*** LA BACHECA DEI TIFOSI ***

 
In questo spazio che Firenze 2 Basket mette a tua disposizione potrai inserire
qualsiasi tuo pensiero, proposta o commento alle gare o ad ogni genere di avvenimento.
Firenze 2 Basket, a sua insindacabile discrezione, si riserva di pubblicare
messaggi che dovessero contenere offese o insinuazioni lesive dell'altrui dignitą.


VEDI BACHECA 2007-2008
VEDI BACHECA 2009
VEDI BACHECA 2010
VEDI BACHECA 2011
 
 
Invia Messaggio in Bacheca
     
 
24 Dicembre 2012
 
  Serie D
Pronto Professional Firenze 2 vs Basket Asciano 72-69

Un Firenze 2 quasi al completo (capitan Ristori sarà disponibile dalla prossima gara casalinga con Empoli) si e ci regala una prestazione sulle righe domando a San Marcellino la prima della classe, un Asciano che questa sera ha rincorso per tutta la gara e e che in un finale palpitante ha rischiato di sorprendere i ragazzi di Bertini, convinti forse troppo presto che la gara fosse chiusa.
Vittoria peraltro meritata che, con una panchina finalmente omogenea, ha consentito di mettere in risalto le doti sia di Lunghi che di Donadio, entrambi a canestro con azioni pregevoli.
Firenze 2 parte subito bene: Preda e Bandini mostrano "i muscoli" e per l'Asciano è subito in salita malgrado Fattorini, con due bombe consecutive, tenti di ricucire lo strappo iniziale.
Nel secondo quarto il Firenze 2 rallenta sensibilmente le sue proposizioni in attacco e l'Asciano recupera: Romanelli al 16 viene sostituito da Barreca, Baldovini, giornatuccia per lui, trova i primi punti dalla lunetta e Donadio è autore di due belle realizzazioni. La squadra c'è: Bandini, Preda, Scarselli ed un ottimo Ribera sono tanta roba.
Terzo quarto inizia con il Firenze 2 sopra 5 (36-31). Bertini propone Ribera, Lunghi, Preda, Baldovini e Bandini ed il gioco riacquista vivacità e velocità; al 23° rientra Scarselli che dopo una bomba di Lunghi, a sua volta brucia la retina prima da tre e poi dalla media distanza.
Quarta frazione: sopra di 12 il Firenze 2 ribatte colpo su colpo all'Asciano: Giannetti, notevole la sua reattività, finalizza due contropiede alla sua maniera ma l'Asciano non molla e favorito da alcune imprecisioni del Firenze 2 si riporta a - 3, ma primai Lunghi, poi Baldovini stoppano le ultime velleità dei senesi. Importanti i due tiri liberi di Scarselli a 5" dal termine.
Bandini con i suoi 30 minuti in campo anche oggi autore di una prova maiuscola.
Poi è festa, un brindisi nello spogliatoio e poi tutti a casa, per qualche giorno, a godersi nelle rispettive famiglie le prossime Festività.

I parziali: 21-13 15-18 17-10 19-29
I tabellini: Giannetti 4, Scarselli 10, Ribera 8, Lunghi 9, Romanelli, Preda 16, Donadio 6, Baldovini 5, Bandini 14

T2: 21/39 T3: 7/22 TL 9/19
RD: 12 RA: 4
PP: 18 PR: 16
AS: 5 ST: 2
 
     
 
23 Dicembre 2012
 
 

Campionato Regionale Under 17 Maschile - Girone F
22/12/2012 - Firenze 2-Affrico 58-63

(parziali 15-14 27-28 44-45)

Il Firenze 2 chiude il 2012 con una sconfitta interna, dopo una partita tirata e incerta, con il risultato in bilico fino all'ultimo. Al termine ha vinto, direi meritatamente, l'Affrico, che si è dimostrato più concentrato e "affamato" di punti dei padroni di casa, privi di capitan Ceccarelli, ancora fermo ai box dopo la botta rimediata domenica scorsa.
I padroni di casa pagano le troppe palle perse (alla fine saranno 30) e la scarsa grinta ai rimbalzi, avendone concessi decisamente troppi in attacco agli avversari. La cronaca registra i primi due quarti in sostanziale equilibrio, con le due squadre che si sono equivalse praticamente in tutte le statistiche. Dopo la pausa lunga, l'Affrico prova l'allungo, arrivando anche a più sette, ma il Firenze 2 non ci sta e reagisce impattando anche la terza frazione. Nell'ultimo quarto sono i padroni di casa che danno l'impressione di poter allungare, ma questa volta sono gli ospiti che con una buona reazione ricuciono il distacco. Qualche errore di troppo nel finale viene pagato caro dai ragazzi di coach Lunghi che perdono il contatto proprio nei minuti finali. Eppure nell'ultimo minuto avrebbero ancora due possibilità di riacciuffare il risultato, ma non arrivano neanche al tiro e all'ultimo secondo l'Affrico fissa il risultato sul più cinque, non sufficiente tuttavia a ribaltare il meno sette dell'andata.
Andiamo dunque in vacanza con il sapore amaro di una sconfitta; eppure il bilancio della stagione non può essere che positivo. I ragazzi devono continuare così, senza farsi illusioni, ma senza neanche abbattersi. Devono ricordarsi che ad inizio campionato le prospettive erano molto diverse, ma è necessario stringere i denti e continuare a lavorare duro per ottenere i giusti risultati.

Tabellino
Pelacchi 13 (6/13, 0/2 da tre, 1/3 tl), Pampaloni 13 (5/6, 3/5 tl), Vagniluca 10, Tempesti 8, Pasquali 7, Zanussi 4, Manini 3, Puzhlyakov, Ghezzi e Magazzini 0, Baccani e Baronti NE.

Rimbalzi
Pelacchi 11, Vagniluca 8

Assist Zanussi e Vagniluca 2
Quintetto base: Pasquali, Pelacchi, Vagniluca, Manini, Tempesti

 
     
 
20 Dicembre 2012
 
  Under 14 Elite
Mens Sana - Firenze 2 78 - 56


Dopo la "batosta" presa all'andata, con qualche timore e molta emozione, i nostri ragazzi si presentano al Palaestra di Siena per una partita che rimarra' per sempre nei loro ricordi. Ma confermando le ultime due buone prove scendono in campo con la migliore grinta, determinazione e precisione. Il primo quarto finisce 18 - 14 con i nostri ben attenti in difesa concedendo pochissimo ai quotati mensanini. Nel secondo rimangono ancora vicini (34 - 27) mostrando tutti i progressi di gioco che hanno fatto (buona difesa, pochissime palle perse e buone percentuale di realizzazione). Anche nel terzo e nel quarto confermano la buona gara e alla fine perdono di ventidue punti. Dall'inizio dell'anno sono visibili i grandi miglioramenti che stanno facendo grazie al lavoro e alla "pazienza" di coach Romanelli. Continuiamo su questa strada!!!
 
     
 
17 Dicembre 2012
 
 

Campionato Regionale Under 17 Maschile - Girone F
16/12/2012 - Calenzano-Firenze 2 52-59


(parziali 20-10 30-23 41-40 49-49)

C'è stato bisogno di un supplementare per decidere la sfida fra Calenzano e Firenze2, dopo una partita intensa ed emozionante che ha visto una lunga rincorsa degli ospiti durata tre quarti dopo, avendo praticamente regalato la prima frazione con una difesa inesistente. Venti punti concessi nei primi dieci minuti sono veramente troppi, considerando che Calenzano ha una media di poco più di 50 punti a partita. Coach Lunghi da la sveglia ai suoi ragazzi che reagiscono, cambiando registro in difesa, ed accorciano nella seconda frazione. Dopo la sosta, il Firenze 2 torna in campo ulteriormente caricato e con dieci punti del solo Ceccarelli si avvicinano ulteriormente e da l'impressione di aver in pugno la gara. Poi succede l'imprevisto: in uno scontro di gioco Ceccarelli si infortuna (niente di grave, solo un taglio sopra un occhio) ed è costretto ad uscire. Privi del proprio capitano, i ragazzi reagiscono ed arrivano al sorpasso, ma non riescono a chiudere l'incontro che in un emozionante finale punto a punto si chiude in parità. Nell'overtime il Firenze 2 pesca il jolly, sotto forma di Alessio Manini, che conquista rimbalzi determinanti e infila due canestri di fila, spianando la strada per la vittoria.
Altri due punti dunque per la classifica del Firenze 2, che si mantiene ai vertici, nonostante accusi dei black-out inopinabili, che gli complicano la vita ad ogni gara. Il primo quarto di oggi è emblematico, anche se poi il resto della gara è stato giocato a livelli accettabili. Quello che non manca a questa squadra è la grinta e la determinazione, visto che anche altre volte è successo di agguantare la vittoria all'ultimo minuto. Oltre ai già citati Ceccarelli e Manini, da sottolineare le prove di Pelacchi (13 punti, 10 rimbalzi e 4 assist) e Vagniluca (18 rimbalzi e 3 assist), quest'ultimo sempre più inserito negli schemi della squadra.

Tabellino
Ceccarelli 20 (9/14, 2/2 tl), Pelacchi 13 (6/15, 1/2 tl), Manini e Tempesti 7, Pasquali, Pampaloni e Vagniluca 4

Rimbalzi
Vagniluca 18, Ceccarelli 15
Assist Tempesti 5, Pelacchi 4
Quintetto base: Pasquali, Pelacchi, Ceccarelli, Manini, Tempesti

 
     
 
17 Dicembre 2012
 
  Under 14 Elite
Pronto Professional Firenze 2 Basket vs Liburnia Livorno 56-89


Veramente piacevole l'odierna partita del Firenze 2. Dopo l'opaca prova contro Empoli (da riconsiderare peraltro per il forte condizionamento dell'arbitraggio) i ragazzi di Romanelli hanno offerto una prova generosa, seppure contrassegnata da alcuni blacks out dovuti anche alle rotazioni necessarie a ridare fiato e consentire una gestione appropriata dei falli personali.
La carenza principale della nostra squadra è putroppo la mancanza di centimetri e qui, in un campionato di massimo livello come quello che stiamo disputando, pesa e di molto. Gli odierni avversari, rimanendo nel tema, sembravano più degli under 17 che non degli under 14 ed alla fine, pur avendo perso crediamo che l'applauso che è stato loro tributato sia stato più che meritato.
L'avere terminato la gara con quattro giocatori usciti per 5 falli è la prova che si è trattato di una prova dove chi è stato in campo lo ha fatto con impegno e sacrificio, cercando di dare il meglio di se stesso contro un avversario forse sorpreso dalla determinazione della squadra fanalino di coda.
Per quanto visto in campo, per il livello tecnico che le squadre del Firenze 2 possono esprimere, credo sia stata fra le migliori che il sottoscritto abbia mai visto. Buone alcune individualità ma incoraggianti anche i progressi palesati da giocatori come Jonuzi e Macconi.
Non c'è che da augurarsi che i nostri ragazzi riescano presto ad ottenere un premio per il lavoro che stanno facendo.

Bravi !!
 
     
 
16 Dicembre 2012
 
  Serie D
Virtus Siena vs Pronto Professional Firenze 2 71-36


Privi di Bandini, Ristori, Preda e Scarselli sperare in un esito diverso da questa trasferta in quel di Siena era alquanto arduo. L'avvio non è stato malvagio ma a coach Tozzi è bastato organizzare un'attenta difesa su Baldovini per far sì che il Firenze 2 non avesse più frecce per il proprio arco perchè sotto le plancie sia Verni che Barreca si sono trovati a sbagliare tiri apparantemente facili. Ribera, in campo per tutta la gara, ha fatto il possibile ed il suo scout conferma la sua prova generosa. Sotto tono, molto sotto tono, la prova di Schembari.
Le ambizioni della nostra squadra, in questi ultimi turni di campionato si sono drasticamente ridimensionate ed ora non c'è che da sperare si sia toccato il fondo e che si ricominci a risalire la china, magari aprofittando del prossimo turno casalingo con Asciano

I parziali: 20-17 21-6 20-4 10-9
I tabellini:Verni 3, Giannetti 2, Schembari, Ribera 11, Lunghi, Scarpa 4, Casalotti 2, Baldovini 14, Barreca.

T2 14/43; T3 2/11; TL 2/5; RD 8; RA 4; PP 23; PR 16; AS 1; ST 1
 
     
 
12 Dicembre 2012
 
 

Under 19
Pronto Professional Firenze 2 Basket vs Virtus Certaldo 66-38


Prestazione discreta del Firenze 2 che prevale con sicurezza su un nervoso Certaldo. Un Cini particolarmente ispirato ed un Montanari insuperabile ai rimbalzi trascinano i ragazzi di Lunghi (che sostituiva l'indisponibile Montesi). Nulla ha potuto la zona degli ospiti che solo nel 2° quarto hanno un'efficace reazione riportandosi a -6. La terza frazione, con il rientro di Romanelli tenuto in panca dopo i tre falli iniziali, riporta prepotentemente avanti il Firenze 2 che sul +17, a questo punto, non ha che da controllare la partita.

I parziali: 19-10 11-14 20-9 16-5
I tabellini: Cini 23, Scalella, Guerrini, Fantechi 2, Montanari 14, Lapi, Bini 4, Piccardi, Bifarella, Romanelli A. 13, Dini 2, Olivieri 8

 
     
 
9 Dicembre 2012
 
 

Campionato Regionale Under 17 Maschile - Girone F
09/12/2012 - Firenze 2-Santo Stefano 62-37

(parziali 19-6 31-21 41-29)

Vince ma non convince. Il Firenze 2 batte come da pronostico il modesto Santo Stefano, ma destano qualche perplessità le lunghe pause e le difficoltà nell'affrontare la difesa a zona adottata ad oltranza dagli avversari. Dopo un primo quarto giocato con una certa scioltezza, pur senza strafare, i ragazzi del Firenze 2 hanno tirato i remi in barca e nella seconda frazione hanno vivacchiato sul vantaggio acquisito. Coach Lunghi non poteva essere soddisfatto e nell'intervallo ha cercato di svegliare i suoi, richiamandoli ad un maggiore impegno. Ma anche nel terzo periodo non ci sono stati cambiamenti degni di nota. Il Santo Stefano si è solo avvicinato nel punteggio, ma la miglior qualità tecnica del Firenze 2 infine è emersa; i padroni di casa hanno controllato senza rischi e nell'ultima frazione, complice forse anche la stanchezza della difesa avversaria, hanno ripreso il largo ristabilendo distanze più appropriate. In vista di avversari più impegnativi, i ragazzi di coach Lunghi devono trovare maggiore continuità e migliorare alcuni meccanismi che continuano ad essere poco fluidi. Sugli scudi capitan Ceccarelli, all'ennesima partita in doppia doppia cifra, autore di una superba prestazione, sporcata solo leggermente dagli errori in lunetta, e Lorenzo Vagniluca, apparso più convincente e meglio inserito negli schemi della squadra, mentre c'è da rilevare lo strano 0 nella casella dei punti di Pasquali, incappato in una giornata negativa. Hanno fatto il loro esordio i neo tesserati Baccani e Pampaloni, con quest'ultimo che ha fatto valere la propria statura sotto i tabelloni.

Realizzatori: Ceccarelli 20 (10/17, 0/4 tl), Vagniluca 12 (5/7, 2/4 tl), Pelacchi 11, Tempesti 9, Pampaloni 8, Manini 2
Rimbalzi: Ceccarelli 12, Pampaloni 10
Assist: Vagniluca e Tempesti 5

Quintetto base: Pasquali, Pelacchi, Ceccarelli, Manini, Tempesti

 
     
 
8 Dicembre 2012
 
  Serie D
Terranuova Basket vs Pronto Professional Firenze 2 Basket 67-48


Tanto facile la vittoria con il Monteroni dall'essere stati illusi di un Firenze 2 capace di prove convicenti con avversari più agguerriti; la prova dei nostri ragazzi nel Valdarno è stata invece disastrosa sotto ogni punto di vista senza che si possano addossare colpe particolari agli arbitri che comunque si sono dimostrati di una mediocrità assoluta.
Mediocri sono state le percentuali al tiro ( 3 su 30 dalla lunga distanza) che di fatto hanno finito per condizionare la gara, non essendosi fra l'altro dimostrati capaci di azzardare penetrazioni come soluzioni alternative al nostro gioco.
Peccato, le assenze di Ristori e Giannetti hanno sicuramente un loro peso nell'economia di questa squadra che sembra avere una fragilità caratteriale molto accentuata dai primi accenni di difficoltà. Quando invece le cose si mettono per il meglio ecco che si autoesalta riuscendo anche ad esprimere una buona pallacanestro.

I parziali: 24-12 12-14 13-09 18-13
I tabellini: Emmolo, Schembari 7, Ribera 5, Lunghi, Preda 6, Scarpa, Casalotti 2, Baldovini 7, Bandini 17, Barreca 4

T2 15/27 T3 3/30 TL 9/14 RD 16 RA 1 PP 13 PR 9 ST 1
 
     
 
2 Dicembre 2012
 
 

Serie D
2/12/2012 - Firenze 2 - Monteroni 65-47 (17-12 35-21 56-34)

Agevole vittoria del Firenze 2 che mette in mostra un buon basket e si sbarazza senza troppi patemi di un volenteroso ma poco efficace in attacco Monteroni. La partita si mette subito bene con Firenze 2 che va avanti 9 a zero nei primi 6 minuti, quando l'allenatore di Monteroni chiama il timeout per rimettere ordine fra i suoi. La mossa ha effetto, e gli ospiti si riavvicinano, tenendo in equilibrio l'incontro. Il secondo quarto è un po' la fotocopia del primo, con i padroni di casa che sparano un parziale di 6 a zero al quale risponde Monteroni con uno da 5 a zero. Ma poi la miglior precisione al tiro di Firenze 2 fa pendere la bilancia verso gli uomini di coach Bertini che vanno al riposo in vantaggio di 14.
Nel terzo quarto le differenze tecniche emergono ed il Firenze 2 tocca quota ventidue di vantaggio chiudendo virtualmente l'incontro. L'ultima frazione è solo accademia. Torna in carreggiata dunque il Firenze 2 che adesso è chiamato a sfide più impegnative per confermare quanto di buono aveva fatto vedere ad inizio stagione. Promettente l'innesto di Scarselli.

Realizzatori: Bandini 17 (7/11, 3/9 tl); Baldovini 15 (3/6, 3/7 da tre); Preda 7 (2/3, 1/3 da tre); Scarselli 6; Romanelli 5; Schembari, Ribera e Casalotti 4; Scarpa 3; Barreca 0;
Rimbalzi: Preda 12, Baldovini 7, Ribera 6
Assist: Baldovini, Preda e Romanelli 2

Quintetto base: Scarselli, Preda, Baldovini, Bandini, Barreca.
Ribera uscito per 5 falli al 36'

 
     
 
27 Novembre 2012
 
 

Under 19
MAGINOT SIENA 60 FIRENZE2 54


La partita è stata combattuta fino alla fine dalla nostra squadra, è stato una battaglia punto punto anzi in molte parti della partita siamo stati avanti. Un po' di ingenuità e qualche movimento in difesa sbagliato, hanno permesso al Siena di staccarsi dallo svantaggio solo negli ultimi 2/3 minuti dalla fine dell'incontro.

1T 12-14, 2T 13-14, 3T 15-14, 4T 20-14
Cini 17, Montanari 14, Bifarella 3, Romanelli A. 4, Bartolini 4, Piaccardi 4, Scalella 6, Padelletti 2, Fantechi 2

 
     
 
27 Novembre 2012
 
 

Campionato Aquilotti  annata 2003
CUS - Firenze 2 Basket    10 - 16


Domenica scorsa è stata giocata al palazzetto del Cus la prima partita di campionato per i ragazzi nati nel 2003. Il cambio della data di gioco ha complicato l’organizzazione familiare di molti per cui i 2003 si sono presentati in campo in 10 (numero minimo) con l’aiuto fondamentale di un 2005 (permettetemi di dire ormai una colonna del Firenze 2, farebbe comodo a qualsiasi gruppo fino alla serie D).
La partita è stata resa dai nostri spettacolare ed entusiasmante ed è stata giocata con trame ben organizzate.
Nei sei tempi è stato visto un buon gioco, molta grinta che interrompeva continuamente il gioco avversario e davvero tanti canestri.

Bravi tutti !!!!!!

Beppe

 
     
 
25 Novembre 2012
 
 

Campionato Regionale Under 17 Maschile - Girone F

24/11/2012 - Firenze 2-Sieci 64-61
(parziali 19-7 33-26 50-38)

Finale col brivido oggi alla palestra Kassel, con Firenze 2 che la spunta di poco contro la sempre ostica Sieci, dopo aver dominato l'incontro e aver sprecato un vantaggio notevole in pochi minuti. Sieci può solo rammaricarsi di non aver avuto i nervi saldi fino in fondo, perché dopo la gran rimonta non è stata capace di gestire i momenti difficili e, in un finale convulso, si è vista sanzionare con ben due espulsioni ed un tecnico. Veniamo alla cronaca. Inizio con le difese che hanno il sopravvento sugli attacchi e punteggio basso fino al settimo minuto, quando i padroni di casa trovano punti in velocità ed esercitano il primo allungo. Il quarto si chiude con dodici punti di vantaggio e gli ospiti inefficaci in attacco. Nella seconda frazione, le prime avvisaglie che la serata sarebbe stata più difficile di quanto non si potesse presagire. Sieci passa a zona e mette in difficoltà il Firenze 2, che risponde nella stessa lingua, ma in maniera meno efficace. Si va negli spogliatoi con il vantaggio ridotto a sette punti e coach Lunghi ha di che lamentarsi con i suoi ragazzi per la gestione inadeguata della zona, sia in attacco che in difesa. Nel terzo quarto i padroni di casa sembrano aver capito la lezione, trovano il modo di scardinare la zona avversaria ed aggiustano le misure in difesa, tornando ad un più tranquillizzante vantaggio di undici punti. Che arriva a quattordici nell'ultima frazione, quando poi succede l'imprevedibile. Alcune palle perse banalmente aprono al contropiede di Sieci che trova anche punti dalla lunga distanza, arrivando a ricucire tutto lo svantaggio per poi sullo slancio arrivare al primo vantaggio della partita a quattro minuti dal termine. Sul meno quattro coach Lunghi interviene con un timeout e cerca di riportare ordine nella sua compagine. Gli ultimi minuti di gioco sono concitati, con Firenze 2 che mantiene saldi i nervi, mentre Sieci non fa altrettanto. A venti secondi dal termine, i padroni di casa ricevono un gradito regalo, con quattro tiri liberi più possesso per un tecnico con espulsione di Sieci. Ma il regalo viene sprecato, zero su quattro, gli ospiti ricorrono al fallo sistematico per fermare il cronometro, ma non riuscono più a strappare la palla ai fiorentini che concedono solo l'ultimo tiro della disperazione che non ha effetto.
Due punti importanti dunque in chiave classifica, ma gestione della partita da rivedere, sprecare un vantaggio importante come quello di oggi è un delitto, e se la vittoria è arrivata è più grazie alla saldezza di nervi che alle doti cestistiche. Comunque bene così, finiamo il girone di andata con cinque vittorie e due sole sconfitte, un buon record difficilmente prevedibile ad inizio stagione. Il lavoro di coach Lunghi è ancora lungo, dovrà cercare di amalgamare meglio i nuovi arrivi con la vecchia guardia per ottenere maggiore continuità di gioco.

