*** LA BACHECA DEI TIFOSI ***

 
In questo spazio che Firenze 2 Basket mette a tua disposizione potrai inserire
qualsiasi tuo pensiero, proposta o commento alle gare o ad ogni genere di avvenimento.
Firenze 2 Basket, a sua insindacabile discrezione, si riserva di pubblicare
messaggi che dovessero contenere offese o insinuazioni lesive dell'altrui dignitą.


VEDI BACHECA 2007-2008
VEDI BACHECA 2009
VEDI BACHECA 2010
VEDI BACHECA 2011
VEDI BACHECA 2012
VEDI BACHECA 2013
 
 
Invia Messaggio in Bacheca
     
 
30 Dicembre 2014
 
  Torneo Altopascio Under 13

Sabato 27 dicembre gli under 13 hanno partecipato al torneo Christmas cup ad Altopascio.
La prima partita con i padroni di casa è scivolata via senza problemi anche perchè i ragazzi di casa hanno quasi tutti incominciato da poco. Il risultato dice tutto 104-10.
La finale è stat disputata con Bergamo Basket.
Squadra formata prenndendo i migliori giocatori da sette società gemellate.
Tutti i loro ragazzi erano mediamente 15-20 cm piu alti dei nostri. Velocità impressionante per la categoria e con fondamentali da squadra già evoluta (raddoppi a meta campo aiuto e recupero ecc ecc).
Non tragga in inganno il risultato (71-16) ma i ragazzi hanno messo in campo un aggressività ed un intensità mai vista fino ad oggi. Hanno lottato su ogni pallone sporcando passaggi e rimbalzi. Ovviamente ci sono stati molti errori al tiro ma, dovendo alzare la parabola per l'altezza degli avversari, molto spesso il ferro ha negato il canestro.
E' stata comunque un ottima esperienza peccato solo per l'ennesimo infortunio capitato (il 5 in poco piu di un mese) che priverà la squadra per i prossimi due mesi di un altro ragazzo.
Un nota di apprezzamente per l'organizzazione e la disponibiltà offerta dalla società di Altopascio. Veramente ottimo tutto.
 
     
 
23 Dicembre 2014
 
 

UNDER 19 - Reggello - Firenze 2 57-43

Parziali 24-10 8-10 12-8 13-15

Primo quarto da incubo, il resto della partita senza l'intensità sufficiente per riaprirla. Queste poche parole bastano a raccontare la gara di oggi. Quando si concedono 24 punti in un singolo quarto, tutto il resto passa in secondo piano. La difesa messa in mostra oggi nella prima frazione di gioco è da prendere da esempio delle cose da NON fare. Tuttavia la storia ci insegna che certe partite si possono anche riaprire, ma occorre un'intensità, una voglia di fare che il FI2 attuale non possiede. Nella seconda frazione passano 8 minuti prima che i padroni di casa cambino quel punteggio di 24 così facilmente raggiunto nel primo quarto. Segno che con la dovuta determinazione questi avversari si potevano fermare. Ma sono bastati due minuti per vanificare tutto il lavoro svolto fin lì, e la lunga marcia di riavvicinamento sfuma con un paio di difese di nuovo leggere come quelle del primo quarto.
Nell'intervallo coach Lunghi prova a scuotere i suoi, ma il resto della partita è solo una lunga agonia. La squadra non è abbastanza tonica e soprattutto non è abbastanza squadra, se ci passate il gioco di parole: per uno che si mette in mostra ce n'è un altro che si eclissa, per uno che lotta, ce ne sono due che perdono palla banalmente. Così è difficile fare risultato, specie su questi di campi di provincia dove invece ad una tecnica non sopraffina si supplisce con l'intensità e con la voglia di lottare. È su questi campi che si deve imparare a competere, e da questi giocatori imparare l'umiltà e la volontà. Diamoci dei buoni propositi per il nuovo anno e usiamo la vacanze per azzerare mentalmente il periodo negativo e convincerci che senza il duro lavoro i risultati non arrivano. Buone feste a tutti,

Tabellino
Marcatori: Pelacchi 18, Pasquali 11
Rimbalzi: Volpi e Ceccarelli 5
Assist: Pasquali 2

Quintetto base: Pasquali, Pelacchi, Volpi, Ceccarelli, Tempesti

 
     
 
21 Dicembre 2014
 
 

Under 17
Firenze 2 Basket vs Montemurlo basket 70-34

I "gemmini" chiudono l'anno con una netta vittoria sul Montemurlo. La fisicità degli avversari, quasi tutti '98, contro la velocità dei biancoazzurri: un inizio utile a prendere le dovute misure e poi non c'è stata più gara. Molte le palle perse degli ospiti e poca precisione ai tiri liberi hanno di fatto permesso al Firenze 2 di prendere già alla pausa lunga un vantaggio considerevole che poi si è consolidato anche per l'arrendevolezza degli ospiti.

Al Firenze 2 è stata peraltro concessa una difesa aggressiva che l'arbitro non sempre ha sanzionato ma che non può giustificare le proteste plateali alle quali abbiamo assistito. E' successo e succederà di subire arbitraggi non in linea alle nostre aspettative (vedi Arezzo di qualche tempo fa) ma l'importante è che i ragazzi in campo si adeguino velocemente oltre che al gioco degli avversari anche al tipo di arbitraggio, sempre consapevoli che comunque stanno solo giocando.

Oggi in campo, oltre ai soliti noti, si è rivisto Bigi.....qualche iniziale incertezza poi tanta concretezza tanto che il top player della gara è lui con i suoi 18 punti. Giacchi, con un minutaggio minore, ha infilato la retina con una naturalezza disarmante, considerando poi che lui non è proprio un marcantonio e che gli avversari non erano proprio messi malaccio-

Bene dai, c'è veramente da esser soddisfatti per quello che stanno facendo 'sti ragazzini.

I parziali: 15-13 23-6 17-11 18-4

I tabellini: Lupi 8, Nannetti 2, Lucchetti 5, Jonuzi 4, Parnasi 17, Giacchi 11, Bigi 18, Giannini, Bonciani 2, Sieni, Geppetti 3

 
     
 
21 Dicembre 2014
 
  CAMPIONATO REGIONALE UNDER 14 GIRONE "C"
10° partita girone di andata

FIRENZE2BASKET – FRECCIA AZZURRA 80 – 31
Palestra Kassel, Domenica 21 Dicembre 2014


Ultima dell'anno per la banda Cioni che, come da pronostico, sconfigge il Freccia Azzurra in una partita senza storia.
L'occasione è stata invece utile per provare quintetti nuovi, inroci e convivenze, e tutti i ragazzi convocati hanno risposto da par loro. Attualmente la differenza, soprattutto fisica, fra le due compagini è tale da non poter esserci un adeguato confronto: attendiamo i ragazzi di Firenze Nord in un prossimo futuro che, visto comunque l'impegno profuso in campo, sarà sicuramente degno di massimo rispetto.

Cogliamo quindi questa occasione in cui anche i cenni di cronaca avrebbero veramente poco senso per augurare a tutti gli atleti, di tutte le squadre della società Firenze2, ai loro genitori ed ai parenti, un felice periodo Natalizio e l'augurio di un prospero e meraviglioso nuovo anno 2015.

TABELLINI

20 – 4 / 22 – 6 / 23 – 10 / 15 – 11 = Finale 80 – 31

ROGAI 4 – DE SANTIS 18 – CORTOPASSI 6 – TONINI – BALLANTINI 5 – SIGNORINI 3 – BERTACCINI 4 – ROSSI 6 – TOMASI – MINIATI 19 – PRESTIA 15 – PIERACCIONI

LIBERI 10 SU 24 ( 40%)
FALLI SQUADRA : 14
USCITO 5 FALLI : NN
 
     
 
17 Dicembre 2014
 
 

UNDER 19 - Firenze 2 - Pvm - 52-55
Parziali 19-13 12-17 13-11 8-14

Il FI2 crolla nel finale e compromette una partita giocata a tratti anche molto bene, contro un Pvm molto agguerrito e voglioso di rivincita. Il primo quarto è tutto di marca bianco azzurra, con il rientrante Volpi e un ispirato Tempesti a guidare le danze. Il Pvm cerca di stare al passo, ma è in evidente difficoltà. Nel secondo quarto, ecco il primo dei passaggi che determineranno il risultato finale: in quattro azioni il FI2 scialacqua il vantaggio accumulato con tanta fatica, e permette agli avversari di pareggiare con pochissimo sforzo. La seconda frazione è quella che vede le difese più in difficoltà, specialmente quella del FI2, che concede decisamente troppi punti agli avversari e andando al riposo col minimo vantaggio. Nell'intervallo coach Lunghi registra la difesa ed i risultati si vedono: la zona manda in confusione il Pvm, mentre fra i padroni di casa è Pasquali a mettersi in luce, riportando i suoi anche a più otto, ma anche la zona degli ospiti funziona e così l'ultima frazione inizia ancora all'insegna dell'equilibrio. La situazione sembra volgere al meglio per il Fi2 che faticosamente mette insieme di nuovo sei punti di vantaggio. Ma ecco il secondo episodio chiave dell'incontro: con due scellerate azioni il FI2 si fa riacciuffare dal Pvm il quale si ritrova in vantaggio quasi per grazia ricevuta. La fatica comincia a farsi sentire e l'entusiasmo è tutto dalla parte degli ospiti che gestiscono meglio le concitate fasi finali e portano a casa il bottino pieno.
Tanto rammarico invece nel FI2, che ancora una volta è mancato in lucidità nei momenti topici dell'incontro, dissipando in più occasioni un vantaggio tanto faticosamente accumulato.
Fra i singoli, buone prove di Tempesti e Pasquali, migliori marcatori, e di Volpi, tutti in doppia cifra, ma oggi sono mancati i punti di Pelacchi, Vagniluca e soprattutto di Ceccarelli, che chiude il proprio score con 14 minuti giocati ed una lunga sfilza di zeri. Il capitano ci ha abituato a prestazioni eccellenti, oggi invece sono mancati i suoi punti e la sua presenza sotto i canestri. Peccato, una giornata storta può capitare a chiunque: ti aspettiamo alla prossima, Cecca!

Tabellino
Marcatori: Pasquali e Tempesti 14, Volpi 12
Rimbalzi: Volpi 11, Baronti 6
Assist: Tempesti 2

Quintetto base: Pasquali, Pelacchi, Volpi, Ceccarelli, Tempesti

 
     
 
16 Dicembre 2014
 
  UNDER 13
SANCAT - FIRENZE 2 64 - 38 (iT 16-7 II T 20-10 III T 13-11 IV TEMPO 15-12)


Pronti via ed all'intervallo siamo già sotto 20 punti. Il problema è che i ragazzi un po indietro non riescono a progredire; impauriti, svolgiati, si nascondono e non riescono ad incidere se non in modo negativo.
Poi come successo anche sabato scorso il terzo e quarto tempo si giocano alla pari.
Da annotare l'esordio positivo di Barsanti che al di la dei 5 punti lascia intravedere, rispetto ad altri, qualche potenzialità.

Tabellini Grazzini, Castagneri 10, Torrini 3, Sartoni 11, Talini 7, Angeli 2, Filistrucchi, Bardini, Fantechi, Martini, Bragetta, Barsanti 4
 
     
 
14 Dicembre 2014
 
 

Serie D
S.B. Prato vs Pronto 060 Firenze 2 61-53

L'avvio dei padroni di casa disorienta sia Bertini che i suoi ragazzi, alcuni dei quali sembrano aver lasciato testa e gambe a Firenze. IL solo capitan Ristori non può bastare a tenere a galla i nostri ragazzi: un Preda evanescente non entrerà mai in partita con il solo Ribera che a fasi alterne ha dato mano ma troppe, veramente troppe, le palle regalate agli avversari che alla fine hanno sicuramente meritato i due punti. Quando impiegati sia Cini che Bini sono stati più concreti dei colleghi, un Cini che però è stato costretto a lasciare il campo per una caduta che ha preoccupato e non poco per la sua dinamica. Forse il peggior Firenze 2 della stagione; peccato perchè è stato mancato l'aggancio al secondo posto in classifica e sabato prossimo ad Arezzo, privi dei siculi Emmolo e Schembari, sarà durissima se non proibitiva.

I parziali 20-7 9-16 16-20 16-10

Tiri da 2: 16/34 (47%)
Tiri da 3: 4/22 (18%)
Tiri liberi: 9/17 (52%)
Falli: fatti 21, subiti 12
Rimbalzi: Attacco 2, difesa 01
Palle recuperate 9, Palle perse 19
Stoppate fatte 2

I tabellini: Cini 2, Ribera 14, Giannetti 1, Schembari 5, Ristori 16, Lunghi, Preda 6, Bini 4, Emmolo 4, Donadio 1

 
     
 
14 Dicembre 2014
 
  CAMPIONATO REGIONALE UNDER 14 GIRONE "C"
9° Giornata Girone di Andata

FIRENZE2BASKET – BASKET SCANDICCI 69 – 56
Palestra Kassel, Domenica 14 Dicembre 2014


Niente da fare : questi benedetti ragazzi proprio non ce la fanno a fare le cose semplici. Contro uno Scandicci che, sia chiaro, non ci sembra affatto la squadra che occupa quel posto in classifica ( sicuramente non è inferiore a molta altre sinora incontrate e battute), i 2001 pensano bene di creare suspance semplicemente non giocando i primi due tempi, chiudendo di fatto il match con la sola pressione effettuata nel terzo quarto.
Martina ha una panca corta: 10 disponibili fra cui l'esordiente Pieraccioni e con Rogai che non si allena dalla svendita Coop dei dolciumi di Natale. Gli ospiti hanno 3 o 4 buone individualità e le sfruttano al meglio: il loro 17 imposta bene ma viene limitato alle conclusioni da uno stoico Cortopassi che sta in campo praticamente a tempo pieno.
Primo quarto con partenza da fermi e in un attimo siamo 1 a 6 …. Da non credere! Poi il Capitano si fa carico della rimonta, con punti e con falli subiti ( al fischio finale avrà tirato 16 liberi, il che la dice lunga) e i primi 10° ci vedono avanti 20 a 15. Si torna sul parquet… ( va beh, tutti scrivono che si torna sul parquet) e l'amesia colpisce tutti, indistintamente. De Santis meglio in difesa ma non aggedisce in attacco, Rogai che macina falli come nemmeno la coppia Gentile / Cuccureddu di bianconera memoria ( esce molto presto con i 5 concessi agli avversari): i cambi ci danno respiro e si va alla sirena lunga 32 a 29 : onestamente troppo poco!
L'intervallo come al solito porta saggezza : il Miniati si scatena, De Santis inizia a trovare il canestro, ai rimbalzi ci facciamo onore ed il break si rivelerà decisivo.
Molto bene gli scooring : 9 su 10 a canestro, 10 su 10 a fallo. Ma pensare che 47 su 69 dipendono solo da due ragazzi la dice lunga sulla realtà.
La cosa che impariamo oggi è che una squadra che si regge sulla difesa di 4 atleti, nel momento in cui due di essi sono assenti il sacrificio deve essere comune, e questo oggi è stato ed è un bel sperare anche per il futuro.
Domenica prossima ancora alla Kassel con il fanalino Freccia, ma già si accettano scommesse che anche il 21 dicembre i nostri ci stupiranno con una vittoria risicata.

TABELLINI

20 – 15 / 12 – 14 / 17 – 8 / 20 – 19 = FINALE 69 – 56

ROGAI 4 – DE SANTIS 18 – CORTOPASSI 3 – BALLANTINI 2 – SIGNORINI 2 – BERTACCINI 2 – TOMASI 5 – MINIATI 29 – PRESTIA 4 – PIERACCIONI
LIBERI 11 SU 35 ( 28%)
TOTALE FALLI SQUADRA : 27
USCITI 5 FALLI : ROGAI - PRESTIA
 
     
 
14 Dicembre 2014
 
 

Under 17
A.S.D. FIRENZE 2 BASKET vs S,B, PRATO 59-50

Parziali: 26-14 7-12 14-8 12-16

I Gemmini costruiscono nella prima frazione un tesoretto che consente poi di gestire, seppure con qualche affanno, il resto della partita. Un Prato fisicamente interessante che smette di crederci solo a due minuti dalla fine e che in alcuni elementi, vedi il 14 Freda ed il 7 Guarducci, dimostra avere buonissime risorse in chiave futuribile.
Nel Firenze 2 in crescita, fra l'altro già segnalata in precedenti occasioni, di Lupi: oggi, oltre ai rimbalzi (tanti!!!), lo dobbiamo segnalare come top player con i suoi 13 punti.
Parnasi si conferma trascinatore di questa squadra, un moto perpetuo che crea e fa girare la palla ma bene anche gli altri, Jonuzi, Giacchi, Geppetti in particolare. Bonciani, Nannetti (oramai di casa) Tonini si fanno apprezzare.
In Bigi, al suo rientro dopo la scavigliatura, traspare un pò di timore ma importantissimi i suoi canestri finali che congelano le residue speranze di recupero dei Pratesi.
Utilizzati nel finale anche Sieni e Giannini, mentre per De Santis occorrerà aspettare qualche gara un pò più tranquilla.
L'odierno turno di campionato al momento ha riservato l'exploit del Montemurlo che è andato a vincere ad Empoli: un risultato interessante in chiave classifica, considerando che alla vigilia di Natale lo ospiteremo alla Kassel.

I Tabellini: Lupi 13, Nannetti 4, Jonuzi 4, Tonini 2, Parnasi 10, Giacchi 10, Bigi 6, Giannini, Bonciani, Sieni, Geppetti 8, De Santis

 
     
 
10 Dicembre 2014
 
 

UNDER 19 - Firenze 2 - Arezzo 53 - 37
Parziali 10-7 17-9 12-12 14-9

Il FI2 continua la rincorsa verso zone della classifica più rilassanti sconfiggendo fra le mura amiche il modesto Arezzo. La pratica poteva essere complicata dalle assenze importanti (Torriti, Volpi e all'ultimo momento anche Cianfrone), ma i ragazzi agli ordini di coach Lunghi hanno affrontato la prova con il piglio giusto, facendo vedere a sprazzi anche del bel basket. Purtroppo rimangono certi momenti di appannamento, di confusone generale, in cui tutta la squadra sbanda e rischia di compromettere l'esito della gara. Contro avversari modesti, basta lasciar passare il momento negativo per riprendere in mano il bandolo del gioco, ma contro squadre più forti le cose si fanno più complicate ed è difficile, come abbiamo visto nel corso di questo girone di andata, conquistare i punti in palio. Oggi il risultato non è mai stato in discussione e di volta in volta si sono messi in mostra con giocate spettacolari vari giocatori. Il demerito del FI2 è però quello di non essere mai riuscito a scrollarsi di dosso gli avversari, che nel corso della terza e della quarta frazione si sono riportati a 6 punti di distacco. La maturazione della squadra deve passare dalla gestione dei momenti difficili e dal sapere imporre il proprio gioco, spesso anche brillante, in tutte le fasi della partita. Una citazione speciale oggi va a Vagniluca e a Baronti i quali, pur non esenti da qualche sbavatura, hanno saputo sfruttare i minuti a loro disposizione mettendosi in luce con pregevoli giocate. Ma nel complesso tutta la squadra oggi si merita la sufficienza.
La prossima settimana si riparte con il girone di ritorno: obiettivo, fare meglio delle tre vittorie ottenute nella prima parte di stagione. I mezzi per migliorare ci sono tutti.

Tabellino
Marcatori: Ceccarelli 14, Pelacchi 11, Pasquali 8
Rimbalzi: Ceccarelli 11, Vagniluca 10
Assist: Ghezzi e Vagniluca 3

Quintetto base: Pelacchi, Pampaloni, Ceccarelli, Sileci, Tempesti

 
     
 
10 Dicembre 2014
 
  UNDER 13
FIRENZE 2 - LAURENZIANA 30 - 66 (iT 6-22 ii T 2-19 III T 11-11 IV T 11-14)


Non era questa certamente una partita da vincere. Tra noi e i ragazzi di Paoletti la differenza c'è e si vede in campo sopratutto nell'aggressività e nella difesa.
Ma se andiamo ad analizzare la partita vediamo i soliti due quarti ragalati. Difatti già all'intervallo eravamo 41-8!!!!
Dopo la chiaccherata nell'intervallo difatti si sono viste ottime cose da parte dei nostri ragazzi sia in difesa che in attacco.
Il terzo quarto è stato pareggiato ed il quarto perso di 3 punti!!
Dopo 5 partite possiamo fare un piccolo bilancino; i ragazzi non riescono ad essere continui. Solo contro la scuola basket scandicci sono riusciti ad avere una buona concentrazione per tutta la partita. E'qui che l'allenatore dovrà lavorare nei prossimi mesi!!

Tabelllini: Castagneri 14, Torrini 10, Sartoni, Talini 2, Angeli 1, Filistrucchi 1, Baldini 2, Fantechi, Martni, Bragetta, Franchetti, Vannini 2.
 
     
 
8 Dicembre 2014
 
 

Under 17
Atletica Castello - Firenze 2 44 - 66

Un Firenze 2 con il pranzo domenicale ancora sullo stomaco impiega tre quarti di gioco per scrollarsi di dosso Castello. Partono bene i ragazzi di Gemmi, un secondo e un terzo quarto dove si alternano periodi di blackout e buone giocate; ma è nell'ultimo tempo che parte la scossa giusta, la difesa finalmente si chiude e l'attacco ricomincia a girare, cosi da inanellare la settima vittoria consecutiva. Da segnalare le ottime prestazioni in attacco di Parnasi, Top scorer con 19 punti, e Jonuzi (15) e di Lupi a rimbalzo che ne cattura ben 17! Bene a farsi trovare pronti quando chiamati dalla panchina Merlini e Giannini.

Ora testa alle prossime partite, tre impegni casalinghi ( Prato, Montemurlo e Valbisenzio) con tanto di pausa natalizia, con una Kassel da tenere blindata!

 
     
 
7 Dicembre 2014
 
 

Serie D
Pronto 060 Firenze 2 Basket vs A.D. Biancorosso Empoli 77-61

I parziali: 26-13 11-18 23-18 17-12

Il Firenze 2 parte forte e nel primo quarto doppia gli avversari: Ristori ed Emmolo dettano i ritmi, buone circolazioni di palla e con percentuali al tiro di tutto riguardo (62% da 2, 66% da 3, 66 nei liberi). Il rientrante Ribera non offende ma inizia a prendere posizione sotto le plancie ed alla fine della partita saranno 11 i suoi rimbalzi difensivi.
Il secondo quarto vede i biancorossi tentare il recupero: le rotazioni di Bertini ancorchè opportune non pagano e con la bomba allo scadere di Bostianoni si riportano a - 6.
Il terzo quarto ripropone il quintetto iniziale, il gioco del Firenze 2 si fa più ordinato ed efficace, sebbene in attacco il contributo di Donadionon sia granchè (passettino indietro di Massimiliano). Schembari con le sue penetrazioni offre nuove opportunità, come con Giannetti che però è preso di mira dagli arbitri che penalizzano i ragazzo ed inducono Piero a richiamarlo in panca.
La quarta frazione, dopo qualche schermaglia iniziale, è pura gestione. Empoli non trova soluzioni offensive ed il gioco è fatto.
Buona prestazione di squadra, considerando le assenze non di poco conto (Baldovini, Neri e Preda) fra i ragazzi che potremo considerare titolari.

I tabellini: Cini 3, Ribera 11, Giannetti 4, Schembari 12, Ristori 21, Lunghi 3, Sileci, Bini 6, Emmolo 16, Donadio 1

Tiri da 2: 12/27 (44%), Tiri da 3 10/20 (50%) Tiri liberi 23/31 (74%)

Falli: fatti 14, subiti 27
Rimbalzi: attacco 7, difesa 33
palle recuperate 10, palle perse 17
assist 1

 
     
 
7 Dicembre 2014
 
 

Under 15
Firenze 2 Basket vs Chianti Basket 44-43

Coach Montesi, indispettito dal riscaldamento pre partita dei ragazzi, che incosciamente reputano l'odierno avversario ampiamente alla portata, inizia relegando in panca alcuni degli elementi più rappresentativi (Lucchetti, Nannetti, Manfredini). Ovviamente il gioco che il Firenze 2 riesce ad esibire ne risente dando l'opportunità ai chiantigiani di allungare.
Gli ospiti si aggiudicano i primi due quarti ed all'intervallo lungo sono sopra di 8.
Il rientro dei titolari avviene con il terzo quarto: l'entrata in campo dei tre esclusi è contemporanea e di un certo effetto (ecco chi ci salverà!!). In effetti il Firenze2acquista piùpadronanza ma il recupero è più lento del previsto, comunque al 30' gli ospiti sono sempre avanti di 1.
Chianti ci crede e lotta ammirevolmente, Bussani fuori per 5 falli, Nannetti viene chiuso in attacco e Lucchetti è chiaramente condizionato dalla responsabilità di terminale offensivo. Manfredini impone un buon ritmo nelle ripartenze ma non è certo da lui che si devono aspettare canestri risolutivi.
Il finale è per sani di cuore: sorpassi e controsorpassi fino a 9" dal termine. Il Firenze 2 beneficia di una rimessa a meta campo su una palla recuperata (con fallo?), Franchetti vede Lucchetti entrare nell'area avversaria ed azzecca il passaggio a parabola che scavalca il difensore e consente ad Elia di appoggiare a tabellone per il definitivo sorpasso.
A nulla serve il time out chiamato da coach Ceccarelli. Con due secondi da giocare anche la rimessa in attacco non può dare grandi opportunità.
Oggi la lezione crediamo l'abbiano avuta sia il nostro allenatore che i ragazzi.
Il buon Manfredini, super dirigente, fà presente che di queste lezioni ne farebbe volentieri a meno.