Realizzatori: Ceccarelli 16 (6/11, 4/10 tl), Pelacchi 13 (6/12, 1/6 tl), Tempesti 12 (4/7, 1/4 da tre, 1/2 tl)
Rimbalzi: Ceccarelli e Pelacchi 13, Manini e Vagniluca 8
Assist: Pasquali 5
Quintetto base: Pasquali, Pelacchi, Ceccarelli (cap.), Manini, Tempesti

 
     
 
21 Novembre 2012
 
 

Under 19
Pronto Professional Firenze 2 vs Monteroni 78-55


Che dire dell'odierna partita? a dir la verità poco più di un allenamento per i ragazzi di Montesi che in ogni caso ne approfitta per impiegare con minutaggi consistenti anche i ragazzi che solitamente non riescono ad averne. Poche le indicazioni che gare come questa possono offrire ma apprezzabile l'impegno messo in mostra.

I parziali: 26-10 25-15 12-10 15-20
I tabellini: Cini 11, Scalella 1, Romanelli F., Guerrini 6, Olivieri 6, Montanari 16, Bini L. 6, Piccardi 8, Bartolini 9, Romanelli A. 2, Dini 4, Padelletti 9

 
     
 
19 Novembre 2012
 
  Serie D
Pronto Professional Firenze 2 vs C.B. Lib. Mis. Montale 53-74


Allucinante partenza nell'odierna gara contro gli azzurri del Montale: parziale del 1° quarto -19 a cui si aggiungo altri 14 punti nel secondo. Partita chiusa anzitempo con gli ospiti che agevolmente gestiscono una gara che mai si sarebbero aspettati così agevole, quasi incontrassero un avversario di categoria inferiore. I ragazzi di Bertini diciamo che hanno palesato difficoltà oramai note di riuscire a compattarsi nei momenti di difficoltà lasciando ad iniziative personali le chances di realizzare punti utili a tenersi a galla. La bella sequenza di triple di Baldovini nella terza frazione (6) riesce solo a contenere la negatività di queste soluzioni (7 su 28), insufficienti anche ad ottenere un gap di scarto ragionevolmente accettabile in chiave classifica.
La compagine ospite, alla luce della prestazione del Firenze 2, è sicuramente di ottima levatura ma i ragazzi di Bertini hanno certamente messo del proprio per esaltarne le qualità.
Molta delusione quindi quest'oggi ma il campionato è relativamente ancora lungo e dal Firenze 2, dopo l'exploit di inizio stagione con Maginot, ci attendiamo la riprova delle proprie ambizioni.

I parziali: 11-30 4-18 22-14 16-12
I tabellini: Emmolo 1, Verni 8. Giannetti, Schembari 3, Ribera 1, Lunghi, Preda 3, Baldovini 22, Bandini 12, Barreca 3

T2 12/38, T3 7/28, TL 8/16
 
     
 
18 Novembre 2012
 
 

Campionato Regionale Under 17 Maschile - Girone F

18/11/2012 - Valle Mugnone-Firenze 2 69-50
(parziali 24-10 35-23 53-37)

Netta sconfitta per il Firenze 2 che non riesce a continuare il trend positivo. L'avversario era difficile, si sapeva, ma i ragazzi di coach Lunghi hanno pensato bene di complicarsi ancora di più la vita con una partenza molle che è costato loro un parziale di 11-0 che si rivelerà incolmabile nel prosieguo della partita. Va sottolineato che per due quarti e mezzo il Firenze 2 ha tenuto bene il campo, vincendo addirittura la seconda frazione e tornando in campo dopo l'intervallo decisi a vendere cara la pelle. Il Firenze 2 risale fino ad arrivare a meno quattro, ma poi ecco la seconda, decisiva svolta: come spesso succede dopo una lunga rincorsa, sono bastati due minuti di "follia", rappresentata da tre contropiedi facili concessi agli avversari, per vanificare la rimonta. I padroni di casa sono tornati così ad un rassicurante più dieci e la gara in pratica è finita lì. C'è da dire che il Valle Mugnone fino a quel momento aveva giocato un po' come il gatto col topo, facendo respirare i propri uomini migliori, e in particolare il numero 14 Filippi che rappresenta un vero valore aggiunto. Ma certo il Firenze 2 si è sciolto come neve al sole su quei contropiedi, dimostrando di dover crescere ancora, come singoli e come collettivo. Encomiabile come sempre la prova di capitan Ceccarelli, anche oggi autore di una bella doppia doppia, mentre ha pesato troppo l'assenza di Pasquali; sotto tono i nuovi arrivati, ancora alla ricerca di un amalgama. Usciti anzitempo Pelacchi per cinque falli e Cianfrone per infortunio.

Realizzatori: Ceccarelli 22 (10/15, 2/5 tl, 13 rimbalzi); Pelacchi 9; Tempesti 8
Rimbalzi: Ceccarelli 13; Manini, Pelacchi e Vagniluca 7;
Assist: Tempesti 5
Quintetto base: Pelacchi, Vagniluca, Ceccarelli, Zanussi, Tempesti.

 
     
 
18 Novembre 2012
 
  Under 14 Elite
Pronto Professional Firenze 2 vs ASD Ghezzano 53-91


La maggiore fisicità dei verdi avversari condiziona la gara: la partenza dei ragazzi di Romanelli è buona ma poi una serie di tiri banalmente sbagliati scatena i veloci contropiede del Ghezzano che in un batter di ciglio scavano un solco importante. Il Firenze 2 in questa fase entra in confusione, regalando palla agli avversari anche sulle rimesse, ma quanto lascia intravedere nelle proprie trame di gioco non è male ed alcune individualità si confermano terreno fertile sul quale coltivare speranze perchè diventino buoni giocatori.
Nonostante la sconfitta sono quindi arrivate anche buone indicazioni. Forza ragazzi !!!!!
Attendiamo i dati statistici dall'ipertecnologia della nostra panchina.

I parziali: 10-24 11-21 16-28 16-18

 
     
 
11 Novembre 2012
 
  Serie D
Pol. Dil. A.Galli Basket vs Pronto Professional Firenze 2 60-67


Un Firenze 2 ansioso di ritrovarsi espugna il campo valdarnese con relativa facilità.
Francamente i sette punti finali di scarto non rendono l'evidenza della differenza fra le due compagini. Nel Galli sicuramente sopra le righe il giovane con il numero 7 (un '93 veramente interessante) che comunque alla distanza ha dovuto arrendersi alla maggiore caratura di un Firenze 2 che comunque continua a sprecare molto. Un Firenze 2 che è tornato a segnare con quasi tutti gli effettivi, che concede chances agli avversari con una difesa a uomo che porta Galli ripetutamente ai tiri liberi ma che in attacco a tratti è devastante con una serie di triple che mortifica i locali.
Una gara comunque che è apparsa gestita con apparente sicurezza malgrado il gap non sia mai stato superiore agli 11 punti: ora i ragazzi di Bertini ospiteranno Montale, poi il turno di riposo che consentirà, speriamo, anche il recupero di capitan Ristori.

I parziali: 18-22 13-17 11-14 18-16
I tabellini: Verni 2, Giannetti 4, Schembari 6, Ribera, Lunghi 6, Romanelli 2, Preda 13, Baldovini 11, Bandini 17, Barreca 6

RD 15, RA 4, PP 19, PR 17, AS 1, ST 1
T3 8/20, T2 18/33, TL 7/12
 
     
 
11 Novembre 2012
 
 

Campionato Regionale Under 17 Maschile - Girone F
10/11/2012 - Firenze 2-Basket Sestese 77-31


(parziali 20-11 32-15 77-31)

Partita a senso unico, che ha visto il Firenze 2 dominare dal primo all'ultimo minuto, contro un avversario apparso onestamente di caratura inferiore. Solo nel primo quarto, quando i padroni di casa si sono dimenticati di difendere, si è visto un po' di equilibrio. Ciononostante la prima frazione ha visto il Firenze 2 già avanti di nove. Coach Lunghi non era ovviamente soddisfatto, e ha registrato qualcosa in difesa. I risultati si sono visti: nel secondo quarto gli ospiti sono rimasti praticamente a zero, trovando due canestri solo negli ultimi trenta secondi. Stesso andamento anche dopo il riposo, con il Firenze 2 con mantiene attiva la difesa, non segna tantissimo, ma impedisce agli avversari di marcare, anche per le loro evidenti carenze. L'ultima frazione è accademia, e finalmente anche i ragazzi dell'ex coach ed ex bandiera del Firenze 2 Lorenzo Aloise trovano qualche canestro in più, pur senza impensierire minimamente i padroni di casa.
Il Firenze 2 è ora chiamato ad impegni più importanti nelle prossime due partite, rispettivamente contro Valle Mugnone e Sieci, ed allora si potrà capire dove può arrivare questa squadra. Interessanti gli inserimenti in organico degli ultimi arrivi, che hanno portato verve e completeranno il roaster per ambire a qualcosa di più di quanto si pensasse ad inizio stagione.

Realizzatori: Ceccarelli 18 (7/14, 4/8 tl), Pasquali 16, Pelacchi 14, Tempesti 12
Rimbalzi: Ceccarelli 24, Pelacchi 12, Vagniluca 8
Assist: Pasquali 3
Quintetto base: Pasquali, Pelacchi, Ceccarelli (C), Magazzini, Tempesti

 
     
 
8 Novembre 2012
 
 

Under 19
Pronto Professional Firenze 2 vs Colle Basket 49-60


Un Colle che non ti aspetti (5 triple nel primo quarto) ed il Firenze 2 inizia ad annaspare mostrando fragilità caratteriale sulla quale coach Montesi dovrà molto lavorare.
Forse alcune marcature iniziali non azzeccate non hanno aiutato i nostri ragazzi ma se poi andiamo a verificare anche le percentuali realizzative veramente poche le chances per far nostra una gara che sulla carta era stata considerata incautamente abbordabile.

I parziali: 13-19 10-18 16-9 10-14
I tabellini: Cini 17, Scalella, Genco 2, Fantechi, Cocchi 6, Olivieri 6, Montanari, lapi, Bifarella 4, Romanelli A. 9, Dini 3, Padelletti 2

TL 8/23 T2 19/43 T3 1/10

 
     
 
5 Novembre 2012
 
  Under 14 Elite
Firenze 2 - Arezzo 48-50


Il problema degli arbitri è reale e probabilmente il Firenze 2 pagherà dazio per il fatto che in questi ultimi anni non è riuscito a dare al movimento nessun arbitro.
Preso atto di questo le designazioni possono penalizzarci a vantaggio di società che ne hanno forniti.
Altra cosa che l'assenza di arbitro venga comunicata all'ultimo momento con argomentazioni se vogliamo poco credibili.
Il fatto di aver pagato le tasse gare e scelto di disputare un campionato Elite sono combinazioni che in questo avvio di stagione non hanno avuto riscontri positivi.
E' un peccato ma vedremo, d'ora in avanti, di cercare di organizzarci meglio.
Intanto fa piacere che due under 14 (Bogazzi e Parnasi) abbiano dato la loro disponibilità a partecipare ai prossimi corsi per arbitri. Ora cerchermo di cercare adesioni fra gli under 17 e under 19.

Il Presidente

La partita di sabato è difficilmente commentabile. Chi l'ha vista avrà già tirato le proprie conclusioni. Purtroppo per l'ennesima volta non abbiamo avuto l'arbitro. Presagendo ciò il presidente si era premunito di avvertire tutti gli allenatori sia del settore giovanile che della prima squadra che ci poteva essere questa eventualità già dal mercoledi.
Ovviamente tutti (escluso l'allenatore dell'under 19 e del 2000 che avevano partite) si sono guardati bene da dare la loro disponibilità. Forse sono troppo bravi per abbassarsi ad arbitrare una partita under 14.
Il presidente si è sbattezzato fino all'ultimo per non fare arbitrare l'allenatore e l'unica persona che ha data la propria disponibilità è colui che ha arbitrato. E' quindi difficile gettare la croce addosso a chi si è dimostrato disponibile ad arbitrare (chi sbaglia è quello che fa, chi non fa ovviamente non sbaglia) ne tantomeno al presidente che come sempre è
disponibile ed è l'unico che si arrabatta per riuscire a far andare avanti la baracca!!!
Bisognerebbe che ci fosse un po più di disponibilità tra tutti e un po meno di presunzione.
 
     
 
4 Novembre 2012
 
  Serie D
Pronto Professional Firenze 2 vs A.S.D. Basket Sestese 51-53


Coach Goretti che da sempre predilige la difesa azzecca la tattica giusta per mettere in difficoltà il Firenze 2. Le individualità dei nostri ragazzi non si discutono ma sicuramente ancora non sono state messe nella condizione di rendere al massimo: oggi le guardie hanno tirato i remi in barca lasciando le opzioni al tiro ad altri con il risultato, avendo avuto da quest'ultimi delle percentuali realizzative insufficienti, che si è palesemente fatto il gioco degli ospiti.
Nella Sestese ottima la prestazione di Lanzini (15 i suoi punti) e buone anche le prove degli ex Cangioli e Aloise.
Fra i nostri abbiamo apprezzato Baldovini e Bandini: dagli altri alti e bassi con il risultato che questa volta, pur avendo fatto fare agli avversari solo 53 punti, noi siamo riusciti a farne di meno.

I parziali: 13-8, 12-18, 11-12, 15-15
I tabellini: Verni, Giannetti 4, Schembari 4, Ristori, Ribera 3, Lunghi, Preda 10, Scarpa, Baldovini 16. Bandini 16

RD 11 RA 5 PP 16 PR 19 ASS 2
T2 20/34 T3 2/16 TL 5/12
 
     
 
29 Ottobre 2012
 
 

Under 14 Elite
PRATO BASKET - FIRENZE 2 75-48 (19-12; 20-13;20-6;16-17)

Buona partita dei ragazzi che finalmente entrano in campo con la giusta determinazione. Il primo tempino infatti va avanti punto a punto fino ad 1 minuto dal termine dove, complici due disattenzioni, Prato fa due contropiedi 1c0 ed il tempo finisce 19-12. Il secondo parziale si apre con un 8-0 per Prato dopodiche la partita continua in sostanziale parità dove il Firenze 2 difendendo ottimamente anche su due ragazzi di quasi 1.90 riesce a rispondere colpo su colpo. Purtroppo il terzo quarto si rivela fatale. Il primo canestro del Firenze 2 avviene quando il cronometro segna 5.10 alla fine dopo un parziale di 14-0. Ma
qui si intravede la grinta e il carattere dei ragazzi che nei rimanenti 15 minuti riescono ad impattare il punteggio con ottime giocate sia individuali che di squadra. Si sono visti sostanziali miglioramenti sopratutto in difesa, abbiamo messo un altro mattoncino ora continuiamo cosi.

Tabellini: Parnasi 14, Macconi 2, Municchi 4, Giacchi 4, Merlini 4, Bigi 10, Lupi 2, Geppetti 6, Bogazzi 3.

 
     
 
27 Ottobre 2012
 
  Serie D
Dany Basket Quarrata vs Pronto Professional FI2 57-62


Il Firenze 2 vince anche a Quarrata confermandosi squadra che potrà dire la sua in questo campionato ma che per il momento farà bene a volare basso perchè sono evidenti alcune, non lacune, ma sicuramente situazioni ricorrenti che per il momento siamo sempre riusciti a tamponare ma che Bertini dovrà ristudiare per meglio gestirle.
Anche stasera si sono viste buone cose, alternate però a momenti mal gestiti che hanno consentito ai pistoiesi di restare lì, con il fiato sul collo, pronti ad approfittare di qualche regalino (e ce ne sono stati diversi).
Con questo dobbiamo però essere coscenti di avere per le mani del buon materiale umano sul quale vale veramente lavorarci.
La classifica è buona, il gioco a momenti veloce e spettacolare ma voliamo bassi, per carità, perchè in casa nostra è da qualche tempo che l'aria di media, alta quota non la si respira.
Domenica prossima poi c'è il derby con Sestese (un saluto a Lorenzo Aloise, nostra colonna negli anni recenti): ci auguriamo che le formazioni sappiano offrire al pubblico, che siamo sicuri accorrerà numeroso a San Marcellino, uno spettacolo come nelle aspettative di tutti.
Appuntamento pertanto Domenica prossima, a San Marcellino, alle ore 18,00 (l'ingresso è gratuito) e nel prepartita in campo alcune formazioni di minibasket.

Infine i parziali dell'odierna gara: 18-16 8-11 12-19 19-16

I tabellini: Verni, Giannetti 12, Schembari, Ristori 8, Ribera 8, Romanelli 3, Preda 11, Baldovini 5, Bandini 12, Barreca 3
RD 21, RA 1, PP 17, PR 14, AS 2, ST 3, TL 16/28, T2 14/29, T3 6/13
 
     
 
24 Ottobre 2012
 
 

Under 19
Pronto Professional Firenze 2 Basket vs Basket Don Bosco Figline 38-25


Il risultato la dice lunga su questa gara condizionata da una difesa zone press da parte di entrambe le formazioni. La difesa ad uomo di Montesi non è durata che un paio di minuti; poi, con il parziale 0-5, è stato chiamato il primo time out e la gara ha preso un'altra piega. Il Figline si è subito trovato in difficoltà non riuscendo più a trovare la via del canestro. Analoga difficoltà l'hanno avuta, nella terza frazione, i nostri ragazzi, rischiando un recupero impensabile dopo aver assistito alle prime due frazioni.
Gara quindi poco spettacolare anche se il Firenze 2 ha mostrato attenzione ed una buona condizione fisica generale. Le tante palle recuperate denotano come gli avversari siano stati messi sotto pressione inibendo le loro velleità offensive.

I parziali: 11-5 14-3 7-14 6-3
I tabellini: Cini 10, Scalella 5, Romanelli F., Genco 1, Fantechi, Cocchi 8, Olivieri 9, Montanari 2, Lapi, Piccardi, Romanelli A., Padelletti 3

RD 15 RA 6 PP 9 PR 26 AS 1 - T2 13/41 T3 2/8 TL 6/19

 
     
 
24 Ottobre 2012
 
 

Campionato Regionale Under 17 - Girone F
3° Giornata di Campionato

Affrico - Firenze 2 61-68
(15-28; 31-40; 49-56)

Terza vittoria, che arriva sull'ostico campo di Affrico, per i ragazzi di Coach Lunghi. Ottima partenza per i ragazzi, che dopo una pausa forzata a causa di un problema al tabellone, infliggono un parziale di 12-0 che risulterà alla fine decisivo.
Partita che viene condotta con testa e limitando gli errori, le palle perse ( 23 , ancora tante, rispetto alle 42 della partita con Calenzano) e respingendo i tentativi di rimonta della squadra di casa.

Realizzatori: Pelacchi 19, Ceccarelli 14, Manini e Tempesti 10.
Rimbalzi: Ceccarelli 12, Manini 10.
Assist: Pasquali 5.

 
     
 
22 Ottobre 2012
 
  Serie D
AD Basket biancorosso Empoli vs. Pronto Professional Firenze 2 basket 61-73


L'analisi del prepartita di Bertini, visto il risultato finale, si rileverà esatta: il potenziale offensivo del Firenze 2 e tale che se agli avversari non si concedono più di 60 punti, le probabilità di vincere una partita sono elevate. I nostri ragazzi non garantiscono al momento continuità di gioco ma quando i meccanismi solo si assestano, anche per i cambi che comunque sono irrinunciabili per garantire a tutti freschezza atletica e lucidità, il gioco diviene divertente e tecnicamente apprezzabile.
Nell'odierna partita particolarmente apprezzate le prestazioni dei giovani: bene Casalotti, Lunghi e Schembari, super la prestazione di Giannetti anche se di quest'ultimo si dovranno smussare certe spigolosità caratteriali.
Il fatto che tutti i giocatori del Firenze 2 abbiano forato la retina avversaria è la conferma che sono molte le soluzioni offensive che al momento possiamo avere. Bene così ... ora ancora una trasferta in quel di Quarrata e poi la sfida a San Marcellino con Sestese: il derby fra le squadre fiorentine della categoria.

I parziali: 18-16 12-23 18-10 13-23
I tabellini: Giannetti 10, Schembari 6, Ristori 12, Ribera 3, Lunghi 3, Preda 10, Casalotti 4, Baldovini 2, Bandini 15, Barreca 8

FC 23 FS 21
RD 16 RO 1 PP 19 PR 18
AS 2 ST 2
TL 13/21
T2 24/42
T3 4/10
 
     
 
22 Ottobre 2012
 
  Under 14 elite
Pronto Professionale Firenze 2 Basket vs Junior Basket 94 46-92


Sicuramente il campionato che i ragazzi di Romanelli stanno affrontando sarà molto avaro di risultati numerici positivi. Abbiamo tutti la consapevolezza delle difficoltà cui andranno incontro. E non si tratta del livello tecnico ma della differenza in centimetri che anche in queste tre partite iniziali li ha fatti soffrire oltre misura. Anche gli odierni avversari, una rappresentativa nata dalla fusione di società lucchesi, hanno varcato la soglia della Kassel con i loro lungagnoni (talentuoso il numero 12 Del Debbio) e l'impatto è stato scioccante. Ad un primo quarto impacciato sono seguite due frazioni in cui si sono visti buoni sintomi di maturazione ed anche buone giocate. La voglia di lottare i nostri ragazzi ce l'hanno e questo al momento ci appaga.
Ci auguriamo che quest'annata dia gli stimoli giusti a questo bel gruppo.

I parziali: 9-31 15-20 12-18 10-23
I tabellini: Lupi 2, Macconi, Bogazzi 5, Municchi 4, Jonuzi 2, Tonini 1, Parnasi 6, Giacchi 2, Merlini 11, Bigi 11, Bonciani 2, Geppetti
 
     
 
22 Ottobre 2012
 
 

Amichevole Scoiattoli 2004-2005

Sabato 20 ottobre al Palazzetto del CUS gli Scoiattoli del 2004-2005 con Giulia Genco in panchina hanno giocato la prima partita dell’anno.
La partita 4 contro 4 a tutto campo è terminata con 4 tempini vinti e due pareggiati in favore del Firenze 2. La squadra è stata trascinata dai VETERANI (3 nati nel 2004 e uno nel 2005) che hanno sostenuto i loro compagni in questa prima esperienza.

Bravi tutti

 
     
 
17 Ottobre 2012
 
  Sono un genitore dell'under 14 "elite" e vorrei brevemente entrare nella "discussione" sui nostri ragazzi. Abbiamo avuto l'onore di disputare il campionato "elite" con le migliori squadre toscane e siamo tutti consapevoli della difficoltà. Perderemo più di qualche partita ma, credetemi, i nostri ragazzi hanno già vinto quando con entusiasmo affrontano gli allenamenti e le partite, quando non escludono nessuno, quando nessuno di loro si sente migliore di altri. Siamo sempre stati nelle "mani" di tecnici molto competenti che negli anni hanno lavorato sia sulla tecnica ma sono stati e sono bravi educatori che hanno saputo creare un bellissimo gruppo di amici!!!! Invito il genitore (non so di quale anno) a continuare a venire a vederli e soprattutto a fare il tifo per loro!!!!!

Lorenzo, genitore 99
 
     
 
16 Ottobre 2012
 
 

Under 14 Elite
Don Bosco Livorno - Firenze 2 64-38

Dopo gli schiaffoni di domenica scorsa ricevuti dalla MenSana i ragazzi entrano in campo con la giusta concentrazione e fin da subito si impegnano contro una squadra sicuramente più avanti tecnicamente e sopratutto fisicamente più strutturata. Le rimesse che erano state il cruccio di domenica scorsa sono più lineari e si conta solo una palla persa.
Decorosa sia la difesa che il contropiede. Non inganni il risultato abbiamo perso ogni tempino di sei punti che alla fine hanno fatto la differenza ma se solo il 15/20% dei tiri facili da sotto sbagliati fosse entrato forse saremmo a commentare un risultato diverso.
Abbiamo messo il primo mattoncino ma c'è ancora tanto da fare.

 
     
 
15 Ottobre 2012
 
  Serie D
Pronto Professional Firenze 2 vs Don Bosco Figline 70-58


Un Firenze camaleontico: moscio ed impacciato nelle prime due frazioni, intenso e consapevole dei propri mezzi nel terzo e quarto tempo. L'approccio alla gara è disarmante: vengono cercati tiri dalla lunga distanza (che non entrano!) e nessuno che prova penetrazioni nella difesa ospite. Innervositi dalla propria evanescenza i ragazzi di Bertini si smarriscono in difesa diventando fallosi e consentendo tiri liberi a go-go. Gioco facile per il Figline che non facendo niente di trascendale consente ai locali di andare al tiro libero solo tre volte in 20 minuti.
All'intervallo gli ospiti sono in vantaggio 31-39 e nello spogliatoio forse il ciclone Cleopatra anticipa qualche avvisaglia di tempesta.
Il rientro in campo offre finalmente l'intensità tanto attesa ed al Figline non rimane che subire il recupero dei nostri ragazzi.
Auspichiamo che i veterani del gruppo siano di esempio per tutta la squadra: un approccio ed una giusta concetrazione non possono che favorire la crescita dei giovani, mancando queste condizioni la resa di quest'ultimi viene meno e le criticità non sempre poi si riescono a risolvere.
Bene, a questo punto ci aspettano due trasferte: la prima ad Empoli e la successiva a Quarrata...insidiose entrambe ma non impossibili. Forza ragazzi !!!!

I parziali: 13-19 18-20 20-6 19-13
I tabellini: Ribera 10, Verni, Giannetti 4, Schembari, Ristori 13, Lunghi, Preda 8, Baldovini 19, Bandini 16, Barreca

RD 16, RA 5, PP 9, PR 14, AS 4, ST 0
TL 15/21 T2 17/31 T3 7/24
 
     
 
15 Ottobre 2012
 
 

Under 19
Basket Impruneta vs Firenze 2 Basket 53-56

Il Firenze 2 vince ma non convince

I parziali: 14-18 21-12 7-16 11-10

I tabellini: Cini 26. Scalella 6, Genco, Fantechi, Cocchi 13, Olivieri, Montanari 2, Piccardi 3, Bartolini, Romanelli A, 4, Dini, Padelletti 2

 
     
 
13 Ottobre 2012
 
 

Campionato Regionale Under 17 Maschile - Girone F
13/10/2012 - Firenze 2-Calenzano 61-59


(parziali 9-14 21-24 43-44)

Seconda partita del campionato e seconda vittoria per il Firenze 2, ma coach Lunghi non era molto soddisfatto al termine della gara. Troppi gli errori visti in campo, sia come imprecisione al tiro, ma soprattutto come palle perse (alla fine saranno ben 42), con errori spesso gratuiti, non forzati dagli avversari, causati dalla troppa foga e dalla fretta di liberarsi del pallone. Anche tante situazioni di gioco sono state gestite male, con attacchi confusi e difese inefficaci. E i lati positivi? Innanzitutto i due punti in classifica, da non disdegnare per il morale, e poi la tenacia con cui i ragazzi sono stati attaccati al risultato fino all'ultimo, trovando poi il guizzo finale per battere in volata gli avversari, passando alla difesa a zone negli ultimi minuti, cosa che ha contribuito a lasciare l'amaro in bocca a coach Lunghi.
La cronaca vede un buon inizio del Firenze 2 che giocando con ordine e calma, arriva a toccare il più cinque a tre minuti dalla fine del primo quarto. Poi un black out, una fase di totale confusione in cui si è concesso agli avversari un break di 10-0 che li porterà a chiudere la prima frazione avanti di cinque. Coach Lunghi capisce che sarà una giornata difficile e cerca di richiamare all'ordine i propri ragazzi, che infatti si riorganizzano un po' e riescono a vincere la seconda frazione accorciando il distacco dagli avversari. Ma i tanti errori gratuiti vanificano la mole di gioco prodotta, e i fulmini dell'allenatore cadono sulle teste dei ragazzi del Firenze 2 durante l'intervallo. La partita resta in equilibrio nel terzo tempo, con i padroni di casa che accorciano ulteriormente e terminano la frazione sul meno uno. Il quarto tempo è quello più emozionante. Il Firenze 2 arriva al sorpasso, ma il Calenzano non ci sta e con buone scelte al tiro ribalta la situazione e torna al comando. Ancora altalena verso la metà del tempo, poi il Calenzano produce il massimo sforzo, si porta avanti di 4 punti e sembra poter gestire fino al termine. Poi la mossa, sofferta ma vincente, di coach Lunghi che ordina la difesa a zona: il Calenzano va in confusione, non riesce più a tirare da fuori ed il Firenze 2 domina ai rimbalzi e con il contropiede rimette la testa avanti. Finale convulso, con i padroni di casa avanti di due che potrebbero gestire fino al termine, ma scelgono invece un tiro scellerato; il Calenzano tenta di riacciuffare il pareggio, ma il ferro spegne le speranze e l'ultimo tiro della disperazione, che avrebbe voluto dire il sorpasso, non arriva neanche al tabellone.

Realizzatori: Pasquali 15 (7/16, 0/5 da tre, 1/8 tl), Pelacchi 13, Ceccarelli 9
Rimbalzi: Ceccarelli e Pasquali 12, Manini 8, Pelachi 7
Assist: Pasquali 3
Quintetto base: Pasquali, Cianfrone, Pelacchi, Ceccarelli (C), Tempesti

 
     
 
9 Ottobre 2012
 
  Anche a me piacerebbe capire quale è il motivo che porta una persona a scrivere un articolo del genere, relativo ad una squadra così fortemente affiatata e tecnicamente pronta come l'under 14 allenata da Romanelli.
Sicuramente chi scrive è una persona con poca esperienza in campo motorio e atletico. Articoli di questa portata, basati sul confronto con squadre che sono anni luce da noi ma soprattutto dai nostri obbiettivi (non cerchiamo campioni e se li avessimo andrebbero certo a giocare da altre parti), non godono a mio parere di alcun interesse. Ciò che dovrebbe soddisfare l'anonimo tifoso è la volontà da parte dell'allenatore e il coraggio da parte dei giocatori a volere affrontare comunque un campionato di tale impegno, sapendo, che se ciò da un lato li penalizzerà sui risultati e sulle innumerevoli sconfitte ... dall'altro li arricchirà in esperienza, rafforzerà il loro carattere e migliorerà il loro rendimento. Non mi resta che augurare a Romanelli e a tutto il suo gruppo un energico in bocca al lupo e un invito a non mollare mai.
A questo punto urge anche per me una citazione tratta dal libro di Massimo Gramellini:
"I mostri del cuore si alimentano con l'inazione. Non sono le sconfitte a ingrandirli, ma le rinunce."

Alessandra Bonera
Allenatrice Under 13 Fi2
 
     
 
9 Ottobre 2012
 
 

Caro tifoso del Firenze 2.
In questo strano paese in cui tutti criticano tutto e nessuno accetta mai le critiche ricevute, in cui esistono 55 milioni di commissari tecnici, rispetto a quello che ha scritto sulla bacheca Io che sono l'allenatore dei 16 ragazzi del 1999 a cui Lei si riferisce Le vorrei citare una frase di W.Churchill:
"Sono sempre pronto ad imparare; non sempre a lasciare che mi insegnino"
Proprio riguardo alla frase citata Le vorrei dire quanto segue:
Sulle rimesse è vero ci dobbiamo lavorare ancora molto ma se Lei avesse come me quaranta anni di esperienza cestistica (10 da giocatore e 30 da allenatore) probabilmente si sarebbe accorto già durante il riscaldamento la differenza. Da una parte la MPS, come diceva Dan Peterson, "con gli occhi della tigre", da una parte un gruppo di ragazzi con il "terrore" negli occhi di giocare con la Mensana. Tutto questo è sfociato con il 54-2 del primo tempino. Gli altri tre quarti sono quindi finiti 65-22 che probabilmente è la reale differenza tra le due squadre. Le palle perse sulle rimesse negli altri tre tempi sono state molto inferiori e solo per alcuni minuti del terzo quarto la MPS non ha pressato.
Per quanto riguarda le gambe Le vorrei far presente che la Mensana ha cominciato il 23 di agosto, fa 4 allenamenti la settimana ed ha già fatto un paio di tornei di preparazione al campionato. Alcuni dei nostri ragazzi, bontà loro, sono tornati dalle vacanza il 10 settembre. Il lavoro atletico fatto è stato sopratutto sul fondo e comunque la invito a venire a vedere un allenamento ed a toccare le maglie alla fine per vedere se hanno o no sudato.
Penso di essere stato esaustivo. La invito comunque a continuare a venire a vedere questi splendidi ragazzi e magari conoscerci perchè non sono abituato a parlare con persone di cui ignoro l'identità e che si nascondono dietro pseudonimi.

Saluti
Paolo Romanelli

 
     
 
8 Ottobre 2012
 
  Serie D
A.S.D. BASKET ASCIANO vs A.S.D. PRONTO PROFESSIONAL FIRENZE 2 63-56


Con il metro arbitrale adottato dai due arbitri senesi, in special mondo nei primi due quarti, la partita a nostro giudizio è stata fortemente condizionata ma sarebbe stucchevole ed inutile protrarsi in recriminazioni quindi andiamo a rendicontare di quanto visto in campo. L'Asciano difende forte su Bandini e ne limita il peso offensivo che solitamente riesce ad avere. Baldovini tenta qualche penetrazione ma è quasi sempre chiuso: non restano che le soluzioni dalla lunga distanza e se da una parte il 20 locale (Corzani) con due liberi e due triple consecutive provoca il primo consistente vantaggio degli Ascianesi, dall'altra il Firenze 2 mette a segno tre triple con Baldovini, Preda e Lunghi e riesce a mantenersi in gara.
Allo scadere del secondo quarto, con 7 secondi da giocare e possesso di palla, Schembari va in contropiede ma il contatto con il difensore viene sanzionato con un fallo di sfondamento.
Asciano rimette a Fattorini che sulla metà campo riceve, commette infrazione di passi non fischiata e tira insaccando sul suono della sirena. Il Presidente del Firenze 2 (che se ne stesse a casa la prossima volta !?!) manda al quel paese l'arbitro e si becca un tecnico che consente ai locali, al rientro in campo dopo la pausa lunga, di andare nuovamente ai liberi ed al conseguente possesso.
E qui comincia, con gli arbitri forse più attenti, l'arrembaggio dei ragazzi di Bertini che arrivano al -2. Ma Asciano tiene e chiude.
Due squadre toste e ben impostate.
Una constatazione: ma i Commissari di campo si vedono solo a San Marcellino?

I parziali: 20-13 13-9 14-20 16-14
I tabellini: Ribera 2, Giannetti, Schembari, Ristori 7, Lunghi 3, Preda 14, Donadio, Baldovini 15, Bandini 13, Barreca 2
RD 19,RA 1, PP 23, PR 13, AS, ST 1, TL 8/13, T2 12/24, T3 8/23
 
     
 
8 Ottobre 2012
 
 

Campionato Regionale Under 17 Maschile - Girone F
06/10/2012 - S. Stefano Campi Bisenzio - Firenze 2 33-56


(parziali 9-16 21-29 27-45)

Inizia una nuova avventura per i ragazzi dell'under 17 del Firenze 2. E comincia bene, con una meritata vittoria contro il modesto S. Stefano di Campi Bisenzio. La squadra allenata quest'anno da Luca Lunghi, è scesa in campo con la giusta convinzione e pur contro avversari nuovi, non ci ha messo molto a capire quali erano le reali forze in campo. I giocatori a disposizione di coach Lunghi erano contati (e questa sarà una costante per tutta la stagione, purtroppo), ma quelli presenti hanno risposto con una buona prova, sia dal punto di vista dell'impegno che della resa tecnica. Certo la mano esperta del nuovo allenatore si sente eccome, basta dare un'occhiata allo scout per vedere come siano distribuiti minuti, tiri, e tutto il resto nei tabellini dei vari giocatori, cosa che non si vedeva da un pezzo. La squadra di quest'anno appare molto quadrata, conscia dei propri limiti e delle proprie virtù. Certo bisognerà vederla in impegni più probanti, ma intanto godiamoci questo buon inizio e questa vittoria in trasferta: verranno momenti più difficili, ma col rientro degli infortunati e l'assimilazione degli insegnamenti di coach Lunghi il Firenze 2 non potrà che migliorare e qualche soddisfazione ce la potremo togliere anche quest'anno.

Realizzatori: Pasquali 15 (7/13, 0/3 da tre, 1/4 tl), Pelacchi 13, Ceccarelli 9
Rimbalzi: Pelacchi 13, Ceccarelli 10
Assist: Tempesti 5, Pasquali 4
Quintetto base: Pasquali, Cianfrone, Pelacchi, Ceccarelli (C), Tempesti

 
     
 
8 Ottobre 2012
 
  UNDER 14 – 7 Ottobre 2012
Firenze2Basket – M.P.S. Siena


La passione e la curiosità, oltre all'opportunità di vedere in azione le maglie bianco-verdi della Mens Sana sul campo di via Svizzera, mi hanno portato domenica a sedermi sulle panchine della nostra palestra. Queste le vere motivazioni della presenza, non certo l'illusione di assistere ad una vittoria o anche solo ad una partita equilibrata: assurdo pensare che una realtà come la nostra possa competere con una corazzata come il MPS. Nondimeno sento di non aver sprecato il mio tempo: ogni insegnamento che si può apprendere da una partita viene sempre utile come riferimento per le prossime, e questo incontro me ne ha forniti ben 3:

- Da fautore della fase difensiva, sono rimasto impressionato da quante infrazioni di 5 secondi ci sono state fischiate in fase di rimessa: questo dato però ci deve far riflettere; se questa fase la sanno fare gli altri, forse potremmo migliorarla anche noi.
- Le gambe: a 14 anni, per atleti che si allenano con costanza, dovrebbero girare più o meno agli stessi ritmi, invece la differenza era notevole e si è vista tutta: giusto la tecnica, giusti gli schemi, ma anche un sano allenamento sul fiato dovrebbe portare a significativi miglioramenti per il futuro.
- Non so quando si ripeterà l'opportunità di vedere una squadra come Siena giocare da noi: questa era un occasione da "reclamizzare" di più da parte della Società, un opportunità per tutte le categorie dei nostri giovani per assistere ad una partita che, al di là del risultato (che nemmeno cito), avrebbe potuto essere di grande utilità e di sicuro interesse per chi pratica questo sport anche solo da poco tempo. Va bene la prima squadra, ma anche eventi come questo avrebbero meritato ben altra partecipazione sulle panchine da parte di genitori e di mini atleti.

Forza ragazzi, di M.P.S. ce né una sola, e se può farvi stare meglio, un loro tifoso mi ha confessato che quando hanno il derby contro la Virtus Siena ne prendono, mediamente, una quarantina in più di quelli che fanno.

Un tifoso del F2B
 
     
 
1 Ottobre 2012
 
  Serie D
Domenica 30 settembre 2012


Pronto Professional Firenze 2 Basket vs AD Pall. Maginot Siena 68-64

Prima prova d'esame affrontata con personalità ma con meccanismi ancora da perfezionare. L'esame più impegnativo l'hanno sostenuto i nostri play Romanelli e Lunghi con la marcatura asfissiante dei senesi ed in fase di costruzione, in generale, tante le palle buttate al vento quando potevamo avere la possibilità di allungare.
Bene comunque, eravamo fiduciosi prima della gara e lo siamo a maggior ragione ora, dopo aver avuto una prima, importante verifica ufficiale.
Alla prossima, in quel di Asciano, campo dove non abbiamo mai, come si suol dire, "raccattato pallina" speriamo di avere da Bandini & Co. un'ulteriore prova di maturità.

I parziali: 20-21 13-14 18-12 17-17
I tabellini: Ribera 5, Verni 2, Giannetti 7, Schembari, Ristori 11, Lunghi 2, Romanelli, Preda 10, Baldovini 9, Bandini 22

RD 18, RA 2, PP 25, PR 11, AS 4
T2: 18/28
T3: 6/13
TL: 14/21
 
     
 
1 Ottobre 2012
 
  ESORDIENTI 2001
AMICHEVOLE SAN CASCIANO – FIRENZE 2 del 30-09-2012


C'era attesa per la prima stagionale dei ragazzi del 2001, nella nuova, duplice veste sia della categoria che del cambio di allenatrice. L'amichevole organizzata a San Casciano ha messo in luce che quest'anno, con canestri alti e tempo effettivo, le gambe dovranno girare ad un ritmo diverso. Per quanto riguarda Martina Cioni, di certo è un tecnico che le cose non le manda a dire o se le tiene per se: ogni occasione è buona per spiegare, riprendere, incitare, suggerire. Poi sta ai ragazzi recepire al meglio le indicazioni ricevute.
In sede invece di analisi, emerge in maniera chiara un fatto che già l'anno passato fu più volte evidenziato: ci sono atleti che marcano poco o nulla, e di conseguenza non fanno falli … alla luce di ciò risulta che altri compagni di squadra devono farsi carico della marcatura sfuggita, ed essendo di rincorsa non è raro che l'azione sfoci in un fallo: quindi potremmo avere, verso il termine delle partite, una squadra in campo immune si da falli, che però, fondamentalmente, non marca .. con tutto ciò che potrebbe derivarne.
Da mettere poi a posto la precisione al tiro, specialmente sotto canestro, dove a fronte di tante belle azioni che liberano il giocatore a due metri dal tabellone il risultato concretizzato è inferiore alle aspettative.
Siamo sicuri che la coach ha le idee ben chiare al proposito.
Dato finale, trascurabile ma indicativo, il Firenze 2 si è imposto con quattro tempi vinti ed uno pareggiato.
 
     
 
23 Settembre 2012
 
  Coppa Toscana
Serie D


Aretina vs Pronto Professional Firenze 2 76-58

Lo scarto nel punteggio è sicuramente bugiardo, maturato in un finale di partita in cui si è perso convinzione nelle proprie possibilità, forse anche per la stanchezza. Privi di Bandini e dei possibili innesti di Giannetti e Barreca, i ragazzi di Bertini confermano ottime qualità: un primo quarto "spettacolare" annichilisce gli aretini, squadra giovane dai ritmi intensi e dalle buone individualità.
Il non poter contare sulle solite rotazioni e non avendo Bandini costringe il Firenze 2 a manovre avvolgenti, non favorite dalle dimensioni del campo.
Gli arbitrini poi ci mettono del loro ma francamente ciò che conta è l'avere, ancora una volta, in questo periodo di preparazione, avuto conferma delle qualità dei nostri ragazzi.
Ora c'è il campionato, domenica prossima a San Marcellino ospitiamo la Maginot Siena (ore 18,00).

In bocca al lupo, forza Firenze 2 ?!?

I parziali: 17-27 18-10 18-17 23-4

I tabellini: Verni, Ribera 2, Schembari, Lunghi 3, Casalotti, Fallani, Romanelli 5, Ristori 10, Scarpa 3, Baldovini 13, Preda 22
 
     
 
20 Settembre 2012
 
 

Coppa Toscana
Synergy - Firenze2: 65 - 72


I ragazzi espugnano il difficile campo di San Giovanni Valdarno, contro una squadra di categoria superiore e si guadagnano con pieno merito l'accesso al turno successivo di Coppa Toscana.
Dopo un inizio in equlibrio, grazie soprattutto ai contropiedi che tenevano in piedi la squadra delValdarno, un deciso break del Firenze2, propiziato dalle bombe di un ispiratissimo Baldovini (6 su 7 per lui alla sirena) manda le squadre al riposo con un eloquente +12 per i fiorentini. Coach Bertini ha già fatto giocare ampiamente tutti e 12 i ragazzi a disposizione, e tutti hanno risposto con entusiasmo e buone giocate.
Nella ripresa la partita si fa meno bella e più nervosa, in quanto i ragazzi della Synergy giocano il tutto per tutto, alzando il livello agonistico del match. La distanza resta sempre intorno ai 10 punti, tranne in un'occasione, a 4 minuti dalla fine, quando dopo un paio di recuperi e contropiedi facili Stagi ha il tiro per il meno 1, ma lo fallisce. Da quel momento l'inerzia torna nella direzione del Firenze2 che allunga con un paio di giocate di buon livello di Preda e Bandini.
C'è ancora tanto da lavorare, ma la squadra promette molto bene per intensità ed entusiasmo!!
Man of the match: BUM BUM BALDO

Firenze2: Verni 0, Ribera 10, Romanelli 0, Lunghi 3, Casalotti 2, Barreca 2, Ristori 3, Scarpa 3, Baldovini 20, Giannetti 2, Bandini 14, Preda 13. All.re Bertini.

BEEBOPALLALULA....