I parziali: 12-19 8-9 11-4 13-11
I tabellini: Canalicchio, Manfredini, Cognigni 8, Franchetti 7, Chiari, Rocchi, Ferrotti, Nannetti 3, Storai 7, Lucchetti 11, Bussani 8, Zoia

 
     
 
7 Dicembre 2014
 
  CAMPIONATO REGIONALE UNDER 14 GIRONE "C"
8° Giornata girone di andata

BASKET IMPRUNETA – FIRENZE2BASKET 41 – 61
Palazzeto di Impruneta, Domenica 7 Dicembre 2014


Continua la striscia positiva dei ragazzi di Martina, che sui freddi colli fiorentini regola la locale compagine non senza preoccupazioni iniziali.
Il primo infatti è un vero e proprio "Tempus Orribilis": pur facendo poco più di niente, i nostri si ritrovano in un amen sopra di 10, con De Santis che trova bene il canestro ma lascia voragini degne di Gola Profonda in difesa, gli anticipi sono un fatto a noi sconosciuto e le palle volano spesso dove non ci sono mani ad attenderle, se non quelle avversarie; per cui andiamo sotto al fischio 17 a 14.
Nel secondo tempo le cose cambiano poco, ma siccome non si può fare meno di zero almeno con una maggiore accuratezza difensiva di chiude alla sirena lunga sopra di 4 (27 a 31). Rogai ha litigato con la nutella tutta la settimana e dalla panca cerca disperatamente un "sebach" che non c'è, Rossi e Cortopassi difendono ma non concretizzano, ai liberi siamo tornati tutti scoiattolini … insomma, argomenti per lo spogliatoio ce ne sono diversi, e si crede cha l'allenatrice li abbia elencati tutti, alla sua solita maniera.
Al rientro in campo infatti Manone Miniati suona la sveglia, Capello Prestia si riscopre cecchino e il tempo si chiude 8 a 15 a nostro favore. Con il vento che ormai ha girato, il quarto tempo ci riserva delle belle sorprese: si scatenano i vari Ballantini, Tonini, Signorini, Snaidero e mano monca Bertaccini, che assieme mettono giù un quarto da incorniciare per aggressività difensiva, capacità di anticipo e lettura dell'azione: sono poche le palle buttate via, gli avversari calano anche fisicamente e il match non ha più storia.
Una partita vinta che aggiunge altri due punti ad una classifica che prima o poi dovrà anche allungarsi nelle posizioni iniziali, che da indicazioni confortanti sulla validità della panca e sulla maturazione di elementi che a questo punto del torneo diverranno fondamentali in futuro. Le ombre, ancora tante, ci sono .. i liberi su tutti, ma anche l'approccio stesso alla partita: quando si gioca con avversari agguerriti e punto a punto si ha una visione da leoni, quando iniziamo troppo bene ci si adagia su dei cuscini che a volte vanno saltare i nervi anche ai più sgamati.
Adesso ne avremo due di fila alla Kassel, l'occasione sarebbe ghiotta per allungare ancora; l'importante è non farci prendere dal Tavor, dalla nutella e dalle amnesie difensive e, a Natale, potremmo avere un bel regalo sotto l'albero.

TABELLINI
17 – 14 / 10 – 17 / 8 – 15 / 6 – 15 = FINALE 41 – 61

ROGAI – DE SANTIS 12 – CORTOPASSI 3 – TONINI 4 – BALLANTINI 2 – SIGNORINI 2 – BERTACCINI – ROSSI 4 – SNAIDERO 3 – MINIATI 17 – PRESTIA 14

Liberi : 5 su 25 (20%)
Totale falli squadra : 18
Usciti 5 falli : Miniati
 
     
 
1 Dicembre 2014
 
 

UNDER 13
SCANDICCI - FIRENZE 2 (I T 6-2 II T 9-20 III T 12-12 IV T 19-9)

Ed alla fine è arrivata la prima sconfitta. A forza di regalare tempi interi la frittata è fatta. Anche sabato i ragazzi hanno letteralmente regalato il primo quarto con errori grossolani, circa 10 terzi tempi da soli senza difesa sbagliati. Poi il secondo e terzo quarto un po meglio con buoni contropiedi ed una difesa attenta.
Nel quarto tempo almeno fino a 3 minuti dalla fine eravamo riusciti a rimanere avanti. Poi l'ennesimo infortunio dell'anno (quarta frattura tra polso e radio) di Neri ha innervosito i ragazzi che hanno smesso di difendere perdendo di due.

Tabellini Castagnesi 12, Torrini 7, Sartoni 6, Talini 6, Fantechi 2, Neri 10, Vannini 2

 
     
 
30 Novembre 2014
 
 

Serie D
AD Gialloblu Basket Castelfiorentino vs Pronto 060 Firenze 2 Basket 82-88

parziali 14-28 16-9 31-26 21-25

C'era da essere preoccupati per le numerose assenze (Neri-Baldovini-Ribera) in casa in casa di una compagine con i nostri stessi punti in classifica e nelle cui file militano ragazzi non proprio di primo pelo, ci scusino l'aff ermazione, come Striscia e Scardigli. Le insidie non mancavano ed infatti la partita ha avuto sviluppi ad alta intensità agonistica e tecnica, con l'esito mai scontato.
Il Firenze 2 che avevamo visto fino ad oggi l'avrebbe senz'altro persa: capace di esprimersi ad ottimi livelli ma incapace poi di gestire gare apparentemente incanalate nel verso giusto. Così è stato oggi una partenza bruciante che irretisce gli avversari ed ammutolisce il pubblico di parte, che da parte sua avrà modo di farsi sentire in un finale caldissimo.
E' piaciuta la reazione a rientro prepotente dei gialloblu: Preda ha gestito la sua partita terminandola (e non è poca cosa!), capitan Ristori si è preso grandi responsabilità con tiri leciti e determinanti, Donadio anche tosto ai rimbalzi (attenzione Neri, il ragazzo cresce!). E che dire di Emmolo, buonissime le sue recenti prestazioni, che con un rimbalzo offensivo (si, un rimbalzo offensivo!) fa saltare i nervi a Striscia ed il Firenze si ritrova a tirare una caterva di liberi, accolti come una manna dal cielo.
Ma anche gli altri ragazzi, dal rientrante Lunghi, Cini, Bini e Papini hanno dato il loro.
Una citazione a parte a Giannetti e Schembari: belli i recuperi ed i veloci contropiedi del primo, Mariolino invece si è scolato un litrozzo di acqua zuccherata che male non fa perchè 31 minuti in campo ai ritmi che la partita ha avuto non sono pochi.

I tabellini: Cini, Giannetti 11, Schembari 8, Ristori 16, Lunghi, Preda 15, Bini 2, Emmolo 21, Donadio 15, Papini

Tiri da 2 18/33 54%
Tiri da 3 10/31 32%
Tiri liberi 22/33 66%
Falli fatti 17 - Falli subiti 23
Rimbalzi 7 in attacco, 27 in difesa
palle recuperate 14
palle perse 10
1 stoppata fatta

 
     
 
30 Novembre 2014
 
 

UNDER 19 - Freccia Azzurra - Firenze 2 47 - 61

Torna alla vittoria il FI2 interrompendo la serie di 5 sconfitte consecutive. D'altra parte contro gli ultimi in classifica non ci si aspettava niente di meno. Partono bene i ragazzi di coach Lunghi, trovando 3 canestri consecutivi da fuori, di cui uno da tre. Sembra proprio che si siano scrollati di dosso la paura di sbagliare. A metà del primo quarto sono già a più dieci e, considerando anche la scarsezza degli avversari, tutto farebbe pensare ad una serata tranquilla. Invece sul finale di quarto riappaiono i fantasmi delle scorse partite, sotto forma di difesa molle ed attacco prevedibile. Nella prima pausa coach Lunghi richiama all'ordine i suoi, ed i risultati si vedono nella seconda frazione, sicuramente la migliore della serata. Il duo Pasquali-Torriti funziona bene in regia, la difesa stringe le maglie, grazie anche all'ingresso di Ghezzi, e la squadra gira meglio. Si va al riposo con un rassicurante più dodici che fotografa bene i valori in campo. Nel terzo quarto non succede niente di nuovo, il FI2 gioca meglio e arrotonda il vantaggio fino a toccare i più venti. Nell'ultima frazione, complici un certo appagamento ed un avvicendamento più marcato dei giocatori, il FI2 permette ai padroni di casa di riavvicinarsi fino ad un meno sei che avrebbe potuto anche rovinare la serata. Ma il Freccia Azzurra non c'è proprio ed i nostri possono amministrare fino alla fine senza correre rischi.
Luci ed ombre quindi in questa trasferta fiorentina. Il ritorno alla vittoria era doveroso e dà un po' di ossigeno all'asfittica classifica, ma ci sono state ancora troppe pause, quei momenti di appannamento in cui i meccanismi si inceppano e la squadra smette di funzionare, sia in attacco che in difesa. La prossima partita, in casa contro Arezzo, permetterà a coach Lunghi di raffinare ulteriormente l'intesa fra i suoi, in attesa di prove più difficili che i ragazzi dovranno affrontare con maggiore consapevolezza dei propri mezzi.

Tabellino
Marcatori: Volpi 13 Pasquali e Torriti 11
Rimbalzi: Volpi 9 Ceccarelli 6
Parziali: 15-17 5-15 13-19 14-10
Quintetto base: Pelacchi, Volpi, Ceccarelli, Sileci, Tempesti

 
     
 
30 Novembre 2014
 
 

Under 17
Firenze 2 basket. vs. Basket Cerretese. 72-42

Parziali: 17-13 21-12 12-11 22-6

I "gemmini" sbagliano un po' l'approccio alla partita ed i numerosi errori al tiro che riescono ad inanellare li per li un po' di sconcerto lo creano.
Cerretese è squadra un po' corta ma nelle sue file in evidenza il lungo 18 che gioca da play ed alla fine buone le prestazioni anche del 6 e del 13.
Nel Firenze 2 aleggia in ogni caso un pò di superficialità cui sopperisce in difesa il solito Lupi. Jonuzi farà molta panca a causa dei falli commessi con ingenuità, Bigi si muove bene ma le sue penetrazioni non sono efficaci. Parnasi inizialmente evanescente poi si erge a top player e mette in saccoccia 20 punti, Geppetti inizia benissimo poi si perde con l'andare
del tempo.
F anno buone cose anche gli altri, Bonciani, Giacchi, Merlini, Tonini e Sieni tengono il campo discretamente. il 2000 Nannetti dimostra di avere qualità e realizza anche bei canestri.

Bene, il Firenze 2 continua il suo campionato da protagonista .

I tabellini: Lupi 4, Nannetti 6, Merlini 6, Jonuzi 6, Tonini, Parnasi 20,
Giacchi 7, Bigi 9, Bonciani 6, Sieni, Geppetti 8

 
     
 
30 Novembre 2014
 
  CAMPIONATO REGIONALE UNDER 14 – GIRONE "C"
7° partita girone di andata

FIRENZE2BASKET – COSTONE SIENA 40 -28
Palestra Kassel, Domenica 30 Novembre 2014


Nella giornata delle sorprese all'interno del girone "C", il FI2 passa agevolmente contro la novità Costone: non tragga in inganno né il basso punteggio né lo scarto finale; la partita, per i ragazzi del 2001, non è mai stata in discussione, lasciando quindi a Martina la possibilità di ampissime rotazioni con qualche respiro in più per chi nelle ultime 2 giornate avevo speso troppo.
Gli avversari odierni si sono dimostrati squadra ben impostata sino all'altezza del canestro, con qualche individualità di spicco ( Raveggi su tutti), ma ha palesato grandi difficoltà realizzative dettate anche da una circolazione di palla forse ancora da registrare.
Dal canto loro, gli under 14 hanno piazzato subito il break nel primo tempo e su quel vantaggio non hanno poi più sofferto, accontentandosi di non farsi più avvicinare dagli ospiti.
Dicevamo della giornata delle sorprese: Monteroni perde la seconda a seguire sul campo del Poggibonsi e deve forse rivedere le proprie ambizioni finali, ma il vero colpo lo fa Certaldo espugnando in maniera netta l'inviolato campo del Fucecchio ( dobbiamo quindi recriminare qualche cosa per la batosta rimediata in casa all'esordio?); questi risultati un po' inattesi rilanciano quindi in classifica il Firenze2, che a 10 punti appariglia proprio Fucecchio ( reduce anch'esso da 2 sconfitte consecutive) al secondo posto dietro l'inarrivabile, per il momento, team dei Dragoni Biancoverdi.
Adesso più che mai sarebbero inopportuni quei tipici cali di concentrazione che a quest'età colpiscono più dell'influenza, e già da domenica prossima con un'altra inedita come Impruenta ( ieri vittoriosa in casa dello Scandicci), scendere in campo con la piena consapevolezza dei propri mezzi sarà viatico fondamentale per mantenere la striscia e, perché no, le ambizioni …

TABELLINI:
12 – 4 / 10 – 9 / 12 – 8 / 6 – 7 = FINALE 40 – 28
ROGAI – DE SANTIS 8 – CORTOPASSI 8 – TONINI – BALLANTINI 5 – SIGNORINI – ROSSI 4 – TOMASI 1 – SNAIDERO – MINIATI 6 – PRESTIA 8
LIBERI : 6 SU 21 ( 30%)
TOTALE FALLI SQUADRA : 16
USCITI 5 FALLI : NESSUNO
 
     
 
24 Novembre 2014
 
 

UNDER 13
FIRENZE 2 - AFFRICO 61-17 (IT 18-7 II T 4-5 III T 22-2 IV T 17-5)

Brutta partita quella dei nostri under 13. Sconclusionati, fumosi, distratti. Insomma una battuta di arresto nella loro crescita tecnica. Qualche buona cosa si è vista nel terzo e quarto ma rispetto a domenica scorsa veramente male!! Vero che a questa età i ragazzi hanno questi sbalzi di concentrazione ma speriamo che non si ripetano anche perchè ora inizieranno le partite che contano e non possiamo permetterci di regalare quarti (il secondo!!!!) agli avversari.

Tabellini: Grazzini 4, Castagneri 20, Torrini 4, Sartoni 2, Talini 2, Angeli 2, Filistrucchi 4, Baldini 11, Fantechi 4, Neri 8, Vannini 2

 
     
 
23 Novembre 2014
 
 

Under 15
Domenica 23.11.2014
Firenze 2 Basket vs. Scandicci Basket 63-67

Parziali 17-20 17-12 15-22 14-13
Tabellini: Manfredini 1, Cognigni, Franchetti 7, Chiari 2, Ferrotti 2,
Nannetti 7, Becucci, Storai 5, Lucchetti 26, Bussani 6, Zileri 4

Gara equilibratissima fra due compagini simili con alcune buone individualità da entrambe le gare. La partita ha una svolta decisiva nella terza frazione con i numerosi errori al tiro del Firenze 2 ed altrettanti efficaci contropiede di Scandicci. Poi sono i tiri liberi che decidono questa comunque gradevole sfida: il numero 10 avversario ne inanella 10 consecutivi, veramente bravo.

Nel Firenze 2, oltre a Lucchetti danno segni di miglioramento Franchetti e Zileri. Nannetti, che ha velocità e tecnica, commette troppi errori che sovente lo innervosiscono.

Arbitri: beh, siamo le cavie per farli crescere ... dobbiamo avere pazienza!!

 
     
 
23 Novembre 2014
 
 

Campionato Regionale Under 14 – girone C
6° partita giorne di andata

Monteroni Basket – Firenze2basket 53 – 54
Monteroni d'Arbia, Sabato 22 Novembre 2014

Come un quadro di Gauguin, l'opera è nulla senza la firma dell'autore. Al Comunale di Monteroni la firma la mette il FI2 che in casa dell'imbattuta ed ex capolista locale, per la seconda volta in 7 giorni, si aggiudica con il minimo scarto il match ed i due punti in palio.
In un contesto ambientale difficile l'impresa ha valore doppio: difficile perché i ragazzi di Martina si presentano in 9 (ed a loro ed ai loro stoici genitori va l'apprezzamento incondizionato della Società); difficle perché, senza la minima allusione a episodi di partigianeria, è evidente che all'arbitro piacciono di più i gustosi ricciarelli che non il sano lampredotto: difficle perché anche il tavolo ci mette del suo impedendo l'ingresso chiesto o bloccando il cronometro ad azione in corso. Tant'è; avremmo scritto, senza dubbio, le medesime considerazioni anche in caso di sconfitta; farlo dopo un successo è solo sottolineare l'evidenza. I ragazzi in campo, loro e noi, invece, hanno giocato una gran bella partita.
Parte a zona il Monteroni, e Capitan Amercia Miniati la taglia in due come il famoso grissino con il tonno. Primo quarto chiuso in parità, ma nel secondo c'è il tentativo di affondo dei nostri che arrivano anche a + 10. A questo punto l'allenatore dei locali intuisce che qualche cosa non funziona e passa alla zona mista, con un marcatore fisso sul nostro 22. Cambia l'assetto ma intervengono gli altri che, un punto qua ed uno la, ci portano all'intervallo lungo sopra di 2. Utile sottolineare che per tutto il secondo tempo e l'inizio del terzo ci vengono fischiati 8 falli consecutivi contro gli zero (0) degli avversari.
Al rientro dobbiamo difendere, i liberi per loro si moltiplicano come i pani ed i pesci e Granchi e Cassandro ringraziano: per la prima volta Monteroni ci mette il muso d'avanti, ma poi le rotazioni del Berta e di Ballantini ci consentono di bloccare le azioni con falli (falli????) sua altri avversari che dalla lunetta incidiono poco.
Ultimo quarto: 39 loro, 41 noi: tutto aperto ed in discussione, e si continua punto punto. Oggi i tiri da fuori girano male ma in compenso le penetrazioni sotto canestro pagano triplo ... ulteriore mini allungo e nuovo intervento ambientale che, con chirurgica precisione, mette fine alla prova prima di Miniati e poi di Gabbo. Ultimi 3 minuti al cardiopalma, con due bombe da 3 che ancora li riportano sotto, ma noi tosti a rispondere. Ci viene negato un canestro per infrazione di 24 secondi ( anche questi contati con chiururgica precisione svizzera, nel senso che prima si attende che il pallone entri e poi si fischia), ma sul 54 a 53 per noi abbiamo la palla negli ultimi 15 secondi e non ce la leva più nessuno. È fatta!!!
Da segnalare: panchina e campo come collegati da un cordone ombelicale .. urlano come ossessi per indicare a chi gioca il pericolo. Al triplice fischio mucchio selvaggio a centro campo con lacrime, pacche, battute e quanto altro possa servire a scaricare a terra le tensione accumulata.
Carissimi tutti, il lampredotto è servito.

TABELLINI:
ROGAI 4 – DE SANTIS 4 – CORTOPASSI 4 – BALLANTINI – BERTACCINI – ROSSI 9 – TOMASI 4 – SNAIDERO 5 - MINIATI 24
PARZIALI : 14 – 14 / 10 – 12 / 14 – 15 / 15 – 13 = Finale 53 – 54
Totale falli squadra : 23
USCITI 5 FALLI : MINIATI e ROGAI

 
     
 
23 Novembre 2014
 
 

Serie D - sabato 22.11.2014
Pronto 060 Firenze 2 Basket - Dany Basket Quarrata 60-65

I ragazzi di Bertini, privi di pedine importanti come Bandini e Baldovini, escono sconfitti dalla sfida con Quarrata al termine di una gara che ha regalato buone cose (ottime le iniziali realizzazioni di Ristori o la schiacciata a due mani di Giannetti) ma che ha visto dilapidare un tesoretto iniziale con un terzo quarto assurdo che ha compromesso una gara che, se vinta, avrebbe potuto consentire l'aggancio al vertice della classifica. Così non è stato, pazienza,

Buone le prestazioni di capitan Ristori ed Emmolo. Devono dare senz'altro dare di più Ribera e Sileci.

Per questa mandata niente paste!!!!!

I parziali: 22-10 18-21 6-20 14-14

 
     
 
21 Novembre 2014
 
 

UNDER 17
Sesto Fiorentino, 20.11.2014
Basket Sestese - Firenze 2 Basket 55 - 73

Firenze2 arriva a Sesto alla ricerca della quinta W consecutiva, e parte subito forte, con grinta in difesa, idee e velocità in attacco e chiude il primo quarto avanti 23-7 con i canestri di Parnasi (26 per lui a fine partita) e Bigi (15) e la grinta difensiva del solito Lupi. Nel secondo quarto la squadra di Ale Gemmi continua a martellare il canestro dei padroni di casa, ma molla la presa nella propria metà campo. Arriviamo cosi all'intervallo sul punteggio di 24-43 ospite.
Dopo la sosta lunga, Sestese è agguerrita e pronta a riaprire la gara, ma gli ospiti non ci stanno e a metà terzo quarto si porta sul +29. Gemmi amplia le rotazioni, e chiede ai suoi di rimanere concentrati e stare sul pezzo. Ma Sesto c'è e con un contro break riduce lo strappo.
L'ultimo quarto si apre con un Firenze 2 totalmente in black out, smette di segnare e di difendere, Sesto mette la quinta e si riporta sotto 9. Timeout ospite Gemmi striglia i suoi, che rientrano in campo con altro piglio e chiudono la partita sul 73-55 con Bigi e Parnasi.
Bravi i ragazzi a riaccendersi prima che fosse troppo tardi, troppi forse i 18 punti di distacco per come i nostri ragazzi hanno, forse, sottovalutato gli avversari e pensando che la partita fosse già chiusa all'intervallo; troppi per Sesto, squadra con sei 2000 a referto, per la grinta e la voglia di provarci fino in fondo.

Quintetto: Lupi, Jonuzi, Parnasi, Bigi e Geppetti
Tabellini:
Punti: Parnasi 26, Bigi 15
Rimbalzi: Lupi 10, Jonuzi 10

 
     
 
18 Novembre 2014
 
 

UNDER 19 - Synergy - Firenze 2 56 - 52

Continua la serie nera del Fi2 che non riesce proprio a ritrovarsi. Partono bene i ragazzi di coach Lunghi portandosi sul più cinque, ma i padroni di casa reagiscono e si mantengono in scia. Non si vede una bella pallacanestro, ma il Fi2 sembra poter controllare, chiudendo il primo quarto a più sette. Nel corso della seconda frazione, ecco le prime avvisaglie che la serata sarebbe stata complicata: il Fi2 stenta a trovare soluzione offensive, cominciano ad arrivare gli errori gratuiti e le palle perse non si contano. Synergy passa per la prima volta in vantaggio poco oltre la metà del secondo quarto e si va al riposo sul più uno per i padroni di casa. Il terzo quarto è da incubo: il Fi2 non ne azzecca una e si ritrova a meno dieci in un batter d'occhio. Coach Lunghi è costretto a cambi multipli per riportare un po' d'ordine fra le sue fila. La reazione arriva nella frazione conclusiva e sfruttando anche il nervosismo dei padroni di casa, beccati dall'arbitro con due tecnici, Fi2 riacciuffa la parità a quattro minuti dal termine. Ma anche stavolta il finale punisce i fiorentini, che perdono lucidità ed incisività. Un paio di tiri da tre negli ultimi secondi tentano di raddrizzare il risultato, ma il ferro rifiuta il favore e la vittoria sfugge di nuovo al Fi2.
Troppa confusione, troppa ansia e poca lucidità fra i ragazzi di coach Lunghi, che non riesce a riportare serenità nel gruppo. Alla prima difficoltà vanno nel pallone, facendosi prendere dall'ansia da prestazione e sbagliando anche le cose più elementari. Adesso arriva una sosta quanto mai utile per permettere a tutti di farsi un'introspezione e ritrovare quella serenità che finora è mancata.

Tabellino
Marcatori: Volpi e Sileci 11, Ceccarelli 8, Pasquali 6
Rimbalzi: Volpi 8, Ceccarelli 6
Assist: Sileci e Tempesti 2
Quintetto base: Pelacchi, Volpi, Ceccarelli, Tempesti, Sileci

 
     
 
17 Novembre 2014
 
 

UNDER 13
S.B.S. SCANDICCI - FIRENZE 2 25-90 (IT 9-28 II T 4-21 III T 5-18 IV T 7-23)

Commentare le partite dell'under 13 è difficile. Non si riesce a capire se la facilità con cui giocano i ragazzi, l'intensità è la fluidità del gioco siano merito nostro o demerito degli avversari. Ieri a Scandicci è stato veramente un bel vedere; contropiedi ben eseguiti, buona circolazione di palla anche a difesa schierata e buona anche la difesa. Ancora degli errori sottocanestro sbagliate almeno 10/12 facili conclusioni da sotto. Vero è che solo 1 mese fa contro la stessa squadra al torneo di Sesto avevamo vinto di solo 15 punti. Come dice il Manzoni " ai posteri l'ardua sentenza". Le prossime partite ci daranno l'esatta consistenza di questo gruppo.

Tabellini Grazzini 13, Castagneri 10, Torrini 4, Sartoni 3, Talini 6, Angeli 10, Filistrucchi 2, Martini 1, Prestia 16, Pietrantoni 6, Neri 8, Vannini 8

 
     
 
16 Novembre 2014
 
  CAMPIONATO REGIONALE UNDER 14 – GIRONE C
5° partita girone di andata

FIRENZE2BASKET – VIRTUS CERTALDO 50 – 49
Palestra Kassel, Domenica 16 Novembre 2014


Partita vietata ai cardiopatici. Due squadre speculari si affrontano in un test match che già oggi può valere tanto in termini di graduatoria finale. Prima sorpresa: la Virtus, intorno alla storica figura dello "Zampa", ha fatto crescere una nidiata di ragazzi con muscoli, fiato e idee, con un futuro garantito davanti. Dall'altra parte, il FI2 è necessariamente rimaneggiato e scende in campo giusto giusto in 10, dopo il forfait all'ultimo minuto di Prestia.
Primo tempo estremamente equilibrato, poi nel secondo le rotazioni danno vantaggio ai Martina's boys, che bravi in impostazione e sotto rimbalzo piazzano un parziale di 19 a 8 che ci manda in vantaggio all'intervallo lungo di 10 lunghezze. Qui chiaramente ci sono le gufate e le relative toccate … tant'è .. la pausa fa molto bene ai rossi e tanto male ai nostri, che nel terzo tempo rientrano in campo, come Dante, avendo smarrito la diritta via . E gli avversari ci sparano in faccia un tremendo 17 a 3 che ci avrebbe piegato le gambe in tante altre situazioni; impalpabili da sotto canestro, vengono a mancare anche i punti da fuori che avevano fatto la differenza nella prima parte. Inutili i time out e gli urli dell'allenatrice, black out totale.
Nell'ultimo quarto dobbiamo recuperare 4 punti, ma non facciamo faville, seppure nemmeno ci allungano ulteriormente. Alcuni recuperi dello "Zampa" su lanci lunghi dei nostri portatori (in uno credo abbia toccato il soffitto con la testa, da quanto è volato in alto) non si trasformano, fortunatamente per noi, in punizioni più severe di qualche fallo, e noi continuiamo a restare incollati.
La suspense si accende definitivamente negli ultimi 40 secondi, e la storia va raccontata: sotto di due, subiamo fallo in attacco con entrambe le compagini in bonus. Questa situazione, viste le capacità realizzative dei ragazzi dalla lunetta, è la situazione peggiore, perché c'è il rischio concreto di restare a meno 2 e dare palla all'avversario, che a questo punto dovrebbe solo mantenere la calma e portarsi via i due punti. Sui due liberi di Cortopassi si avverte, però, solo il morbido " flushhhhh" della retina scossa, e quindi 48/48 a 39 secondi dal fischio finale. Certaldo si spinge in avanti e trova a sua volta il fallo, ma fa uno su due e quindi, ai meno 28 secondi, ci lascia l'ultima azione. Su questa palla ci sono tutti … noi, gli spettatori di tutte e due le squadre, gli assenti, i fantasmi di tanti passati, il futuro … ci pensa Arsenio Rossi a chiudere, ma quella palla, veramente, l'hanno toccata tutti.
Negli ultimi 15 secondi la Virtus sbaglia il suo match ball e nel momento in cui il rimbalzo rimane ai biancocelesti la partita, finalmente, si chiude!! Bravi tutti, veramente.
Note a margine : il giovane arbitro sente la sua brava responsabilità … nei primi 20 minuti non fischia nemmeno al passaggio con il rosso e telefonino senza auricolare, nella ripresa contesta anche l'usura delle scarpe. A onor del vero i numerosi errori non favoriscono né l'una né l'altra compagine, solo sono così evidenti che il non fischiarli genera un po' di tensione. Ragazzi, allenatore e supporters ( numerosissimi) della Virtus sono di una correttezza e di una simpatia unica, ce ne fossero sempre di seguiti così. Infine, perdiamo nel post partita il primo posto in classifica mondiale per tempo necessario a farci le docce: incredibile ma vero Certaldo piazza 6 ragazzi ancora nello spogliatoio quando anche gli ultimi 3 irriducibili dei nostri si erano ormai arresi J.

TABELLINI:
8 – 9 / 19 – 8 / 3 – 17 / 20 – 15 = FINALE 50-49
ROGAI 11 – DE SANTIS 12 – CORTOPASSI 6 – TONINI – BALLANTINI 2 – SIGNORINI – BERTACCINI – ROSSI 13 – TOMASI – MINIATI 6

LIBERI : 6 SU 14 (45%)
TOTALE FALLI SQUADRA : 17
USCITI 5 FALLI : NN
 
     
 
16 Novembre 2014
 
 

Under 17- sabato 15 novembre 2014
Firenze 2 Basket vs Pall. Calenzano "A" 67-33

Il Calenzano stà in partita solo 20 minuti poi il Firenze 2 dilaga in maniera imbarazzante. Le note positive non mancano: dalla buona prestazione della squadra, in tutti i suoi componenti, alle prestazioni dei singoli, evidenziando, consentiteci, quelle di Lupi e Jonuzi.
Poi bene tutti: tanta velocità che ha irretito gli avversari. E che dire dei tiri dalla lunga distanza (quando è giornata è giornata!!): cinque sono veramente un'esagerazione.

I parziali: 14-12 15-11 20-9 18-1
I tabellini: Merlni 7, Lupi, Jonuzi 14, Tonini 5, Parnasi 13, Giacchi 9, Bigi 8, Giannini, Bonciani 2, Sieni, Geppetti 9

 
     
 
11 Novembre 2014
 
 

UNDER 19 - Firenze 2 - Laurenziana 39-54

Il Firenze 2 gioca la sua partita migliore contro la prima della classe, ma contro questi avversari non è sufficiente per portare a casa la vittoria. Il risultato è bugiardo, per lo meno nella misura del distacco, FI2 ha giocato alla pari per lunghi tratti e solo nel finale gli ospiti hanno preso il sopravvento. Nei primi due quarti si vede un bel basket, FI2 parte bene e si porta in vantaggio e Laurenziana ha il suo bel daffare per rimanere in scia. In finale di quarto avviene il sorpasso, anche per le solite amnesie difensive, ma la partita resta in equilibrio e anche nella seconda frazione ce la giochiamo punto a punto. Ma nel finale di quarto, ad una manciata di secondi dal riposo, ecco che due leggerezze regalano quattro punti agli avversari, che non hanno certo bisogno di regali. Si va al riposo sotto di sei, ma con l'amaro in bocca per non aver saputo approfittare delle occasioni avute. Dopo la sosta lunga le squadre tornano in campo più agguerrite che mai, e le difese rendono la vita difficilissima agli attacchi. Chi paga il maggior prezzo è FI2, che registra solo cinque punti di frazione e chiudendo il quarto sotto di dieci. Sembra finita, ma i ragazzi di coach Lunghi, ai quali non si può rimproverare lo scarso impegno, hanno ancora qualche cartuccia da sparare ed estraggono dal cilindro sei punti con i quali si riportano a meno quattro. Ma il carburante comincia a scarseggiare, Laurenziana la butta sul fisico e contro la zona ordinata da coach Lunghi conquista rimbalzi offensivi pesantissimi. Nel finale convulso a farne le spese è ancora FI2, che non trova quasi più il canestro mentre si fa impallinare dal contropiede avversario.
Nonostante la sconfitta, si può parlare di un FI2 in ripresa, che a tratti ha fatto vedere una buona pallacanestro. Tuttavia dobbiamo registrare ancora una volta una eccessiva arrendevolezza sotto le plance, qualche ingenuità di troppo e una percentuale ai tiri liberi decisamente insufficiente.
Se la strada intrapresa è quella giusta, lo vedremo nella prossima partita: la trasferta di S. Giovanni V.A. contro Sinergy rappresenta una sfida "salvezza" che speriamo possa essere il punto di svolta della stagione.

Tabellino
Marcatori: Pelacchi 12, Ceccarelli e Sileci 7
Rimbalzi: Ceccarelli 12, Volpi 9
Assist: Pasquali e Torriti 2
Parziali: 13-17 13-15 5-9 8-13
Quintetto base: Pasquali, Pelacchi, Volpi, Torriti, Ceccarelli

 
     
 
11 Novembre 2014
 
 

CAMPIONATO REGIONALE UNDER 13 – GIRONE C
4° giornata Girone di andata


BIANCOVERDI FIRENZE – FIRENZE2BASKET 69-22
Palacoverciano, Domenica 9 Novembre 2014

Scoppola doveva essere e scoppola è stata! I nostri under 14 sono stati uccellati dai ragazzi ex Pino's per tutti e 4 i tempi, ed il risultato finale è chiaro. Non di meno, rispetto all'anno passato, il divario sia numerico che soprattutto fisico / agonistico si è limato, e se oggi non c'è partita fra i ragazzi di Martina e gli avversari (probabilmente più impostati per un Elite che per un Regionale), per il domani si possono nutrire speranze fondate.
Archiviamo quindi questa partita cogliendone tutti i lati positivi, ed utilizziamo lo spazio a disposizione per fare un punto sul girone, alla luce di quanto sino ad oggi accaduto e valutando le considerazioni che raccogliamo di volta in volta dagli allenatori avversari: ci sono 3 squadre al momento inarrivabili (Biancoverdi, Fucecchio e Monteroni), poi 4 squadre che se la possono giocare fra di loro (FI2, Certaldo, Sancat e Poggibonsi), mentre le rimanenti, teoricamente, dovrebbero essere un filino sotto. Il nostro obbiettivo si posiziona fra il 4 ed il 5 posto finale, per cui, eliminando le prime 3, dovremmo giocarcela con quelle a noi più ostiche punto a punto.
Di bello c'è da evidenziare che due delle tre favorite le abbiamo già subite: il primo degli scontri diretti, quello con Sancat, ce lo siamo aggiudicato; quindi abbiamo solo da sperare che il futuro ci riservi abbordaggi meno complessi di quelli subiti fino ad oggi. Già domenica prossima, contro l'arcigno Certaldo, c'è una riprova del 9 che potrebbe farci gioire o, in caso di sconfitta, tagliarci le gambe.

TABELLINI
21-4 / 13-8 / 23-4 / 12-6 = Finale 69-22
ROGAI 2 – DE SANTIS – CORTOPASSI 4 – TONINI – BALLANTINI 4 – SIGNORINI 2 – BERTACCINI – ROSSI 2 – SNAIDERO – TOMASI – MINIATI 6 – PRESTIA 2

Totale falli squadra : 10
Usciti 5 falli : Miniati

 
     
 
10 Novembre 2014
 
 

Under 15
Firenze 2 Basket vs. Don Bosco Figline 44-47

I ragazzi di Montesi disputano una gara discreta ma l'incisività e generosità di Lucchetti e Nannetti non bastano a spuntarla su uno smaliziato Don Bosco. Poco supportati dai portatori di palla che spesso hanno gettato al vento opportunità evidentissime. I due se la sono giocata fino all'ultimo ma dai compagni è venuto a mancare quel minimo di sostegno
che avrebbe consentito di spuntarla sui figlinesi. Al cospetto di un arbitro che ha fischiato poco ha prevalso la "cattiveria" degli ospiti, con i nostri ragazzi sempre dolci se non molli nei contrasti.

I parziali:15-12. 11-20. 12-4. 6-9.
I tabellini: Manfredini , Cognigni, Franchetti 4, Chiari, Ferrotti,
Nannetti 15, Becucci, Storai 2,
Lucchetti 19, Bussani 2, Zileri 2

 
     
 
10 Novembre 2014
 
 

UNDER 13
FIRENZE 2 -BALONCESTO 108 - 21 (I T 25-4 II T 26-3 III T 25-7 IV T 32-7)

Inizia con una vittoria il campionato under 13. Non era questa, visto la disparità dei valori in campo, la partita che doveva dire all'allenatore se il lavoro di questi primi due mesi aveva dato i suoi frutti.
Comunque l'approccio ed alcuni movimenti lasciamo ben sperare per il prosiego del campionato.

Tabellini: Grazzini 4, Torrini 10, Sartoni 4, Talini 4, Angeli 13, Baldini 10, Filistrucchi 11, Prestia 15, Pietrantoni 12, Neri 10, Vannini 10 Martini 2.

 
     
 
9 Novembre 2014
 
  Serie D
Firenze 2 Basket – Rossoblù Montecatini 88-53 gara dell'08/11/2014


Il punteggio direbbe una partita senza storia, ma nei primi 2 tempi i rossoblù hanno tenuto testa ai nostri ragazzi con percentuali di realizzazione da NBA specialmente nel primo quarto con Mattiello che metteva 4 bombe consecutive, Il Firenze 2 rispondeva comunque colpo su colpo con buone penetrazioni e lottando efficacemente sotto le plance. All'intervallo lunghe il punteggio dava ragione ai nostri ragazzi (37 – 31), ma la partita era ancora tutta da giocare.
La svolta nel terzo quarto; una difesa più attenta e grintosa, i tiri da fuori che entravano, percentuali di Montecatini tornate nella normalità, Giannetti e Schembari che scaldavano la mano e.....buio pesto per i rossoblù, il parziale dice tutto (29 – 10). Nella continuazione dell'incontro, con un Preda sempre presente che insieme a Bandini dominavano sotto le plance il risultato si dilatava sempre di più. Efficaci le rotazione e molti giocatori in doppia cifra. E' piaciuta la grinta dei giovani Cini e Bini che davano il loro contribuito. Montecatini, una squadra di giovani, molto bravi ha tenuto per 2 rtempi, poi l'esperienza e le indicazioni di coach Bertini hanno scavato il solco.
Unico neo negativo dell'incontro l'infortunio di Baldovini dopo solo 5 minuti di gioco (distorsione alla caviglia) Auguri a Baldo di pronta guarigione.

Parziali 20-18 17-13 29-10 22-13
Marcatori: Cini 6, Giannetti 12, Schembari 17, Ristori 12, Lunghi 5, Preda 11, Bibi 5, Emmolo 5, Baldovini 2, Bandini 13
 
     
 
9 Novembre 2014
 
 

Under 17 - sabato 8 novembre -palestra Kassel
Firenze 2 Basket. vs. Biancorosso Empoli. 71-57

Parziali: 19-15. 17-11. 19-16 16-15

Ad assistere alla gara della truppa di Alex Gemmi anche coach Romanelli, padre putativo dei nostri under 17. A fine partita si è avvicinato al tavolo e se n'è uscito con queste testuali parole: tanta roba!!!

Uno stato d'animo appagato dall'odierna prestazione di questi ragazzi che sono stati capaci di compattarsi in momenti anche non proprio favorevoli e che continuano a regalarci prestazioni di spessore.

Gara difficile per la prestanza fisica degli ospiti e con il Firenze 2 a dover tener di conto dei falli costretti a spendere per contenerne i giochi offensivi. Ma tant'è che se anche le rotazioni non hanno sempre garantito la migliori gestioni, la voglia di spuntarla è emersa nell'ultimo quarto, quando con secco break di 6-0 Empoli in men che non si dica ha dimezzato lo svantaggio ed è sembrato rientrare prepotentemente in partita.

Ma così non aveva da essere ed a quel punto ne son venute fuori delle giocate di che stropicciarsi gli occhi e come sentenziò il buon Romanelli: tanta roba!!!!

I tabellini: Lupi 8, Jonuzi 6, Lucchetti 2, Tonini, Parnasi 22, Giacchi 2, Merlini 6, Bigi 16, Bonciani 5, Sieni, Geppetti 4. De Santis

 
     
 
4 Novembre 2014
 
 

UNDER 19 - Terranuova - Firenze 2 50 - 42

Brutta prestazione del FI2 che subisce la concretezza dei padroni di casa ed è costretta ad inseguire per tutta la partita, arrancando costantemente senza mai trovare il ritmo giusto. Al Terranuova invece basta poco per piegare questo FI2 e pur senza disputare una partita eccezionale, vince meritatamente e continua quindi la striscia positiva. Notte fonda invece per i ragazzi di coach Lunghi che litigano spesso e volentieri con il ferro, collezionando la terza sconfitta consecutiva e percentuali disastrose. Si salva solo Volpi, che colleziona un'altra doppia doppia, ma sporcando la prestazione con un 5 su 11 dal campo e addirittura 0 su 6 dalla lunetta.
Insomma, tanto lavoro per coach Lunghi che non è ancora riuscito a conciliare i nuovi arrivi con la vecchia guardia. E martedì prossimo arriva alla Kassel Laurenziana, autentico rullo compressore di questo inizio di stagione. C'è da cambiare velocemente registro, se si vuole evitare una figuraccia.

Marcatori: Volpi 10, Pelacchi 8, Tempesti 7
Rimbalzi: Volpi 14, Ceccarelli 6
Assist: Volpi e Ceccarelli 2
Parziali: 18-10 9-13 11-11 8-12
Quintetto base: Pasquali, Pelacchi, Volpi, Ceccarelli, Tempesti

 
     
 
3 Novembre 2014
 
 

Serie D
Maginot Siena vs Pronto 060 Firenze 2 Basket 83-93


E' arrivata la riprova del 9 ed il Firenze 2 cala il tris a Siena: la Maginot per il secondo anno consecutivo cede dopo un supplementare. I ragazzi di Bertini tornano ad una classifica più corroborante rendendo merito ad un gruppo che potrà anche perdere ma che dimostra di avere qualità forse ancora in buona parte inespresse.
Alla grande intensità dei senesi il Firenze 2 risponde con prove di grande maturità in particolare di Bandini e del play Emmolo: poi ci si sono messi Baldovini (5), Sileci (2), Preda (1) e Ristori (1) a scalfire le locali certezze difensive con tiri dalla lunga distanza che hanno bucato la retina in momenti topici della gara.
Veramente bello il 1° quarto anche se la partenza dei biancoazzurri è imbarazzante (iniziale parziale di 7-0) ma il recupero è stato inesorabile con buoni tiri e sopratutto buone percentuali da entrambe le parti. Il parziale di 24-28 la dice lunga su quello che sarebbe stato il prosieguo della gara.
Il tentativo di gestire la gara a ritmi un pò più blandi non riesce al Firenze 2: la verve dei senesi è un'arma che può essere letale se anche la condizione atletica non ti assiste. Donadio e Schembari non sembrano essere al meglio ed i loro minutaggi sono la riprova di come coach Bertini abbia preferito altre alternative.
D'altro canto Mori, Bini e Sileci quando chiamati a dare respiro ai compagni si sono fatti trovare pronti e da quest'ultimo sono state realizzate due triple da urlo, in un momento non particolarmente positivo.
La partita e continuata sino quasi al termine dei regolamentari con il Firenze 2 quasi sempre avanti (massimo vantaggio 9) ma con Maginot che riesce a mettere la testa avanti a tre dal termine (+3) ma con il Firenze 2 che reagisce e a 30'' dal termine ritorna avanti di 2. Siena imposta l''ultimo attacco e a 13'' trova la penetrazione che impatta il punteggio. Gli ufficiali di campo si incantano e non concedono il time out a Bertini che avrebbe consentito la rimessa nella metà campo senese, Baldovini forza il tiro ma non trova il canestro e si va ai supplementari.
Il supplementare è il suggello ad una gara di sacrificio. un parziale di 6-16 che consente di prevalere sulla miglior squadra che il Firenze 2 abbia sin'ora incontrato.
Con Preda, Baldovini, Emmolo, Ristori e Bandini la squadra sembra avere più soluzioni ma riscontriamo un atteggiamento positivo in tutto lo spogliatoio

I parziali: 24-28 14-16 17-15 22-18 6-16
I tabellini: Schembari 6, Ristori 7, Sileci 6, Preda 23, Bini 2, Emmolo 6, Mori, Baldovini 24, Donadio 2, Bandini 17

T2: 24/39 61%
T3: 9/29 31%
TL: 18/22 81%
Falli: F 22 S 19
Rimbalzi A 10 D 24
PR: 12 PP: 19 Ass 1
ST: F 1 S 3

 
     
 
3 Novembre 2014
 
  CAMPIONATO REGIONALE UNDER 14
3° giornata girone di andata
FIRENZE2BASKET – SANCAT 42-36
Palestra Kassel, Domenica 2 Novembre 2014


Quattro anni fa (categoria Aquilotti), scrivemmo che le partite fra Sancat e FI2B non erano mai banali: quella di ieri non è stata l'eccezione che conferma la regola. Per oltre 35 minuti le due squadre si sono giocate punto punto le loro chanches, e solo alla fine i ragazzi di Martina hanno piazzato il break che si è poi rivelato quello decisivo. Una bella partita, che sicuramente troverà conferma anche in futuro, fra due squadre che si equivalgono sia sul piano fisico, senza lunghi, sia e soprattutto su quello dell'impegno, e che non può non aver soddisfatto, al di la del risultato, giocatori e tifosi presenti come sempre in maniera massiccia sulle panchine.
Cenni di cronaca : l'allenatrice parte con un quintetto standard, ma strada facendo mischia ripetutamente le carte proponendo soluzioni inedite ma che danno validi riscontri. Soprattutto la difesa ha girato come richiesto, ma non induca in errore il baso punteggio: anche Sancat difende, e difende pure bene. Ma chi ha vinto oggi è stata veramente la squadra, e tutta la squadra. Da quelli che hanno avuto minutaggi importanti ai ragazzi che, magari solo per pochi minuti (ma che minuti, quelli finali) hanno difeso con le unghie ed i denti una vittoria in bilico sino alla sirena. In realtà un evidenza c'è stata: Arsenio Rossi Lupin, in versione Babbo Natale anticipato, ha regalato punti, difesa, rimbalzi e, come sempre, furti autorizzati a centrocampo, in una delle migliori interpretazioni di se stesso. Ribadiamo però che la squadra si è mossa compatta, vigile e attenta alle indicazioni della panchina e senza mai soffrire di quei cali emotivi che spesso, in queste situazioni, sono più pericolosi di un terzo tempo in solitaria mandato sopra il tabellone.
Pelo nell'uovo : su 14 tiri liberi ne abbiamo insaccati 2, proprio quelli più importanti perché sono stati gli ultimi: quando impareremo a migliorare anche questo fondamentale allora le speranze di vittoria avranno incrementali importanti in ogni partita.
Domenica in casa Pino's sembrerebbe preclusa ogni ambizione, ma noi ci siamo abituati ad essere smentiti dai nostri ragazzi.

TABELLINI:

8-11 / 10-5 / 12-13 / 12-7 = finale 42 – 36

ROGAI 6 – DE SANTIS 8 – CORTOPASSI 2 – TONINI – BALLANTINI 2 – BERTACCINI – ROSSI 14 – TOMASI – SNAIDERO 2 – OLIVIERI – MINIATI 4 – PRESTIA 4
LIBERI 2 SU 14 ( 15%)
TOTALE FALLI SQUADRA : 13
USCITI 5 FALLI : NESSUNO
 
     
 
29 Ottobre 2014
 
 

Under 19
Firenze 2 Basket vs Pino Dragon's 53-62

Risultato finale certamente non rispondente all'andamento generale della partita che comunque i verdi del Pino hanno meritato anche solo per la precisione dimostrata soprattutto nei tiri lliberi dove invece il Firenze è stato capace di realizzare solo un 3/11. Ai tiri da 2 appena superato il 50% delle realizzazioni, mentre da 3 da considerarsi buona la percentuale del 34% con 4 realizzazioni.

La zona avversaria è stata a momenti anche ben attaccata con Ceccarelli che spesso si è fatto trovare al posto giusto, così come Volpi che però, malgrado tanta intensità (11 palle recuperate e 9 rimbalzi) ha spesso litigato con il canestro.

Particolarmente ispirato Pelacchi (perfetto il suo primo quarto) con Pasquali capace di fare, come sempre, tante buone cose per poi perdersi in un bicchier d'acqua.

Non male Ghezzi, mentre rimandati a "settembre" tutti gli altri. I nuovi Torriti e Sileci dimostrano di avere buone qualità ma sembra non sia siano ancora completamente adattati
agli schemi di coach Lunghi.

Nel complesso però la squadra c'è: le sconfitte con Reggello e l'odierna con il Pino, sono maturate nel finale di entrambe le gare, gare in buona parte condotte e ben giocate per poi pregiudicarle nel finale con un atteggiamento timoroso, denotando poca lucidità nel gestire vantaggi anche cospicui.

I parziali: 14-10 16-17 1-11 13-24

I tabellini: Pasquali, 8, Pelacchi 14, Vagniluca 2, Ghezzi 2, Volpi 10, Pampaloni, Ceccarelli 12, Zanussi, Baronti 2, Tempesti, Torriti, Sileci 3.

 
     
 
27 Ottobre 2014
 
  CAMPIONATO REGIONALE UNDER 14 – GIRONE "C"
2° Giornata girone di andata

U.S.E. EMPOLI – FIRENZE2BASKET 37 – 55
Palestra Lazzeri, Domenica 26 Ottobre 2014


Contro una squadra di grande blasone e solida tradizione cestistica, i ragazzi del 2001 ritrovano prontamente la via del successo, espugnando un campo forse più difficile sulla carta che alla resa dei fatti.
È infatti bastato un primo quarto giocato senza sbavature e con una difesa arcigna per determinare le reali consistenze in campo: gli avversari, vuoi per questa partenza bruciante e vuoi anche per un tasso di qualità complessivo leggermente inferiore, non sono più stati in grado di replicare se non nel terzo tempo, ove l'allenatrice dei nostri under 14 ha chiesto l'unico time out di tutto l'incontro per spezzare l'abbozzo di ripresa degli avversari.
Complessivamente bene, anche se forse abbiamo commesso qualche fallo di troppo a livello squadra e abbiamo continuato a sbagliare l'inverosimile sotto canestro, sostituendo facili terzi tempi con ben più complicati tiri da fuori che però, contrariamente al solito, sono entrati con grande regolarità.
In queste prime partite, con tante compagini nuove, è difficile differenziare la forza dalla debolezza altrui: l'impressione è stata che dopo l'amaro esordio casalingo contro Fucecchio i ragazzi di Martina abbiano trovato una quadra migliore in campo, ed anche l'ampissima rotazione utilizzata dall'allenatrice ieri è testimonianza di una maggiore tranquillità a prescindere dal quintetto in campo. Forse fra 4 / 5 partite vedremo da che parte sta la verità.
A margine, a nome di tutta la società FIRENZE2BASKET, rinnoviamo le condoglianze agli amici di Empoli per la grave e prematura scomparsa di un loro dirigente, ricordato a inizio partita con un sentito minuto di raccoglimento.

TABELLINI:

2-16 / 9-10 / 15-14 / 11 – 15 = FINALE 37 – 55
ROGAI 8 – DE SANTIS 10 – CORTOPASSI 2 – TONINI – BALLANTINI 4 – BERTACCINI – ROSSI 2 – TOMASI 5 – OLIVIERI – MINIATI 14 – PRESTIA 10
LIBERI : 2 SU 4 ( 50%)
USCITI 5 FALLI : NESSUNO
TOTALE FALLI SQUADRA : 21
 
     
 
26 Ottobre 2014
 
 

Serie D
Pronto 060 Firenze 2 Basket vs Atletica Castello 75-42

Parziali: 21-13 18-6 16-15 20-8

Test francamente poco indicativo la partita odierna a San Marcellino: sin dalle prime battute si è capito che la gara non avrebbe potuto rappresentare se non un buon allenamento e così è stato. In attacco buoni minutaggi per Donadio chiamato a sostituire l'assente Bandini e per Bini, sempre più a suo agio in questo gruppo. Preda e Baldovini marchiano subito la gara con buoni tiri dalla lunga distanza.
Gli altri, tutti, si avvicendano sul campo mostrando buona intensità difensiva ed una generale altrettanto buona condizione fisica. Ma sono altre le partite dalle quali dobbiamo attenderci questi odierni, troppo scontati, riscontri. Già il prossimo turno, con Maginot Siena, ci auguriamo possa consentire ai ragazzi di Bertini di riscattare, le rocambolesche sconfitte con Asciano e soprattutto Sesto.

I tabellini: Giannetti 8, Schembari 11, Ristori 6, Preda 12, Bini 7, Emmolo, Mori 6, Baldovini 16, Donadio 9

TIRI 2: 22/31 70%
TIRI 3: 7/14 50%
TL : 10/12 83%
FALLI: F 17 S 14
Rimbalzi: att 2 dif 20
PR : 22
PP : 26
ST : F 0 S 1

 
     
 
24 Ottobre 2014
 
 

Serie D
Biancoverdi Firenze vs Pronto 060 Firenze 2 Basket 46-63

parziali: 14-23 11-13 12-13 9-14

Un Firenze 2 voglioso ma non ancora del tutto convincente quello visto al Palacoverciano: Bene con Preda e Giannetti, benino con Baldovini, Ristori e Bandini. Comunque l'intensità difensiva non è mancata, D'altronde i biancoverdi regalavano al Firenze 2 esperienza, peso e centimetri e così da subito si è avuta la sensazione che la gara avrebbe potuto incalanarsi in un percorso non particolarmente arduo se affrontata con la dovuta determinazione.... e così è stato.

I tabellini: Giannetti 11, Schembari, Ristori 7, Preda 22, Bini 1, Emmolo 3, Mori, Baldovini 8, Donadio 4, Bandini 7

TIRI 2 18/37 (48%)
TIRI 3 4/9 (44%)
TL 15/28 (53%)
FALLI F 15 S 24
RIMBALZI A 5 D 15
PR 15
PP 18
ASS 1
ST. F 4 S 0

 
     
 
22 Ottobre 2014
 
 

UNDER 19 - Firenze 2 - Reggello 54-59

Partenza a razzo del Firenze 2 che si porta subito sul 10-0. L'allenatore degli ospiti chiama time out, striglia ben bene i suoi ragazzi e li rimanda in campo con altro piglio. La partita torna in equilibrio ed il prima quarto termina con il vantaggio dei padroni di casa di soli due punti. Nel secondo quarto domina l'equilibrio con Reggello che trova il primo vantaggio al 6', ma con Firenze 2 che se la gioca alla pari. Si va al riposo in perfetta parità. Nel terzo quarto le cose non cambiano più di tanto, ad ogni colpo di una squadra, subito l'altra risponde e si va all'ultima frazione ancora in parità. Negli ultimi dieci minuti succede un po' di tutto. Gli allenatori cambiano spesso difesa, ma chi sembra avere la meglio è il Firenze 2 che gioca con più ordine anche se patisce i rimbalzi avversari. A tre minuti dal termine è avanti di sei, con Volpi che ha la possibilità di arrotondare il vantaggio con due tiri liberi. Li sbaglia entrambi e da quel momento il Firenze 2 entra in confusione e non segnerà più. In due azioni Reggello si rifa sotto, per poi trovare il vantaggio che difenderà fino alla fine. Pessime scelte da parte dei padroni di casa condannano il Firenze 2 ad una sconfitta forse immeritata, che lascia molto amaro in bocca per non aver saputo gestire un consistente vantaggio, Troppi rimbalzi in attacco lasciati agli avversari, troppi tiri liberi sbagliati (con l'eccezione di Torriti che ha fatto l'en plein dalla lunetta, ma gli altri hanno tirato col 30% e con ben tre giocatori che hanno fatto zero su due).
In evidenza il già citato Torriti, al debutto con la maglia dell'under 19, autore di un'ottima prova, ma un po' appannato nel finale, così come Volpi, seconda doppia doppia per lui, ma troppo solo a combattere sotto i tabelloni.Passo indietro invece di Pasquali, che non è riuscito a ripetere la buona prova dell'esordio: pessime percentuali e scelte poco felici hanno macchiato la sua prova, finendo in panchina nel finale, quando invece la sua regia sarebbe servita come il pane.