 
     
 
17 Settembre 2012
 
 

Serie D - Coppa Toscana

Basket Terranuova vs. Pronto Professional Firenze 2 48-57

La prima uscita ufficiale della stagione vede il Firenze 2 imporsi sul difficile campo del Terranuova. Un match molto in equilibrio che ha dato modo a coach Bertini, dopo un periodo di sole sedute di allenamento, di testare tutto il gruppo. Le sensazioni sono buone ma è solo la prima partita e sarebbe oltremodo inopportuno esaltare una prestazione che comunque è stata buona in difesa dove abbiamo prevalso ai rimbalzi. In attacco qualcosina da rivedere ma le potenzialiltà ci sono.

I parziali: 13-10, 11-12, 13-15, 11-20

I tabellini: Verni, Ribera 4, Schembari, Lunghi, Fallani, Barreca 7, Ristori 2, Scarpa 5, Baldovini 6, Giannetti 2, Bandini 23, Preda 8

 
     
 
30 Maggio 2012
 
 

A distanza di un anno torna il pagellone stagionale. E andiamo:

ROMANELLI voto 6.5: il Lillipuziano della truppa non tira indietro un centimetro per tutta la stagione. Smania dalla voglia di esserci; dopo aver addentato la ringhiera della tribuna di san Marcellino per metà stagione e dopo essere stato scartato anche dal cast di "Mamma mi si sono ristretti i ragazzi 2", ha deciso di entrare in scena.
I playout gli rendono merito dei sacrifici con una prova mastina nella rissosa gara 3 con Figline. Segna 12 punti che nessuno si ricorderà perchè il referto segna 20-0, ma potrà dire "io c'ero"!!!
GIGANTE DENTRO

BRUNI voto 6.5: Il saggio del gruppo. il Gandalf della truppa. Sempre abbronzato (dice si abbronzi a stare sui libri), sempre presente, sempre pacato. Quando vorrebbe scaricare la rabbia se la prende con il paradenti bavoso che si scambia con il buon Schembari. Parte da protagonista nella prima parte di stagione, poi le scelte tecniche lo relegano spesso a fare il tifo. Ma lui c'è sempre. Non si dà per vinto. Vuole avere comunque un ruolo da protagonista: infatti decide di scassare i maroni per 3 mesi con le prove fisiche da inserire nella tesi universitaria. Ha sempre la soluzione pronta.
BIGNAMI

TONINI voto 6+: Che dire. Alla prima apparizione qualcuno lo aveva scambiato per un atleta giappo-cino-coreano. Ha dovuto mostrare la carta d'identità per dimostrare che era italiano a tutti gli effetti.
All'inizio della stagione a volte nascono comunque sospetti che lui l'italiano non lo capisca. Gli chiedono picche e lui da gentiluomo qual'è risponde spesso cuori. Quando inizia finalmente a capire la differenza tra rosso e nero comincia a diventare utile alla truppa.
Al primo allenamento Coppini gli rifila una legnata che gli dà il benvenuto al firenze2; Tonini non reagisce. Aloise gli tiene il fiato sul collo, ma lui incassa. Sempre elegante non si scompone mai e il contributo salvezza ce lo mette anche lui.
THE LORD

FESTINI SMASCHED voto 4 al cervello, voto 8 ai playout: La media dei voti gli garantisce la sufficienza. Anche Forbes lo incorona come il personaggio dell'anno.
Difficile entrare nella concezione di pallacanestro secondo Festini. Spesso non si capisce se c'è o ci fa. Ma noi abbiamo il sospetto che ci faccia alla grande. E in realtà fa un gran comodo perchè quando passa corrente nel cervello tira giù una quantità di rimbalzi incredibile. Aloise gli chiede di alimentare il cervello per una partita. Lui in gara 2 a Figline, convinto di essere al campino della torre, trascina il firenze2 a gara 3 con un paio di tiri dalla media che gli dicono bene. Lunghi e Bertini erano già pronti a sacrificarlo.
Emerge dal gruppo per le sue esperienze e aspirazioni culinarie e il desiderio di diventare un celerino.... Traete le vostre conclusioni gente...!!
CRASTY

VANNINI voto 6+: Il fricchettone della banda è davvero un gran personaggio anche lui. L'annata è lunga e soffre inizialmente la prima esperienza in serie D. Abituato alle carezze delle giovanili si trova a contatto con le randellate stile "passaggio a livello" o "mannaia secolare" che di turno qualcuno gli rifila. Anche lui non molla e sul finale di stagione esce molto bene dando un contributo importante per la salvezza.
Esperto nelle arti di "penetra e non scarica" con palla in direttissima nel muro, continua a lavorare; raddrizza il tiro e le sue scelte nelle gare decisive della stagione diventano oculate e intelligenti.
CRESCIUTO

BRENNA voto 6.5: Si presenta a giugno con una gran voglia di fare. L'odore del cotone sotto le unghie e mano sempre calda. Poi vede il parquet e la prima parte di stagione si infrange sul primo ferro. Alle prima esperienza anche lui deve portare pazienza e sopportare anchequalche esclusione di troppo.
La sua particolare attitudine alla difesa lo fa comunque emergere dal gruppo e quando gli viene fatto notare che il campo non è in discesa, lui reagisce e decide di prendere parte attivamente alla causa playout.
In gara 3 con Figline, la bomba da 8 metri squarcia la squadra avversaria che per mostrargli la gratitudine decide di reagire in seguito incastonando un arbitro nel muro di san marcellino.
100% COTONE

FALLANI voto 6.5: Stagione non facile da riassumere la sua. Emerge dal gruppo per la sua convinzione nel tirare i tiri liberi e per i suoi gusti musicali che sono sicuramente marchio di intenditore. E' un grande. Ha sempre l'incitamento pronto per tutti. Nell'ultima gara inutile di certaldo incita la squadra dalla panchina senza senso. Gli allenatori indispettiti si sentono presi per il culo e lo relegano in tribuna con sesto. Lui si arma di pentole e mestolo e fa più casino in tribuna che in panchina. Presi per sfinimento Bertini e Lunghi lo mettono in campo contro figline e lui da musicista qual'è, suona una bella melodia sul parquet che frutta importanti punti salvezza al firenze2.
PICASSO

COPPINI voto 6: Direte: " ha giocato poco!!" Si ma nell'arco dell'annata è sempre presente. Agli allenamenti dà tutto se stesso e il 3 contro 3 a onde lo esalta come nessun altro. Ne ha per tutti quanti e non si risparmia contro nessun avversario. Fa fatica a entrare nelle rotazioni anche perchè siamo in 19, se ne possono portare 10. Qualcuno si deve sacrificare. Ma è da elogiare la sua umiltà.
Diversi gli episodi che lo hanno visto protagonista: la legnata "svezza Tonini", un avversario sacrificato a monsummano, 5 falli in 2.30 minuti con figline.
E' quello che ci sente più di tutti!!!! Non smetterò mai di volergli un gran Bene.
CUOR DI LEONE

PAMPALONI sv: Qui si va sul difficile. Sicuramente è l'uomo spogliatoio. Senza alcuna ombra di dubbio. Delizia l'ambiente con perle che a raccontarle tutte servirebbe un'enciclopedia. Famosi i suoi resoconti scolastici in preparazione ai compiti in classe di storia.
Tantissima volontà anche per lui. Qualsiasi cosa gli viene detta lui la fa. Se gli dicono salta, lui salta, se gli dicono dormi, lui dorme se gli dicono corri lui inizia a correre. E se qualcuno non gli urlasse "girati" avrebbe già trapassato il muro di san marcellino in stile "Gatto Silvestro". L'arbitro di gara 3 con Figline gli aveva infatti chiesto un parere sulla morbidezza delle pareti qualora ci fosse stato bisogno di farne esperienza.
SPECIAL GUEST

SCARPA & BARRECA voto 8: Nel mercato di gennaio la società aveva promesso di frugarsi in tasca e tornare sul mercato con acquisti importanti. Si vociferava dell'arrivo di un lungo e di un corridore.
Alla prima apparizione la squadra si trova davanti a uno alto 1.75 e l'altro con solo una gamba e mezzo a disposizione per un ginocchio ballerino. Vabè..!?!?!
Tuttavia lo staff tecnico decide di puntare fermamente su di loro. E fa bene perchè con tanto cuore riescono a dare un contributo dentro e fuori dal campo incredibile. Soprattutto nel tenere alto il morale della truppa anche quando i bronci spazzano per terra. Due ragazzi in gambissima con una grande umiltà.
Per Barreca purtroppo gara 2 a figline risulta fatale. Quella gamba e mezzo decide di rimanere una gamba e basta. Ma lui non ci sta e armato di stampelle si presenta in tribuna a sostenere il gruppo nella decisiva gara 3. Pare sia stato avvistato a fare a spadate con Bartoli per festeggiare la salvezza.
ALE e FRANZ

DONADIO voto 6+: come non dare la sufficienza al mio pupillo. Che giocatore signori. Il presente e il futuro del Firenze2. Sua altezza 1.95 si fa le ossa in un'annata non certo facile. Quando è chiamato in causa mostra grandi doti e capacità che possono far dormire sogni tranquilli. Imbarazzante il tasso di "tamarraggine" che tuttavia lo contraddistingue. Uno con le scarpe blu elettrico e giallo fosforescente con lacci celesti turchino non meriterebbe la sufficienza. Ma come si fa a non dargliela. D'altra parte è il mio pupillo...!!!
SOLO GIOIE

DI STEFANO & DI QUATTRO sv: altri due personaggi incredibili. Dopo che un anno fa il buon Schembari era emigrato al nord anche loro hanno deciso di testare le loro capacità cestistiche quassù. Ignari (ovviamente) dei personaggi inquietanti che avrebbero trovato al firenze2 decidono di fare parte della truppa. Anche loro danno il loro contributo, ma piano piano si allontanano dal gruppo per motivi diversi. Il primo dice per lo studio, il secondo perchè essendo il 45-esimo playmaker del gruppo si trova a dover lottare con la concorrenza di GANDALF Bruni e del MASTINO Romanelli.
Decide di arrendersi. Tuttavia reputano comoda la poltroncina d'onore con vista playout che la società gli riserva nelle partite conclusive della stagione.
Tuttavia importantissimo il loro apporto in termini di ITALIANO incomprensibile. Come per Schebari devono abituarsi alla lingua e la faccenda non è semplice e immediata.
IL PROSSIMO ANNO ANDRA' MEGLIO

SCHEMBARI voto 7: se avesse giocato come nei playout forse avremmo avuto 2 o 4 punti in più in classifica. Il che sarebbe stato perfettamente inutile!!!
Quindi meno male che ha giocato come si deve nelle gare decisive.
Il secondo anno è stato sicuramente più carico di responsabilità rispetto al primo, ma l'appoggio dei suoi conterranei della colonia ragusana di san marcellino gli tengono conforto anche nei momenti più difficili.
Quando tuttavia la colonia del sud si scioglie, lega molto con Tonini che decide di adottarlo e di elevarlo ad un livello culturale adeguato.
Famose le litigate con Bruni quando si scambiavano i paradenti bavosi.
MINKIA S'E' FORTE

RISTORI VOTO 9: un trattore, uno schiaccia sassi, un toro....ce l'ha tutte. Ma più di tutti: Il FILOSOFO. un filosofo sociale e sportivo. un grande. Spesso la butta dentro da ogni posizione e regge la baracca. Quando sbaglia se la prende con le braccia troppo grosse. Trangugia biberon di troiai a raffica per mantenersi tonico e in forma. Non vuole regalare un centimetro a nessuno. E' sempre l'ultimo a lasciare la palestra. Infatti il custode di San Marcellino, vedendo minacciato il posto di lavoro in tempi di crisi, decide di fargli trovare la macchina su 4 mattoni.
Lui non ci sente e continua a martellare in previsione playout. perchè in fondo si sa....
PUO' CAMBIARE

BANDINI voto 11: ormai gli aggettivi finiscono. Meraviglioso il suo apporto all'annata del firenze 2. Le piglia, le dà, le rende. E non si lamenta mai. Tranne a figline quando decide di fare 3 campi berciando nell'orecchio al direttore di gara in lingua elfica. Conseguente fallo tecnico e annessa protesta: "Io non ho detto niente"..!!!
Specializzato nel tiro e rimbalzo tutto insieme, è il giocatore più efficiente e il contributo di punti stagionali gli rende merito.
THE BIG ONE

VERNI voto 1: desaparecido. Da rai tre la lettera mandata a "Chi l'ha visto?" ci è stata rispedita indietro per incapacità di rintracciarlo. Pare si sia rifugiato in crisi mistica su un'isola. Fonti non ufficiali lo hanno visto allenarsi ad un canestro appeso ad una palma in riva la mare. Dispiace tanto. Gli dedicheremo questa salvezza sperando di rivederlo in palestra.....
TIRA PIU' UN P... DI............CHE I BUOI UN CARRO...!!!

ALOISE: c'è poco da scherzare. Riassume nell'insieme tutti i personaggi sopra visti. Non molto da aggiungere se non la contentezza di non essere mai retrocesso, nonostante si dia da fare tutto l'anno per riuscirci. Storici i suoi cordiali dibattiti e scambio di effusioni nell'analisi post-partita a caldo.
Il ragazzo ringrazia tutto il gruppo per un'annata difficile, ma divertente e spera, nel piccolo, di essere riuscito a trasmette un pò di esperienza a chi ne aveva meno.

Un grazie a tutto il gruppo, agli allenatori e soprattuto a Marco e Saverio..!!!!
Forza Firenze 2..!!!

 
     
 
28 Maggio 2012
 
  SERIE "D" FIRENZE 2 RIMANE IN PARADISO, GRAZIE RAGAZZI

Che partita ! Grazie ragazzi.
Finalmente abbiamo visto la voglia di vincere. E' stata una straordinaria partita giocata sul filo dei nervi, era prevedibile, e questa volta i nostri, nonostante tanti giovani, hanno saputo mantenere quella tranquillità tante volte smarrita nella gestione delle partite.
La partita è stata interrotta dopo 5, 50 minuti del terzo tempo, con il Firenze 2 avanti per 63-36 per l'aggressione ad un arbitro da parte di un giocatore del Figline basket.
Il primo quarto conclusosi con il punteggio di 16-13 mostrava la nostra squadra concentrata in difesa che concedeva pochi spazi alle penetrazioni avversarie che erano costretti a giocare sui pivot o a tirare da fuori, per contro i nostri avversari cominciavano a caricarsi di falli.
Questa per me è stata la svolta della partita. In questa serie gli arbitri spesso lasciano molto a desiderare e le squadre fisicamente sovrastanti spesso se ne approfittano; quando trovano arbitri che fischiano tutto vanno in crisi. E così è stato.
Il secondo quarto, conclusosi con un parziale di 29-14 (tot. 45-27) e stata la cartina di tornasole di quanto prima detto.
Già all'intervallo lungo i nervi dei nostri avversari mostravano cenni di cedimento, che, fin dall'inizio del 3° quarto, sono esplosi con una serie di tecnici, falli intenzionali ed espulsione del loro allenatore che di fatto aveva già chiuso la partita. Poi il brutto episodio dell'aggressione e partita interrotta.

I RAGAZZI.
Oggi hanno dato tutti il massimo, anche quelli in tribuna con le stampelle. Finalmente ho visto i giovani comportarsi da giovani in senso positivo, buttarsi, rotolarsi in terra su ogni pallone vagante, portare un contrbuto di punti (bravo Romanelli) conquistare rimbalzi, costringere gli avversari a commettere falli intenzionali (bravo Fallani), marcare i loro lunghi con forza e cattiveria (bravo Festini) non sprecare palloni e contribuire al successo (bravi Brenna e la sua bomba al momento giusto e tonini che ha dato il suo contributo sotto le plance. E dei nostri soliti "vecchi" per modo di dire?

Partiamo dal giovane mario classe 91, anche se per noi è uno dei veteranii, quanto ci mancano nel corso del campionato i tuoi ritorni in Sicilia, Marco spesso insieme a Mario affrontate i giocatori più bravi, la vostra difesa è un esempio per tutti insieme ad un buon bottino di punti;

Neri il nostro pivot principe, senza di te non possiamo stare, grazie per tutte le botte che ti sei preso e per l'entusiasmo e sacrificio che poni in tutte le partite, sembri il più giovane; per ultimo il capitano Lorenzo, il nostro play, portatore di palla, punti e splendidi assist delizia per gli occhi.

Infine grazie ai nostri allenatori Piero e Luca che tanto hanno sofferto quest'anno e tanto si sono sgolati per amalgamare al meglio giovani e meno giovani.

Infine un pensiero ai nostri avversari di ieri, che si sono scusati a fine partita per l'episodio increscioso, dimostrando il loro rammarico. A loro un pronto ritorno in serie "D".

Tabellini:
Brenna 3, Schembari 9, Fallani 1, Vannini, Ristori 18, Aloise 11, Tonini, Festini 2, Romanelli 12, Bandini 7
 
     
 
28 Maggio 2012
 
  SERIE D:
playout gara 3: Firenze 2 Basket Pronto Professional vs Don Bosco Figline
(63-36, sospesa al 6 minuto del 3 Quarto)


Ed alla fine ce l'abbiamo fatta!!! E' stata un'altalena di emozioni… Abbiamo fatto un paio di volte dalle stelle alle stalle ma tutto è stato cancellato e ripagato dagli ultimi 80 minuti giocati (a dire la verità 66 vista l'ultima partita).
Ci tengo a ringraziare anche quest'anno un po' di persone….
Il primo grazie va anche per questa stagione a Marco, Saverio e tutti i dirigenti che con la loro passione hanno permesso a + di 100 ragazzi di giocare al loro sport preferito in un ambiente sano…
Grazie a Luca, senza il quale sono sicuro che non avremmo ottenuto questa salvezza così sudata e quindi ancora più goduta….
Grazie a Paolo "Giuseppe" che, nonostante abbia fallito nel suo intento di sforare al 2013 con la squalifica in quanto superato di gran lunga dai tesserati di Figline, ha dedicato una bella fetta del suo tempo libero a questa squadra…
Grazie a tutto il pubblico accorso ieri e nelle precedenti partite in casa dei playout. Ci scusiamo per lo spettacolo indecoroso della fine della partita, però spero che i nostri ragazzi delle giovanili abbiano capito come una squadra debba mantenere il controllo nonostante quello che sta succedendo. In questo (e nel gioco) i nostri ragazzi ieri sono stati impeccabili….
Grazie al dirigente '96 (scusate ma non so il nome) che ha dato la sua disponibilità a stare in panchina in quest'ultima partita vista l'emergenza ed ha portato un gran bene….
Grazie a tutti i ragazzi '90, 91, 92 e 93 che durante l'anno si sono alternati. Eravamo sicuramente la squadra più giovane del torneo, ma in certi momenti era davvero bello vedervi giocare…
Grazie a Giulio, l'unico a non scendere in campo nei playout, per esserci stato anche ieri sera ed aver, giustamente, gioito con tutti noi! Per me questo vale più di 10 canestri....
Grazie a Mario, Marco e Lorenzo che, nonostante avessero tutti meno di 25 anni, si sono sentiti chiamare vecchi per tutto l'anno, e che nel momento decisivo si sono caricati la squadra sulle spalle…
Un grazie particolare a Neri. Ha dimostrato durante tutta la stagione una volta di più di essere un buon giocatore ma soprattutto una grandissima persona…
L'ultimo mio grazie, il + sentito, va a Barbara ed Elena per la pazienza avuta anche quest'anno!!

…siamo duri a mollare…. una volta di più: GRAZIE!!!

Piero
 
     
 
24 Maggio 2012
 
  Serie D
Don Bosco Figline vs Firenze 2 Basket Pronto Professional 61-67


I parziali: 17-16 16-30 18-7 10-14
I tabellini: Schembari 12, Fallani 2, Scarpa, Barreca 4, Vannini 1, Ristori 13, Aloise 18, Festini 9, Romanelli, Bandini 8

Il Figline questa volta paga dazio al cospetto di un Firenze 2 tutto grinta ed a momenti travolgente (il 2° quarto da incorniciare) con Schembari, Ristori ed Aloise in grande spolvero. Sotto le plance Bandini combatte supportato da un Festini determinante.
Ma stasera in campo è stato dato tutto e grande merito va a questo gruppo che ci ha regalato grandi emozioni mantenendo vive le possibilità di salvezza.
Nella consapevolezza delle difficoltà che incontreremo domenica prossima, vogliamo sperare che i ragazzi abbiano nell'occasione un caloroso sostegno dai nostri sostenitori.

In seguito Vi riferiremo dell'arbitraggio di stasera: allucinante.

Ora i saluti, ma Vi aspettiamo domenica !!!!!!!!!!!!!
 
     
 
21 Maggio 2012
 
  Serie D
A.S.D. FIRENZE 2 BASKET PRONTO PROFESSIONAL VS DON BOSCO FIGLINE 54-63


Una prestazione da dimenticare, difficile da commentare: da chiedersi come giocando così male si sia perso di soli 9 punti.
Vogliamo assolvere Bandini, Romanelli e Fallani ma dagli altri ci aspettava un maggior contributo. Schembari parte bene poi sparisce.
Percentuali realizzative estremamente negative: 3 su 23 dalla lunga distanza con i rimbalzi facile preda degli avversari la dicono lunga sull'andamento della gara che ad un certo punto pare riaprirsi con l'eventuale possibile -5. Niente da fare: Figline gestisce in maniera agevole, favorito senz'altro dagli errori del Firenze 2, la partita - che con questo risultato riduce al lumicino le speranze del Firenze 2 di guadagnarsi sul campo la permanenzza nella categoria.

La prossima a Figline, mercoledì 23, ore 21,15

I parziali: 17-23 11-13 11-13 15-14
I tabellini: Brenna, Barreca 2, Schembari 14, Scarpa, Fallani 5, Romanelli 3, Ristori 10, Aloise 6, Bandini 14, Coppini
 
     
 
21 Maggio 2012
 
  Under 19 Coppa Primavera
Agliana 2000 vs Firenze 2 Basket Pronto Professional 60-59


Le speranze del Firenze 2 di accedere alla fase successiva si infrangono contro l'agguerrita compagine pistoiese ma tanta, veramente tanta la pocaggine e la scelleratezza dell'arbitro di turno che ha condizionato gli esiti di un match che di scontato di per sè non aveva niente.
Dal tecnico fischiato a Bertini, allenatore dell'Agliana, con i ragazzi di Aloise che rischiavano di prendere il largo portando a loro vantaggio la differenza canestri, l'arbitro ha deciso di non fischiare più o perlomeno di non fischiarne più all'Agliana. A 5' dal termine della gara, il tabellone vedeva Agliana con zero falli ed il Firenze 2 generosamente con un bel bonus. Il vantaggio mantenutosi sui sette-otto punti si è andato progressivamente assottigliando fino al canestro di Agliana allo scadere che nè ha sancìto l'immeritata vittoria.