Marcatori: Ceccarelli 13, Volpi 11, Pelacchi 10
Rimbalzi: Volpi 10, Ceccarelli 8
Assist: Vagniluca 4, Volpi e Torrini 3
Parziali: 15-13 16-18 12-12 11-16
Quintetto base: Pasquali, Pelacchi, Volpi, Torriti, Ceccarelli

 
     
 
20 Ottobre 2014
 
  CAMPIONATO REGIONALE UNDER 14
1° Giornata Girone di Andata


FIRENZE 2 BASKET – FOLGORE FUCECCHIO 34 – 54
Palestra Kassel, Domenica 19 Ottobre 2014

Saranno i prossimi impegni a certificare se la sconfitta di ieri è merito di una squadra avversaria molto forte oppure di un FI2 molto blando. Di certo l'esordio non è stato dei più positivi per i ragazzi di Martina, che hanno perso in maniera netta sia la partita sia ogni tempo intermedio.
Nonostante il fatto che in allenamento si siano viste cose fatte molto bene, la partita di ieri è nata sotto il segno del panico ( o emozione ) e della confusione mentale, con anche semplici manovre svolte nella maniera più astrusa.
Intendiamoci, il Fucecchio è squadra fisica e tosta, ed i nostri rendevano chili su chili: ma proprio per questo fatto l'allenatrice aveva chiesto agilità e circolazione della palla, cercando di evitare l'uno contro uno che ci avrebbe probabilmente visti dominati. Detto fatto, i nostri si sono regolarmente impuntati proprio nello scontro diretto, e proprio come programmato non ne è venuto fuori niente di buono.
Pazienza, ci saranno altre opportunità: d'altronde si può far ben poco sul piano fisico, quindi aspettiamo con tranquillità che arrivino quei chili e quei centimetri che oggi mancano.
Anche la vena realizzativa si è ridotta, se si pensa che dei 34 punti a referto la metà esatta è stata opera di Miniati e che soli altri 5 ragazzi hanno iscritto il nome a referto.
Non facciamoci intimidire: anche lo scorso anno all'esordio fu buio pesto contro Campi ma dopo ci togliemmo diverse soddisfazioni. Adesso ci sono due partite consecutive che sulla carta sono Off Limit ( biancorossi di Empoli e biancoverdi dei Pino's, tanto per gradire …) ma sulle quali ragazzi e Coach potranno sviluppare nuovi spunti e nuovi schemi per crescere insieme.

TABELLINI:

11-15/7-10/6-12/10-17 = FINALE 34 – 54

BALLANTINI – CORTOPASSI – DE SANTIS 2 – MINIATI 17 – PRESTIA – ROGAI 7 – ROSSI 2 – RUSTICHINI – SIGNORINI – TOMASI 2 – TONINI – SNAIDERO 4
LIBERI : 4 SU 14 ( 28%)
USCITI PER 5 FALLI : TOMASI
 
     
 
20 Ottobre 2014
 
 

Under 13

Ieri i nostri ragazzi hanno partecipato al torneo "Paolo Chiavacci" a Sesto con Sestese, Scandicci e Legnaia.
La prima partita con la Sestese è iniziata molto bene e per i primi due quarti i ragazzi hanno messo in campo un ottimo gioco di squadra e una buona difesa tanto che all'intervallo lungo erano sopra 27-20.
Qui purtroppo si è spenta la luce ed il terzo quarto è stato veramente brutttino sopratutto in difesa dove abbiamo permesso 21 punti in un tempo dopo che nei primi due ne avevamo subito solo 20!!!
Il quarto è continuato come il terzo ed alla fine abbiamo perso 59-41.
Nel pomeriggio finalina terzo e quarto p osto con Scandicci dove senza troppi patemi abbiamo vinto la partita 57-46.
Nel ringrziare gli organizzatori di Sesto per la bella giornata di sport e l'ottima organizzazione crediamo questo torneo abbia dato buoni spunti all'allenatore sulle cose su cui lavorare.
Forza ragazzi facciamo le cose difficli e sbagliamo quelle facili!!!!

 
     
 
19 Ottobre 2014
 
 

Serie D
Sestese - Pronto 060 Firenze 2 62-61

Parziali: 13-15 22-18 12-12 15-16

Fosse stato un incontro di boxe il cronista avrebbe raccontato di Sestese al tappeto per 1, 2, 3 volte ma caparbiamente rialzatasi prima del termine della conta, il Firenze 2, a pochi secondi dal gong finale, sicuro comunque di aver vinto almeno ai punti, si trastulla, abbassa la guardia e.......inaspettatamente arriva il gancio del'avversario che lo manda bello disteso.....e non c'è più il tempo di recuperare.
Partita tirata, come prevedibile, che lascia ai ragazzi di Bertini tanto amaro in bocca. Poi potremo raccontare di due arbitri poco esperti, difficile da giudicare, che comunque hanno condizionato una gara di per se difficile.
Potremo inoltre scrivere di un Preda che è riuscito a giocare appena 8 minuti in quattro tempi, prima di andare in panca con 5 falli, di un Baldovini non in serata, di uno Schembari motivato e concreto, di capitan Ristori che dà la carica non trovando però, almeno non in tutti i compagni, la lucidità necessaria a gestire poco più di 60 secondi con un vantaggio di 5 punti.
Peccato.

I tabellini: Giannetti 6, Schembari 14, Ristori 7, Sileci 4, Preda 6, Bini 4, Emmolo 9, Baldovini 2, Donadio 0, Bandini 9

Tiri da 2: 21/33 63%
Tiri da 3: 2/18 11%
TL: 13/25 52%
Falli: F 24 S 22
Rimbalzi att 7 dif 26
Palle R 11, Palle P 13
ST: 2

 
     
 
12 Ottobre 2014
 
 

Serie D
BANCASCIANO ASCIANO vs PRONTO 060 FIRENZE 2 BASKET 66-61

parziali: 19-14 25-26 38-45 66-61

Asciano rimane un tabù per il Firenze 2 che però mai come questa volta avrebbe potuto aggiudicarsi l'intera posta. Un finale convulso consente ai locali di recuperare uno svantaggio che era arrivato a meno 5' dal termine anche in doppia cifra. L'ottimo Assouou prende per mano i suoi, con fantasia e tecnica sopraffina, e ricuce con i tiri liberi il gap che il Firenze 2 aveva dato l'impressione di poter gestire. Nel Firenze 2 è forse l'impostazione della regìa che al momento pare il tallone di Achille ma ci sarà tempo per migliorarla.

I tabellini: Giannetti, Schembari 8, Ristori 12, Bini 4, Emmolo, Mori 2, Baldovini 16, Donadio 6, Bandini 7, Preda 6 - Allenatore Bertini

T2: 17/32 53%
T3: 4/16 25%
TL: 15/21 71%
FF: 32
FS: 24
RA: 5
RD: 13
PR: 15
PP: 24
AS: 1

 
     
 
12 Ottobre 2014
 
 

UNDER 19 - P.V.M. - Firenze 2 45-61

Pronti, attenti, via. Riparte il campionato under 19 del Firenze 2, con il solito staff tecnico formato da coach Luca Lunghi e dal secondo Ale Gemmi (che quest'anno debutta anche come primo allenatore dell'under 13, un grande in bocca al lupo a lui ed alla sua squadra), mentre il roaster vede confermata la classe 96, con alcuni nuovi innesti e diversi "cavalli di ritorno" i quali, dopo un'esperienza in altre compagini, hanno deciso di tornare alla vecchia squadra. Una bella soddisfazione anche per la società, che vede premiata la serietà e la professionalità della dirigenza.
Veniamo all'impegno odierno. La prima partita ufficiale della stagione ci vede impegnati contro P.v.m. (ex Sancat), avversario ostico, che si è rinforzato molto e sempre temibile specialmente sul suo campo.
Coach Lunghi schiera un quintetto atipico, rischiando Pasquali e Tempesti contemporaneamente in campo e con Volpi (uno dei pochi nuovi acquisti) a fare da pernio centrale con le ali Vagniluca e Ceccarelli (anche quest'anno capitano, naturalmente). Ma la scelta si rivela azzeccata fin dalle prime battute, con il Firenze 2 tonico in attacco e attento in difesa. La squadra gira bene e prova subito la fuga, portandosi a +9 al sesto. Ma i padroni di casa non ci stanno e con delle buone rotazioni accorciano le distanze, chiudendo il quarto sotto di 4. Coach Lunghi non gradisce il calo di concentrazione e striglia i suoi ragazzi, che però non rispondono con le giuste rime. P.v.m. continua a macinare gioco, mentre il Firenze 2 è un po' troppo prevedibile e quando verso la fine della seconda frazione i padroni di casa passano alla difesa a zona, arriva per loro il primo vantaggio, e si val riposo in equilibrio quasi perfetto.
Nell'intervallo il Firenze 2 ricarica le batterie e torna in campo deciso a riprendere in mano le redini del gioco. Il P.v.m. invece riparte un po' floscio, e la grande difesa del Firenze 2 porta i suoi frutti. Le palle rubate da Pasquali e Tempesti innescano un contropiede micidiale, principalmente di Volpi, ma anche dello stesso Pasquali. Firenze 2 mette in atto un terrificante parziale di 15 a zero che annichilisce i padroni di casa i quali riescono ad interromperlo solo al quinto minuto. Ma la partita ormai ha preso l'inerzia giusta e Firenze 2 può arrotondare ulteriormente fino al +20, prima di mollare leggermente la presa sul finale di quarto.
Il risultato non è più in discussione: P.v.m. cerca una timida risposta, più che altro per salvare la faccia davanti al proprio pubblico, ma coach Lunghi non vuole sorprese, mantiene il miglior quintetto fino alle ultime battute e la partita si chiude con un largo vantaggio.
Ottimo inizio quindi per il Firenze 2, che espugna il PalaSancat con una partita convincente. La squadra sembra aver assimilato bene gli schemi di coach Lunghi, Volpi è ottimamente inserito nel gioco e le vecchie conoscenze possono portare un buon contributo all'intelaiatura consolidata dei "vecchi" classe '96. Fra le cose da rivedere, qualche appannamento di troppo e la percentuale ai tiri liberi decisamente insufficiente: in partite più equilibrate non ci si potrà permettere di sprecare tanti punti dalla lunetta.

Marcatori: Volpi 20, Pasquali 14, Pelacchi Vagniluca e Ceccarelli 8
Rimbalzi; Volpi 12, Ceccarelli 11
Assist: Pasquali 6, Vagniluca e Tempesti 3
Parziali: 13-17 14-11 9-24 9-9
Quintetto base: Pasquali, Vagniluca, Volpi, Ceccarelli, Tempesti.

 
     
 
9 Ottobre 2014
 
 

2° TORNEO "F. GIUNTOLI"
Categoria Under 14
Montemurlo (PO) 4 e 5 Ottobre 2014

Prima uscita stagionale nella versione Under 14 dei 2001 anche quest'anno affidati a Martina Cioni. L'occasione è stato il Torneo Giuntoli impeccabilmente organizzato dalla Montemurlo Basket che, oltre alla squadra di casa ed ai nostri ragazzi, ha visto anche la partecipazione del Santo Stefano e della rappresentativa di Lastra a Signa.Si è trattato di un test importante per il nostro gruppo, sia per verificare l'inserimento dei nuovi Rustichini e De Santis sia perché nei primi allenamenti si era percepita una certa crescita, sia fisica che mentale, rispetto al " rompete le righe"del giugno scorso.
Bene, le conferme che cercavamo le abbiamo trovate: pur in una fase ancora di affaticamento e con le oggettive difficoltà a digerire schemi e indicazioni del tutto nuovi, i nostri hanno affrontato al Sabato i padroni di casa perdendo di un solo punto al termine di una partita che, sono convinto, rigiocata 10 volte ci vedrebbe vincenti 10.
Alla domenica, nella finalina contro Lastra a Signa ( fisicamente una squadra impressionante ma ancora carente sul lato tecnico), facile successo e complessiva ottima prestazione di tutti i ragazzi presenti.
Un buon inizio, in attesa di Domenica 17 che vedrà l'esordio alla Kassel contro il Folgore Fucecchio per la prima del Regionale 2014/2015. Buone luci, qualche ( inevitabile) ombra, specialmente sull'insistenza a volte irritante del tiro da fuori e su una fase difensiva ancora da registrare, ma che siamo sicuri sarà a posto per le partite che contano. Ottimo l'approccio di Edoardo e Daniel, dai quali ci aspettiamo un valido contributo nel proseguo degli impegni.

A presto

 
     
 
17 Giugno 2014
 
 

9° TROFEO FRANCESCO SPADA

Si è concluso venerdi il 9 trofeo Francesco Spada ottimamente organizzato dalla società Freccia Azzurra.
Giornata di addii per i nostri allenatori. Il 2002 si è congedato dalla sua storica allenatrice Camilla con una vittoria sulle Frecce Azzurre per 40 a 28.
Dopo un primo tempino un po' soporifero i ragazzi sono via via migliorati come intensità ed hanno vinto sia la partita che il torneo. Camilla lascia quindi i ragazzi dopo un ottimo lavoro durato tre anni.
Il 1999 nella finale terzo e quarto posto vince con tranquillità la finalina 71 a 59. Partita con buona intensità nonostante che siamo a fine anno, dove i nostri ragazzi hanno sempre controllato senza grossi problemi. Anche qui Romanelli lascia i ragazzi dopo due anni intensi e divertenti.
Ed ora tutti in vacanza !!!

 
     
 
11 Giugno 2014
 
 

9° TORNEO FRANCESCO SPADA

Si è svolta la prima giornata del torneo Francesco Spada organizzato dalla Freccia Azzurra. Il torneo è under 13 ed under 15. E subito la prima sorpresa. Al torneo under 13 infatti abbiamo deciso di partecipare con la squadra 2002 (rinforzata per l'occasione dai 2001 Gabriele e Tommaso) anche se le altre erano squadre del 2001 anche per permettere al nuovo allenatore di vedere i ragazzi in partita.
La prima partita con Legnaia (tutta con annata 2001) buona squadra che si è ben comportata nel campionato under 13 appena terminato, si presentava difficile e sia i genitori che i ragazzi erano sicuri di subire una valanga di canestri. Invece i ragazzi entravano in campo spavaldi e sicuri e riuscivano a stare sempre in testa nel punteggio.
Alla fine vittoria per 51-50 tra la gioia dei ragazzi.
Al torneo under 15 i ragazzi giocano una buona partita, ma anche per il poco allenamento degli ultimi tempi causa assenze per la scuola, i ragazzi perdevano 64-58. Comunque ottimo l'impegno e l'intensità. Venerdì le finali

 
     
 
21 Maggio 2014
 
 

Campionato Regionale Under 19 Maschile - Seconda Fase - Girone F

Ultima partita ufficiale della stagione sul campo della Sestese. C'è da vendicare il pesante -24 dell'andata e da conquistare il secondo posto del girone.
L'inizio è buono per il Firenze 2 che resta attaccato ai padroni di casa rispondendo colpo su colpo. Rinaldi si sacrifica in difesa e non smuove la retina, ma Bini mette a segno 7 dei 12 punti con cui il Firenze 2 chiude il primo quarto, sotto di appena una lunghezza.
Nel secondo quarto le cose non cambiano più di tanto. I ragazzi di coach Lunghi giocano bene, attenti in difesa e concreti in attacco. Con Bini e Rinaldi più impegnati in ruoli di copertura, ci pensano Cecchi e Vignozzi a segnare e si va al riposo in perfetta parità.
Nel terzo quarto i padroni di casa provano più volte a scappare, ma Firenze 2 non ci sta e si rifa sotto ogni volta. Rinaldi trova finalmente la via del canestro e lo fa nel suo modo, sfoderando un percorso netto al tiro che gli vale 7 dei 15 punti segnati in frazione. E siamo ancora in parità.
Ultimo quarto: di nuovo la Sestese prova a scappare, e di nuovo Firenze 2 la riacciuffa, arrivando alle ultime palpitanti azioni in corsa per la vittoria. Ma come era già successo altre volte, gli ultimi giri di lancetta vedono gli avversari più lucidi dei nostri ragazzi nella gestione delle palle difficili e inattive. Nell'ultima azione Firenze 2 è sotto di tre, cerca disperatamente un tiro dalla lunga distanza ma trova invece una palla persa che vale il definitivo 52 a 47 per i padroni di casa.
Stagione che si conclude degnamente, con una bella prestazione contro una squadra obiettivamente forte e che lotterà per la vittoria assoluta nelle final four. Anche oggi, come per la stagione intera, resta un po' di amaro in bocca per non aver saputo sfruttare tutte le occasioni e con il rammarico di non aver forse fatto tutto quanto in nostro possesso. Ma il bilancio dell'intera annata è senz'altro positivo, con sole sei sconfitte ed una media punti realizzati superiore a 60.
A tutti i ragazzi vanno i nostri complimenti, così come allo staff tecnico e alla società, che ci ha permesso di vivere questi bei momenti di sport.
A presto per le prossime cronache.

Sestese - Firenze 2 52 - 47
Parziali 13-12 11-12 15-15 13-8

Bini 12 (4/9, 0/2 4/7 tl)
Cecchi 10 (3/6, 4/9 tl)
Rinaldi 9, Vignozzi 6

Rimbalzi: Cecchi 11, Bini 10
Assist Bini 2

Quintetto base: Pasquali, Pelacchi, Bini, Ceccarelli, Rinaldi

 
     
 
14 Maggio 2014
 
 

Campionato Regionale Under 19 Maschile - Seconda Fase - Girone F

Il Firenze 2 si congeda dal proprio pubblico ospitando la BK di Massa e Cozzile, con la cocente sconfitta dell'andata da vendicare.
Partenza al rallentatore per entrambe le squadre che stentano a trovare la via del canestro. Il punteggio di 11 a 6 con cui termina la prima frazione è eloquente, con Ceccarelli a 4 punti e Cecchi a 3. Nel secondo quarto si sveglia Rinaldi (che rompe il ghiaccio dal campo con un bel coast-to-coast), ma soprattutto Bini che con 12 punti e 5 su 6 dal campo suona la carica e manda gli avversari a -19.
Dopo l'intervallo è Rinaldi a rispondere con 11 punti di frazione e un fantastico 100% di realizzazione. Il risultato non è più in discussione da un pezzo e si gioca più che altro per accademia. Così trova spazio anche chi ha giocato meno. C'è gloria per tutti, e tutti i dodici convocati vanno a referto con almeno un punto, per il 70 a 37 finale che non fa altro che accrescere il rammarico per l'inopinata sconfitta dell'andata, che ha condizionato il finale di stagione.
Ma la serie non è ancora finita: ci aspetta lunedì prossimo la trasferta di Sesto Fiorentino.
C'è da conquistare il secondo posto del girone e vendicare il meno 24 dell'andata, punteggio che ricordiamo rappresenta il peggior passivo dell'intera stagione.

Firenze 2 - BK Massa e Cozzile 70 - 37
Parziali 11-6 22-8 21-9 16-14

Rinaldi 17 (2/3, 2/6, 7/10 tl)
Bini 14 (6/9, 0/2, 1/9 tl)
Pelacchi e Cecchi 7, Ceccarelli e Vignozzi 6

Rimbalzi: Bini 16, Cecchi 12
Assist: Bini e Rinaldi 4

Quintetto base: Pasquali, Bini, Ceccarelli, Rinaldi, Cecchi

 
     
12 Maggio 2014
 
 

Serie D
Pielle Livorno. Vs Pronto 060 Firenze 2. 66-53

Francamente indecifrabile l'odierna gare contro gli amaranto: sicuramente in difficoltà il Firenze 2 per le assenze di Preda e Ristori ma lasciateci esternare perplessità sull'operato arbitrale, inadeguato per una partita che comunque a nostro avviso avrebbe richiesto maggiore esperienza e personalità, ma tant'è, così è andata e così è. Peccato, anche se ribadiamo che sul campo Livorno ci è parso più voglioso di giocarsela.
I ns. ragazzi, condizionati per non dire scioccati da alcuni fischi arbitrali, non hanno mai dato l'Impressione di crederci non mordendo in difesa e non trovando varietà nelle proiezioni offensive dove il pallone non ha mai avuto rotazioni che portassero a buoni tiri.
Non è il momento ne è nel nostro stile stilare meriti e demeriti dei singoli: ci auguriamo che i ragazzi di Piero sappiamo ricompattarsi e trovare convinzione ad ambire ad un traguardo che, per l'Impegno fin ad oggi profuso, meriterebbero. Noi non possiamo che incitarli, ringraziandoli, tutti, comunque vada, per le emozioni che ci hanno regalato.

Forza Firenze 2, forza ragazzi!!!
L'appuntamento è a San Marcellino, per gara 3, sabato 17.05, ore 18,30

I parziali: 18-11 18-17 15-12 15-13
I tabellini: Ribera 4, Giannetti 4, Schembari 2, Lunghi 5, Berti, Emmolo 6, Baldovini 16, Donadio, Bandini 16, Barreca

TL 9/17
T218/35
T3 2/16

RD 16 RA 7 PP 12 PR 13 AS 1 STF 1

 
     
 
12 Maggio 2014
 
 

UNDER 15
MONTERONI - FIRENZE 2 54 - 49 (IT 13-18 II T 11-11 III T 14-13 IV T 17-6)

Dopo la bella vittoria di Grosseto ci aspettavamo dai ragazzi un ulteriore bella partita.
Ma vuoi per infortuni, defezioni all'ultimo momento ed assenze la squadra si presenta in otto in quel di Monteroni. Finche il fiato ha retto per un pressing asfissiante a tutto campo i nostri ragazzi sono stati sopra nel punteggio nonostante l'inferiorità fisica ed i 37 minuti di difesa a zona della squadra avversaria.
Purtroppo nell'ultimo tempo la lucidità è venuta meno ed alcuni errori hanno compromesso la partita.
Vorremmo comunque sapere, in una partita che non contava niente ai fini del risultato, cosa avranno imparato i ragazzi di Monteroni difendendo staticamente per 37 minuti a zona!!!!

Tabellini: Lupi 2, Jonuzzi 0, Municchi 8, Parnasi 8, Merlini 2, Bigi 19, Sieni 0, Geppetti 10

 
     
 
6 Maggio 2014
 
 

Campionato Regionale Under 19 Maschile - Seconda Fase - Girone F

Trasferta difficile sul campo di GVM, squadra ostica in uno scontro diretto per il secondo posto nel girone.
I primi due punti sono di Bini, ma poi il Firenze 2 entra in terrificante parziale di 19 a zero, con la difesa imbambolata e l'attacco inconcludente. Coach Lunghi è costretto a chiamare un time out per riordinare le fila e nel finale di quarto riesce a limitare i danni, pur chiudendo a meno tredici.
Nella seconda frazione l'attacco gira finalmente a dovere e con un contro break di 10 a zero il distacco si ricuce, con Cecchi e Vagniluca in percorso netto (dodici punti in due). Si va al riposo sotto di due, ma la partita è riaperta.
Nella seconda parte dell'incontro gli allenatori decidono per la zona e da qui in avanti se ne vedranno di tutti i tipi: 2-3, 3-2, box, mista, e chi più ne ha più ne metta. La terza frazione termina in perfetta parità, e anche nell'ultimo quarto le squadre si equivalgono, nel bene e nel male, con qualche bella azione, ma anche con molte ingenuità, a scapito dello spettacolo che risente delle difese prevalenti sugli attacchi. Si va al finale punto a punto, ma i padroni di casa mantengono maggiore lucidità, che invece manca ai ragazzi di coach Lunghi, incapaci di gestire al meglio l'ultima possibilità.
Finisce 68 a 65 per GVM, con l'unica consolazione data dalla differenza canestri, che resta a favore di Firenze 2. Ma arrivare a pari punti adesso sarà difficile, avendo perso a Massa e Cozzile le speranze di gloria e buona parte dell'entusiasmo per questa stagione che invece, nonostante tutto, possiamo ancora considerare molto positiva.

GVM - Firenze 2 68 - 65
Parziali 21-8 12-23 17-17 17-18

Bini 17 (7/10, 3/6 tl)
Rinaldi 16 (3/12, 3/6, 1/2 tl)
Cecchi 11, Tempesti 6, Vagniluca 5, Giovacchini 4

Rimbalzi: Bini 8, Rinaldi 6
Assist: Rinaldi 5

Quintetto base: Pasquali, Bini, Rinaldi, Vignozzi, Cecchi

 
     
 
5 Maggio 2014
 
 

Serie D
Pronto 060 Firenze 2 Basket. vs. Pielle Livorno. 80-76

Bello spettacolo al palazzetto di San Marcellino dove le contrapposte tifoserie hanno accompagnato le gesta dei propri beniamini in maniera civile, dando la possibilità ai numerosi bambini di trascorrere piacevolmente due ore di sano divertimento. A questa, doverosa, premessa deve far seguito un breve resoconto della partita a cui ci siamo avvicinati con tranquillità, fiduciosi che i ragazzi di coach Bertini avrebbero messo in campo tutto quello che è nelle loro corde. E sul campo non hanno disatteso le aspettative, anche se gli avversari hanno confermato di essere squadra tosta, con buone individualità. La partenza non è favorevole al Firenze 2 che già al secondo minuto deve fare a meno di capitan Ristori che dopo un contatto con un avversario si procura una distorsione che mette in forse la sua partecipazione a gara 2.
Al miglior inizio degli ospiti il Firenze 2 replica con tre bombe, nell'ordine di Baldovini, Preda e nuovamente Baldovini. Livorno da par suo buca la retina, dalla lunga distanza, con Massoli e Botteghi. Il primo intervallo vede l'assoluta parità sul 22-22.
I tiri dalla lunga distanza caratterizzeranno anche il prosieguo della partita: nella seconda frazione ancora Baldovini, Barreca,Emmolo, ed ancora Baldovini, al termine di buone circolazioni, realizzeranno impreziosendo il livello tecnico della partita.
All' intervallo lungo si va sul 42-38
Nella terza frazione Livorno sembra riuscire a cambiare l'inerzia, fra l'altro mai evidente, della partita: Burgassi e Bandaccheri sembrano averne ma nei biancoazzuri Bandini e Donadio iniziano a scaldare la mano, a Preda viene concesso un po' di respiro e Baldo, quando ne ha la possibilità, toglie, se c'è n'è fossero stati, i residui di ragnatele dalle trame della retina avversaria.
Fine terzo quarto: 54-52
Ultimi dieci minuti, ci si gioca il tutto per tutto: nella Pielle Scardigli si prende un tecnico che fa infuriare coach Marzini mentre nelle fila del Firenze 2 sale in cattedra un sorprendente Emmolo, a cui va riconosciuto il merito di aver deciso, ben supportato da Baldovini, il solito Preda e l'inossidabile Bandini, con un inusuale bottino personale di 15 punti, il match.
Bene, gara 1 è andata: comunque vada a Livorno, il Firenze 2 c'è.

I parziali: 22-22, 20-16, 12-14, 26-24
I tabellini: Ribera 3, Ristori, Sileci, Preda 17, Berti, Emmolo 15, Baldovini 24, Donadio 6, Bandini 10, Barreca 5

percentuali al tiro: 2: 13/18 (72%), 3: 11/29 (37%), TL 21/34 (61%)
Falli: F 20. S 28
rimbalzi: attacco 3, difesa 16
Palle recuperate 6 - Palle perse 16 - assist 2

 
     
 
5 Maggio 2014
 
 

Under 15
GROSSETO - FIRENZE 2 68 - 74 (IT 30-15 II T15-20 III T.14-21 IV T.9-18)

Pronti via ed il primo tempino se ne va sul 30-15 per il Grosseto. I nostri ragazzi completano un campionario di nefandezze passaggi sbagliati, palloni buttati in tribuna, difesa molle e di tutto di più.
Al cambio campo Romanelli con l'ultima stilla di voce rimastagli (causa finale di coppa italia della Fiorentina) scuote i ragazzi che rientrano in campi più concentrati e piano piano riescono a rientrare in partita. Il secondo quarto si chiude sul 20-15 ed è qui che, nell'intervallo, l'allenatore punta a far capire ai ragazzi. Abbiamo subito la metà dei punti solo difendendo un po di piu!!
Dal terzo tempo si vede veramente una squadra compatta, difesa ottima sul perimetro, tagliafuori aperture e contropiedi efficaci. Grosseto tenta di resistere ma il suo vantaggio viene eroso minuto su minuto. Si inizia l'ultimo quarto ancora sotto tre ma dopo cinque minuti in cui le squadre ribattono colpo sul colpo il Firenze 2 mette il turbo ed in tre minuti piazza un break di 11-2 e cosi vince meritatamente.
Con il Grosseto vengono fuori sempre belle partite forse perchè le squadre sono simili senza lunghi. Comunque per il Firenze 2 veramente un ottima partita forse la migliore degli ultimi due anni. L'intensità la velocità e l'atteggiamento difensivo per tre tempi è stato notevole per queste categorie.

Tabellini:
Lupi 6, Jonuzzi 6, Municchi 11, Parnasi 14, Giacchi 6, Merlini 12, Bigi 16, Giannini 0, Geppetti 2

 
     
 
30 Aprile 2014
 
 

Campionato Regionale Under 19 Maschile - Seconda Fase - Girone F

Riprende la fase finale del campionato, dopo la sosta pasquale, con la prima partita del girone di ritorno, ospite la squadra di Carrara, reduce da una pesante sconfitta casalinga ed autrice di una sola vittoria nella seconda fase. Firenze 2 da parte sua resta su due sconfitte consecutive che molto probabilmente le precluderanno qualsiasi ambizione di final four. Ma c'è da difendere il secondo posto in classifica ed oggi non sono ammessi altri sbagli.
L'inizio è tutto a favore degli ospiti, che inanellano sette punti consecutivi contro una dormiente difesa dei padroni di casa. Ma Rinaldi suona la carica e contribuisce con nove punti al parziale di 19 a zero con il quale il Firenze 2 ribalta completamente il risultato. Carrara si scuote solo verso la fine del quarto, ma non riesce a rimediare alla frittata e termina il primo quarto sotto di dieci.
Nel secondo quarto i ragazzi di coach Lunghi non danno quella spallata alla partita che ci si aspetterebbe e concedendo troppi falli e troppi rimbalzi, consentono agli ospiti di rimanere in linea di galleggiamento. Si va al riposo sul più dodici, ma la partita è ancora aperta, con Carrara passata alla zona anzitempo che non concede spazi ai padroni di casa.
Nel terzo quarto le cose non cambiano più di tanto. Firenze 2 ha Bini acciaccato che non può ripetere la grande prova dell'andata, ma c'è Rinaldi che colleziona punti, rimbalzi e palle recuperate, dispensando assist ai compagni. La frazione si chiude con uno splendido coast-to-coast di Pasquali che strappa un rimbalzo, si fa tutto il campo e deposita a canestro eludendo due avversari.
Nell'ultima frazione la svolta: Carrara accusa la fatica, la difesa asfissiante e la panchina corta tolgono fiato agli apuani e Firenze 2 trova in Vignozzi un ottimo realizzatore per fare il secondo break dell'incontro, quello decisivo. Il vantaggio si dilata fino a sfiorare i trenta punti, ed il risultato è in cassaforte. Nel finale Carrara onora fino in fondo il proprio impegno non mollando niente, mentre Firenze 2 si concede qualche rilassatezza di troppo, ma senza minimamente compromettere la vittoria.
Pratica Carrara archiviata agevolmente, con un Rinaldi sontuoso che non ha fatto pesare un Bini a mezzo servizio causa infortunio e un insolitamente sterile Ceccarelli. Fra gli altri, da rimarcare le prove di Vignozzi e Cecchi, distintisi per alcune belle giocate, mentre i due play Pasquali e Tempesti sono andati ad intermittenza.
Testa già alla prossima trasferta di Ghezzano, in casa della GVM, partita che con ogni probabilità varrà il secondo posto e da onorare quindi con il massimo impegno.

Firenze 2 - Carrara 68 - 54
Parziali 21-11 13-11 11-12 23-20

Rinaldi 25 (7/12, 3/7, 2/2 tl) 6 rimbalzi e 5 assist
Vignozzi 12 (6/8) 4 rimbalzi
Cecchi 10 (5/11)
Tempesti 7, Pampaloni 4, Pasquali e Vagniluca 3, Bini e Spina 2

Rimbalzi Rinaldi 6, Bini 5

Quintetto base: Pasquali, Bini, Pampaloni, Ceccarelli, Rinaldi

 
     
 
14 Aprile 2014
 
 

Serie D
Pall. Maginot Siena vs Pronto 060 Firenze 2 Basket 64-68

C'è voluto un supplementare perchè il Firenze 2 riuscisse a sbancare il Palaperucatti di Siena. Gara di un'intensità rara e ben giocata da entrambe le formazioni con un pubblico corretto che alla fine ha applaudito i propri ragazzi che hanno visto sfumare i play off. IL Firenze 2 d'altro canto, vista la contemporaneità di tutti gli incontri della regoular season non voleva rischiare il 2° posto in classifica e fino all'ultimo ha messo in campo una determinazione raramente messa in mostra.
Si conclude dunque in maniera soddisfacente la prima parte del campionato. Il 4 maggio, a San Marcellino, gara 1 delle semifinali play off, contro la blasonata Pielle Livorno. Un gustoso appuntamento per continuare a sognare!
La gara: i senesi, giovani e motivatissimi , partono "in tromba" con buone percussioni, trovando con passaggi schiacciati gli attaccanti soli sotto canestro, dove i centimetri dovrebbero avvantaggiare gli ospiti. Dopo una prima frazione sostanzialmente equilibrata, i locali però riescono a prendere un buon margine ed all'intervallo si va sul 38-29.
All'intervallo, nello spogliatoio, facce scure e preoccupate: coach Bertini ordina la difesa a zona 2-3 e nel prosieguo della gara la scelta si dimostrerà azzeccata facendo tornare in campo un equilibrio che regalerà emozioni fino alla fine.
La svolta della partita si ha probabilmente nella terza frazione con i locali che fermano la penetrazione di Preda con il fallo e sul tentativo di tiro l'ulteriore antisportivo mette il nostro 12 in condizione di realizzare 4 tiri liberi ed al Firenze 2 di beneficiare del successivo possesso palla.
Preda, esaltatosi nell'azione precedente, replica ancora infilando la tripla. La terza frazione termina sul 43-43.
Ultimi 10': un susseguirsi di vantaggi alternati. La fatica comincia ad affiorare ed ai tiri liberi si decide la gara: Meucci e Bandini realizzano gli ultimi liberi sbagliandone entrambi 1 e si va al supplementare su 58-58.
E nell'ultimo scampolo di quest'emoziante partita prima Berti (tanta intensità e corsa) e poi Ristori, poco efficace fino ad allora, suggellano il successo del Firenze 2.

I parziali: 16-15 22-14 5-14 15-15 6-10
I tabellini: Ribera 1, Giannetti 4, Ristori 5, Lunghi, Preda 15, Berti 7, Emmolo 1, Baldovini 14, Donadio 4, Bandini17

T2: 18/34 52%
T3: 5/21 23%
TL: 17/25 68%
Falli: F 29 S 22
Rimb. A6 D 25
PR 13
PP 21
ASS 2
ST F 2

 
     
 
9 Aprile 2014
 
 

Campionato Regionale Under 19 Maschile - Seconda Fase - Girone F

Firenze 2 si gioca stasera le ultime chances per puntare a risultati ambiziosi: di scena alla palestra Kassel c'è la forte Sestese, imbattuta in questa seconda fase e con tre sole sconfitte nella reagular season.
Parte forte il Firenze 2 che si porta subito sull'otto a zero con due belle penetrazioni di Pasquali. Purtroppo il vantaggio dura poco: due palle perse banalmente consentono alla Sestese di correre e di riportarsi in equilibrio. Ma Firenze 2 c'è, segnando da sotto e nel finale cinque punti consecutivi di Rinaldi fanno chiudere il primo quarto sul più cinque. Sestese ha cominciato le rotazioni fin dal primo quarto, ma è nel secondo che trova il quintetto giusto, mettendo alle corde i ragazzi di coach Lunghi, il quale invece non trova in panchina la stessa qualità degli avversari. Tuttavia la partita resta in equilibrio fino al terzo fallo di Rinaldi, che costringe coach Lunghi ad un cambio indesiderato e permette a Sesto di operare il sorpasso quando sul cronometro mancano tre minuti al riposo. La difesa ospite costringe all'impotenza Bini e Ceccarelli, e Firenze 2 segna solo 7 punti, troppo pochi per poter restare avanti. Si va all'intervallo lungo sul meno tre, neanche tanto come distacco, il problema è che le rotazioni di Sesto sono di un altro livello. Nel terzo quarto i punti non arrivano né da Bini (appena un tiro libero libero per lui con 0 su tre da tre) né da Rinaldi, che spende banalmente il suo quarto fallo e per Firenze 2 è notte fonda. La zona degli ospiti è più che sufficiente ad imbrigliare il nostro attacco, mentre quella dei padroni di casa non è invalicabile. Il Firenze 2 alza bandiera bianca quando il vantaggio degli ospiti raggiunge la doppia cifra, e l'ultimo quarto è solo garbage time.
Niente da fare dunque per i ragazzi di coach Lunghi, contro un avversario forte che ha evidenziato tutti i limiti del collettivo. Finché il quintetto iniziale ha girato, il Firenze 2 è rimasto in partita, ma poi si è dovuto riconoscere la superiorità di Sesto.
Comunque il campionato non è finito. Sfruttiamo la pausa pasquale per smaltire la batosta e digerire le due sconfitte consecutive (mai successo in stagione). Ci sono altre quattro partite da giocare e da onorare, per cercare la massima posizione in classifica possibile.

Firenze 2 - Sestese 37 - 61
Parziali 19-14 7-15 5-13 6-19

Pasquali 9 (3/4, 1/4 da tre)
Rinaldi 8 (2/6, 1/3, 1/2 tl)
Ceccarelli 6, Bini 5, Vagniluca 3, Pelacchi, Tempesti e Vignozzi 2, Spina 1

Rimbalzi: Bini 13, Ceccarelli 6
Assist: Rinaldi 2

Quintetto base: Pasquali, Vagniluca, Bini, Ceccarelli, Rinaldi

 
     
 
8 Aprile 2014
 
 

Serie D
Pronto 060 Firenze 2 Basket vs. Basket Sestese 75-71

Un Firenze 2 camaleontico regala emozioni a San Marcellino e mette sotto una Sestese che é costretta cedere alla determinazione messa in campo in un'ultima frazione dove saltano un pò gli schemi ed emerge la voglia di guadagnarsi un primo turno di play off almeno sulla carta più agevole.
Partono bene i ragazzi di Bertini con un parziale di 8-0; ma è un fuoco di paglia vanificato da un contro-break devastante degli avversari 0-21 che costringerà i nostri ragazzi a rincorrere per buona parte della gara.
Nelle file avversarie Lanzini e Cangioli pungono mentre nel Firenze 2 la via del canestro non è facile a trovarsi e la difesa balla oltre ogni logica aspettativa.
Lunghi alla distanza si dimostra più costruttivo di Emmolo: la sua velocità nel riproporsi ed alcune buone penetrazioni riassestano le trame dei bianco azzurri.
Nell'ultima frazione capitan Ristori suona la carica ed il gap di 5 punti viene presto riassorbito e sullo slancio l'inerzia della gara viene capovolta: Baldovini dalla lunetta non sbaglia e Ribera, con l'ultima realizzazione, corona una prestazione personale sulle righe.

I parziali 16-22 19-17 12-13 28-19
I tabellini: Ribera 13, Schembari 2, Ristori 12, Lunghi 8, Preda 10, Emmolo
2, Baldovini 17, Donadio 5, Bandini 5, Barreca 1

Da segnalare l'infortunio a Barreca, costretto a passare la notte in ospedale in osservazione per una "zuccata" sul parquet che ha creato apprensione.

Considerazioni finali sui play off:
Allo stato attuale la classifica ci vede al 2 posto e l'avversario al primo turno sarebbe il Groupama Pielle Livorno
Qualora dovessimo chiudere il campionato al 3 posto, si dovrebbe giocare o con il Basket San Vincenzo o la Brusa US Livorno

 
     
8 Aprile 2014
 
 

Under 15 Colle Val D'Elsa - Firenze 2 70-51
(IT 22-14 II T. 7-10 III T 23-12 IV T. 20-15)

Non inganni il risultato finale oggi è stata partita vera da parte dei nostri ragazzi.
Contro una squadra imbattura e già proiettata alle finali regionali, che aveva subito massimo 39 punti in una partita, ed oggettivamente strutturata fisicamente molto di più dei nostri, i ragazzi hanno risposto colpo su colpo.
Dopo i primi minuti un po timidi (10-2 al quarto minuto) i ragazzi prendevano fiducia e da li in poi per tutti i primi due quarti rispondevano colpo su colpo con contropiedi efficaci ed una buona difesa sul perimetro. Ma sono i primi 5 minuti del terzo quarto ad entusiasmare e un po illudere tutti, in cui i ragazzi di Romanelli riescono a tornare ad un punto. L'allenatore di Colle chiama due minuti di sospensione uno dietro l'altro non riuscendo a trovare il bandolo della matassa. Ma all'uscita del secondo minuto sul punteggio di 31-30 Colle piazza un break di 10-0 sopratutto per merito di Fontani (21 punti per lui al termine) ragazzo molto bravo e potente fisicamente. Da li in poi i ragazzi continuano l'ottimo gioco non riuscendo però a diminuire lo svantaggio di 10 punti di scarto fino a 4 minuti dal termine dove un altro 6-0 fa terminare di fatto la partita. Buona comunque la prova degli under 15 peccato alcune sbavature nel momento topico dell'incontro!!

Tabellini: Lupi 0, Macconi 3, Bogazzi 2, Jonuzzi 0, Municchi 10, Parnasi 12, Giacchi 4, Bigi 15, Bonciani 2, Geppetti 3

 
     
 
31 Marzo 2014
 
 

Campionato Regionale Under 19 Maschile - Seconda Fase - Girone F

Il calendario prevede per oggi una partita alle 11, che sommata all'introduzione dell'ora legale, rappresenta un serio problema per i nostri ragazzi. L'avversario è il BK di Massa e Cozzile, sulla carta ampiamente abbordabile, ma sappiamo quante insidie rappresentino queste trasferte.
L'inizio dell'incontro presenta i padroni di casa più in palla del Firenze 2, che stenta a trovare soluzioni efficaci. Il primo quarto si trascina all'insegna dell'equilibrio e la sensazione che gli ospiti abbiamo molto di più da dare. Chi si aspettava una sterzata nel secondo quarto, rimane deluso, anzi il BK prende coraggio e arriva al vantaggio in doppia cifra, contro un Firenze 2 sonnacchioso e inguardabile. Solo nel finale arriva qualche segnale, ma si va al riposo sul meno sette e molte cose da rivedere. Coach Lunghi cerca di svegliare i suoi ragazzi, che sono chiamati ad un cambio di marcia. E al rientro in campo la risposta arriva. Prime due azioni e due palle rubate trasformate in punti, poi gioco da tre punti di Rinaldi et voilà, il gap è colmato. Sullo slancio il Firenze 2 continua a macinare gioco e con un parziale di 13 a 2, si porta sul più quattro. E qui si verifica la situazione che poi risulterà decisiva: il Firenze 2 non sferra il colpo del ko, anzi si riadagia sui ritmi sonnacchiosi dei primi due quarti e consente al BK di risollevarsi e riportarsi avanti. Da qui in aventi comincia un calvario per il Firenze 2, che non ritroverà più la scioltezza dei primi minuti del terzo quarto. Tante palle perse e troppi tiri liberi sbagliati non gli consentono di scappare, anzi il punteggio rimane in bilico e solo un tiro da tre punti del solito Bini a fil di sirena consentono al Firenze 2 di andare all'ultimo mini riposo avanti di quattro. Nell'ultima frazione basterebbe controllare, invece il BK ci crede e trova begli spunti nella letargica difesa ospite. I ragazzi di coach Lunghi stentano ad imporre la propria superiorità e si arriva ad un finale convulso, in cui servirebbe quella lucidità che oggi il Firenze 2 non ha. Poi ci si mette anche l'arbitro che non vede alcune situazioni fallose ai danni dei nostri. ma certo non si può imputare a questi pochi episodi il risultato, e così ci tocca lasciare i due punti ai volenterosi e meritevoli ragazzi del BK, Coach Lunghi invece siamo convinti che ripenserà più volte all'occasione persa dai suoi ragazzi, perché con tutto il rispetto per i padroni di casa, ci è sembrato proprio che i valori in campo fossero diversi. Ma questo è lo sport, e la lezione speriamo serva ai ragazzi per imparare che non si può giocare nessuna partita con sufficienza, specialmente in questa fase della stagione.
Adesso il cammino per arrivare alle finali è in salita. Intanto testa al prossimo incontro casalingo con Sestese, decisivo a questo punto, e poi serviranno ben altre prestazioni rispetto ad oggi per raggiungere un obbiettivo comunque possibile.
Fra i singoli, oltre alla solita prestazione monster di Bini (doppia doppia per lui, anche se non brillante come altre volte) da citare Rinaldi che, pur non in perfette condizioni fisiche, ha dato comunque un apporto importante, confezionando tanti assist, spesso vanificati da compagni.

BK Massa e Cozzile - Firenze 2 62 - 58

Bini 24 (9/15, 1/4, 3/11 tl) 15 rimbalzi e 2 assist
Ceccarelli 13 (6/12, 1/4 tl) 4 rimbalzi
Rinaldi 11 (5/7, 0/2, 1/3 tl) 9 palle recuperate e 3 assist)
Pasquali 6, Pelacchi e Vagniluca 2, Ghezzi, Tempesti, Vignozzi e Giovacchini 0, Pampaloni e Masciarelli n.e.

Quintetto base Pasquali, Ghezzi, Bini, Ceccarelli, Rinaldi

 
     
 
31 Marzo 2014
 
 

Under 15
Firenze 2 Basket. vs Basket S.Casciano. 60-55


Vittoria sofferta alla Kassel per gli under 15 di Paolo Romanelli contro un San Casciano voglioso di ben figurare contro un ormai tradizionale avversario contro cui hanno sempre trovato semaforo rosso.
Solo 9 gli iscritti a referto per il Firenze 2 mentre San Casciano é al completo anche se con alcuni 2000.
Il Firenze 2 di fatto non ripeterà le ottime prestazioni delle amichevoli con Laurenziana e Freccia Azzurra; forse i punti in palio ne condizionano la resa ma il risultato finale premia il maggior tasso tecnico dei nostri ragazzi, capaci di imprimere, quando richiesto, ritmi di gioco molto alti.
Senz'altro positive le prestazioni di alcuni singoli: Municchi, Bigi e Parnasi realizzeranno canestri importanti e di ottima fattura.

I parziali: 19-13 15-12 12-18 12-12
I tabellini: Lupi, Macconi, Jonuzi 1, Municchi 24, Parnasi 13, Merlini 3, Bigi 14, Bonciani, Geppetti 5

 
     
 
29 Marzo 2014
 
 

Serie D
ROSSOBLU JUNIOR MONTECATINI vs PRONTO 060 FIRENZE 2 91-77

parziali: 19-20 25-16 23-16 24-25

E così dopo Chiesina, Montecatini castiga anche il Firenze 2 che non regge il ritmo dei termali, tanto intensi nel pressing quanto precisi nel tiro.
Emmolo prima, Sileci poi ed infine Schembari non riescono a far girare la squadra, che comunque parte bene ma che piano piano, inesorabilmente perde lucidità, lasciando ai locali di potersi esprimere al meglio.
Fra i nostri ragazzi, Ristori, Preda e Bandini ci sono parsi i più motivati. Baldovini parte e finisce bene, ma nelle fasi cruciali non trova il canestro.
Dicevamo dei portatori di palla: discreto Emmolo all'inizio, Sileci lo sostituisce ma sembra non averne e chiede cambio, Schembari in chiara difficoltà sul pressing stenta a passare la metà campo.
Arbitraggio? Con tutto il rispetto per le due ragazze francamente c'è di meglio, ma anche molto ma molto di peggio: comunque ininfluenti.

I tabellini: Ribera 2, Schembari, Ristori 11, Sileci, Preda 16, Berti 5, Emmolo, Baldovini 12, Donadio 11, Bandini 20

Tiri da due: 22/43 51%
Tiri da tre: 6/18 33%
Tiri Liberi: 15/26 57%
Falli: F 25 - S 24
Rimbalzi: Att. 5 Dif 21
Palle recuperate: 11
Palle perse: 24
Assists: 5
stoppate F: 2

 
     
 
26 Marzo 2014
 
 

Campionato Regionale Under 19 Maschile - Seconda Fase - Girone F

Secondo impegno della fase di qualificazione per Firenze 2 che ospita la GVM di Ghezzano (PI), avversario ostico in grado di misurare le ambizioni dei ragazzi di coach Lunghi.
La partita si presenta subito difficile, a causa della difesa asfissiante e molto fisica dei pisani, e le nostro guardie stentano a trovare le misure. In particolare Bini viene limitato moltissimo, così il punteggio resta basso, con il Firenze 2 che ha il merito di non perdere la "maniglia", restando attaccata al punteggio. Nel secondo quarto le cose non cambiano più di tanto. Firenze 2 tenta di prendere in mano la partita, ma Gvm gli tarpa le ali e pur con molti errori, resta avanti nel punteggio. Si va al riposo con gli ospiti avanti di uno e la sensazione che ci sarà da patire fino in fondo. Nell'intervallo coach Lunghi cerca di caricare i ragazzi che in certe circostanze hanno subìto la maggiore aggressività del Gvm. Nel terzo quarto trova spazio Vagniluca, che subentra a Rinaldi carico di falli. Il nostro numero 11 ripaga la fiducia del coach regalando quell'equilibrio che era mancato nei primi due quarti. Il Firenze 2 mette la testa avanti al quarto minuto, ma Gvm, ostico e tignoso, non ci sta e resta tenacemente attaccato al risultato, ma qualche crepa comincia a scorgersi. Gli ospiti ormai adottano la difesa a zona ad oltranza, ma il rientro di Rinaldi nell'ultimo quarto fa pendere la bilancia dalla parte dei padroni di casa, collezionando palle recuperate e regalando un paio di assist al bacio per Ceccarelli. Praterie si aprono per i contropiede del Firenze 2, che arriva al vantaggio in doppia cifra quando mancano oltre quattro minuti alla sirena finale. Troppo tempo per amministrare solamente e d'altra parte Gvm gioca il tutto per tutto, con un atteggiamento molto aggressivo che alla lunga paga, tornando anche a meno quattro. Ma gli ultimi concitati possessi premiano il Firenze 2 che chiude l'incontro, nonostante i troppi errori dalla lunetta.
Bella vittoria dunque per i ragazzi di coach Lunghi, che oggi hanno capito che in questa seconda fase della stagione ci sarà da lottare su ogni pallone. A metà dell'incontro non tutti avrebbero scommesso sulla vittoria, che invece è arrivata meritatamente, anzi lasciando qualche rammarico per un punteggio che poteva essere anche più rotondo.
Fra i singoli, gara della maturità per Bini, che limitato con una difesa fisica e aggressiva, ha saputo trovare i suoi spazi, conquistando tanti rimbalzi e palle recuperate e peccando soltanto dalla lunetta (come un po' tutta la squadra, del resto). E oltre ai già citati Rinaldi e Vagniluca, menzione per Cecchi, in crescita costante e gran lottatore non solo ai rimbalzi.

Firenze 2 - Gvm 52 - 46
Parziali 9-12 14-12 13-11 16-11

Bini 16 (7/13, 0/2, 2/8 tl) 9 rimbalzi e 4 stoppate
Rinaldi 10 (4/6, 0/2, 2/3 tl) 6 palle recuperate e 3 assist
Ceccarelli 7, Tempesti 6, Cecchi 5, Pelacchi 3, Vagniluca e Vignozzi 2, Giovacchini 1, Pampaloni 0, Ghezzi e Spina n.e.

Quintetto base: Pelacchi, Bini, Rinaldi, Tempesti, Cecchi

 
     
 
23 Marzo 2014
 
 

Serie D
A.S.B. BASKET ARETINA vs PRONTO PROFESSIONAL FIRENZE 2 BASKET 68-72

Dopo la bella affermazione con la ex capolista Don Carlos Chiesina poteva starci un calo di tensione: la partenza dell'odierna partita in quel di Arezzo ha allarmato coach Bertini.....gli amaranto sorprendono un rilassato Firenze 2 che subisce un break inziale di 19-10 (saranno passati si e no 4 minuti). Arriva l'ordine di Bertini di pressare alti gli avversari ed è la svolta che segnerà la gara. Arezzo, in evidente difficoltà sul portatore di palla si espone a recuperi in sequenza del Firenze 2 che trova belle ripartenze e realizzazioni che consentono un imperioso recupero con un contro break di 13 a 0. Il primo quarto si chiude con il vantaggio ospite 19-23. Il secondo quarto sembra calcare l'inerzia del finale della prima frazione, il Firenze 2 arriva al massimo vantaggio (24-38) ma Arezzo prova a reagire ricucendo parzialmente il gap di svantaggio. All'intervallo lungo il punteggio è sul 34-41 con una situazione falli da gestire perchè Berti e Preda hanno 3 falli a carico.
Il terzo quarto è ad appannaggio di Arezzo, il Firenze 2 sembra risentire del grande lavoro difensivo svolto, pagando oltretutto la scarsa vena realizzativa di Preda e Bandini.
Arezzo ci crede ed in chiusura di frazione trova la tripla con Calzini del 54-51. Ma Firenze non ci sta e dall'arco Ristori sigla, a suon di sirena, il 54-54.
Quarta frazione: la determinazione degli ospiti è tanta e capitan Ristori suona la carica, Sileci ed un funambolico Giannetti imprimono l'accellerazione decisiva riportando il Firenze 2 ad un + 10, poi gestito negli 3 minuti.
I play off, a due gare dal termine della regular season, sono a questo punto una certezza.
Proporsi comunque al rush finale con determinazione è un obbligo per i sacrifici che si sono fatti fino ad oggi.