I parziali: 20-12 16-20 8-15 16-12
I tabellini: Cini 13, Scalella, Fantechi 2, Braccia 3, Donadio 15, Piccardi 2, Bruscoli 11, Noci, Romanelli, Lombardo 9, Tempesti 4, Dini
 
     
 
21 Maggio 2012
 
 

Coppa Primavera Under 17 Maschile - Girone E
19/05/2012 - DLF-Firenze 2 58-44


(parziali 19-12 40-24 50-41)

Finisce con una sconfitta la stagione agonistica del Firenze 2. Il DLF si è costruito la vittoria nei primi due quarti, con un gioco preciso e disciplinato, molto produttivo dal punto di vista del punteggio. A metà gara il risultato sembrava deciso, con i padroni di casa avanti di 16 lunghezze. Va dato atto ai ragazzi di coach Neri di non essersi dati per vinti e proprio al rientro dagli spogliatoi, quando in tante altre occasioni hanno concesso agli avversari vantaggi inspiegabili, hanno messo in mostra un bel basket, con una difesa accurata ed un attacco produttivo, arrivando a meno 6 punti. Solo nel finale di quarto il DLF è riuscito a segnare qualche punto, tornando a più rassicuranti nove lunghezze di vantaggio. Nell'ultima frazione di gioco le squadre hanno prodotto il massimo sforzo, riuscendo però solo ad annullarsi vicendevolmente e lasciando sostanzialmente il punteggio inalterato. A cinque minuti dalla fine, coach Neri ha deciso di concedere una piccola passerella ai giocatori di solito meno impegnati, imitato dal collega del DLF, che aveva tanti elementi gravati di falli, e la partita si è chiusa senza ulteriori sussulti.
Volendo fare un breve bilancio della stagione, si può dire che non è stata fallimentare, anzi i ragazzi si sono resi protagonisti di alcune belle prestazioni, anche se non sempre coronate da successo. Purtroppo gli infortuni ed altre sfortunate situazioni hanno ridotto l'organico a disposizione di coach Neri e nel finale le aspettative sono state parzialmente deluse.
Concludendo, ci sentiamo di augurare un caloroso in bocca al lupo a Bini e Padelletti, che lasciano la categoria per approdare all'under 19, e a coach Neri, che non guiderà l'hanno prossimo l'under 17, ringraziandolo per il lavoro svolto. Ai restanti ragazzi auguriamo buone vacanze e l'esortazione ad impegnarsi ancora di più per crescere fisicamente, tecnicamente e caratterialmente.

Realizzatori: Ceccarelli 19 (6/8, 0/1, 7/13 tl), Bini 12, Montanari 6
Rimbalzi: Bini 14, Ceccarelli 8
Assist: Bini 3
Quintetto base: Bini, Ceccarelli, Bacci, Manini, Tempesti

 
     
 
14 Maggio 2012
 
  Serie D
G.S. Dil. Basket Sestese vs ASD Firenze 2 Basket Pronto Professional 51-45


Sesto alla fine si impone con merito: questa l'unica considerazione che ci viene da fare alla fine di una partita dagli scarsi contenuti tecnici e decisamente preoccupante per il prosieguo di questa nostra stagione. Se Aloise, Ristori, Bandini & Co. non fanno canestro è un dramma: scarso l'apporto dei giovani, oltremodo rinunciatari e raramente propositivi.
La stagione non è finita; a San Marcellino, domenica prossima ci sarà il Figline. Occorre ritrovare serenità ed assorbire questa sconfitta velocemente magari con un confronto allenatori giocatori come dire, a bocce ferme. L'accesa discussione a fine gara all'interno dello spogliatoio, forse salutare e liberatoria per stati d'animo poco sereni e condizionati dalla partita appena conclusa, non deve pregiudicare l'esito di una stagione, sì difficile, e lo sapevamo, ma ancora non chiusa.
Vogliamo sperare che il nostro auspicio venga ora raccolto dai nostri ragazzi.

Forza Firenze 2, forza ragazzi

I parziali: 16-10 8-11 16-7 11-17I tabellini: Brenna, Schembari 6, Fallani, Scarpa 2, Barreca 1, Vannini, Ristori 12, Aloise 9, Festini 3, Bandini 12
 
     
 
14 Maggio 2012
 
 

Coppa Primavera Under 17 Maschile - Girone E
13/05/2012 - Sieci-Firenze 2 48-42


(parziali 8-10 19-16 38-26)

Sconfitta onorevole per il Firenze 2 che sul campo delle Sieci lotta fino all'ultimo minuto ed esce sconfitto con qualche rimpianto, soprattutto quello dei tiri liberi sbagliati, piaga che lo tormenta dall'inizio della stagione; un dato per tutti: oggi la percentuale di squadra nei tiri liberi è stata del 32% mentre da tre è stata del 33%!
Primo quarto equilibrato, ma con il Firenze 2 sempre avanti, grazie alla buona difesa e al punteggio basso. Seconda frazione appannaggio dei padroni di casa, che trovano qualche canestro in più, ma più che altro, passando alla difesa a zona, limitano ulteriormente la produzione offensiva di Ceccarelli e compagni.
Dopo il riposo, come spesso è successo durante l'anno, il Firenze 2 rientra in campo meno convinto degli avversari, che prendono il largo. Qualche mossa azzeccata di coach Neri riesci ad invertire l'inerzia della partita e nell'ultima frazione il Firenze 2 rientra in partita, grazie anche a tre bombe dalla lunga distanza.
Nel finale le Sieci tremano un po' troppo ed il Firenze 2 avrebbe la possibilità di riacciuffare gli avversari, ma ancora una volta gli errori dalla lunetta lo penalizza e la vittoria va ai padroni di casa.
Atteggiamento diverso, però, oggi e sul campo si è vista la differenza, rispetto all'inguardabile prestazione di una settimana fa, considerando anche che il nostro capitano oggi ha giocato menomato da un infortunio.

Realizzatori: Bini 17 (7/19, 1/3, 2/10 tl), Tempesti 10, Ceccarelli 8
Rimbalzi: Bini 16, Ceccarelli 9
Assist: Ceccarelli 3

Quintetto base: Bini, Ceccarelli, Bacci, Manini, Padelletti

 
     
 
9 Maggio 2012
 
  Serie D
Firenze 2 Basket Pronto Professional vs. G.S. Dil. Basket Sestese 67-60


Il Firenze 2 questa volta regge l'onda d'urto della Sestese che dimostra ancora una volta di essere squadra dal forte temperamento, capace di riequilibrare una partita apparentemente compromessa già alla fine del 1° quarto. Ma tant'è che invece si è assistito ad una gara emozionante nel suo evolversi e che sicuramente ha appassionato i tifosi di entrambe le squadre, accorsi a gremire gli spalti di San Marcellino. Occorrerà quindi la bella e domenica a Sesto chi vince resta in D, chi perde dovrà affrontare un'altra serie di partite godendo comunque del fattore campo.
Veniamo alla partita: dieci minuti da sballo per il Firenze 2, perfetto come non mai, che chiude sopra 21. Ma dicevamo dell'onda d'urto:13 punti vengono recuperati dalla Sestese nel secondo tempino, rimettendo tutto in discussione sia nel punteggio che psicologicamente.
Il Firenze 2 rischia di essere risucchiato ma trova canestri importanti che comunque lo mantegono in vantaggio anche se minimo (+2).
La prova sotto le plancie di Bandini, le iniziative di Schembari e l'apporto costante di Ristori ed Aloise questa volta ridanno vigore e convinzione a tutta la squadra con Piero e Luca che hanno il loro gran daffare a dare le migliori indicazioni a gestire il pur minimo vantaggio.
L'allenamento di venerdì prossimo servirà ora ad analizzare l'odierna prestazione con la necessaria serenità. E domenica vediamo come andrà!!

I parziali: 29-8 10-23 13-11 15-18
I tabellini del Firenze 2: Brenna, Schembari 13, Scarpa 5, Barreca 5, Vannini, Ristori 15, Aloise 6, Tonini, Festini 2, Bandini 21
I tabellini della Sestese: Lucarelli (4) 14, Baggiani (9) 4, Bardini (10) 13, Ferroni (12) 5, Andreucci (13), Bellesi (14) 2, Giovannoni (15) 6,
Bertoli (17) 5, Sarti (18) 11, Bianconcini (19)
 
     
 
9 Maggio 2012
 
 

Under 19 Coppa Primavera
A.S.D. FIRENZE 2 BASKET vs A.S.D. CENTRO MINIBASKET PRATO 62-45


Gara autorevolmente gestita dai ragazzi di Aloise che, contrariamente a quanto avvenuto all'andata, non hanno mai consentito ai Pratesi di avvicinarli nel punteggio. Ora si dovranno affrontare due gare esterne e, salvo colpi di scena, la trasferta del 20 maggio ad Agliana sarà decisiva per gli obiettivi del Firenze 2.
Nell'odierno turno apprezzabili le prestazioni di Bruscoli e Donadio, il primo con il 100% delle realizzazioni da 2 e Donadio per gli innumerevoli rimbalzi difensivi oltre che le personali realizzazioni.

I parziali: 12-9 24-13 16-10 10-13
I tabellini: Cini 4, Scalella, Cocchi 1, Braccia 9, Donadio 22, Piccardi 2, Bruscoli 16, Noci, Lombardo 6, Tempesti 2, Dini

 
     
 
7 Maggio 2012
 
  Serie D
G.S. DIL. BASKET SESTESE vs FIRENZE 2 BASKET PRONTO PROFESSIONAL 51-48


Questi ragazzi ci faranno rodere non sappiamo più francamente cosa: in una partita condizionata dalla paura mettono in mostra tutta la loro voglia di fare a dispetto di un'esperienza che molti di loro non hanno...soffrono la prestanza fisica dei sestesi per un quarto poi, nel secondo e terzo tempo, li sopravanzano raggiungendo un vantaggio di 11 punti. Nella quarta frazione il recupero avversario: Il Firenze 2 ci mette del proprio, tanto da riuscire a realizzare solo 5 punti e fallendo, ultima chance a tempo scaduto di questa rocambolesca gara, tre tiri liberi che avrebbero potuto portarli al supplementare.
Pazienza, peccato, accidenti ... un'occasione a nostro avviso buttata al vento.
Ora mercoledì di nuovo a San Marcellino in gara due, con la speranza di regalare ai nostri supporters, veramente pochi a Sesto, gara tre.

In bocca al lupo ragazzi!!!

I parziali: 18-12 10-16 4-15 19-5
I tabellini: Schembari 10, Scarpa 3, Barreca 1, Vannini 3, Ristori 8, Aloise 6, Tonini 4, Festini 4, Donadio, Bandini 9
 
     
 
7 Maggio 2012
 
 

Coppa Primavera Under 17 Maschile - Girone E
06/05/2012 - Firenze 2-Freccia Azzurra 57-77


(parziali 14-19 25-36 45-51 / 14-19 11-17 20-15 12-26)

Il Firenze 2 chiude nel peggiore dei modi la stagione casalinga giocando una pessima partita contro il Freccia Azzurra che aveva battuto a domicilio nella prima giornata della Coppa Primavera. Allora avevamo lodato i ragazzi per l'impegno ed il gioco di squadra, nonostante le tante assenze. Evidentemente le lodi erano eccessive, perché da quella partita i ragazzi di coach Neri non ne hanno più azzeccata una. E non si sta parlando dei risultati: certo, vincere è importante e fa piacere a tutti, ma non ci sentirete mai criticare il Firenze 2 perché non ha vinto una partita. Mentre ci sentiamo di stigmatizzare il modo con cui sono state sostenute le ultime partite, l'atteggiamento fastidioso con cui molti giocatori affrontano gli avversari, senza mordente, senza passione, dimostrando poco attaccamento alle sorti della squadra. Pensiamo che questo non sia lo spirito giusto per scendere in campo, limitarsi al compitino ed ignorare qualsiasi evento che non sia della propria stretta competenza. Vorremmo invece vedere ragazzi che lottano su ogni pallone, che si dannano l'anima in difesa, che magari escono per falli, ma avendo fatto tutto il possibile per fermare gli avversari.
No, il Firenze 2 visto oggi non ci piace, il basket è un'altra cosa. Suvvia ragazzi, nelle ultime due partite che mancano alla fine della stagione, smentiteci su questi giudizi, dimostrateci che siete capaci di lottare per una maglia e per un ideale. Il futuro è vostro, ma va affrontato con decisione e spensieratezza: doti che ultimamente avete smarrito.

Realizzatori: Bini 21 (7/19, 1/4, 4/7 tl), Tempesti 16, Padelletti 6
Rimbalzi: Bini 18, Montanari 13
Assist: Bini 3
Quintetto base: Bini, Bacci, Manini, Tempesti, Padelletti

 
     
 
7 Maggio 2012
 
  1° Trofeo Polisportiva Val Mugnone – Categoria Aquilotti
5 – 6 Maggio 2012 – Palestra Val del Mugnone


Brillante partecipazione dei ragazzi del 2001 al primo Trofeo organizzato in modo inappuntabile dal P.V.M. 2 giorni di buon basket che hanno visto gli aquilotti di Alessandra Bonera chiudere al secondo posto assoluto, sconfitti in finale da una formazione, i Pino Dragons, dimostratasi nell'occasione nettamente superiore alle nostre attuali possibilità. C'è però da sottolineare che, per la finale, i nostri avversari hanno schierato componenti ben diversi da quelli incontrati, e regolarmente battuti, nelle due partrite del torneo provinciale: questo è il vantaggio oggettivo di poter contare su una schiera di atleti che consente di poter pescare a mani basse su un vivaio che è, viceversa, lacunoso nei vari reparti del Firenze 2.
Detto questo, in breve una descrizione delle 3 partite disputate: inseriti nel girone eliminatorio con Valdisieve e la solita Sancat, nella giornata di sabato i ragazzi hanno dato spettacolo, prima travolgendo la Valdisieve e riconfermando quindi la recente prestazione di campionato, quindi soffrendo e sputando sangue nel testa a testa finale con la mai domita Sancat: 30 a 29 il risultato finale, con i nostri sotto di uno a pochi secondi dalla fine ma che trovano il canestro della vittoria nell'ultimo minuto di gioco, mentre i nostri avversari, sul filo della sirena, trovano due volte il ferro ma la palla non entra. Comunque le partite con la Sancat non sono mai banali, danno sempre emozioni a non finire e dimostrano che si può fare del buon gioco anche a 11 anni di età.
La finale di domenica è stata senza storia: sotto di 14 dopo appena pochi minuti, solo nel terzo dei 4 tempi previsti si è vista una reazione fisica e di orgoglio da parte dei nostri: una volta però che Alessandra ha intuito l'impossibilità attuale di competere a questi livelli, ha giustamente preferito una rotazione completa della squadra per dare modo a tutti di godersi lo spettacolo. Il risultato finale è lo specchio dei valori in campo.
Due parole infine sia sull'inappuntabile organizzazione della squadra di casa, il P.V.M., che addirittura per entrambe le giornate si è avvalsa di coppie di arbitri esterni, sia sulla strabocchevole presenza sugli spalti dei tifosi delle 6 squadre partrecipanti, che hanno sostenuto i loro piccoli atleti con un continuo coro di incoraggiamento.
Per la cronaca, la finale terzo posto se la è aggiudicata il P.V.M. sulla Sancat, mentre quella per il 5° è stata appannaggio della Valdisieve sulle ragazze della Florence.
Bravi ragazzi, anche per come hanno saputo interpretare le indicazioni dell'allenatrice nella inusuale formula del 5 contro 5 con punteggio a crescere e cambi in corso.
 
     
 
1 Maggio 2012
 
  Coppa Primavera Under 19
Firenze 2 Pronto Professional vs. Agliana 2000 Italclima 64-69


La partita che trascorsi 14 minuti consideri già vinta con avversari in balìa delle folate offensive del Firenze 2 che sopra di 17 punti pensa bene di spengere l'interruttore dando modo agli ospiti piano piano di recuperare e nel terzo quarto infliggere un pesantissimo parziale di 5-21.
Il pressing avversario annienta il gioco del Firenze 2 che, nel corale sbandamento, non trova di meglio che spendere falli consentendo all'Agliana. con buonissime percentuali realizzative, di ribaltare le sorti della gara (20 i tiri liberi realizzati).
Dura lezione quindi per i ragazzi di Aloise che vedono allontanarsi l'obiettivo stagionale, con la speranza poter recuperare Donadio, pedina che nell'odierna gara ha dovuto lasciare il campo per infortunio.

I parziali: 17-13 25-19 5-21 17-16
I tabellini: Cini 5, Scalella, Guerrini, Fantechi, Cocchi 8, Braccia 16, Donadio, Piccardi, Bruscoli 17, Noci 12, Lombardo 6, Tempesti

 
     
 
30 Aprile 2012
 
 

Coppa Primavera Under 17 Maschile - Girone E
29/04/2012 - Firenze 2-DLF 50-69


(parziali 12-19 15-12 (27-31) 13-22 (40-53) 10-16)

Il Firenze 2 può dire addio alla Coppa Primavera: con la sconfitta di oggi le sue possibilità si riducono al lumicino e, salvo inopinabili ribaltamenti di valori, è fuori dalla lotta per il primo posto nel girone. Orfana del coach Neri, peraltro ben sostituito da Lorenzo Aloise, il Firenze 2 è stato in partita per i primi due quarti, giocando un buon basket, specialmente nella seconda frazione, con azioni corali e difese arcigne; solo l'endemica imprecisione ai tiri liberi lo ha tenuto sotto nel punteggio. Ma come è successo altre volte in stagione, il ritorno in campo dopo l'intervallo ha visto gli avversari molto più concentrati dei nostri ed è bastata qualche palla persa con contropiede e tiro facile per scavare un solco mai più colmabile. Subire un parziale negativo ci sta nel corso di un incontro: quello che non va bene è il modo di reagire. Mentre in altre occasioni, pensiamo ad esempio all'ottima partita a Poggibonsi nella regular season, la squadra ha continuato a giocare da squadra, registrando la difesa senza cercare giocate fantasmagoriche in attacco, e uscendo quindi dal brutto momento, oggi non ha fatto altrettanto: qualcuno ha pensato che poteva risolvere la faccenda da solo e in molti hanno pensato che per recuperare ci si deve scoprire in difesa. Tutto sbagliato: così facendo le percentuali, dignitose nei primi due quarti, sono calate paurosamente, al contrario dei canestri subiti che sono invece aumentati. La partita è in pratica finita nel terzo quarto; l'ultima frazione ha registrato qualche sussulto solo quando coach Aloise ha ordinato la difesa a zona. Ma i ferrovieri hanno impiegato poco per prendere le misure e tornare ad allungare nel finale.
Ancora una volta il Firenze 2 ha dimostrato di non essere una squadra ben amalgamata. Il punteggio all'attivo è in pratica appannaggio di due soli giocatori, così come i rimbalzi difensivi e offensivi. Solo nella classifica delle palle perse tutti cercano di entrare mentre, comune a quasi tutti, è la percentuale ai tiri liberi: insufficiente.
Restano tre partite da giocare in questa Coppa Primavera: la cosa da non fare è mollare e sprecare un'occasione per rimediare a qualche magagna. Cerchiamo invece di migliorare alcuni aspetti, primi fra tutti il gioco di squadra e la responsabilità al tiro: vorremmo vedere nei prossimi tabellini tanti tentativi al tiro, magari sbagliati, ma che significhino che tutti i giocatori contribuiscono fattivamente al gioco collettivo.

Realizzatori: Ceccarelli 23 (10/19, 3/13 tl), Bini 17 (4/21, 1/5, 6/14 tl)
Rimbalzi: Ceccarelli 15, Bini 9
Assist: Bini 6
Stoppate: Ceccarelli 1

Quintetto base: Bini, Ceccarelli, Fusi, Bacci, Tempesti
Uscito per cinque falli: Tempesti al 31'

 
     
 
25 Aprile 2012
 
  Serie D
Virtus Certaldo vs Firenze 2 Pronto Professional 69-52


Si conclude la regular season. Poche le indicazioni positive delle ultime due giornate, anzi, c'è solo tanta perplessità su come si andrà ad affrontare le gare con Sestese. Alla sconcertante prova al Vamba contro Freccia Azzurra (non resocontata avendo veramente poche cose da ricordare) è seguita oggi la gara con Certaldo. Gara priva di importanza ed affrontata dai senesi con misurato ardore tanto da consentirci di tenere testa ai quotati avversari malgrado l'assenza, sempre significativa, di Bandini e le condizioni non proprio smaglianti palesate da Aloise.

Forza ragazzi!!

I parziali: 24-11 16-17 10-15 17-9
I tabellini: Fallani, Schembari 8, Bruni, Scarpa 8, Barreca 3, Vannini 4, Ristori 16, Aloise 4, Tonini 6, Romanelli 3
 
     
 
25 Aprile 2012
 
  Under 19
Firenze 2 Pronto Professional vs Scandicci 75-52


L'esame Scandicci si rileva, per i ragazzi di Aloise, più agevole del previsto, fors'anche per alcune assenze importanti fra gli ospiti.
In campo i ragazzi riescono tutti ad avere un buon minutaggio ed il risultato non appare mai in discussione anche se in alcuni frangenti, forse troppi, la scarsa tensione espone il Firenze 2 a contropiedi che andrebbero evitati. Si rivede in campo Montanari: la sua atleticità e notevole e con Donadio, Cocchi, Fantechi e Lombardi gran parte dei rimbalzi sono assicurati. Il gioco viene proposto con la solita maestrìa in particolare da Braccia.
L'apporto di Bruscoli, Tempesti, Noci, Piccardi e Cini è scandito da cambi regolari.
Prossima sfida, sempre alla Kassel, contro Agliana, sulla carta l'avversario più ostico di questa fase.

I parziali: 25-18 18-13 13-8 19-13
I tabellini: Cini 4, Scalella 5, Fantechi 2, Cocchi 5, Montanari 2, Braccia 10, Donadio 24, Piccardi 2, Bruscoli 4, Noci 6, Lombardo 10, Tempesti 3
 
     
 
25 Aprile 2012
 
  Under 13
Sancat vs Firenze 2 Pronto Professional 62-48


L'orario inconsueto del mattino mal si addice ai ragazzotti di Bonera e, come con l'Affrico, l'alzataccia non giova al Firenze 2 che rimedia una pesante sconfitta, più che nel punteggio nell'approccio alla gara. Reduci dalla bella gara con Arezzo, ben altra squadra quella vista questa mattina. Il solo Merlini ci è sembrato caricato e lucido. Per il resto troppa approssimazione: quanto possa aver influito la festa del sabato non lo sappiamo e per questa volta, tanto per trovare un alibi, diamo tanta responsabilità a questa concomitanza.