I parziali 19-23 15-18 20-13 14-18
I tabellini: Giannetti 6, Schembari 8, Ristori 17, Sileci 5, Preda 13, Berti 4, Emmolo 5, Donadio 6, Bandini 8, Concetti
Percentuali realizzative: da 2: 21/47 (44%), da 3 3/12 (67%), tiri liberi 21/31 (67%)
Falli: fatti 28, subiti 26
Rimbalzi: offensivi 8, difensivi 13
palle recuperate : 20 palle perse: 17
assists: 2
Stoppate fatte: 4
Stoppate subite: 1

 
     
 
18 Marzo 2014
 
 

Campionato Regionale Under 19 Maschile - Seconda Fase - Girone F

Comincia la seconda parte della stagione, il cosiddetto Girone di Qualificazione al quale Firenze 2 è approdato come terzo classificato con 15/ì/3 di record. Dopo aver "riposato" nella prima giornata (il girone è formato da cinque squadre, quindi ogni settimana una salta il turno), i ragazzi di coach Lunghi sono chiamati alla lunga trasferta di Carrara, contro il Centro MiniBk che ha concluso la prima parte al quarto posto con un record di 11 vittorie contro 7 sconfitte (quindi sulla carta inferiore a Firenze 2, ma poi il campo può dire una cosa diversa).
Partenza a razzo del Firenze 2 che si porta subito avanti grazie alle giocate spettacolari di Bini, assolutamente immarcabile e vero mattatore del primo quarto. L'allenatore degli apuani corre subito ai ripari, passando alla difesa a zona, ma Firenze 2 si mantiene avanti, anche se il margine si assottiglia. La prima frazione termina sul +3, nonostante i 13 punti del solo Bini, a causa di una difesa un po' leggera che ha lasciato troppi spazi ai padroni di casa.
Nel secondo quarto, la musica non cambia più di tanto. È il Firenze 2 a fare la partita e Carrara è costretta ad inseguire, ma con il merito di non mollare mai la presa. Il vantaggio per i ragazzi di coach Lunghi arriva in doppia cifra, ma i padroni di casa reagiscono e ricuciono fino al meno quattro. La frazione termina col Firenze 2 avanti di sei, ma il risultato è tutt'altro che deciso. 20 punti per Bini e 8 per Rinaldi non sono bastati per scrollarsi di dosso gli ostici avversari.
Nell'intervallo coach Lunghi sprona i suoi, vuole di più dalla difesa e maggior attenzione in attacco. I risultati non tardano arrivare. Con una frazione perfetta capitan Ceccarelli (2/2 dal campo e 1/1 ai tiri liberi) suona la carica entrando dalla panchina, mentre Bini e Rinaldi tirano un po' il fiato in attacco, ma difendono meglio e costringono Carrara ad una frazione da soli dieci punti, contro i ventuno realizzati, andando all'ultimo riposo sul più diciassette.
L'ultimo quarto non ha più molto da dire. Carrara non si arrende e fino all'ultimo cerca di accorciare le distanze. La fatica si fa sentire anche nel Firenze 2 che si limita a controllare, trovando alcuni buoni tiri da fuori contro la difesa a zona schierata ad oltranza dai padroni di casa. Finale tranquillo e due punti conquistati senza patemi d'animo.
Comincia bene dunque la seconda fase della stagione. Il Firenze 2 ha mostrato a tratti un gioco ottimo, contro un avversario tutt'altro che remissivo e che anzi ha fatto vedere delle buone cose. Tuttavia qualche sbavatura c'è stata, la difesa talvolta ha concesso troppo agli avversari, patendo anche qualche ripartenza, mentre in attacco, pur molto prolifico, alcuni dettagli andranno rivisti. Fra i singoli, grande prova di Bini, autore di una bella doppia doppia con 28 punti e 10 rimbalzi. Molto bene anche Rinaldi e Cecchi, così come Pasquali, quando non eccede in penetrazioni suicide contro difese schierate. Buon apporto di Ceccarelli, partito dalla panchina per aver saltato un po' di allenamenti, in attesa di un suo rientro in servizio effettivo.

Carrara Minibk - Firenze 2 65 - 81
Parziali 13-21 17-20 10-21 20-19

Bini 28 (11/17, 1/4, 3/6 tl)
RInaldi 16 (4/7, 2/5, 2/2 tl)
Ceccarelli 9 (3/4, 3/3 tl)
Pasquali 8, Vignozzi 6, Cecchi 5, Pelacchi 4, Tempesti 3, Pampaloni 2, Vagniluca e Giocacchini 0)

Rimbalzi: Bini 10, RInaldi 7

Assist RInaldi 4, Pelacchi 3

Quintetto base: Pasquali, Pelacchi, Bini, Rinaldi, Cecchi

 
     
 
17 Marzo 2014
 
  UNDER 15 FIRENZE 2 - MONTERONI 67-51
(iT 27-10 II T.17-16 III T 8-9 IV T 15-16)


Reduci da un periodo di crisi culminato con la sconfitta di sabato scorso a Certaldo i ragazzi dell'under 15 entrano in campo decisi, concentrati e già dal primo quarto di fatto decidono la partita.
Già nell'amichevole di mercoledi con la Laurenziana si erano visti segnali di ripresa e questi sono continuati sabato. Si sono rivisti automatismi e grinta.
Forza ragazzi ora facciamo un buon girone di ritorno.

Tabellini: Lupi 0, Macconi 0, Bogazzi 0, Ionuzzi 1, Municchi 20, Parnasi 14, Giacchi 2, Merlini 5, Bigi 14, Bonciani 0, Geppetti 11.
 
     
 
17 Marzo 2014
 
  CAMPIONATO REGIONALE UNDER 13
8° Giornata girone di ritorno

FIRENZE 2 BASKET – OLIMPIA LEGNAIA 25 – 70

Palestra Kassel, Domenica 16 Marzo

Un' altra debacle, l'ennesima del girone di ritorno, per il 2001 del Firenze 2. Questa volta, ad approfittare dello stato di apatia dei nostri è stata Legnaia, contro la quale si perse di 1 all'andata e che oggi quasi ci triplica.
Niente da fare, sotto ogni aspetto. Tutte le squadre contro le quali, nel girone di andata, avevamo sempre fatto bella figura e raccolto punti importanti, si sono presentate all'appuntamento con il ritorno semplicemente "maturate"; fisicamente, mentalmente, in termini di gioco …. Noi , invece, siamo rimasti a grogiolarci nei risultati passati, incapaci, al limite dell'imbarazzo, di dare continuità a ciò che viene spiegato durante la settimana.
I particolari, di cui i nostri avversari si sono arricchiti in questi mesi, sono venuti totalmente meno al Firenze 2: niente grinta, niente corsa, niente spirito di sacrificio, niente difesa … e se qualcuno obietterà che sono bambini potremo sempre rispondere che anche i nostri avversari sono a loro volta bambini, quanto meno perché sono nati nello stesso anno. Ci avviamo, piuttosto mestamente, al termine della prima fase, con la consapevolezza che la Coppa Toscana sarà, se si continua così, una sorta di via crucis. Ribadiamo, non è importante il risultato, la vittoria o la sconfitta … l'importante è andare sempre un po' più in la dei propri limiti, mentre sempre più spesso, ultimamente, vediamo solo lezioncine di basket e mai squadra vera. Una per tutte: oggi si è visto un solo schema: ragazzo con palla lungo la linea laterale in corsa ….. o palla fuori dalla riga, o palla rubata dagli avversari ( e anche con irrisoria facilità), o arrivati in fondo al campo fermi senza sapere cosa fare …
Crediamoci ancora, ma è molto dura.
Un ultimo appunto: se viene concordato di essere pronti in campo alle 10.30, vuol dire che si deve essere pronti in campo alle 10.30. Se, gentilmente, chi non è d'accordo su questa regola lo fa sapere al Dirigente; provvederemo a modificarla in " pronti in campo all'ora che vi pare, nella divisa che più vi aggrada, nella palestra che ritenete più idonea". ( la maturità passa anche da queste cose, i nostri avversari alle 10 erano già cambiati a respirare l'aria della sfida)

TABELLINI: INUTILI ...
 
     
 
16 Marzo 2014
 
  SERIE "D" 15/03/14 FIRENZE 2 – CHIESINA BASKET 90 – 69

Bella partita fra due squadre di alta classifica. Il Firenze 2 si aggiudica la gara sfoderando ottime soluzioni in attacco e una buona difesa sugli avversari, che per 3 tempi hanno lottato quasi alla pari.
Forse le maggiori soluzioni di rotazione degli atleti hanno permesso alla squadra di casa di allontanarsi lentamente, ma implacabilmente dagli avversari, ribaltando anche una differenza canestri sfavorevole grazie a buone percentuali al tiro e, finalmente, una ottima circolazione di palla.

1° 23 –20
2° 49 – 40
3° 70 – 55
4° 90 – 69

Tabellino CINI 0, RIBERA 6, SCHEMBARI 9, RISTORI 11, PREDA 23, EMMOLO 7, BANDINI 12, BARRECA 2 BALDOVINI 16, DONADIO 4
 
     
 
9 Marzo 2014
 
  Serie D
Massa e Cozzile vs Pronto 060 Firenze 2 68-47


Che i ragazzi di Bertini non siano in un momento di forma smagliante lo si era visto anche nelle più recenti prestazioni ma a Massa e Cozzile le loro difficoltà sono deflagrate, rendendosi autori di una prestazione incolore, sbiadita anche nelle tonalità chiaro scure.
Il Firenze 2 ha retto un quarto poi il niente: Schembari è stato il termometro dell'odierna prestazione iniziando bene con alcune belle penetrazioni poi è sparito, un fantasma.
Sono mancate le idee, l'energia, i giusti attributi. Peccato perchè poteva essere l'occasione per staccarsi ulteriormente dal Poggibonsi che stava perdendo in casa dalla Maginot Siena.
Una partita da dimenticare velocemente perchè già il prossimo turno è di quelli che possono decidere una stagione.

I parziali: 16-16 23-11 13-12 16-8

I tabellini e le statistiche:
Ribera 6, Schembari 4, Ristori 6, Lunghi 1, Preda 9, Berti 4, Emmolo 4, Donadio, Bandini 10, Barreca 3

Tiri da 2: 14-35 40%
Tiri da 3: 3-14 21%
Tiri liberi: 10-18 55%
Falli: F 21 S 20
Rimbalzi: Att 5 Dif 18
Palle rec: 10
Palle per: 23
ass: 3
 
     
 
9 Marzo 2014
 
  Campionato Regionale Under 13
7° giornata girone di andata

P.V.M. - FIRENZE 2 Basket 57 -31
PalaSancat, Sabato 8 Marzo 2014


Non ce ne vogliano gli avversari odierni, che hanno strameritato sia la vittoria che il punteggio, avendo perlopiù giocato la sera precedente un recupero ed essendo una delle poche formazioni che fisicamente non ci è superiore, in termini di centimetri.
Non ce ne vogliano nemmeno i genitori, che sino alla fine hanno sostenuto ed applaudito i ragazzi di Martina, esultando per ogni canestro realizzato e riservando a tutti passione e gratitudine. ( ed hanno fatto bene)
Però, chi scrive deve tornare molto ma molto indietro nel tempo per ricordarsi una partita giocata in maniera così maniacalmente lesionistica dal gruppo del 2001.
Abbiamo obbligo morale di scrivere ciò che abbiamo visto, ed abbiamo visto una squadra inconcludente. Non valgono le assenze, non vale che Olivieri dopo pochi minuti era già out per un problema virale: vale ricordare che il gruppo, escludendo Matteo Prestia in prestito dal 2002, gioca insieme da 4, 5 e anche 6 anni, si allena insieme ed insieme ha affrontato decine e decine di partite. Ci si aspetta non una vittoria, ma sicuramente una squadra. Abbiamo invece assistito ad una festival delle tentate individualità, con ricerca ossessiva del canestro a tutti i costi, nessun taglio, mai più di tre passaggi di fila, difesa che definire ballerina sarebbe di per se un grosso complimento.
Insomma, un gran bel passo indietro rispetto a tutte le altre partite del campionato.
Chiudiamo qua lo scarno commento, lasciando ai ragazzi la responsabilità di capire che il basket è sport di squadra, che se si vuole gareggiare da soli ci sono altre opportunità.
Speriamo invece che la lezione, perché lezione è stata, serva di stimolo a tutti per meglio approcciare i prossimi, conclusivi impegni del girone, in prospettiva di una seconda fase che non potrà essere sulla falsariga di quanto visto oggi.
FORZA RAGAZZI, VIVIAMOLO COME UN INFORTUNIO E RIMBOCCHIAMOCI TUTTI LE MANICHE!!!!

TABELLINI:
10 – 5 / 11 – 8 / 16 – 9 / 20 – 9 FINALE 57 – 31
PARDUCCI 7 – CORTOPASSI – TONINI 2 – BALLANTINI 2 – SIGNORINI 3 – BERTACCINI 4 – ROSSI 6 – TURRINI – OLIVIERI 5 – PRESTIA A. 2 – PRESTIA M.
LIBERI : 3 SU 16 ( 21 %)
FALLI SQUADRA : 18
USCITI 5 FALLI : NESSUNO
 
     
 
3 Marzo 2014
 
  Under 15
Firenze 2 Basket vs Basket Grosseto 71-75


Gli odierni avversari, primi classificati del girone G di qualificazione ed attualmente al comando con Colle nel girone I della seconda fase tutto si aspettavano meno che trovarsi al cospetto di un avversario tanto determinato da tenere in bilico il risultato finale fino all'ultimo minuto. Poi gli episodi hanno deciso una sfida che reputo una delle più belle a cui in questi anni, e non sono pochi, ho avuto modo di assistere.
Una pallacanestro giocata in velocità con degli interpreti che anche tecnicamente mostrano avere buonissime prospettive. Bravi dunque, veramente bravi.
Complimenti al Grosseto, ragazzini tosti con uno Zannerini strepitoso ed un play, Lettieri, inarrestabile.

I parziali : 24-26 17-10 11-17 19-22
I tabellini: Lupi 4, Bogazzi 2, Jounuzi, Municchi 19, Parnasi 12, Giacchi, Merlini 6, Bigi 20, Giannini, Bonciani, Geppetti 8
 
     
 
3 Marzo 2014
 
  CAMPIONATO REGIONALE UNDER 13
6° Giornata girone di ritorno


FIRENZE 2 BASKET – FRECCIA AZZURRA 64 – 21
Palestra Kassel, Domenica 2 Marzo

Piacevole mattinata alla Kassel, dove i ragazzi di ambo le squadre hanno dato vita ad una partita se non proprio bella almeno divertente. Roberto Montesi, in panchina al posto della moglie Martina (impegnata come giocatrice in un torneo in Garfagnana), dopo aver sistemato la prole al seguito si è pur lui divertito ad incitare gli under 13 e ad indicare soluzioni efficaci quando le cose giravano non proprio bene.
Complice la troppa differenza sotto canestro, e quindi un risultato che era scontato, i continui cambi, le accelerazioni e , in generale, la voglia di fare di tutti i ragazzi in campo non hanno certo annoiato i genitori sulle panche.
Il risultato finale era importante solo per il Firenze 2, che ha fronte della vittoria ipoteca il passaggio alla Coppa Toscana con tre giornate di anticipo, fermo restando che, seppur nella attuale situazione di emergenza, la squadra si andrà a giocare le rimanenti sfide senza alcun calo di attenzione, a cominciare da sabato prossimo in via del Mezzetta contro il PVM.
Niente altro da segnalare, se non un passo indietro nei liberi, con ritorno a percentuali da Paperelle.

TABELLINI:
10 – 8 / 23 – 4 / 14 – 6 / 17 – 3 : Finale 64 – 21

PARDUCCI 9 – CORTOPASSI 12 – TONINI – BALLANITNI 2 – SIGNORINI 1 – BERTACCINI 4 – ROSSI – TOMASI 6 – TURRINI 2 – OLIVIERI 13 – PRESTIA 15
TOTALE FALLI SQUADRA : 19
USCITI 5 FALLI : NESSUNO
LIBERI : 7 SU 32 ( 22%)
 
     
 
26 Febbraio 2014
 
 

Campionato Regionale Under 19 Maschile - Prima Fase - Girone D

Ultima partita della prima fase contro Montespertoli fanalino di coda in coabitazione con Freccia Azzurra. È anche l'ultima occasione per provare schemi ed affinare l'intesa della squadra. Nella seconda fase ci sarà la necessità di capitalizzare quanto di buono è stato assimilato e tirare fuori il meglio di ciascuno.
La partita di oggi non ha avuto storia per quanto riguarda il risultato, ma si sono visti diversi schemi offensivi e molte ripartenze veloci, che sono l'arma migliore contro difese schierate e contro la zona. La difesa ha funzionato bene, anche se il banco di prova non era dei migliori. Tuttavia qualche amnesia è emersa anche oggi, così come talvolta l'attacco non è stato così incisivo. Ma nel complesso possiamo dire di aver assistito ad una buona sgambata.
Tornati in bella evidenza Pasquali e Ceccarelli, dopo un periodo di appannamento, ma oggi si sono distinti anche Vagniluca, Pampaloni e Ghezzi (peccato per l'espulsione per un bisticcio con un avversario). Sempre prezioso Rinaldi, oggi più efficace in difesa e nelle ripartenze, concreti Pelacchi e Vignozzi. Tempesti è incappato in una serata non proprio felice, ma il suo apporto è determinante ed il numero di volte che è partito nel quintetto lo sta a dimostrare. Della nostra punta di diamante Bini è inutile parlare ora: ci sarà spazio più avanti. Peccato per gli assenti, che oggi avrebbero potuto avere qualche minuto in più. Fra tutti si sono notati di più Cecchi e Giovacchini, ma ricordiamo l'importanza di avere un roster ampio e tanta partecipazione durante gli allenamenti, per cui oggi citiamo anche Bruscoli, Masciarelli e Spina che hanno avuto magari poco spazio, ma hanno contribuito al pari di tutti ai risultati fin qui ottenuti. Ultima menzione per Magazzini, ai box ancora per un po', ma sempre presente alle partite, vero esempio di dedizione e passione.
Appuntamento alla seconda fase, quando il gioco si farà duro ed ogni punto sarà importante.

Firenze 2 - Montespertoli 72 - 46
Parziali 13-9 18-4 22-13 19-20

Pasquali 16 (7/12, 0/3, 2/2 tl) 4 assist
Ceccarelli 16 (6/11, 4/6 tl)
Bini 12, Vignozzi 10, Pelacchi e Vagniluca 6, Ghezzi, Pampaloni e Rinaldi 2, Tempesti 0

Rimbalzi : Rinaldi 6

Quintetto base; Bini, Pampaloni, Ceccarelli, Rinaldi, Tempesti

 
     
 
24 Febbraio 2014
 
  Serie D
A.D. Biancorosso Empoli vs Pronto 060 Firenze 2 Basket 59-67


Partita davvero non facile ad Empoli ma il Firenze 2 di questa sera ha messo in campo una concretezza insperata, una determinazione nel volere i due punti che ha schiantato i locali, giovani ma abbastanza smaliziati da mettere in difficoltà qualsiasi avversario. Un riscontro della loro buona tecnica è data dalla realizzazione di ben 8 tiri dalla lunga distanza, non sufficiente però a pareggiare una supremazia ai rimbalzi (ben 20 quelli difensivi) soprattutto di Preda e Bandini. Un'ottima prova corale dunque, non perfetta ma rimarchevole per l'impegno che i ragazzi di Bertini hanno messo in campo.
Perfetto l'ultimo quarto: al fallo sistematico che a 3' dal termine Empoli ha iniziato ad applicare il Firenze 2 ha replicato con quasi il 100% delle realizzazioni. Bertini ha poi avuto la possibilità, sui canestri subiti, di chiedere i minuti di sospensione utili a riprendere il gioco in attacco e far trascorrere senza affanni gli ultimi scampoli di una piacevole partita.

I parziali: 12-22 17-10 11-16 19-19
I tabellini: Cini, Ribera, Giannetti 2, Schembari 6, Ristori 2, Preda 17, Berti 4, Emmolo 7, Bandini 20, Barreca 9
Tiri da 2: 22/44 (50%)
Tiri da 3: 2/10 (20%)
Tiri liberi: 17/22 (77%)
Falli: F 24 S 23
Rimbalzi: Attacco 7, Difesa 20
PR: 19 PP 13
Stoppate: fatte 3
 
     
 
24 Febbraio 2014
 
  TORNEO " JOIN THE GAME 2014"
Categoria Under 13
San Francesco Pelago, 23 Febbraio 2014


Vediamo intanto di cosa si parla: il Join The Game è un torneo Nazionale diviso in 3 fasi, Provinciale, Regionale e Nazionale, riservato alla categoria Under 13. Quella di oggi è la fase Provinciale della provincia sud di Firenze. Il regolamento prevede partite 3 contro 3 di 5 minuti senza tiri liberi, solo metà campo, quindi tiri tutti al medesimo canestro, e falli che generano automaticamente punti per la squadra che li subisce. Le squadre possono schierare 4 elementi (3 in campo) con cambi volanti, niente allenatori in panchina, i ragazzi si devono gestire da soli. E ' obbligo la partecipazione, pena la mancata iscrizione ad altri tornei di categoria.
A San Francesco ci sono 24 squadre, per quasi 100 ragazzi, divise in due raggruppamenti ognuno dei quali composto da 6 squadre, con torneo all'italiana nella prima fase e semifinale e finale che determina le due formazioni partecipanti alla fase regionale.
L'aliquota del Firenze 2, composta da Miniati, Cortopassi e dai fratelli Prestia (Matteo del 2002, n.d.r.), è inserita nel secondo girone del secondo raggruppamento, insieme alle vecchie conoscenze Mugello 88, PVM, i temibili Pino's e le novità Impruneta e Figline.
Esordio nel girone all'italiana contro i pari età del Mugello 88 (battuti in campionato recentemente) e partita senza storia, chiusa sul 14 -4.
Il secondo incontro ci riserva Impruneta, squadra che vale circa 1 metro di differenziale in altezza e 100 kili in più di peso : i nostri si sono fatti subito notare, ancora in presentazione, per la rappresentativa più " piccola" sotto ogni punto di vista. Incontro tirato ma alla fine si prevale per 4 a 2.
Terzo incontro contro Figline, organico tosto che 3 anni fa, in altra categoria, ci fece vedere i sorci verdi. Punto a punto, con menomazioni sempre più evidenti ( Miniati gioca con 9 dita, Cortopassi con un ginocchio), riusciamo infine a prevalere 8 a 7, e qualcuno inizia a credere che quella che doveva solo essere una partecipazione simbolica possa diventare una bella giornata.
Quarto scontro: siamo contro Pino's Dragon .. sono forti, ma andiamo avanti noi e teniamo, siamo labili ai rimbalzi ma maestri nella circolazione di palla: a un minuto dalla fine fallo nostro e canestro contemporaneo dell'avversario per il break che non recuperiamo più, finale 9 a 5 per loro.
Ultima partita del girone, ci giochiamo il passaggio alla semifinale contro P.V.M.: partita senza storia 12 a 0 con tanto dispiacere per i supporter avversari accorsi numerosi sugli spalti gremiti, anche perché alcune team (PVM, PINO'S e LAURENZIANA, per citarne alcuni) schieravano più di una squadra distribuite nei vari gironi.
Chiudiamo al secondo posto dietro ai Pino's, in semifinale ci tocca ancora PVM ma non la squadra battuta prima, bensì l'aliquota vincitrice del suo girone.
Non facciamo toccare palla; la circolazione è brillante e evitiamo l'errore di cercare tiri da fuori ove ai rimbalzi saremmo probabilmente battuti, aspettiamo sempre l'attimo giusto per lo scarico sul taglio e a pochi secondi dalla fine conduciamo 7 a 0 … il canestro avversario è un doveroso omaggio alla loro partecipazione.
Nell'altra semifinale scontro fratricida fra i due Pino's, ed a prevalere anche nettamente è la squadra che non abbiamo ancora incontrato.
Finale : già esserci è un sogno, noi dovevamo solo partecipare per obbligo.
Invece, per Tommaso, Antonio, Matteo e Jacopo è diventata una questione di principio. Si coordinano da soli, impostano da soli marcature, cambi e schemi .. insomma, sembra una salsa ballata sul parquet, con gli avversari impotenti a guardare i nostri che scambiano e penetrano, per poi concludere con successo.
Finale 12 a 7, apoteosi! Il Fi2, senza nessuna velleità e contro ogni pronostico, ha vinto il suo raggruppamento ed è ammesso adesso, di diritto, alla fase regionale, unitamente alla Laurenziana che a sua volta ha dominato il suo gruppo (con lo straniero a noi ben conosciuto autentico mattatore, ma di fatto solo lui)
La più stupita è stata l'allenatrice: avvisata telefonicamente a termine partita, mentre si godeva la sua domenica di relax, è riuscita nell'impresa di dire "ma mi state prendendo in giro?" fino a chiudere (però contentissima) con un "e adesso cosa si dovrà fare, non mi era mai successo"
 
     
 
22 Febbraio 2014
 
 

Campionato Regionale Under 19 Maschile - Prima Fase - Girone D

Recupero della partita con Freccia Azzurra, che non si era potuta giocare a causa dell'assenza dell'arbitro. E anche stavolta si è temuto il peggio fino a 10 minuti dall'inizio, quando finalmente l'arbitro designato si è presentato.
Poco più che un allenamento per il Firenze 2, il Freccia Azzurra è ultimo in classifica con una sola vittoria. Ma è l'occasione per molti ragazzi di farsi notare e dimostrare che certe scelte di coach Lunghi sono sbagliate. Diciamo subito che il nostro coach può dormire tranquillo. La partita è stata subito indirizzata nel verso giusto dal quintetto iniziale e dai primi cambi, quindi il risultato non è mai stato in discussione. Ma le rotazioni successive non hanno dato l'esito sperato. Spesso la squadra si è annodata, denunciando mancanza di ritmo e lucidità, e solo con l'ingresso dei soliti noti il gioco tornava a decollare. La cosa è emersa chiaramente nel terzo quarto, quando i padroni di casa avevano ricucito fino al meno sei, contro una difesa letargica dei nostri, ed è bastata una accelerazione per riportare il punteggio nei canoni dovuti.
Insomma, ancora luci ed ombre nella nostra compagine; martedì prossimo è in programma l'ultima partita della prima fase, contro Montespertoli che porta il fanalino di coda insieme a Freccia, ed è l'ultima occasione per mettersi in luce. Poi ci sarà la seconda fase, contro avversari tosti: il tempo degli esperimenti sarà finito, e ci vorranno solo grinta e determinazione.

Freccia Azzurra - Firenze 2 53 - 75
Parziali 10-19 11-12 15-23 17-21

Bini 17 (6/9, 1/3, 2/2 tl) 5 rimbalzi, 4 stoppate e 1 assist
Ceccarelli 17 (8/10, 1/4 tl) 3 rimbalzi
Cecchi 13 (5/8, 3/4 tl) 3 rimbalzi e 7 palle recuperate
Pasquali e Masciarelli 6, Giovacchini 5, Tempesti 4, Pampaloni 3, Vagniluca e Ghezzi 2, Spina e Vignozzi 0.

Quintetto base: Bini, Ceccarelli, Pampaloni, Tempesti, Giovacchini

 
     
 
18 Febbraio 2014
 
 

Campionato Regionale Under 19 Maschile - Prima Fase - Girone D

Firenze 2 di scena sul bellissimo campo dell'Affrico, con una squadra rimaneggiata, a causa di alcune assenze, in una gara che ha ancora significato per la classifica solo per i padroni di casa.
Partono bene i ragazzi di coach Lunghi, che, contro la zona comandata da coach Giuliana fin dal primo minuto, riescono a trovare buone soluzioni e con la difesa che limita molto l'attacco dell'Affrico. Il primo quarto si chiude sul più sei per il Firenze 2. Nella seconda frazione i padroni di casa tentano di riagguantare i fuggitivi e gli ospiti non fanno poi molto per contrastarli. La difesa si prende delle pause mentre l'attacco non cambia marcia e si va al riposo sul più quattro.
Nell'intervallo coach Lunghi cerca di spronare i suoi, sapendo quanto rischiosi possano essere i finali di gara giocati punto a punto. Lo spettacolo lascia a desiderare, con le difese, quasi sempre a zona, che hanno la meglio sugli attacchi. Il Firenze 2 sembra sempre sul punto di distanziare gli avversari, salvo poi fermarsi a specchiarsi e farsi quindi riacciuffare. Nell'ultimo quarto i ragazzi di coach Lunghi sembrano decisi a sbarazzarsi dell'Affrico, e prendono 9 punti di margine, ma devono fare i conti con il ritorno prepotente dei padroni di casa che, ispirati dal numero 4 Carpini trovano alcune triple che li riportano in scia, fino addirittura ad operare il sorpasso quando mancano sette minuti sul cronometro. Ancora una volta, il Firenze 2 si rimette a lavorare sodo, e i risultati arrivano puntuali, dimostrazione di un livello generale superiore a fronte di un impegno altalenante.
Nonostante i due falli tecnici che l'arbitro rifila al Firenze 2, gli ospiti controllano agevolmente nel finale, e si può archiviare un'altra vittoria in trasferta, pur con qualche sbavatura di troppo.
Nel complesso la prova del Firenze 2 è stata sufficiente, ma si è proceduto a corrente alternata in diverse fasi della partita. D'altra parte la concentrazione può venire meno in un momento della stagione in cui la classifica non ha più niente da chiedere, in attesa della seconda fase in cui invece saranno necessari il massimo impegno e la massima concentrazione.

A.B.F. - Firenze 2 51 - 58
Parziali 10-16 16-14 10-11 15-17

Rinaldi 19 (5/13, 1/9, 6/8 tl) 11 rimbalzi e 1 stoppata
Pasquali 9 (3/3, 0/4, 3/6 tl)
Vignozzi e Cecchi 8, Ceccarelli e Giovacchini 6, Vagniluca 2
Pelacchi, Pampaloni e Tempesti 0
Bruscoli e Spina n.e.

Quintetto base: Pasquali, Pelacchi, Pampaloni, Ceccarelli, Rinaldi

 
     
 
17 Febbraio 2014
 
  FIRENZE 2 - COLLE VAL D'ELSA 34 - 60 (IT 11-20 II T 9-15 III T 8-13 IV T 6-12)

Male, male anzi malissimo. Abulici, inconcludenti, timorosi, a tratti svogliati i ragazzi dell'under 15 hanno fatto una pessima partita. Sicuramente la peggiore dell'era "Romanelli"Romanelli". Nonostante la fiducia prima della partita dell'allenatore che aveva visto ottimo impegno ed intensità negli allenamenti della settimana i ragazzi sono entrati in campo totalmente passivi senza la grinta ed intensità che ha contraddistinto tutta l'annata. Davanti sicuramente una buona squadra sopratutto in difesa ma sicuramente non migliore di Arezzo. Ora ai ragazzi viene chiesto un pronto riscatto sin dalla partita di sabato prossimo per dimostrare che quello di sabato è stato solo un episodio.

Tabellini: Lupi 0, Macconi 0, Bogazzi 2, Jonuzzi 0, Municchi 13, Parnasi 4, Giacchi 2, Merlini 6, Bigi 6, Bonciani 0, Geppetti 1
 
     
 
16 Febbraio 2014
 
  CAMPIONATO REGIONALE UNDER 13
4° giornata girone di ritorno

FIRENZE 2 BASKET – POL. MUGELLO 88 81 – 19

Palestra Kassel, 16 Febbraio 2014

Si chiude il trittico casalingo con un pronto ritorno alla vittoria dei 2001 contro i pari età mugellani, peraltro già battuti ancora più nettamente all'andata. Troppo scarsa la qualità degli ospiti sotto canestro per poter rappresentare una minaccia per i ragazzi di Martina, mentre niente da ridire su impegno e sudore espresso in campo.
Proprio perché l'avversario era abbordabile, ci si attendeva magari qualche cosa di più in termini di organizzazione di gioco che non di meri canestri realizzati, mentre invece abbiamo assistito ad un continuo tentativo di andare a punti come se il risultato dipendesse solo da quello. Una squadra diversa dal Mugello, con le crepe che abbiamo lasciato in difesa, avrebbe sicuramente portato a referto almeno 30 punti in più. Si impone il paragone con il calcio, ove i ruoli sono definiti per cui ogni reparto adempie alla sua funzione: nel basket se si cerca solo il canestro, inevitabilmente, tralasciamo fasi importanti come la difesa e, soprattutto, la libera circolazione della palla. È, a questo punto, una questione di maturità individuale che fa salire la maturità della squadra, ed il momento di crescita non si misura né in gara né in termini di punti segnati, ma bensì negli allenamenti settimanali e nell'impegno a seguire le direttive dell'allenatrice.
Sabato ci aspetta in quel di Campi il Santo Stefano che, dopo una brillante prima fase, sembra aver smarrito la miglior via: noi però ci mettiamo una situazione precaria per i disponibili: fra acciaccati e assenti difficilmente potremo iscrivere a referto non più di 10 ragazzi, per cui è molto probabile, complice anche il loro turno di riposo, il ricorso ad aliquote del 2002.

TABELLINI:
23 – 9 / 25 – 4 / 11 – 4 / 21 – 2 : FINALE 81 – 19

PARDUCCI 4 – CORTOPASSI 11 – TONINI 2 – BALLANTINI 4 – BERTACCINI 6 – ROSSI 9 – TOMASI 12 – TURRINI – OLIVIERI 12 – MINIATI 10 – PRESTIA 11

TOTALE FALLI SQUADRA : 17
USCITI 5 FALLI : BALLANTINI
 
     
 
16 Febbraio 2014
 
  Serie D
Pronto 060 Firenze 2 vs Libertas Lucca 69-58


Lucca ci prova; il Firenze 2 manca di concetrazione e tiene gli ospiti in gara. Nell'ultimo quarto i biancoblu stringono le maglie e concedono solo 6 punti agli avversari che alla fine del 3° tempo avevano impattato il punteggio sul 52-52.
Ma le frazioni centrali hanno visto un Firenze 2 moscio, poco scaltro e motivato: e si che l'inizio aveva lasciato intravedere una gara tranquilla con gli ospiti imprecisi al tiro ed il Firenze 2 che pur non facendo niente di trascedentale si è ritrovato sul 15-6 dopo 10'.
La mosceria dei locali ha però accesso le speranze ospiti che trovando anche belle soluzioni si sono tenuti attaccati ed in un'occasione hanno operato anche il sorpasso.
Ma nel 4° tempo il Firenze 2, come dicevamo, ritrova compattezza e Lucca deve arrendersi.

I parziali: 15-6 18-26 19-20 17-6
I tabellini:Ribera 1, Schembari 2, Ristori 2, Sileci 10, Preda 15, Berti 2, Emmolo 3, Baldovini 21, Donadio 2, Bandini 11

T2: 15/33 45%
T3: 6/29 20%
TL : 21/25 84%
Falli: F18 S19
Rimbalzi: att 3 dif 21
PR 2 PP 10 Ass 1 STF 1
 
     
 
12 Febbraio 2014
 
  Campionato Regionale Under 13
3° Giornata girone di ritorno

FIRENZE 2 BASKET – SESTESE 37 – 77
Palestra Kassel, Martedi 11 Febbraio 2014


È bastato entrare in palestra alle 19 per capire che ciò che si preannunciava di per se già duro sarebbe stato in realtà durissimo: i ragazzi della Sestese, alcuni nuovi, hanno un quintetto alto che è mediamente 10 centimetri più alto del nostro, e questo ce la fa capire lunga.
Se poi ci si mette anche la sfortuna, con Rogai fuori dopo pochi minuti per il riacutizzarsi del solito malanno che si trascina da tempo al piede sinistro, e conseguente mancanza effettiva del nostro unico lungo sotto i canestri, allora le speranze diventano realmente minime.
Nonostante però la sconfitta, abbiamo avuto modo di vedere una squadra veramente coesa, che sino alla fine del 2° quarto ha dato anche del filo da torcere agli avversari. Non troviamo proprio niente da rimproverare ai ragazzi di Martina, anche lei febbricitante: in una gara dai ritmi vertiginosi hanno corso come e quanto gli avversari, però ad un certo punto la strategia ospite era molto semplice: palla sotto canestro con parabola alta tanto la prendevano sempre loro.
Assolutamente non è stato un passo indietro, anzi. Crediamo che Sesto darà dei dispiaceri a tutti nelle prossime giornate, almeno se potrà confermare gli elementi di ieri, fra cui un 5 di origine cinese che oggettivamente trova pochi riscontri in tutte le compagini viste sino ad oggi.
Lato nostro, sensibile miglioramento dalla lunetta ed anche una serie di contropiedi micidiali che ci hanno consentito di vedere schemi e velocità inusuali.

TABELLINI
8 – 15 / 8 – 17 / 13 – 28 / 8 – 17 : FINALE 37 – 77

ROGAI – CORTOPASSI 13 – BALLANTINI 2 – SIGNORINI 4 – BERTACCINI – ROSSI 1 – TOMASI – SNAIDERO 1 – TURRINI – OLIVIERI 1 – MINIATI 12 – PRESTIA 3

TIRI LIBERI : 7 SU 14 ( 50%)
TOTALE FALLI SQUADRA : 19
 
     
 
9 Febbraio 2014
 
 

UNDER 15
SAN CASCIANO - FIRENZE 2 58 - 81 (IT 13-21 II T 10-21 IIIT 10-19 IV T 25-20)


Buon inizio della seconda fase da parte dei nostri under 15. Partita finita già all'intervallo. Buone trame offensive con ottimi contropiedi sopratutto nel superare la zona press del S.Casciano.
Un po' troppo rilassamento sopratutto nel quarto quarto.

Tabellini Lupi 3, Macconi 6, Bogazzi, Jonuzzi 8, Municchi 23, Parnasi 14, Merlini 4, Bigi 17, Sieni, Geppetti 6

 
     
 
9 Febbraio 2014
 
 

Serie D
Polisportiva Galli S.Giovanni vs PRONTO060 Firenze 2 Basket 55-63


Il Firenze 2 si presenta al PalaGalli di Via Bolzano privi di due guardie importanti come Schembari e Giannetti. L'avversario di turno è la capolista del campionato che all'andata, a San Marcellino, inflisse una sonora sconfitta alla truppa di Bertini (-20 il finale). Parte bene il Firenze 2 che si porta sul +4, subito rintuzzato da un Galli ben messo in campo con buone individualità quali Fedeli, Giachi, Filippeschi e Galli. La difesa dei biancoblu pare funzionare, Preda, Bandini e Donadio sono presenti sotto le plance. In attacco la difesa a zona dei locali è buona ma Baldovini è in serata di grazia e già nel primo quarto suoi 8 punti con 2 bombe e due liberi. Nel secondo quarto si ripete con 2/4 da tre, 2/2 ai liberi e 2/3 da due. All'intervallo il bottino personale sarà di 20 punti sui 35 realizzati con Galli a -4. Bertini alterna Sileci, Emmolo e Barreca in regìa: i tre non sono costanti nel loro apporto al gioco ma tengono il campo. Le rotazioni dei locali sono 7 sui dieci effettivi, Bertini pare avere maggiori alternative, seppure Ristori non sia stato bene in settimana.
La terza frazione scorre sui binari di assoluto equilibrio, ma fa si che Berti scaldi i motori rivelandosi determinante nell'ultimo quarto, non tanto per le sue realizzazioni (saranno solo 3 i punti personali) quanto per le palle recuperate.
I locali non riescono più a trovare la via del canestro, Galli si fa espellere. Baldovini e Preda realizzano i tiri dalla lunetta: la partita si chiude con la vittoria meritata del Firenze 2.
Due punti che fanno morale e premiano una condotta di gara finalmente non condizionata da inutili e dannosi atteggiamenti polemici nei confronti degli arbitri.
Poggibonsi, avversario diretto per i play off, paga caro il nervosismo della gara con il Firenze 2: le tre squalifiche evidentemente pesano: subiscono in casa un'imprevista sconfitta dalla Libertas Lucca, prossima avversaria del Firenze 2

I parziali: 16-14 15-21 14-10 10-18
I tabellini: Ribera 3, Ristori, Sileci, Preda 15, Berti 3, Emmolo, Baldovini 25, Donadio 9, Bandini 5, Barreca 3

TIRI 2: 14/21 66%
TIRI 3: 7/27 25%
TL : 14/23 60%
FALLI: F23 S15
RIMBALZI: att 1, dif 19
PR: 11
PP: 22
ASSISTS : 3
ST: 1

 
     
 
9 Febbraio 2014
 
 

Under 14 - Girone B
Firenze 2 Basket vs Pall. Campi Bisenzio 65-52


I ragazzi di Montesi si aggiudicano una posta importante per l'accesso alla 2^fase. Una vittoria meritata che avrebbe potuto avere un maggior scarto se ci fossero state percentuali realizzative appena accettabili: ma sia nei tiri liberi che sotto canestro veramente tanti gli errori.
I miglioramenti di questi ragazzi sono comunque veramente rimarchevoli ed essere li li a disputare di diritto la seconda fase deve essere considerato già un risultato importante.
La gara: alle prime due frazioni sempre in equilibrio ma con gli ospiti costretti a caricarsi di falli nell'intento di contenere la supremazia dei locali sotto canestro segue la seconda parte con l'allungo decisivo.

I parziali 8-12 21-19 20-11 17-10
I tabellini: Canalicchio 4, Manfredini 2, Cognigni, Franchetti 5, Ferrotti 2, Mealli, Becucci, Storai 10, Lucchetti 26, Bussani 16.

 
     
 
4 Febbraio 2014
 
 

Campionato Regionale Under 19 Maschile - Prima Fase - Girone D

Partita di alta classifica oggi alla palestra Kassel: il Firenze 2 riceve la fortissima Laurenziana, che fino ad ora in campionato ha subito una sola sconfitta, in casa proprio contro i ragazzi di coach Lunghi. Quella fu una serata memorabile, col Firenze 2 sotto di 14 punti a tre quarti di gara e capaci di impattare all'ultimo secondo, per poi vincere al supplementare. Stasera coach Lunghi deve rinunciare a Bini, influenzato, oltre al lungo degente Magazzini.
Partenza forte del Firenze 2 che si porta subito sul quattro a zero, ma fallendo il gioco da tre punti sul tiro libero supplementare. Reagisce alla grande Laurenziana che nei successivi sette minuti non concede nessun altro punto ai padroni di casa. Firenze 2 alla fine del primo quarto troverà solo un altro punto, con un tiro libero di Giovacchini, mentre gli ospiti ne fanno sedici e chiudono il primo quarto sul più undici. Purtroppo la difesa asfissiante di Laurenziana ha avuto la meglio sullo sterile attacco del Firenze 2, che chiude con il 15% dal campo e 0/3 da tre.
Nel secondo quarto i ragazzi in bianco azzurro tornano in campo con maggiore convinzione e ricuciono lo svantaggio fino al meno due, ma Laurenziana mantiene il controllo delle operazioni e riesce a chiudere metà gara ancora avanti di sette. Bella reazione comunque del Firenze 2, che si mantiene in partita distribuendo bene i punti, anche se mancano dal tabellino i canestri di capitan Ceccarelli.
Dopo l'intervallo le cose non cambiano più di tanto. Firenze 2 sembra sempre sul punto di riagganciare gli avversari, ma Laurenziana gioca come il gatto col topo, e quando sente il fiato sul collo, riallunga decisa, vanificando gli sforzi dei padroni di casa.
Nell'ultima frazione, che all'andata costò così cara a Laurenziana, Firenze 2 non trova la forza di ribaltare l'andamento della gara. Gli ospiti si limitano a controllare, mentre i padroni di casa sciupano troppe occasioni per poter impensierire gli avversari. Il finale registra lo stesso distacco del primo quarto, quegli undici punti che sono risultati fatali al Firenze 2.
Troppo scadenti le percentuali di Firenze 2 per poter essere competitivi stasera. Ancora una volta si è subito oltre modo la difesa aggressiva degli avversari: per la terza volta in stagione non si raggiungono i 50 punti e per la terza volta si esce dal campo sconfitti, pur registrando al passivo punteggi poco oltre la media. Segno che la squadra riesce a limitare gli attacchi avversari, ma non a sopperire alle defaillance dei migliori marcatori, elemento questo su cui coach Lunghi dovrà lavorare in vista della seconda fase, ormai non così lontana.
Citazione per Rinaldi, che pur non in perfette condizioni, è l'unico ad andare in doppia cifra, anche se paga un 2 su 10 da tre. Fra gli altri nessuno è riuscito ad emergere, e in particolare colpiscono gli zero punti dal campo di capitan Ceccarelli, gran combattente come sempre, ma incapace di liberarsi dal trattamento particolare riservatogli dalle guardie bianco rosse, memori dei danni causati all'andata. Da lui, come dagli altri, abbiamo bisogno di più, se vogliamo essere competitivi nella seconda fase ed aspirare a risultati importanti.

Firenze 2 - Laurenziana 44 - 55
Parziali 5-16 17-13 7-11 15-15

Rinaldi 16 (5/7, 2/10, 0/3 tl) 7 rimbalzi
Pasquali 7 (3/7, 0/3, 1/2 tl) 1 assist
Tempesti e Giovacchini 5, Ceccarelli e Vignozzi 3, Vagniluca e Cecchi 2, Pelacchi 1, Ghezzi 0, Pampaloni e Masciarelli n.e.

Quintetto base: Pasquali, Vagniluca, Ceccarelli, Rinaldi, Cecchi

 
     
 
2 Febbraio 2014
 
  Campionato Regionale Under 13
2° Giornata girone ritorno

FIRENZE 2 BASKET – S.T.M. BORGO SAN LORENZO 67 – 46
Palestra Kassel, Domenica 2 Febbraio 2014


Partita che aveva poco da dire, e che poco ha detto. Quel poco comunque ha favore della squadra avversaria, che rispetto alla partita di andata, dove fu letteralmente asfaltata dai nostri, e grazie a rientri importanti e nuovi innesti, ha almeno provato a mettere in difficoltà la truppa di Martina. C'è da sperare che questa fase di crescita dei ragazzi di Borgo continui, per loro ma anche per noi .. vedi mai che possano mettere in difficoltà squadre che ci ronzano intorno.
Detto questo, e detto di un numero 7 avversario ( classe 2002, fra l'altro) che per fisicità non sfigurerebbe nemmeno in una under 17, i nostri hanno approcciato la gara come se la stessa fosse già vinta in partenza, dimentichi di quanto solo una settimana prima era capitato a Campi ai locali …. C'è voluta la sfuriata dell'allenatrice a metà primo quarto per rimettere in pista le cose, e, ad onor del vero, grossi problemi dopo non ce ne sono stati.
Servirà ben altro martedi 11, sempre in casa contro Sestese, per portarci a casa i due punti.
DELIRANTE, IN MAIUSCOLO, la prestazione dalla lunetta …. 1 su 18, percentuale del 6% …. Martina ha giurato una intera sessione di liberi durante la settimana, e sarà bene che questa volta lo faccia veramente … solo una settimana prima chi scrive aveva assistito ad una sfida del 2002 contro Sieci, e , quando era andato via ,i ragazzini di Camilla avevano un 8 su 11 da far invidia … ma via, nemmeno nella categoria " SCOIATTOLINE" si vedono cose del genere .
Buoni quindi i due punti ma, ragazzi, c'è da lavorare ….

TABELLINI
15 – 9 / 22 – 10 / 18 – 17 / 12 – 10 : FINALE 67 – 46

PARDUCCI 2 – CORTOPASSI 4 – TONINI 2 – BALLANTINI 10 – SIGNORINI 1 – BERTACCINI 6 – ROSSI 4 – TOMASI 2 – TURRINI – OLIVIERI 4 – MINIATI 20 – PRESTIA 12
LIBERI : 1 SU 18
FALLI SQUADRA TOTALI : 19
USCITI 5 FALLI : NESSUNO
 
     
 
2 Febbraio 2014
 
  Serie D
Pronto 060 Firenze 2 vs Poggibonsi Basket 61-63


Vittoria meritata del Poggibonsi contro un Firenze 2 incapace di proporsi con continuità ed estremamente deficitario al tiro dove sebbene tutti gli effettivi abbiano realizzato nessuno è riuscito ad andare in doppia cifra. La percentuale del 50% ai tiri liberi (15/30) rende l'idea dei problemi visti sul campo.
Di riflesso gli errori, anche banali, hanno portato al nervosismo e poco incidono le decisioni arbitrali, seppure obbiettivamente mai convicenti.
Grandi demeriti quindi alla nostra truppa con Schembari e Donadio che ci sono parsi fra i più ispirati.
La prossima sfida contro la capolista si prospetta proibitiva, salvo che i ragazzi sappiano ricompattarsi mettendo in campo quella grinta che contro Poggibonsi non c'è stata.

I parziali: 20-23 35-39 44-52
I tabellini: Ribera 5, Giannetti 3, Schembari 8, Ristori 4, Lunghi 5, Preda 9, Emmolo 8, Baldovini 6, Donadio 8, Bandini 5
 
     
 
27 Gennaio 2014
 
  UNDER 15
AREZZO - FIRENZE 2 80-75 (IT 26-15 II T 13-19 III T 19-24 IV T 22-17)


Bella partita quella di Arezzo tra due squadre molto cresciute tecnicamente. La vittoria è andata meritatamente alla compagine aretina che ha meglio interpretato la partita sbagliando molto meno dei nostri. I ragazzi infatti sono entrati in campo molto contratti sentendo la partita. Il parziale iniziale è stato molto negativo ed anche il minuto di sospensione chiesto dall'allenatore non è riuscito a calmare i giocatori. Dopo otto minuti il tabellone recitava 24-8. Solo con orgoglio e grinta i ragazzi di Romanelli sono riusciti a rientrare in partita pur continuando a sbagliare cose elementari mentre i ragazzi di Arezzo erano molto più precisi. La svolta comunque a due minuti dalla fine sul 72-70 per Arezzo partiva una bomba da tre che girava sul ferro e beffava il Firenze 2 e sul ribaltamento lo stesso tiro da parte di Arezzo invece entrava. C'è molto rammarico da parte dell'allenatore in quanto eccetto Lupi tutti hanno giocato al di sotto delle proprie possibilità e, nonostante questo, la partita è stata comunque decisa da episodi. Vero che i nostri ragazzi non sono molto abituati a giocare e vincere le partite punto a punto ma c'è da lavorare ancora su questo aspetto mentale. Nota a margine. Veramente ottimo l'arbitraggio e corretto il tifo sugli spalti dove finalmente si è assistito ad un sano tifo a favore e mai contro. Bene così

Tabellini: Lupi 10, Macconi 0, Bogazzi 0, Municchi 16. Giacchi 2, Merlini 14, Parnasi 17, Bigi 16, Geppetti 0. Sieni ne, Bonciani ne
 
     
 
27 Gennaio 2014
 
  Serie D
Valdera vs Pronto 060 Firenze 2 Basket 78-87


Nel gelo del palazzetto di Capannoli il Firenze 2 incamera due punti importanti in chiave play off che al momento confermano la seconda posizione nella classifica generale.
La Valdera, nelle cui file in assoluta evidenza Palazzoli, riesce a restare in scia per tutta la partita, ma un inossidabile Bandini ed una prova maiuscola di Ribera vanificano gli sforzi dei locali la cui classifica, per quanto visto oggi, appare del tutto inadeguata.
Un due tre, via e Preda si ritrova con tre falli, l'ultimo dei quali tecnico per proteste. che lo costringe alla panca da cui si rialzerà nella terza frazione per disputare un altro scampolo di partita e poi via, a cuccia. con altri due falli a suo carico.
Il solito Baldovini non lesina tiri dalla lunga distanza (avrà una percentuale del 36% con 4/11) ma nel finale, irritato da qualche avversario, eccede, non realizzando e consentendo alla Valdera veloci contropiedi che limano il distacco. Il fallo sistematico dei locali porterà ripetutamente in lunetta Schembari che non sbaglierà consentendo una gestione del finale senza particolari affanni.
Ora la gara casalinga con Poggibonsi, squadra di tutt'altra consistenza. Forza Firenze 2, non mollare.