I parziali: 11-6 19-14 12-12 20-14
I tabellini: Carrai 1, Manganiello 4, Bogazzi, Jonuzi 4, Parnasi 6, Giacchi 7, Merlini 18, Bigi 1, Bonciani 3, Sieni, Catelani, Geppetti 4

Tiri liberi: 15/42
 
     
 
22 Aprile 2012
 
 

Coppa Primavera Under 17 Maschile - Girone E

21/04/2012 - Firenze 2-Sieci 42-61
(parziali 19-12 25-33 36-46 - 19-12 6-21 11-13 6-15)

Brusca battuta d'arresto per il Firenze 2 che contro la sua bestia nera Sieci parte bene, ma si smarrisce alle prime difficoltà, perde l'entusiasmo e si fa battere nettamente e meritatamente. E pensare che, come detto, la partita era iniziata bene, con buone scelte al tiro e una difesa efficace. Ma nel secondo quarto le Sieci hanno registrato la difesa, annullando i nostri attaccanti e trovando ampi spazi nei contropiedi. Con un parziale severissimo ha ribaltato il punteggio, prendendo saldamente in mano le redini del gioco e non lasciandole più. Al rientro in campo dopo la sosta, il Firenze 2 sembra aver riacquistato fiducia, trova qualche buon tiro e resta in linea di galleggiamento, ma dura poco, ed il parziale è di nuovo appannaggio delle Sieci. L'ultima frazione non regala altre emozioni, a parte qualche protesta di troppo e una scaramuccia in campo costata un paio di tecnici. Ma il distacco rimane incolmabile e anzi nel finale cresce ulteriormente a favore degli ospiti.
Il Firenze 2 oggi ha mostrato quei difetti che nelle ultime partite erano stati mascherati dall'entusiasmo e dalla saldezza in difesa. Le assenze hanno privato la squadra di coach Neri della fantasia necessaria in attacco, che non ha trovato l'apporto di un paio di giocatori che invece avevano brillato nelle ultime gare. Ma anche la difesa oggi non ci è piaciuta molto, non riuscendo a limitare le offensive avversarie e perdendo il confronto ai rimbalzi, sia offensivi che difensivi. Percentuali scadenti e troppe palle perse completano un quadro un po' desolante, ridimensionando le aspettative per questa Coppa.
Il ritorno in squadra di un paio di effettivi potrà ridare un po' di verve, in vista del prossimo impegno casalingo che si prospetta difficile e decisivo per il proseguio del torneo.

Realizzatori: Bini 20 (7/23, 1/7 da tre, 3/6 tl), Ceccarelli 11
Rimbalzi: Ceccarelli 13, Bini 12
Assist: Bini, Ceccarelli e Tempesti 2
Stoppate: Bini 4

Quintetto base: Pelacchi, Bini, Ceccarelli, Bacci, Tempesti

 
     
 
18 Aprile 2012
 
  TORNEO AQUILOTTI 2001 – PALESTRA SAN FRANCESCO PELAGO
VALDISIEVE – FIRENZE 2 BASKET 1 – 5
(0-20 / 0-9 / 2-9 / 0-14 / 5-4 / 0 -18) tot. 7 – 74

Rimane onestamente imbarazzante commentare quanto avvenuto ieri nel recupero della partita contro il Valdisieve: imbarazzante perché di fronte ad un risultato del genere rimane difficile capire con esattezza dove sia predominante la forza di una squadra rispetto alla debolezza dell'altra: sicuramente non è stato né un incontro equilibrato né tantomeno interessante da un punto di vista tecnico: solo dopo la prima striscia di 3 tempini c'è stato forse un piccolo calo di concentrazione da parte dei nostri che ha consentito agli avversari almeno di passare la linea mediana qualche volta. Capiamo perfettamente l'amarezza dei genitori e dei tifosi della Valdisieve, non di meno ci uniamo tutti nell'incitarli a sostenere con ancora più entusiasmo i loro piccoli, poiché siamo sicuri che arriverà anche il loro momento.
Stante dunque il successo nella penultima di torneo, che si chiuderà nel fine settimana con la trasferta in Pian del Mugnone, ed assodata la supremazia dei ragazzi di Alessandra Bonera nei confronti dei coetanei provinciali, almeno per questa stagione, cogliamo lo spazio per un paio di riflessioni di fine stagione.
Sulle 13 partite ufficiali sin qui disputate, ed alle quali abbiamo avuto il piacere di assistere, il FI2B ha realizzato un totale di 636 canestri, subendone per conto 323: ciò sta a significare, in questo mondo di statistiche, una vittoria media di 49 a 25; significa quindi che mediamente i nostri segnano il doppio o, se preferiamo, subiscono la metà. È un bell'andare, anche se forse il primo , vero riscontro sull'effettiva forza della squadra lo potremmo avere durante il torneo di Fiesole ad inizio Maggio, dove in una competisione secca le potenzialità o si esprimono subito o altrimenti si è fuori.
Ultima riflessione la riserviamo all'Allenatrice: non sappiamo ancora chi guiderà il 2001 nella prossima stagione, anche se tutti noi ci auguriamo che le cose non cambino: di Alessandra abbiamo ormai imparato a conoscere il carattere forte ma anche l'ala materna con cui ha fatto crescere dei bambini spauriti fino a trasformarli in atleti. Noi tutti auspichiamo che questo gruppo possa continuare ad operare seguendo i binari sin qui tracciati, magari intervenendo in modo mirato su coloro che ancora devono compiere un piccolo salto di maturazione (fisica e emozionale) che però è ben chiaro nella mente del coach: un cambiameto potrebbe voler significare un azzeramento dei valori sin qui emersi con conseguente, necessario tempo di " riallineamento" della squadra che viceversa, oggi, sarebbe quasi totalmente già superato.
Vedremo, nel frattempo tutti insieme (e veramente TUTTI), alla palestra delle Caldine per tifare l'ultima uscita ufficiale della stagione.
 
     
 
16 Aprile 2012
 
  Serie D
A.S.D. FIRENZE 2 BASKET PRONTO PROFESSIONALE VS MIS. MONTALE ASD 62-70


Non fosse per la preoccupazione degli imminenti play out (la matematica non escluderebbe la retrocessione diretta non sapendo al momento il risultato della gara fra Figline e Freccia Azzurra) potremmo commentare la prestazione odierna, ancora una volta, con buone considerazioni sul gioco e l'impegno ed ancora una voltarammaricandoci per le ingenuità palesate nei momenti cruciali, quando a prevalere è stata invece la malizia del Montale,ben supportato dalla coppia arbitrale a nostro avviso troppo giovane e forse più avvezza a gare giovanili che non alla serie D, dove navigati marpioni sopperiscono con altri mezzi ad una freschezza atletica sempre più evanescente. Ma tant'è e ci troveremo, nella settimana entrante, a tirare le fila di un'intera stagione: le partite esterne con Freccia Azzurra e Certaldo cocluderanno la prima fase di una stagione travagliata ma importante per i nostri ragazzi che hanno avuto l'occasione, senza pressioni, di accrescere il loro bagaglio tecnico.
Verrà il momento per la dirigenza e gli allenatori di togliersi qualche sassolino dalle scarpe ma ora pensiamo a giocarci tutto il giocabile e poi ne riparleremo.

I parziali: 25-17 15-24 11-16 11-13
I tabellini: Scarpa 2, Fallani 4, Barreca 1, Vannini, Ristori 18, Aloise 10, Tonini, Festini 2. Romanelli, Bandini 25
 
     
 
16 Aprile 2012
 
 

Under 13
A.S.D. FIRENZE 2 BASKET PRONTO PROFESSIONAL VS A.S. DIL. SCUOLA BASKET AREZZO 69-67


"Tanta roba" quella vista oggi alla Kassel. Dopo averli visionati all'Affrico ed essendoci stato riferito della prestazione,sì vincente ma poco convincente contro Synergy, a dir la verità pochi si sarebbero aspettati questo bel riscatto.
I ragazzi invece sono sembrati da subito in buona giornata, replicando alle giocate di un Arezzo ben disposto in campo e fisicamente, specialmente con il capitano avversario Brebenel, predominante sotto canestro. La lotta ai rimbalzi, sui quali il Firenze 2, è andato anche solo per "sporcarli", ha favorito improvvise ed efficaci ripartenze in contropiede consentendo di mantenersi incollati nel punteggio.
Il riuscire a tenere in bilico il risultato ha probabilmente galvanizzato i ragazzi di Bonera ed ha nello stesso tempo fatto venir meno le certezze degli amaranto avversari.
Il finale, preceduto da due consecutivi time out dell'allenatore avversario, è nel tiro, proprio allo scadere, di Bigi che insacca la retina e.......e poi è festa!!! con tanti tanti complimenti.

I parziali: 17-15 20-24 18-15 13-13
I tabellini: Carrai, Giacchi 6, Manganiello 2, Macconi, Jonuzi 1, Parnasi 21, Merlini 21, Bigi 15, Bonciani, Sieni 1, Catelani, Geppetti 2

 
     
 
16 Aprile 2012
 
 

Coppa Primavera Under 17 Maschile - Girone E

15/04/2012 - Freccia Azzurra-Firenze 2 54-75
(parziali 13-19 22-35 41-61 - 13-19 9-18 19-28 13-14)

Avevamo lasciato il Firenze 2 della prima fase di campionato autore di partite intense e vibranti contro le migliori squadre della classifica, ma senza portare a casa nessun punto. Il rischio era che la pausa delle partite e l'inizio della seconda fase facesse sparire quell'armonia che a così buone prestazioni aveva portato. Invece siamo lieti di aver ritrovato lo stesso spirito e la stessa motivazione, e questa volta coronate dalla vittoria.
C'è da dire che le premesse non erano delle migliori, visto che il Firenze 2 ha dovuto affrontare la prima partita della Coppa Primavera 2012 facendo a meno di ben 6 titolari. Ma vivere in emergenza è ormai diventata un'abitudine e i ragazzi sanno egregiamente fronteggiare le assenze con un gioco corale molto efficace sia in difesa che in attacco. E oggi che non c'erano davanti le corazzate senesi e della val di Sieve, ha portato a casa la posta piena senza che il punteggio sia mai stato in discussione. Con la panchina ridotta ai minimi termini, non c'era molto da giostrare, ma coach Neri ha saputo dosare molto bene le energie chiedendo solo a Bini e Tempesti lo sforzo dei 40 minuti in campo. Gli altri si sono avvicendati efficacemente, senza mai far calare l'intensità e vincendo tutte e quattro le frazioni di gioco. E sì che il Freccia Azzurra poteva disporre invece del massimo numero di giocatori concesso, ma la differenza tecnica è stata evidente e la vittoria si è rivelata netta e meritata. Facendo un'istantanea dei quattro tempi, possiamo indicare il primo come quello già indicativo dei valori reali in campo; nella seconda frazione la difesa del Firenze 2 ha dato una dura lezione agli avversari concedendo pochissimi tiri; il terzo quarto è stato quello più spettacolare, con i padroni di casa che hanno prodotto il massimo sforzo, ma esponendosi ai contropiede del Firenze 2 che ha allungato ulteriormente; e l'ultimo periodo in cui il Firenze 2, un po' affaticato, ha badato più che altro ad amministrare il vantaggio.
Inizia quindi col piede giusto l'avventura in questa Coppa Primavera. Nelle prossime due partite vedremo di che pasta sono fatti gli altri due avversari, che erano in altri gironi nella prima fase del campionato. Ma certo è che se il Firenze 2 mantiene la determinazione mostrata nelle ultime partite, può affrontare con fiducia qualsiasi ostacolo.

Realizzatori: Bini 30 (14/23, 0/2, 2/5 tl), Pelacchi 16 (8/13, 0/1, 0/1 tl), Tempesti 15, Ceccarelli 10, Bacci 2, Ghezzi 2
Rimbalzi: Bini 17, Ceccarelli 16
Assist: Tempesti e Pelacchi 4
Stoppate: Bini 3, Tempesti e Pelacchi 1

Quintetto base: Pelacchi, Bini, Ceccarelli, Bacci, Tempesti

 
     
 
2 Aprile 2012
 
  TORNEO AQUILOTTI 2001 – Palestra Kassel, Sabato 30 Marzo 2012
Firenze2Basket – Polisportiva Sieci 5 -1


(11 – 1 / 12 – 4 / 6 – 4 / 19 -0 / 5 -0 / 4 – 12) totale: 57 -21

Una bella giornata di divertimento e sport quella di sabato pomeriggio alla palestra di via Svizzera: il tutto grazie agli atleti, alle allenatrici e agli accompagnatori che, supportati da un pubblico veramente appassionato, hanno dato vita ad un discreto spettacolo senza l'assillo della " vittoria per forza".
E' finita come all'andata, con i ragazzi di Alessandra che hanno dominato gli avversari, ai quali va il nostro migliore augurio per il prossimo anno, quando finalmente avranno occasioni di misurarsi con squadre più alla loro portata: attualmente è troppo alto il divario con gli aquilotti del Firenze2, che come gioco di squadra si stanno ormai costantemente portando su livelli decisamente agonistici.
Qualche solita sbavatura in fase difensiva: ci sono dei ragazzi che ancora, nonostante gli innumerevoli richiami dell'allenatrice, continuano ad inseguire la palla senza curarsi di dove invece è posizionato l'avversario da marcare, costringendo così i compagni di squadra a sobbarcarsi dispendiosi quanto inutili rientri sui giocatori smarcati. Crediamo che il problema sia ancora da ricercarsi nella scarsa concentrazione, sintomatico di chi va in campo per segnare punti e non tanto per svolgere un lavoro di gruppo che deve portare ad una più armoniosa distribuzione delle energie. Ma siccome ancora è tutto un divertimento, va sicuramente bene così.
A margine, due parole due anche sull'amichevole della sera prima con un ben più aggressivo CUS, squadra già impostata e diretta per il livello agonistico e infarcita di giocatori di classe evidente e anche di ragazzoni che fisicamente poco hanno a spartire con i nostri.
Non di meno, nello scontro fra allenatori infortunati ( quello del CUS sicuramente ben più gravemente della nostra Bonera), il FI2 ne esce non a testa alta, di più .. a testa altissima … un buonissimo test in previsione di quelli che saranno gli impegni per la prossima stagione, e da cui si possono trarre solo buoni auspici dal punto di vista tecnico, sempre in attesa che anche i nostri inizino una maturazione fisica che consenta di reggere i centimetri ed i kili che spesso siamo costretti a cedere.
Detto questo, in attesa della prossima trasferta in quel di San Francesco contro il Valdisieve, da parte di tutti i genitori del gruppo 2001, un grande e sentito augurio di Buona Pasqua a tutta la Società, all'Alessandra, a Camilla e a tutti i ragazzi delle varie squadre del Firenze2basket
 
     
 
26 Marzo 2012
 
  Serie D
A.S.D. Firenze 2 Basket Pronto Professional vs ASD Basket Asciano 65-70


Il Firenze mostra evidenti segni di maturazione tanto da costringere l'ostico Asciano ai supplementari, poi fatali per i nostri ragazzi.
Abbiamo visto buone cose sul campo, ordine negli schemi suggeriti dagli allenatori, con varianti che hanno messo in difficoltà gli ospiti ma alla fine, sfortunate conclusioni in attacco ed iniziative, a parere di chi prova a recensire la partita, un pò affrettate e sicuramente condizionate da una stanchezza mentale che non possiamo inquisire, regalano agli avversari la vittoria.
I ragazzi stanno mostrando, anche a se stessi, di aver chiaro il loro ruolo in questo campionato: l'illusorietà di poter svolgere un ruolo da protagonisti è stata messa nel cassetto e ci si sta preparando, col supporto di una classifica che parla chiaro, ad un finale di campionato dove conterà soprattutto lo spessore che andrà ad assumere il gruppo.
La partita, bella di per sè, è stata ben arbitrata dagli esperti Giovanneli e Bianchi che hanno dato del suo a renderla godibile anche se il risultato non è stato quello sperato.

I parziali: 18-13 19-22 10-14 12-10 6-11
I tabellini: Schembari 7, Scarpa, Di Stefano, Donadio 2, Barreca, Vannini 3, Ristori 13, Aloise 11, Tonini 8, Bandini 22

T2: 22/41, T3: 2/20, TL 15/27

RD: 15, RO: 5, PP: 16, PR: 20, AS: 4, FC 21: FS 20
 
     
 
26 Marzo 2012
 
  Torneo Aquilotti 2001 – Borgo San Lorenzo, 25 Marzo 2012
S.T.M. Borgo San Lorenzo – Fi2 Basket 3 – 3

(8-4 / 0-11 / 2-0 / 0-6 / 4-10 / 6-5 ) : tot. 20 – 36

BRAVI!!BRAVI!!BRAVI!! E ci dispiace moltissimo per chi non c'era o per chi non ha potuto intervenire, perché sicuramente abbiamo assistito ad una delle migliori partite della stagione da parte dei ragazzi dell'infortunata ed assente Alessandra Bonera. Proprio per fare in modo di vivere, e rivivere, la giornata, questo sarà un resoconto diverso rispetto ai soliti, ma proprio perché la giornata lo ha ampiamente meritato.
Intanto molto bella l'accoglienza, con uno striscione dedicatoci dai tifosi locali che, goliardicamente, ci hanno voluto ricordare come è stato facile per noi vincere l'andata a Firenze (peraltro vero), ma che anche ci ha fatto capire, ed apprezzare, quanto loro tenessero a renderci la sconfitta. Niente altro, per il resto i genitori ed i bambini di entrambe le squadre sono stati esemplari, in campo e fuori.
Pronti via, parte un quartetto fenomeno che si impone ma è utile ricordare che sul 6 – 4 per loro abbiamo la palla del pareggio, e l'ultimo canestro loro è fatto sulla sirena. Grande tifo da parte dei supporters del Borgo, ma assolutamente nessuna rassegnazione da parte nostra. Camilla aveva evidentemente ben chiara la situazione.
Secondo tempo, loro non possono sempre schierare la squadra fenomeno, per cui parzialone di 0 – 11 per noi ma non certo per demerito altrui, ci mancherebbe: una squadra che non fa segnare un solo punto in 6 minuti è e sarà sempre degna del massimo rispetto. Ammutoliti i locali ….
Terzo tempo: mai visto niente di simile, dopo 6 minuti intensissimi in fase difensiva gli avversari si impongono 2 – 0 (DUEAZERO!!!) ma tanto di cappello a tutti e 8 gli atleti in campo.
Intervallo, i bambini bevono, i genitori commentano: gli avversari sono ormai convinti di avere la partita in mano ( quelli del Borgo), noi manteniamo un contegno esemplare anche in fase di previsione finale … insomma, niente da segnalare
Quarto tempo: riecco la squadra fenomeno … dalla panchina di Camilla e dagli spalti un solo grido: DIFESA!!!! E difesa fu!! 0 – 6 , e qui qualcuno inizia a sentire puzza di giornataccia, lo striscione goliardico sparisce dalla vista … boh!!
Quinto tempo: dominio su tutti i fronti, livello di energia fisica che si abbassa paurosamente verso la riserva ma sembra che le grida e gli incitamenti facciano trovare sempre nuovi stimoli ai ragazzi … 4 – 10 … silenzio tombale lato destro, quasi maracanà lato sinistro …
Alla resa dei conti, il S.T.M. deve vincere il sesto tempo di 13 punti per aggiudicarsi la gara: allo stesso tempo il F1 deve fare i conti con la panchina corta, per cui Camilla deve inserire per la terza volta due ragazzi …. ENERGY POWER cercasi disperatamente …. Fischio, si parte 4 – 0 per il B.S.L.: sembrava di essere all'ultimo quarto dei 2 recenti matchs del MPS contro l'Olimpiakos … nemmeno un briciolo di paura, finale costellato di una serie infinita di falli da parte dei nostri avversari (4 consecutivi dello stesso giocatore avversario) ma più dettati dalla frustrazione che dalla cattiveria agonistica .. al fischio si dice 6 -5
Abbiamo vinto di 16, abbiamo apprezzato la partita (forse 2 squadre così meriterebbero altri tipi di tabelloni canestro che non quelli usati alla loro palestra, ma tant'è…)
Abbiamo apprezzato i giocatori avversari ed i loro tifosi, e così siamo felici di poter rispondere alla loro insistente domanda con:

SI

E solo chi c'era potrà dirvi la domanda ….
Ancora una volta, BRAVI RAGAZZI ….
 
     
 
26 Marzo 2012
 
 

Campionato Regionale Under 17 Maschile - Girone C
17/03/2012 - Poggibonsi-Firenze 2 63-59


(parziali 24-17 33-25 49-44 63-59)

Ci sono sconfitte che non bruciano e anzi lasciano quel sentore di soddisfazione che ti ripaga delle fatiche fatte. La partita di ieri è una di queste e il Firenze 2 è uscita dal campo di Poggibonsi a testa altissima. Le premesse erano queste: squadra ridotta ai minimi termini per le varie assenze (praticamente tutto il reparto di play e esterni era assente) a giocarsi le proprie chance contro la prima in classifica, imbattuta sul proprio campo e sconfitta una sola volta in tutto il campionato. C'era da preparare il pallottoliere per contare il passivo. Invece il Firenze 2 ha preparato bene questa sfida, contando molto sulla difesa che avrebbe dovuto arginare le offensive di Poggibonsi e su un gioco corale di attacco per trovare punti anche da chi di solito non segna molto. Veniamo alla cronaca. Buona partenza del Firenze 2 che non si lascia intimidire dai forti avversari e lascia capire che non sono venuti in Val d'Elsa a fare una scampagnata. Poggibonsi però non scherza e gradualmente trova i punti per condurre e due triple nel finale di tempo che lo portano a chiudere a più sette. Firenze 2 è in gara e lo dimostra nel secondo quarto, registrando la difesa e ruotando bene i (pochi) giocatori a disposizione. L'attacco di Poggibonsi è ingabbiato e il quarto termina con il punteggio di 9 a 8 per i padroni di casa, che significo però meno otto per gli ospiti. Qualche strepito dallo spogliatoio di Poggibonsi lascia intendere che l'allenatore di casa non gradisce come si stanno mettendo le cose e fa presagire un ritorno in campo agguerrito. Così è, e con un parziale di 11 a zero che avrebbe steso un toro si porta a più diciannove. I ragazzi di coach Neri, novelli Rocky, incassano i colpi, ma non vanno al tappeto, si riorganizzano e cominciano una lenta ma inesorabile risalita, che li porta non solo a recuperare il terreno perduto, ma anzi a vincere la frazione di ben 3 lunghezze, 19 a 16, con un gioco semplice ed efficace con costringe gli avversari ad una quantità di falli impressionante. Peccato solo che dalla lunetta non siano convertiti in quei punti che avrebbero potuto ribaltare le sorti dell'incontro. L'ultimo quarto vede un nuovo tentativo di spallata da parte dei padroni di casa, che cercano di chiudere la questione anzitempo, ma Il Firenze 2 non ci sta e ancora una volta risale, ostinato e imperterrito, fino ad arrivare ad un solo possesso di distanza. I ragazzi di coach Neri sono stremati, i cambi a disposizione sono pochi e la rimonta non arriva a compimento, con il Poggibonsi che termina con la palla in mano e la sensazione di averla scampata bella. E a fine partita anche i ragazzi del Firenze 2 possono andare a centro campo a raccogliere meritatissimi applausi.
Stagione regolare finita, dunque, con il rammarico per aver lasciato qualche punto di troppo in gare non impossibili e con la fortuna che ci è forse debitrice di qualcosa. Adesso ci aspetta la Coppa Primavera, torneo di consolazione per gli esclusi dai play off. Se l'intensità e lo spirito di squadra saranno gli stessi di quelli visti nelle ultime due partite, il Firenze 2 potrà togliersi qualche bella soddisfazione.