I parziali: 19-28 12-12 23-25 24-22
I tabellini: Ribera 13, Schembari 9, Ristori 7, Preda 4, Berti 5, Emmolo, Baldovini 14, Donadio 2, Bandini 27
 
     
 
26 Gennaio 2014
 
 

Campionato Regionale Under 19 Maschile - Prima Fase - Girone D

Sabato sera in trasferta per il Firenze 2, che tenterà di allungare la striscia positiva, sul campo della Folgore di Fucecchio, in momento non proprio brillante.
Inizio subito determinato per gli ospiti che si portano in vantaggio giocando in scioltezza e concedendo poco ai padroni di casa. Punti quasi equamente distribuiti fra quattro ragazzi del quintetto base e un incisivo Cecchi, autore anche di tre rimbalzi. La prima frazione si chiude sul più nove per Firenze 2. Nel secondo quarto, Fucecchio produce il massimo sforzo, dopo essere stato sotto anche di quattordici punti, e, complice un attacco un po' appannato del Firenze 2, arriva fino al meno due; ma il minor tasso tecnico ed una panchina corta tradiscono i padroni di casa, che commettono qualche ingenuità per la troppa foga, e pagano dazio. Firenze 2 ringrazia per un fallo tecnico evitabile fischiato al numero 13, che capitan Ceccarelli trasforma in due punti e nel finale riporta il vantaggio a dieci lunghezze.
Dopo l'intervallo lungo Firenze 2 rientra in campo con rinnovata grinta, mentre Fucecchio accusa il colpo della mancata rimonta. I ragazzi della panchina danno il loro apporto e consentono al Firenze 2 di allungare in tutta tranquillità. La partita è già chiusa a metà del terzo quarto, il tempo restante serve come buon allenamento e consente a tutti gli iscritti a referto di muovere lo zero nella casella dei punti segnati.
Partita di buon livello quindi, come già lo era stata nel girone di andata, e questa volta la difesa ha funzionato anche meglio. Adesso testa alla prossima partita in programma: martedì 4 febbraio sarà di scena alla palestra Kassel la forte Laurenziana, che ha subito l'unica sconfitta nella stagione proprio dai ragazzi di coach Lunghi in una memorabile partita decisa all'overtime. Dal punto di vista della classifica è un match che vale il secondo posto, dal punto di vista della crescita sportiva e delle ambizioni di squadra è un ottimo banco di prova da godersi e giocare con grinta e determinazione, ma senza assilli o eccessiva apprensione.

Folgore Fucecchio - Firenze 2 43 - 81
Parziali: 15-24 13-14 4-21 11-22

Bini 18 (4/13, 1/1, 7/10 tl) 7 rimbalzi, 4 stoppate e 2 assist
Vignozzi 14 (7/9)
Ceccarelli 13 (5/8, 3/6 tl) 6 rimbalzi
Rinaldi 11, Pasquali e Pelacchi 5, Tempesti e Cecchi 4, Ghezzi 3, Vagniluca e Masciarelli 2

Quintetto base: Bini, Ceccarelli, Rinaldi, Tempesti, Vignozzi

 
     
 
26 Gennaio 2014
 
  CAMPIONATO REGIONALE UNDER 13
1° Giornata Girone di Ritorno

A.S.D. CAMPI BISENZIO – A.S.D. FIRENZE 2 BASKET 35 – 50
Campi Bisenzio, Sabato 25 Gennaio 2014


Impressionante risposta degli under 13 dopo le civili critiche seguite alla prestazione con Laurenziana di domenica scorsa: i ragazzi di Martina Cioni passano in casa della capolista ed imbattuta Campi Bisenzio, con due ultimi quarti veramente sopra le righe.
E attenzione: stiamo parlando di una squadra, quella avversaria, rocciosa e tosta, ben impostata sia fisicamente che a livello di schemi, e che non per niente aveva chiuso il girone di andata con 9 vittorie su 9 partite. Ma se squadra è brillata in campo oggi è stata la nostra: la chiave di tutto sta in una difesa veramente e finalmente omogenea, con raddoppi rapidi e rientri immediati. Sottolineiamo che limitare a 35 punti il Campi in casa sua, quando per 9 partite ha tenuto una media di oltre 75 punti, è impresa di prima grandezza.
Già in fase di analisi negli spogliatoi Martina ha mostrato il carattere giusto: " non mi importa contro chi si gioca e cosa hanno fatto sinora, mi importa che ognuno di voi dia il meglio di se stesso, e sono convinta che se faremo questo faremo una grande gara".
Detto fatto: il primo quarto non ci vede mai indietro, anche se al primo intervallo dei 10 minuti la differenza è minima ( 7-11): il secondo quarto mantiene la medesima cadenza e solo in un frangente gli avversari mettono la testa avanti, anche se solo per un punto.
Sirena lunga: come da prassi l'allenatrice convoca tutti negli spogliatoi ed alcuni genitori informano di aver sentito urlare … ma come, si gioca in casa della capolista, siamo avanti quando potevamo aver già perso, e quella donna non si accontenta mai? Evidentemente se lei è l'allenatrice e noi no una ragione ci sarà pure.
Al rientro in campo Bisenzio parte a testa bassa per riprendere subito il comando del gioco, ma sbatte ripetutamente contro una difesa mastodontica ed inciampa in una serie di ripartenze che tagliano le gambe .. lo schema non muta più, un ultimo tentativo avversario nel quarto finale li porta a – 7 ma a questo punto crollano anche le gambe e il FI2 chiude in scioltezza e senza patemi d'animo.
Grande felicità in campo e sugli spalti, sicuramente un risultato di prestigio che fa classifica ma che soprattutto rende ai ragazzi il morale adatto al proseguo.

TABELLINI:
7 – 11 / 8 – 7 / 11 – 18 / 9 – 14 = 35 – 50
ROGAI 11 – PARDUCCI – CORTOPASSI 9 – TONINI – BERTACCINI – ROSSI – TOMASI 4 – OLIVIERI 4 – MINIATI 18 – PRESTIA 4
FALLI TOTALE SQUADRA : 19
USCITO 5 FALLI : NESSUNO
 
     
 
22 Gennaio 2014
 
 

Campionato Regionale Under 19 Maschile - Prima Fase - Girone D

Interessante sfida alla Kassel fra Firenze 2, che fino ad ora ha perso solo contro Pino, ed Empoli, in serie positiva da cinque turni e quarta in classifica. Coach Lunghi vuole una squadra attenta e reattiva, memore della partita di andata vinta sì, ma con molte difficoltà. I ragazzi rispondono presente, e il primo quarto è tutto all'insegna dei padroni di casa: gioco fluido e buone difese coronati da un bello spunto in chiusura di Pasquali, per una volta non partito nel quintetto iniziale, che converte in gioco da tre punti con tiro libero supplementare, Più nove al termine del primo quarto e partita in controllo. Nella seconda frazione Empoli tenta più volte di riavvicinarsi, ma Firenze 2 mantiene le distanze, rispondendo colpo su colpo e potrebbe arrotondare il vantaggio se non fosse per un tiro da tre concesso allo scadere che consente ad Empoli di andare negli spogliatoi con le speranze ancora vive. Coach Lunghi sa che non ci si può fidare e richiama alla massima attenzione i suoi ragazzi. Terzo quarto ancora all'insegna dell'equilibrio: Empoli prova vari tipi di difesa, ma Firenze 2 ha le armi per scardinarle, pur concedendo qualcosa di troppo ai rimbalzi e nei tiri dalla lunga distanza, e si mantiene avanti. Ma di nuovo, allo scadere, un tiro da tre punti mantiene in vita Empoli. Nell'ultima frazione Firenze cerca di scappare, portandosi al massimo vantaggio di più quattordici, ma ecco che succede l'inaspettato: Empoli gioca il tutto per tutto, Firenze 2 continua a non imbroccarne una dalla lunga distanza e, complice una difesa in calo, concede la rimonta agli ospiti, che rosicchiano tutto il vantaggio fino ad impattare a quattro dalla fine. Coach Lunghi cerca di correre ai ripari, rispedendo in campo il quintetto base, ma è Pelacchi che trova finalmente il tiro da tre e ricaccia indietro Empoli. Sarà poi Rinaldi con un altro gioco da tre punti a mantenere avanti Firenze 2, ma Empoli non ci sta e con tenacia resiste in partita fino all'ultimo. Nelle concitate fasi finali succede un po' di tutto, ma saranno Ceccarelli e Rinaldi che dalla lunetta tengono a due possessi di distanza gli avversari. Gli ultimi due tiri sono per gli ospiti che non trovano il canestro e la partita finisce con la vittoria, faticosa ma meritata, del Firenze 2.
Ancora una volta i ragazzi di coach Lunghi non sono stati abbastanza cinici da chiudere una partita che sembra vinta a otto minuti dallo scadere, ma bisogna dar loro atto che nel finale convulso non hanno perso la testa. Nell'ottica di una crescita ulteriore, dovranno acquisire la capacità di gestire meglio il vantaggio acquisito, ma rispetto alle ultime gare, abbiamo apprezzato incoraggianti miglioramenti.

Firenze 2 - Empoli 62 - 58
Parziali 18-9 15-15 15-16 14-18

Ceccarelli 13 (5/10, 3/4 tl) 3 rimbalzi
Rinaldi 11 (3/4, 0/3, 5/7 tl) 3 rimbalzi
Bini 8 (4/8, 0/2, 0/3 tl) 5 rimbalzi
Cecchi 7, Tempesti 6, Pasquali e Vagniluca 5, Pelacchi 3, Vignozzi e Giovacchini 2, Ghezzi e Masciarelli 0

Quintetto base: Bini Ceccarelli, Rinaldi, Tempesti, Cecchi

 
     
 
20 Gennaio 2014
 
  UNDER 15
FIRENZE 2 - FIGLINE 71-27 (I T.18-8 II T. 28-6 III T.17-4 IV T 8-9)


La penultima partita della prima fase per gli under 15 è stato sicuramente un ottimo allenamento.
E' infatti la prima volta che i ragazzi trovano una squadra che difende a zona per 40 minuti.
Dopo gli ovvi titubanti miniti iniziali in cui il gioco ristagnava i ragazzi hanno preso confidenza con i movimenti di attacco e sono riusciti ad imbastire azioni interessanti.
Ed ora sotto con l'ultima partita con Arezzo spareggio per il primo posto del girone.

Tabellini: Lupi 8, Macconi 0, Bogazzi 8, Municchi 16, Parnasi 13, Giacchi 8, Merlini 4, Bigi 8, Giannini 2, Bonciani 0, Sieni 0, Geppetti 4
 
     
 
19 Gennaio 2014
 
  Serie D
Pronto 060 Firenze 2 Basket vs Atletica Castello 65-53


La differenza tecnica fra le due compagini era importante come importante riuscire a mantenere lucidità e determinazione senza sottovalutare avversari che potevano trovare stimoli particolari giocando con una squadra più "quotata". Il fattore campo poteva avere la sua importanza, date le caratteristiche della palestra di Via Pontormo, quindi le insidie non mancavano.
Le raccomandazioni di coach Bertini solo in parte sono state poi recepìte dai nostri ragazzi e ne è venuta fuori una gara dalle fasi alterne, con allunghi importanti da parte del Firenze 2, capace di farsi recuperare, comunque mai più di tanto, denotando smagliature difensive che sono una caratteristica del nostro gruppo: buone mani ma poca propensione al sacrificio in difesa.
L'assenza di Bandini ha comportato scelte obbligate: per Donadio una gara che fa esperienza, con il solo rammarico per la timidezza che il ragazzo ancora manifesta nel cercare il canestro.
Il risultato mantiene il Firenze 2 al vertice della classifica, a soli due punti dal Galli.
Prossima sfida, ancora in trasferta, contro il Valdera

I parziali: 23-13 11-8 14-17 17-15
I tabellini: Ribera 7, Schembari 3, Ristori 11, Lunghi, Preda 12, Berti, Emmolo 3, Baldovini 19, Donadio 8, Barreca 2

Percentuali:
T2: 19-35 54%
T3: 7-26 26%
TL: 6-11 54
Falli: F 21 S 15
Rimbalzi: Attacco 2 Difesa 21
Palle recuperate: 14
Palle perse: 10
Assists: 3
Stoppate: 2
 
     
 
19 Gennaio 2014
 
 

CAMPIONATO REGIONALE UNDER 13
9° Partita Girone di andata

FIRENZE 2 BASKET – LAURENZIANA 46 – 54

Palestra Kassel, domenica 19 gennaio 2014

Seconda sconfitta consecutiva, e terza nel girone di andata che proprio oggi trovava la sua conclusione, per i ragazzi del 2001 del FI2. Il giro di boa si chiude quindi con un scooring di 6 vinte e 3 perse, mentre il vertice della classifica si allontana e sabato prossimo ci attende la proibitiva trasferta a Campi contro gli imbattuti locali.
Non tragga in inganno il risultato finale: alla sirena dei 30 minuti il punteggio era 35 a 35, e solo negli ultimi minuti, complici ripetuti affaticamenti muscolari, contusioni e altro ancora, gli odierni avversari hanno preso il largo.
La Laurenziana non ha dimostrato di esserci superiore, ma ha confermato che la presenza in squadra di un fuoriclasse può incidere pesantemente sul risultato finale: loro questo personaggio ce l'hanno .. beati loro!
Cogliamo quindi l'occasione della fine del girone di andata per fare un' analisi più dettagliata di quanto visto in queste 9 partite, e nessuno ci voglia male se ci limitiamo a dire delle verità.
Intanto: probabilmente i risultati ottenuti sono in linea con le potenzialità che i ragazzi di Martina hanno nelle loro gambe e nel loro cervello. Diciamo che forse ci eravamo un attimo illusi quando tutto girava bene, anche la fortuna, e che questa ultime due partite ci hanno riportato ad un piano più consono per quanto esprimiamo in campo.
Vogliamo poi sottolineare che, quando si tira con una percentuale al di sotto del 10% dalla linea dei liberi qualche recriminazione dobbiamo averla, e anche qualche soluzione dobbiamo trovarla: siamo bravi ad andare dentro, spesso subiamo fallo sul tiro in penetrazione ma poi vanifichiamo tutto , come oggi, realizzando 6 su 36.
Difesa e falli: probabilmente la nota più dolente … il basket è sport dove la difesa predomina, e la difesa vuole anche dire, ogni tanto, commettere dei falli: se però i falli li fanno sempre e solo i soliti, capita spesso che già all'inizio della seconda metà ci si debba guardare negli occhi per capire come sostituire coloro che a 3 o 4 falli non possono certo più garantire tranquillità. Peraltro, non sta scritto da nessuna parte che un fallo di gioco sia punibile con qualche cosa di più di un libero o di una rimessa per gli avversari.
Non manca certo la grinta e la passione: anche oggi, alla sirena, avevamo 2 giocatori con ghiaccio sulle gambe, uno con un pollice che sembrava quello di Hulk, e due occhi neri sinonimo di grande impegno nelle mischie e nell'uno contro uno. Però a volte tutto questo non basta.
Adesso ripartiamo da dove si era iniziato, e cominciamo a pensare che la seconda parte di questo girone deve tornare a vederci protagonisti: se non proprio per il vertice, quanto meno in una dignitosa posizione di primi rincalzi .
E, soprattutto, cominciamo a pensare (i ragazzi) che gli allenamenti settimanali sono e devono essere qualche cosa di più di un puro divertimento, e che gli insegnamenti dell'allenatrice trovano poi riscontro alla Domenica. Forza a tutti, siamo ancora li ……

TABELLINI
18/18 – 4/13 – 13/4 – 11/19 = FINALE 46 / 54

ROGAI 10 – PARDUCCI – CORTOPASSI 6 – TONINI – BALLANTINI – SIGNORINI 4 – BERTACCINI – ROSSI 2 – TOMASI 4 – OLIVIERI 4 – MINIATI 14 – PRESTIA 2

TOTALE FALLI SQUADRA : 20

 
     
 
14 Gennaio 2014
 
 

Campionato Regionale Under 19 Maschile - Prima Fase - Girone D

Trasferta sul campo tradizionalmente ostico del Dopo Lavoro Ferroviario, che in casa ha fatto vedere le cose migliori nelle partite sin qui disputate. Il Firenze 2, in formazione tipo, non può però interrompere la propria marcia. Partita tutta da gustare dunque.
Parte bene Firenze 2 che si porta subito avanti e DLF costretto ad inseguire. Con i punti del ritrovato Ceccarelli, del solito Bini e di Rinaldi, Firenze 2 chiude il primo quarto avanti di dieci, sfoggiando una buona difesa. Nel secondo quarto DLF difende meglio ed imbriglia la verve di Bini, sfruttando il riposo forzato di Rinaldi per falli. Firenze 2 trovi però i punti dalla panchina, che gli consentono di andare al riposo avanti di 12. Coach Lunghi sa che la partita è tutt'altro che chiusa, e predica prudenza. Infatti i padroni di casa tornano in campo vogliosi di rifarsi e lentamente, ma inesorabilmente, rimontano lo svantaggio lasciando a Firenze 2 solo 8 punti. La partita è completamente riaperta, DLF vola sulle ali dell'entusiasmo e raggiunge il pareggio a quota 50, trovando canestri spettacolari e fortunosi, per poi passare addirittura in vantaggio con sette minuti da giocare. Rinaldi tiene in vita Firenze 2 con due su due dalla grande distanza (farà anche quattro su quattro ai liberi), ma la difesa non lavora a dovere e il punteggio resta in bilico. Il finale non è adatto ai deboli di cuore. Dopo una fase punto a punto, Pasquali ruba palla sul +3 e si invola a canestro, ma la palla esce incredibilmente. Giovacchini, che aveva seguito bene l'azione, arpiona il rimbalzo e subisce fallo, ma spreca ai liberi. Nell'azione seguente DLF trova due liberi e torna a meno uno. Capovolgimento di fronte e fallo su Ceccarelli che non fallisce dalla lunetta. Ancora tiri liberi per DLF che si riporta a meno uno e di nuovo fallo sistematico, ma ancora una volta il Firenze 2 è infallibile con Rinaldi. Sulla sirena la preghiera del DLF finisce lontano dal canestro e Firenze 2 porta a casa i due punti.
Vittoria faticosissima, dunque, unica nota lieta, insieme alla percentuale dalla lunetta finalmente ad un livello accettabile, di una serata che per altro ha fatto soffrire troppo. Poca distribuzione di punti fra i realizzatori (il 75% del bottino di stasera è concentrato su tre soli giocatori) e difesa poco intensa, che ha sofferto oltre misura i volenterosi ferrovieri. Ancora lavoro quindi per coach Lunghi che deve trovare il modo di motivare tutti i suoi ragazzi in vista di nuove e più difficili imprese.

DLF - Firenze 2 57 - 60
Parziali 8-18 11-13 18-8 20-21

Rinaldi 18 (1/5, 3/5, 7/8 tl) 4 rimbalzi e un assist
Ceccarelli 15 (6/8, 3/4 tl) e 6 rimbalzi
Bini 12 (5/15, 0/2, 2/4 tl) 11 rimbalzi e 4 stoppate
Pasquali e Tempesti 5, Giovacchini 4, Vignozzi 1

Fallo tecnico a Pasquali nel quarto quarto per proteste

Spina n.e.

Quintetto base: Pasquali, Bini, Ceccarelli, Rinaldi, Vignozzi

 
     
 
14 Gennaio 2014
 
  UNDER 15
SANCAT - FIRENZE 2 44-80 (I T. 12-23 II T.10-18 III T 13-18 IV T 9-21)


Partita sostanzialmente tranquilla per gli under 15 contro una squadra oggetivamente inferiore alla nostra.
I ragazzi comunque hanno fatto vedere alcune buone cose in attacco ed in contropiede meno in difesa che ha concesso alucuni facili canestri. Buono l'impatto e buoni minuti in campo anche da parte di alcuni ragazzi che negli ultimi tempi avevano giocato un po di meno.

Tabellini: Lupi, Macconi 3, Jonuzzi, Municchi 31, Parnasi 13, Giacchi 3, Merlini 6, Bigi 12, Giannini 4, Bonciani 2, Sieni, Geppetti 3.
 
     
 
12 Gennaio 2014
 
  Campionato Regionale Under 13
8° giornata girone di andata
OLIMPIA LEGNAIA – FIRENZE 2 BASKET : 47 – 46


Palafilarete, Sabato 11 Gennaio 2014

Non ci sono recriminazioni, solo un po' di sano e toscano giramento di balls . Quando si giocano 40 minuti punto a punto, con 2 squadre equivalenti fra di loro, quello che puoi aspettarti è proprio di perdere per un punto. Si poteva vincere noi, come capitò a Sesto, potevano vincere gli avversari, come è successo ieri, ma la partita dei ragazzi di Martina, forse la più soddisfatta della prestazione, è stata sicuramente una delle migliori viste sino ad oggi, per intensità e voglia di fare.
Se proprio dobbiamo cercare il motivo della sconfitta, probabilmente lo troviamo nel primo quarto quando, forse a causa dei pandori e dei panettoni ingurgitati durante il Natale ( ma chi ne è stato esente?), la lucidità è stata un po' latente, tant'è che abbiamo fatto proprio quello che non si doveva fare, cioè passaggi lenti ed orizzontali che venivano regolarmente intercettati dagli avversari e quindi trasformati in facili contropiedi.
Una volta però registrato questa anomalia, la gara si è snodata in un continuo capovolgimento di fronte e mai ci sono stati più di 3 – 4 punti a favore dell'una o dell'altra squadra.
Bravi ragazzi, quindi: continuiamo così, specie in allenamento; ascoltiamo con maggiore attenzione le indicazioni dell'allenatrice e, soprattutto, troviamo il sistema di applicarle in campo.
Insomma, tutto questo per arrivare a dire : UNA BELLA SCONFITTA.
Il secondo posto rimane sempre ampiamente alla nostra portata, e dovrà essere prontamente ribadito domenica prossima contro la Laurenziana fra le mura amiche della palestra Kassel.

PARZIALI : 18-10 / 7-18 / 11-7 / 11-11 : FINALE 47-46
TABELLINI:
ROGAI 7 – PARDUCCI – CORTOPASSI 4 – BALLANTINI 11 – SIGNORINI – BERTACCINI – ROSSI 5 – SNAIDERO – OLIVIERI 8 – MINIATI 5 – PRESTIA 6
FALLI DI SQUADRA : 22
USCITI 5 FALLI : ROGAI
TIRI LIBERI : 8
 
     
 
11 Gennaio 2014
 
  Serie D
Pronto 060 Firenze 2 Basket vs GP Motor Maginot Siena 68-60


Oltre a dover smaltire l'accumulo delle inevitabili libagioni del periodo festivo il Firenze 2 doveva scrollarsi il ricordo della partitaccia di Sesto, persa in malo modo con non poche responsabilità della coppia arbitrale.
Alla ripresa dell'attività poi la sorpresa di trovare il palazzetto chiuso con la necessità quindi di dover riprogrammare la preparazione alla prima partita del girone di ritorno.
Nell'occasione coach Bertini recupera Sasha Ribera dopo l'infortunio di Chiesina Uzzanese, opta per Sileci con player e dà fiducia ad un Baldovini che tutti ci auguriamo ritrovi lo smalto di cui sappiamo essere dotato.
La Maginot si presenta molto motivata e mostra dalle prime battute di avere la mano calda, forando ripetutamente la retina dalla lunga distanza; il Firenze trova le migliori giocate con penetrazioni o giochi sui lunghi: Bandini gioca sotto ma risente di un fastidio muscolare che probabilmente lo terrà fermo per un paio di settimane e Schembari gioca 11 minuti poi è costretto alla panca da una contrattura. Nonostante le magagne comunque il Firenze 2 tiene bene il campo: Preda mostra di essere in giornata e questo tranquilizza i compagni.
Il primo quarto si chiude sul 18-15, sempre in un sostanziale equilibrio. Il secondo quarto dà la svolta della partita con un Baldovini che si propone con un tre su quattro dalla lunga distanza e con Maginot che riesce a realizzare solo 12 punti. Si va al riposo sul 41-27
Nel terzo quarto gli ospiti cercano di rientrare in partita ma ad ergersi a protezione del vantaggio acquisito rientra, dopo essere stato richiamato in panca dopo il terzo fallo, Preda che con un bottino parziale di 7 punti limita i danni e consente, nella frazione, un recupero di Siena di un solo punto. (56-43 il punteggio al 30°).
L'utima frazione vede Siena forzare i tempi, Firenze 2 gestisce il vantaggio consentendo un parziale recupero. Il fallo sistematico porta i nostri ragazzi ad andare ai tiri liberi dove Ristori, Preda e Baldovini non sbagliano (88% le realizzazioni). Lo sgambetto che Siena aveva messo in programma non riesce mentre i ragazzi di Bertini, in attesa della sfida Chiesina-Galli (il recupero si giocherà il 29.01.14) si godono il secondo posto in classifica in ogni caso garantito independentemente dal risultato che il recupero avrà.

I parziali: 18-15 23-12 15-16 12-17
I tabellini: Cini 2, Ribera 2, Schembari 4, Ristori 10, Sileci, Preda 19, Baldovini 13, Donadio 4, Bandini 13, Barreca 1
 
     
 
8 Gennaio 2014
 
 

Campionato Regionale Under 19 Maschile - Prima Fase - Girone D

Anno nuovo, vita nuova, recita il detto popolare, e Firenze 2 ha effettivamente la necessità di dimenticare l'ultima partita del 2013, che aveva portato un'amara sconfitta. L'occasione per tornare alla vittoria e smaltire gli eccessi delle feste è buona: ospite della palestra Kassel è Impruneta, una squadra tosta, ma con la panchina corta, capace di sfiorare un'impresa, ma anche di perdere punti contro diretti avversari in classifica. Giustamente coach Lunghi predica prudenza, memore della partita di andata che Firenze 2 fu capace di vincere, ma solo dopo molte sofferenze. Squadra al completo, fatta salva l'assenza di Magazzini, infortunatosi al ginocchio in allenamento: in bocca al lupo al nostro Dario.
Partita che inizia all'insegna dell'equilibrio: Firenze 2 sembra più in palla, ma Impruneta non molla un colpo e resta in scia, anzi verso la fine del primo quarto mette la... freccia e passa a condurre. I ragazzi di coach Lunghi forse speravano in un avversario più docile e non reagiscono come dovrebbero: così Impruneta tenta l'allungo arrivando al massimo vantaggio di dodici punti. Lunghi striglia i suoi che reagiscono bene e rimontano con un parziale di 8 a 0. L'aggancio avviene a due minuti dal riposo e dopo una fase punto a punto, Firenze 2 passa in vantaggio e chiude addirittura avanti di due. Nel terzo quarto le difese vengono registrate e il punteggio si mantiene più basso, ma coach Lunghi pesca la carta Vagniluca che lo ripaga con 5 punti che consentono al Firenze 2 di restare in vantaggio. Nell'ultimo quarto i più ispirati sono Bini e Rinaldi che conducono i padroni di casa al massimo vantaggio di +10. Impruneta non ci sta e fino all'ultimo tenta di rientrare in partita, anche giocando la carta del fallo sistematico. Gli ospiti ricuciono fino al meno quattro, ma manca il tempo per completare la rimonta e Firenze 2 vince senza ulteriori patemi d'animo.
Vittoria faticata, quindi, ma molto importante ai fini della classifica, in quanto Impruneta dovrebbe ormai essere archiviata. Ma non c'è tempo per gioire sugli allori: lunedì prossimo trasferta sul campo del DLF. Firenze 2 deve proseguire il suo cammino, pur rispettando ogni avversario.

Firenze 2 - Impruneta 61 - 55
Parziali 10-13 23-18 11-10 17-14

Bini 18 (9/17, 0/1, 0/3 tl) 9 rimbalzi, 4 stoppate e 2 assist
Rinaldi 18 (6/11, 2/4, 0/2 tl) 9 rimbalzi
Pasquali 8, Tempesti 7, Vagniluca e Ceccarelli 5
Ghezzi e Spina n.e.

Quintetto base: Pasquali, Bini, Ceccarelli, Rinaldi, Vignozzi

 
     
     
Torna alla Home Page