Realizzatori: Pelacchi 23 (9/15, 0/2, 5/7 tl), Ceccarelli 22 (8/17, 6/17 tl), Bini 12, Bacci 2
Rimbalzi: Bini 16, Ceccarelli 12
Assist: Bini 4
Stoppate: Bini 3

Quintetto base: Pelacchi, Bini, Montanari, Ceccarelli, Bacci

 
     
 
25 Marzo 2012
 
  Under 13
Firenze 2 Basket Pronto Professional vs STM Pallacanestro


Partita da ricordare per le tante assenze, in primis quella dell'infortunata allenatrice, e per una prestazione nel complesso apprezzabile anche per i marcati miglioramenti che alcuni elementi stanno avendo. Volpi sostituisce Bonera in panchina, alla quale mandiamo tanti auguri di una pronta guarigione: al primo impatto, anche se STM si presenta privo, come il FI2, di alcuni ragazzi, colpisce la fisicità degli ospiti. Ma cosa mangiano da quelle parti?
Ma il FI2, sul campo, ha ben altro ritmo ed agli avversari dà filo da torcere anche ai rimbalzi. Ad una prima frazione di studio e sostanzialmente in equilibrio segue il perentorio secondo tempo che scava un solco pressochè incolmabile che consente poi a Volpi di ruotare la panchina dando buoni minutaggi a tutti i convocati.
Alla fine tutti contenti e già proiettati alla prossima sfida contro l'Affrico.

I parziali: 17-16 21-9 11-8 13-13
 
     
 
21 Marzo 2012
 
 

Under 19
ASD Firenze 2 Basket Pronto Professional vs AD Freccia Azzurra Basket 63-71


La scarsa precisione al tiro e l'arbitraggio all'inglese fan si che alla Kassel, al termine di una sfida tiratissima, abbiano la meglio gli ospiti.
Le buone prestazioni di Braccia, Bruscoli e Cocchi non sono sufficienti ad ottenere l'intera posta ma devono essere risaltate le percentuali al tiro, per rendersi conto di quanto sia stato di fatto impossibile prevalere:

T2 20/51
T3 2/6
TL 17/43

Diciamo che "ai punti" forse avrebbero vinto i ragazzi Aloise ma che la Freccia Azzurra all'ultimo round li ha messi KO.
Recriminare non serve, vediamo di rifarsi al più presto con qualche altra buona prestazione, magari con esito finale a nostro favore!

I parziali: 14-12 15-20 13-14 21-25
I tabellini: Cini 2, Scalella, Guerrini 2, Fantechi, Cocchi 10, Braccia19, Donadio 7, Piccardi, Bruscoli 19, Noci, Lombardo 4, Dini

 
     
 
19 Marzo 2012
 
  Serie D
Colle Val D'Elsa vs Firenze 2 Basket Pronto Professional 64-50


Malgrado la sconfitta il Firenze 2 esce a testa alta dal palazzetto di Colle. L'improvvisa indisponibilità di Ristori e la giusta mancata convocazione di Schembari fan si che il potenziale offensivo con cui si è affrontata la forte compagine senese sia alquanto ridotto lasciando poche speranze sull'esito posivitivo della sfida. Ma il Firenze 2 c'è e sul campo mostra anche buone cose, peccando in ingenuità evidenti, ma impegnando i forti avversari. Un'occasione utile, pensiamo, per i vari Tonini, Brenna, Bruni, Scarpa, Barreca, Festini e Vannini per alimentare il loro bagaglio di esperienza. Un'occasione per avere conferma della ritrovata condizione fisica di Aloise e di un Bandini che sorprende per la continuità del proprio rendimento.
Non c'è rammarico per l'esito della partita: E' soddisfacente l'approccio dei ragazzi alla gara: non mancano evidenti ingenuità ma la volontà di fare c'è e ciò appaga, malgrado la consapevolezza che ai play out dovremo arrivarci con qualcosa in più, sia caratterialmente che tecnicamente.

I parziali: 21-15 40-29 16-5 8-16
I tabellini: Brenna, Bruni 5, Scarpa, Barreca, Vannini 6, Aloise 12, Tonini 3, Festini 6, Bandini 18
 
     
 
19 Marzo 2012
 
  TORNEO AQUILOTTI 2001 – Sabato 17 Marzo 2012, Palestra Kassel
FI2Basket – Reggello B : 5 -1 ( 6-1 / 6-4 / 6-5 / 11-5 / 5-6 / 12-1 ) : tot. 46 – 22


MA CHE BRAVI I NOSTRI RAGAZZI!!!!! Nell'incontro di ritorno con un sempre ostico Reggello asfaltano gli avversari, come all'andata in casa loro, dominando praticamente per tutta la partita. Per la prima volta quest'anno si è avuto anche modo di osservare un possesso palla molto più ragionato del solito, ancora non " schema" ma sicuramente molto di più del " palla avanti e pedalare", con l'allenatrice a sostenere il ritmo dalla panchina. Agli avversari invidiamo il fatto che potevano schierare 3 ragazze che non hanno affatto sfigurato nel contesto generale, e che sinceramente è una componente che manca totalmente a tutti i livelli nella struttura del Fi2.
Sulla partita poco da dire: siamo stati nettamente più forti nel collettivo, nel possesso palla e, salvo alcuni pisolini saltuari, molto ben concentrati nell'uno contro uno in difesa, da cui anche il basso punteggio della squadra ospite. Abbiamo già detto che ci siamo stupiti di come, quasi senza preavviso, abbiamo visto iniziare a circolare la palla in base a delle logiche, con un numero di passaggi completato inusuale rispetto al solito, senza il consueto ammassamento sotto canestro sostituito spesso invece dalla libera circolazione sul perimetro dei 6 metri, in attesa del buco giusto per entrare a canestro. MOLTO BENE!!!
Vista la partita, se il Webmaster lo concede desidero passare da un plurale meastatis ed una prima persona giusto per non obbligare nessuno ad essere moralmente coinvolto in una riflessione che però reputo giusto fare:
in una normale partita di minibasket le componenti che si trovano all'interno della palestra sono 5:
- I Giocatori, che hanno entusiasmo, voglia e desiderio di far bene ma, soprattutto, di divertirsi e di sentirsi importanti, a prescindere dal risultato
- L'allenatore, che sempre a prescindere dal risultato deve effettuare delle scelte, dare delle indicazioni, alzare la voce, incitare, applaudire , motivare.
- L'arbitro, o il mini arbitro, che ha il compito di tenere in mano la partita, senza preoccuparsi se una decisione è corretta o meno, senza dover subire il fiato sul collo da parte delle panchine o degli spalti.
- Le ultime 2 delle 5 componenti sono i GENITORI ed i TIFOSI, che generalmente si accomodano in tribuna e già hanno quindi l'onere del doppio incarico, rispetto alle altre 3 componenti, per cui proprio non riesco a capire come possano ulteriormente gravarsi di altre specializzazioni.
Intendiamoci: se i genitori volessero fare gli atleti (e una volta ne hanno avuto l'occasione, i ragazzi stanno ancora ridendo…) probabilmente avremmo 10 vittorie in meno e 17 cardiopatici in più. Se volessimo fare gli allenatori allora la nostra squadra dovrebbe sempre giocare in UNO, ma a parte ciò non possiamo perché non abbiamo la tessera. Come arbitri, infine, saremmo talmente di parte che non riusciremmo nemmeno a far risaltare la nostra totale incompetenza in tal senso.
Mi domando: visto anche cosa succede spesso durante le partite (Genitori che entrano in campo, Allenatori che non conoscono le regole, Giocatori di 10 anni che credono di essere Jabbar e che quindi vorrebbero giocare 6 tempi su 6 …) , non pensate che forse anche noi dovremmo tornare a fare il solo ruolo che siamo realmente portati ad esercitare con un certo successo, e cioè quello di fare il tifo per lo sport, per i ragazzi, PER TUTTI I RAGAZZI!!!!!
Io credo che sia veramente la giusta direzione, e magari sin dalla prossima partita a Borgo (dove sicuramente qualcuno di loro avrà da ridire vista l'andata) potremmo dare prova di questa presa di coscienza del nostro ruolo e fare in modo, tutti insieme, che il FIRENZE2BASKET sia apprezzato nel circuito non solo per la sua superiorità (mi riferisco ovviamente al 2001) ma anche e soprattutto per lo stile dei suoi supporters.
 
     
 
17 Marzo 2012
 
 

Campionato Regionale Under 17 Maschile - Girone C
17/03/2012 - Firenze 2 73-46


(parziali 25-7 47-13 61-29 73-46)

Avevamo chiesto una prova di carattere, con l'impegno e la concentrazione giusti, dopo la prova disastrosa di Siena. E la risposta è arrivata. Il Firenze 2 ha giocato i primi due quarti in modo esemplare, complici anche i ragazzi di Monteroni che probabilmente avevano mangiato pesante. Ma il gioco espresso dai ragazzi di coach Neri non ha lasciato dubbi su chi voleva vincere questa partita. La giusta pressione in difesa ha fatto sì che il Monteroni cadesse spesso in confusione, cosicché le palle rubate sono fioccate e gli attaccanti del Firenze 2 sono andati a nozze. Il più 34 all'intervallo lungo conferma il netto predominio dei padroni di casa, offuscato solo dalla cronica carenza ai rimbalzi e dai troppi tiri liberi sprecati. Oggi non hanno fatto troppi danni, ma in partite più tirate le occasioni mancate si pagano care. Nella seconda parte di gara il ritmo è calato, e i due infortuni occorsi prima a Bacci e poi a Pasquali hanno ridotto l'efficacia sia in difesa che in attacco, permettendo un ridotto quanto effimero ritorno del Monteroni, lasciato a debita distanza dalla giornata di grazia di capitan Ceccarelli, autore di una bella doppia doppia.
L'ultima giornata di campionato fra le mura amiche conferma quindi l'andamento altalenante del Firenze 2, che ha mostrato molte luci ma anche troppe ombre per poter competere ad un posto nei play off. Certo, se quelle due partite perse malamente contro Costone e Colle fossero andate diversamente, adesso staremmo parlando di un'altra storia, ma tant'è. Adesso l'ultima trasferta attende i nostri ragazzi, sul campo difficilissimo di Poggibonsi, attuale capo classifica. Fra assenze e mancanza di motivazione, solo l'orgoglio salverà il Firenze 2 da un'altra dura lezione. Cerchiamo almeno di trarre profitto da quello che la migliore squadra del girone farà vedere.

Realizzatori: Ceccarelli 28 (14/19), Pasquali 24 (9/12, 1/3, 3/8 tl), Padelletti 10
Rimbalzi: Ceccarelli 16, Pelacchi 7
Assist: Pasquali 8

Quintetto base: Pasquali, Ceccarelli, Fusi, Bacci, Tempesti

 
     
 
16 Marzo 2012
 
 

Campionato Regionale Under 17 Maschile - Girone C
14/03/2012 - Costone Siena-Firenze 2 69-30


(parziali 25-2 46-16 54-20 69-30)

Partita da dimenticare quella disputata nel bellissimo palazzetto Orlandi di Montarioso. Anzi, sarebbe da ricordare per come non si deve giocare a basket, specialmente se hai di fronte una squadra forte come il Costone. I ragazzi di coach Neri sono scesi in campo senza mordente e senza convinzione, pensando forse di poter uscire indenni da questo incontro usando il minimo delle energie. Ma il basket non è uno sport per riposarsi, un po' come nel pugilato: se non combatti, te le suonano. E le sberle (metaforiche) rimediate nella prima parte di gara lo confermano. Le statistiche sono impietose, tanto che preferiamo lasciarle nel referto. Meglio forse ripensare al terzo quarto, quando finalmente si è vista una difesa più concentrata e meno accomodante verso gli avversari. Certo la retina il Firenze 2 l'ha mossa poco, ma almeno ha limitato anche gli avversari, i quali d'altro canto avevano ormai la partita in pugno da tempo e si sono permessi di far giocare maggiormente la panchina.
Insomma, cerchiamo di far capire ai nostri ragazzi che non è così che si onora la maglia ed il gioco praticato. Il fatto che la classifica non abbia più niente da offrire non è un buon motivo per affrontare una partita nel modo visto ieri. La sportività vuole che tutte le gare vengano disputate con la stessa dedizione, anche per rispetto degli avversari che si impegnano fino all'ultima gara, ma soprattutto per auto stima e per riguardo verso chi permette loro di praticare lo sport.

Realizzatori: Ceccarelli 14, Pasquali 10
Rimbalzi: Ceccarelli 8
Assist: Padelletti 3

Quintetto base: Pelacchi, Ceccarelli, Bacci, Tempesti, Padelletti

 
     
 
12 Marzo 2012
 
  Serie D
A.S.D. FIRENZE 2 BASKET PRONTO PROFESSIONAL vs A.D. DANY BASKET 78-64


Dopo le buone prestazioni di Siena e Terranuova conclusesi con sconfitte di misura, il Firenze 2, meritatamente, riesce ad aggiudicarsi l'intera posta mostrando buone doti caratteriali. Il veemente tentativo del Quarrata di rientrare in partita dopo essere stato sotto anche di venti punti culmina all'inizio del 4 quarto con il vantaggio biancoazzurro che si riduce a + 7. La partita a quel punto pare abbia invertito l'inerzia dei primi tre quarti ed il Firenze 2 pare perdere convinzione nei propri mezzi, sbagliando anche cose banali e con una fallosità nei tiri dalla lunetta preoccupante. Ma prima la bomba di Aloise e poi le belle iniziative di Schembari riportano i nostri ragazzi al vantaggio non rassicurante ma certamente gestibile nei 4/5 minuti finali. La circolazione del pallone volta al possesso al limite dei 24" è buona e Ristori, sul quale vengono commessi gli ultimi falli del Quarrata, infila la retina regalando ai ragazzi di Bertini e Lunghi un meritato successo.
Nel contesto generale della partita sempre sulle righe la prestazione di Bandini, generosissimo sotto le plancie dove non era facile contenere la fisicità dei lunghi pistoiesi.

I parziali: 23-16 23-12 17-18 15-17

I tabellini: Brenna, Schembari 18, Scarpa 8, Di Stefano, Donadio, Barreca 2, Ristori 12, Aloise 13, Festini 4, Bandini 21
 
     
 
12 Marzo 2012
 
  Torneo Aquilotti 2001 – Venerdi 9 Marzo 2012
Firenze 2 Basket – Pino Dragon's 4 – 2
(9-4 / 8-2 / 2-10 / 8-2 / 11-8 / 4-11) tot: 42 – 37

Pronto e convincente riscatto dei ragazzi del FI2 dopo la battuta di arresto nel derby con la Sancat della settimana precedente. Bella e divertente la partita alla palestra di via Svizzera, supportata da un pubblico strabocchevole che ha costantemente incitato i propri beniamini per tutto l'arco della partita: massiccia anche la presenza dei tifosi avversari, tanto da rendere inadeguata la già carente capacità ricettiva della palestra Kassel.
Si scontravano muscoli e centimetri ( Pino) con tecnica e agilità ( FI2): alla fine ha prevalso la seconda, ma sino al quinto dei sei tempini il risultato è sempre stato incerto, e c'è da aggiungere che se un domani i "ragazzoni" di Antonio miglioreranno dal punto di vista qualitativo diventeranno una squadra ostica per tutti.
Per quanto riguarda la gara, l'allenatrice continua nei suoi esperimenti mai confermando lo stesso quartetto gara dopo gara, e sempre trovando nel cappello a cilindro il jolly giusto: venerdì sera sicuramente il " joker" è stato Leonardo Marcucci, tanto maltrattato dagli avversari contro la Sancat e tanto reattivo, tenace e concentrato contro i Dragoni.
Niente si poteva pretendere sotto canestro ed infatti niente si è fatto: contro un paio di avversari che davano 15 centimetri minimo alle nostre torri, era sistematicamente impossibile riuscire a prendere i rimbalzi; ci siamo però abbondantemente rifatti nell'organizzazione del gioco e nel pressing, facendo perdere tante palle alla controparte.
L'impressione (ma sottolineamo che si tratta solo di un impressione, magari già dalla prossima partita verremo smentiti), è che ci siano dei ragazzi più pronti fisicamente, in termini di velocità, resistenza e quindi di lucidità agonistica, mentre altri scontano magari incongruenze di orari con gli altri impegni personali ( vedi catechismo) e scolastici che ne riducono la presenza agli allenamenti, e di conseguenza , la prestazione fisica sul campo: d'altronde questo è un momento importante della loro vita e il basket, per quanto utile, non è sicuramente la priorità. Li aspettiamo fiduciosi.
A margine, la bella serata ha poi trovato degno finale in un ritrovo collettivo in pizzeria, momento anche questo di gradevole integrazione fra tutti, oltre che, naturalmente, di piacevole spensieratezza.

I tabellini:
Ballantini 4
Bertaccini -
Marcucci 11
Miniati 7
Olivieri 8
Rogai 4
Rossi 2
Parducci -
Prestia 2
Sanpaoli 2
Signorini -
Snaidero -
Tonini 2
 
     
 
11 Marzo 2012
 
 

Campionato Regionale Under 17 Maschile - Girone C
11/03/2012 - Impruneta-Firenze 2 62-52


(parziali 14-12 32-27 45-37 62-52)

Non era facile ripartire dopo due gare tirate e difficili come quelle contro Costone e Colle, perse entrambe con demerito. Oggi sulla carta c'era una partita più facile, ma ai ragazzi del Firenze 2 è mancata quella cattiveria e quella determinazione necessarie per espugnare il campo di Impruneta che, come anche si era visto all'andata, si è dimostrata una squadra ostica, decisa, e che ha tenuto quasi sempre le redini della gara, meritando alla fin dei conti la vittoria. Il Firenze 2 invece ha concesso troppi rimbalzi offensivi e troppi tiri facili, difendendo male per lunghi periodi, ed è stata troppo prevedibile in attacco Alla fine solo 5 giocatori hanno mosso la casella dello score: troppo poco, specialmente se concedi agli avversari 62 punti. Gara sempre in mano ad Impruneta, si diceva, che dopo un primo quarto equilibrato, ha preso gradualmente il largo, arrivando anche a più nove ad inizio di ultima frazione. A metà dell'ultimo quarto, Firenze 2 ha avuto un sussulto, trovando sette punti di fila di Tempesti, ed effettuando addirittura il sorpasso grazie a due palle rubate di Padelletti, trasformate in quattro punti. Ma un cambio di difesa di Impruneta, tornata a zona, e le troppe palle perse hanno riportato il Firenze 2 nel torpore iniziale, permettendo ai padroni di casa di riprendere il largo e chiudere la gara in tutta tranquillità.
Sicuramente un passo indietro per il Firenze 2: orfana di Bini, non è riuscita a conciliare schemi di attacco accettabili con una difesa forte che, se avesse funzionato a dovere, sarebbe forse bastata per portare a casa una vittoria.

Realizzatori: Ceccarelli 21 (8/13, 5/10 tl), Tempesti 12 (3/6, 2/5 da tre), Pasquali 10, Padelletti 8, Montanari 1
Rimbalzi: Ceccarelli 13, Pasquali 7
Assist: Pasquali 3
Palle perse/recuperate di squadra: 55/13

Quintetto base: Pasquali, Ceccarelli, Fusi, Bacci, Padelletti

 
     
 
5 Marzo 2012
 
  Aquilotti 2001
Firenze2Basket – Sancat 3-3 ( 4-2 / 5-3 / 0-8 / 3-12 / 3-6 / 11-5 ) tot. 26 – 36

Si interrompe nella prima di ritorno l'imbattibilità stagionale dei ragazzini del 2001: la Sancat ha reso quello che aveva perso all'andata al palazzetto di via del Mezzetta: se allora fu una vittoria forse più tecnica da parte degli atleti di Alessandra Bonera, ieri sicuramente la sconfitta del FI2 è stata perpretata da un fattore fisico avverso, presente nei nostri avversari e latitante nei nostri.
Intendiamoci, i nostri avversari non hanno rubato niente: presentatisi in 10, hanno rispettato le regole e solo si sono dimostrati più squadra di noi.
Come già segnalato nei precedenti commenti, erano e sono 3 i punti dolenti della nostra compagine: il fiato, la difesa e la scarsa propensione ad interrompere, anche spezzandolo, il gioco avversario. Sino a che di questi elementi ne è stato presente uno, al massimo due, siamo sempre riusciti a far girare a nostro favore gli esiti finali: nel momento in cui, come domenica, tutti e 3 si sono presentati alla cassa, abbiamo pagato dazio.
La gara è stata vinta, visto anche i bassi punteggi, dalla difesa: la loro ha funzionato alla perfezione, la nostra no! Né può essere usato come alibi il fatto dei numerosi falli commessi dai nostri avversari: senza voler ispirare violenza, si può affermare che anche il contatto fisico fa parte del gioco.
Troppo molli sulle gambe, in debito di ossigeno dopo pochi minuti, ci si trovava inevitabilmente chiusi nella loro area nella fase di attacco e altrettanto inesorabilmente in inferiorità numerica sulle loro ripartenze. Semplicemente, li guardavamo andare a canestro.
Adesso non piangiamoci addosso: tutto sommato a tempini abbiamo fatto pari. Partiamo da questa lezione per far trovare invece nuovi stimoli ai nostri ragazzi, per fare in modo che sin da subito ci sia una bella reazione sia d'orgoglio che, soprattutto, fisica.

Tabellini:
BALLANTINI 2
BERTACCINI -
BUCELLI 1
CORTOPASSI 5
MARCUCCI 2
MINIATI -
OLIVIERI 10
ROGAI -
ROSSI 5
SNAIDERO -
TOMASI 1
TURINI 0
 
     
 
4 Marzo 2012
 
 

Campionato Regionale Under 17 Maschile - Girone C
03/03/2012 - Firenze 2-Colle 47-49


(parziali 13-12 24-19 30-31 47-49)

Per la seconda volta in pochi giorni dobbiamo scrivere di una bella gara non coronata dal successo. Una partita quasi perfetta, con una difesa forte e un attacco costruttivo, con la sola pecca dell'inizio del terzo quarto, quando il Firenze 2 ha concesso un parziale di 10 a 2 che poi è risultato decisivo. Colle è una squadra forte e si sapeva, ma mentre all'andata ci fu una resa quasi totale, oggi abbiamo assistito ad una gara equilibrata, con tutte e due le squadre che hanno giocato per vincere e ne avrebbero avuto la possibilità. Purtroppo in questo sport solo una delle due squadre può festeggiare e ancora una volta non è toccato al Firenze 2. Gara quasi perfetta, si diceva, con i primi due quarti da incorniciare: una grande difesa ha imbrigliato gli avversari concedendo pochi tiri e pochissimi rimbalzi, mentre l'attacco ha fatto il suo dovere contro una difesa fortissima che raramente ha subito tanti punti come oggi. Il rientro dopo la pausa lunga premia il Colle, che scende in campo più concentrato e con una parziale di 6 a 0 ribalta il risultato e l'inerzia della partita, fino a quel momento in mano al Firenze 2. Il quale prima di riprendersi concede ancora qualche tiro facile ed in attacco soffre più del dovuto. Ma un merito dei ragazzi di coach Neri è anche quello di non mollare mai, e chiudono il terzo quarto con piccolo contro parziale che riequilibra la gara. L'ultima frazione non è adatta ai deboli di cuori. Colle cerca l'allungo, ma Firenze risponde colpo su colpo. Ancora un parziale a favore di Colle rischia di chiudere la gara anzitempo, ma Firenze non ci sta e si riporta in scia con una tripla di Pasquali. Poi due grandi difese impediscono il tiro ai colligiani, ma i nostri non ne approfittano e si arriva all'ultimo tiro sotto di due. Coach Neri chiede un tiro veloce, ma la difesa di Colle impedisce la conclusione; a due secondi dalla fine Bini trova un fallo prezioso e può andare in lunetta per la parità. Ma il ferro respinge la palla e le speranze di Firenze.
Adesso una settimana di riposo prima del tour de force finale che Il Firenze 2 dovrà sfruttare al massimo se vuole sperare ancora nei play off.

Realizzatori: Bini 12 (5/17, 0/4, 2/8 tl), Pasquali 10, Ceccarelli 9
Rimbalzi: Bini 16, Ceccarelli 14
Assist: Pelacchi 2
Palle recuperate: Bini 6 con 5 stoppate

Quintetto base: Pasquali, Bini, Ceccarelli, Bacci, Tempesti

 
     
 
1 Marzo 2012
 
 

Campionato Regionale Under 17 Maschile - Girone C
28/02/2012 - Firenze 2-Costone Siena 46-52

(parziali 15-11 27-25 38-36 46-52)

Nel corso della stagione può essere capitato che io abbia criticato la squadra anche in occasione di una vittoria. Dopo la partita di ieri sera mi sento di fare i complimenti ai ragazzi nonostante la sconfitta. Il Firenze 2 è stato infatti protagonista di una grande prestazione, considerando le numerose assenze, e tenendo i forti avversari senesi sotto nel punteggio e nella conduzione per tre quarti di gara. Il Costone però ha saputo essere cinico e spietato al momento giusto, all'inizio dell'ultima frazione, prendendo quel vantaggio che non aveva mai avuto fino ad allora e conservandolo fino alla fine. Ai ragazzi di coach Neri è venuto a mancare il fiato e la concentrazione giusta nel momento cruciale, pagando la panchina corta e qualche fallo sprecato e chiudendo con un risultato finale fin troppo severo. Se qualcosa si deve imputare al Firenze 2 lo possiamo trovare in qualche ingenuità di troppo, un po' di malizia in più sotto il canestro non guasterebbe, e qualche fallo sarebbe potuto essere speso meglio. Quello che non è mai venuta meno invece è la determinazione a giocarsela nonostante tutto e la rabbia che si leggeva negli occhi dei ragazzi al termine della gara diceva tutto.
Niente è comunque perduto nella corsa ai primi quattro posti. Se le prime due piazze sembrano ormai assegnate, per gli altri due posti Empoli, Costone e Firenze 2 se la giocheranno fino alla fine, considerando che si deve ancora recuperare la gara di ritorno a Siena: gli avversari di oggi non sono apparsi irresistibili e con la squadra al completo non è impensabile ribaltare il risultato di ieri, sebbene nessuno quest'anno sia ancora riuscito a violare il palazzetto Orlandi.
Intanto, sabato, altra sfida importante per il Firenze 2: arriva il fortissimo Colle Basket che all'andata ci strapazzò vincendo di ventitré punti; ma ricordiamoci di quel terzo quarto che rimane una delle migliori frazioni giocate quest'anno (21 a 10 di parziale). Giocando con diligenza e concentrazione nessun avversario può sentirsi sicuro, quindi proviamo a riprenderci quello che ieri sera la sorte ci ha forse negato.

Realizzatori: Ceccarelli 15 (5/10, 5/9 tl), Tempesti 9, Padelletti 8
Rimbalzi: Bacci e Ceccarelli 10
Assist: Tempesti 4
Palle recuperate: Ceccarelli e Pasquali 3

Quintetto base: Pasquali, Ceccarelli, Fusi, Bacci, Tempesti

 
     
 
28 Febbraio 2012
 
 

Under 19
Figline - Firenze2 75-62


Peccato, peccato davvero...!!!
Una bella partita si è disputata tra le due squadre; una partita molto intensa che ha messo in luce la tenacia, la grinta e i passi fatti dai nostri ragazzi.
Nei primi due quarti la partita si mantiene su un sostanziale equilibrio con il Firenze2 che regala ottimi spunti offensivi, salvo perdersi poi in banalità e passaggi un po' troppo "leggeri".
Tuttavia il duo Lombardo - Donadio è molto attivo sotto le plance, mentre le guardie mettono molto sotto pressione i piccoli avversari e regalano ottimi spunti offensivi.
All'intervallo il firenze2 è avanti 34-30 pur avendo regalato diversi palloni agli avversari.
La partita si porta avanti con un sostanziale equilibrio con entrambe le squadre che non vogliono concedere niente all'avversario. A fine terzo quarto 3 bombe di figline spediscono il firenze2 sotto 8.
Dalla panchina risponde Noci con 2 realizzazioni dalla lunga distanza che ridanno fiato alla truppa.
Purtroppo a 3 min dalla fine si infortuna Braccia che è risultato uno dei giocatori più ostici da difendere per il figline e una vera spina nel fianco a tutto campo.
Anche Bruscoli, condizionato dai falli e in riserva d'ossigeno dopo un'ottima prova, cala un po' ... Un paio di palle perse e di contropiedi regalati segnano in un amen il punteggio finale.
Girano le "scatole" per la sconfitta, ma c'è molta soddisfazione per quello che si è visto in campo... Complimenti lo stesso...!!
Alla prossima...!!!!

 
     
 
27 Febbraio 2012
 
  Serie D
Firenze 2 Basket Pronto Profesional vs Biancorosso Empoli 66-61


Con un incredibile rush finale il Firenze 2 vince con l'Empoli al termine di una gara che ha visto i ragazzi di Bertini e Lunghi cocciutamente cercare il canestro dalla lunga distanza anzichè cercare soluzioni con l'uno contro uno con avversari certamente validi tecnicamente ma fisicamente abbordabili. Alla fine saranno solo due le realizzazioni da tre punti contro ben 21 tiri infrantisi sul ferro, quando è stato preso!
Grande merito a Bandini per la sua determinazione sotto le plance e benedere quel cambio di ritmo che i ragazzi sono riusciti a dare negli ultimi otto minuti, mettendo in crisi avversari che già, sul più 10, assaporavano la vittoria.
Una vittoria che se non altro dovrebbe far morale anche se mancano i punti dei giovani (salviamo Vannini che nel finale sfrutta il contropiede in più occasioni) che raramente guardano al canestro lasciando ai veterani di togliere le castagne dal fuoco.
Una cosa sicuramente positiva è stata la concetrazione che i ragazzi hanno messo in campo nel finale....avrebbe fatto comodo anche in altre precedenti occasioni. Che sia il segno di una svolta?

I parziali: 10-12 23-18 11-18 22-13
I tabellini: Brenna 3, Scarpa, Barreca, Vannini 8, Ristori 10, Aloise 13, Tonini, Festini 4, Romanelli 2, Bandini 26

T3: 2/21 T2 19/32 TL 22/30
RD 17 RO 6 PP 16 PR 17 AS 1 ST 1
FC 23 FS 22
 
     
 
27 Febbraio 2012
 
 

Campionato Regionale Under 17 Maschile - Girone C
25/02/2012 - Sales-Firenze 2 49-62

(parziali 12-18 28-23 39-41 49-62)

Pensavate che Natale fosse passato ed il periodo dei regali finito? Sbagliato, i ragazzi del Firenze 2 ne avevano ancora uno da fare, sotto forma di un tempo abbondante, destinataria l'U.S. Sales, che ha accettato volentieri l'inaspettato presente ed ha forse per un attimo accarezzato l'idea di incamerare una vittoria insperata. Purtroppo per loro, non è stato sufficiente e quando il Firenze 2 si è reso conto che con quel regalo stava per sciupare una stagione ed ha ricominciato a giocare come sa, per i padroni di casa non c'è stato scampo. La cronaca registra un primo quarto giocato al piccolo trotto dal Firenze 2, più che sufficiente comunque per scavare un vantaggio già consistente dopo pochi minuti. A 15 secondi dal termine della frazione, +9 e palla in mano, ecco che i ragazzi di coach Neri hanno dato la prima avvisaglia di volontà suicide, non solo non portando alla fine l'azione, ma regalando palla agli avversari, che hanno segnato ad un secondo dal termine, beneficiando pure di un ulteriore omaggio rappresentato da un fallo inutile, che ha portato un tiro libero supplementare ed un punto in più. Un vantaggio di sei punti era comunque buona cosa e giusta, ma il Firenze 2 voleva fare di più: ha disattivato completamente la modalità "gioco per vincere", andando nella più riposante, ma poco redditizia modalità "gioco molle", sfoggiando uno dei più raccapriccianti quarti di gioco della storia del basket, considerando anche gli avversari in campo. La frazione si è chiusa con un 16 a 5, che diventa 25 a 7 aggiungendo anche gli ultimi secondi del primo quarto e tre minuti del terzo. Roba da svegliarsi di notte in preda agli incubi. Per fortuna, un po' la strigliata di coach Neri, che ha mantenuto una calma invidiabile nonostante tutto, un po' il rigurgito di orgoglio dei ragazzi, il Firenze 2 ha ricominciato a giocare secondo le proprie corde, a partire dalla difesa, finalmente tosta, e poi in attacco dove, abbandonati gli improbabili tiri di fuori, è andato a cercare penetrazioni e contatti con gli avversari che ben presto si sono ritrovati gravati di falli, vista anche l'esiguità della loro panchina ed hanno mestamente alzato bandiera bianca. I numeri raccontano di un contro parziale di 37 a 15 che ha rimesso le cose a posto, il gioco espresso indica una differenza notevole fra le due squadre. Il Firenze 2 è una buona squadra purché i ragazzi facciano le cose che sanno fare, seguano le indicazioni della panchina e usino la testa quando c'è da ragionare: sul finale di partita, a risultato ormai acquisito, si sono visti tiri affrettati e palloni persi, quando tutto quello che restava da fare era rallentare e far passare i secondi per arrivare in porto senza rischi.
Martedì recupero della gara di andata contro Costone Siena. Gara difficile, considerando anche l'assenza del nostro miglior realizzatore; per gli altri l'occasione di dimostrare di non essere Bini-dipendenti, ma sopperire ai quasi 18 punti di media che verranno a mancare, più tutto il resto, non sarà facile.

Realizzatori: Bini 22 (7/15, 1/4, 5/9 tl), Ceccarelli e Pasquali 17
Rimbalzi: Bini 17, Ceccarelli 13
Assist: Padelletti 3
Palle recuperate: Bini 6
Stoppate: Bini: 4

Quintetto base: Bini, Ceccarelli, Bacci, Tempesti, Padelletti

 
     
 
26 Febbraio 2012
 
  Torneo Aquilotti 2001 – Palestra Kassel, 24 Febbraio 2012
Firenze2Basket – Valdisieve : 5 – 1

( 8-6 / 6-2 / 4-11 / 21-4 / 6-2 / 12-2 ) punteggio finale 57 – 27

CONSIDERAZIONE 1: vogliamo assicurare gli eventuali lettori di questi redazionali che siamo coscenti del futuro e che quindi, da lungo tempo ormai, ci stiamo allenando su quello che sarà l'articolo della svolta: abbiamo già pronti titoli come " Ignobile sconfitta dei nostri atleti ", " Paurosa debacle degli aquilotti di Bonera", " Infima prestazione dei polletti del FI2Basket", " Allenatrice furiosa sequestra la squadra per ore negli spogliatoi" …… come vedete abbiamo solo l'imbarazzo della scelta .
Intanto, però, questi continuano imperterriti a vincere, per cui anche noi siamo, di conseguenza, obbligati…..

CONSIDERAZIONE 2: un ottimo conoscitore di basket giovanile come Saverio Liccioli ci ha assicurato che nel prossimo anno la classe 2001 non dovrebbe incontrare né il Billy Milano di McAdoo né tantomeno il MPS di McCalebb ( questi scozzesi …): sembra infatti che nel prossimo campionato gli avversari, più o meno, saranno i medesimi del 2011 / 2012 solo con un anno di più sulle spalle: diremmo che, se quanto affermato da Liccioli corrispondesse a verità, avremmo ancora davanti a noi dei periodi tutto sommato piacevoli.

CONSIDEARZIONE 3: a margine dell'articolo post gara contro il PVM, valutammo in 9 l'attaccamento dei ragazzi alla maglia ed alla squadra: riteniamo doveroso concedere ½ punto ulteriore dopo aver visto, in panchina ed in tribuna, atleti non convocati e/o non disponibili, accompagnati dai genitori, incitare sino al termine i propri compagni.

LA GARA: diciamo la verità; c'è stato un tempo in qui nemmeno siamo scesi in campo, per il resto i ragazzi della Valdisieve hanno veramente visto i sorci verdi. Sia le agili mitragliette per vie laterali che i robusti bombardoni sotto canestro hanno oggettivamente fatto pesare una differenza veramente marcata. Una squadra che viaggia ormai costantemente sopra i 50 punti a partita, con marcatori sempre a referto e sempre in aumento (ieri 3 in doppia cifra, prima volta nella stagione), un gruppo che assimila le nozioni come acqua per gli assetati. E pensare che pochi minuti prima la coach aveva confessato di vederla difficile (forse si riferiva alla strada per tornare a casa, ma noi avevamo capito la partita che stava per iniziare): eppure anche in questo caso la sua soddisfazione a fine gara è stata estremamente contenuta, di poco al di sotto di quella, anch'essa molto " anglosassone", che abbiamo registrato sulle tribune tifosi.
E dire che comunque anche ieri qualche latitanza si è ben vista: un paio di volte si sono visti 4 di loro ed uno di noi sotto canestro ( ahimè, il canestro era il nostro), altre volte ci siamo fatti infiocinare come lucci di stagno nell'uno contro uno, ed ancora adesso qualcuno dei nostri sta cercando l'avversario in campo che gli è, evidentemente, sfuggito un attimo ….
Niente di grave, perbacco, solo la nostra " mission" di stimolare sempre e solo Mrs Bonera su quelle che sono le nostre " vision" dalla tribuna.

CONCLUSIONI 1: si chiude il girone di andata: 8 incontri previsti, 8 vittorie di cui 7 sul campo ed 1 a tavolino …. Se fosse stato calcio ci sarebbero stati i titoloni sui muri… noi suggeriamo di non farci allucinare da questa imbattibilità, ma nemmeno di ignorare il dato, specialmente nel contesto del gruppo giovanile della Società. Il prossimo sarà l'anno delle conferme o delle smentite, la cosa bella sarebbe di arrivarci insieme, tutti e 17 i ragazzi oggi iscritti e, con loro, tutti quei genitori che,giorno dopo giorno, rischiano sempre di più la separazione dal consorte per litigi se erano o meno passi, se ha visto la doppia o meno……

CONCLUSIONI 2: ogni squadra che ci ha affrontato aveva il suo " fenomeno": ricordiamo un "18", ieri un "15", a inizio torneo un "11" veramente incontenibile …. Noi siamo oggettivamente certi che la nostra squadra non possa vantare "fenomeni" nel puro senso della parola; anzi potremmo dire che su almeno il 50% c'è ancora da lavorare parecchio… non di meno noi vinciamo e, come logica conseguenza di questa affermazione, gli altri perdono. Potremmo quindi affermare, per far piacere ad Alessandra ma anche perché ormai ci crediamo, che la regola vincente non è quella di creare una squadra intorno ad un fenomeno, bensì il mettere dei ragazzi normali intorno ad una squadra che al centro ha il suo comandante ( la sua, in questo caso) ma non il compagno più bravo …..

CONCLUSIONE 3: ogni volta che si entra in palestra, in qualsiasi occasione, a qualsiasi ora, ci accoglie sempre quel gradevole profumo di essenze orientali miste a concentrati di ciclamino ed estratti di lavanda: domanda per la Società: ma anzichè investire tutti questi soldi per addolcire il vivere della palestra e degli spogliatoi, non sarebbe meglio chiamare il Govi o chi per lui che possa riportarci al normale e ( auspicato) delicato profumo del sudore?

TABELLINI

Ballantini 2
Bertaccini -
Bucelli -
Cortopassi 6
Miniati 12
Parducci -
Prestia 12
Rogai 13
Sanpaoli -
Signorini 6
Tomasi 4
Tonini 2
 
     
 
22 Febbraio 2012
 
 

Under 19
Firenze 2 Basket Pronto Professional vs Basket Impruneta 76-55

Convincente prova dei ragazzi di Aloise che alla Kassel, con una difesa ad uomo asfissiante e ordine nelle manovre offensive, mette sotto i verdi dell'Impruneta, confermatisi ostici, di buona levatura tecnica e fisicamente niente male. Ma la prova in difesa del Firenze 2 è stata rimarchevole, con Cini (perfetto anche in attacco), Romanelli, Braccia e Piccardi sulle righe.
In regia Bruscoli è stata una spina nel fianco degli avversari. Donadio all'inizio sbaglia canestri già fatti ma nel finale è autore di pregevoli finalizzazioni.
Nel complesso tutti hanno però offerto una prova soddisfacente: magari da riconsiderare il calo di concetrazione verificatosi nella terza frazione quando, sopra di 15, hanno subìto il recupero degli ospiti fino al +2. In men che non si dica hanno però ristabilito le distanze chiudendo il match in tutta sicurezza.

I parziali: 19-10 24-18 10-18 23-16
I tabellini: Cini 14, Scalella, Guerrini, Fantechi 2, Cocchi 2, Braccia 8, Donadio 17, Piccardi 3, Bruscoli 21, Romanelli 3, Lombardo 5, Dini 1

T2 26/44 T3 0/3 TL 24/36 RD 17 RA 4 PP 29 PR 17

 
     
 
20 Febbraio 2012
 
  UNDER 13 PARTITA DEL 19/02/2012
FIRENZE 2 BASKET - GALLI A 25 -94


Le previsioni del pre-partita non erano troppo luminose, memori della gara di andata persa per 138 a 12, i genitori si erano preparati ad una lunga sofferenza, sentivo i loro commenti improntati più a far coraggio a loro stessi che ai ragazzi che invece….. ci hanno meravigliato.
Questo non vuol essere il solito commento ad una delle tante partite con tanto di canestri fatti dai singoli, rimbalzi catturati sotto le plance, le palle perse e quelle recuperate, oggi voglio solo complimentarmi con tutti i nostri ragazzi che hanno dato, senza timori reverenziali, tutto e forse di più di quello che la loro tecnica, ancora ben al di sotto di quella dei marziani di S. Giovanni, permetteva di dare.
Il risultato è ancora pesante, anzi pesantissimo,25- 94, ma per i vostri figli deve essere un nuovo punto di partenza, si può ancora migliorare.
Quello che mi ha più soddisfatto non sono stati tanto i 13 punti in più fatti, ma i 44 in meno subiti.
BRAVI ragazzi, ora tornate con i piedi per terra e sgobbate un po' di più negli allenamenti.
Chissà se prima o poi diventiamo EXTRA TERRESTRI pure noi!!!!!!!
 
     
 
19 Febbraio 2012
 
 

Campionato Regionale Under 17 Maschile - Girone C
18/02/2012 - Firenze 2-Biancorosso Empoli 59-51


(parziali 15-14 33-34 45-45 59-51)

Prova di maturità per il Firenze 2, che supera l'ostacolo Empoli con grande autorevolezza, pur se con qualche difficoltà. D'altra parte i biancorossi sono una squadra valida e concreta, avendo battuto un avversario di rango come Siena e la stessa Firenze 2 all'andata.
Veniamo alla cronaca. Partenza al fulmicotone dei padroni di casa che, con un parziale di 9 a 0, annichiliscono Empoli. Ci vogliono 8 punti di fila dell'empolese Manetti (n. 18, 2/2 da tre e 10 punti nel solo primo quarto) a rimettere in gara il Biancorosso. La prima frazione termina all'insegna dell'equilibrio, con un minimo vantaggio per il Firenze 2. Il secondo quarto è stato forse uno dei migliori visti quest'anno alla palestra Kassel, con due squadre che si sono affrontate a viso aperto e con buoni schemi di attacco. Il parziale termina 20 a 18 per Empoli, ma con Firenze pienamente in partita. Coach Neri ha qualcosa da dire alla difesa, che cambierà da zona a uomo per poi tornare a zona e la ripresa vede punteggi più bassi e meno brillantezza in avanti. Empoli prova l'allungo, portandosi al massimo vantaggio di più 5 sfruttando una delle rare (almeno per oggi) ingenuità difensive di Firenze, la quale però reagisce bene e sul finale di frazione riaggancia gli avversari, che riescono a muovere la retina solo con i tiri liberi. Nell'ultimo quarto la difesa di Firenze prende il sopravvento, concedendo ad Empoli pochissimi tiri (alla fine saranno solo 3), tenendoli letteralmente lontani dalla propria area con una zona pressoché perfetta che denota anche una buona tenuta atletica, mentre in attacco le cose funzionano ancora bene, chiudendo la partita senza patemi d'animo grazie ad una tripla di Pasquali e all'ennesima palla rubata di Padelletti, convertita nei punti della vittoria.
Insomma un bel successo per il Firenze 2, concretizzatosi grazie ad una difesa migliore e al maggior numero di rimbalzi offensivi.
Per finire una menzione di merito per i due "veterani", che si sono sobbarcati 40 minuti filati. Il già citato Padelletti ha sfoderato una prestazione eccellente, sia in regia che in difesa, correndo a destra e manca, rubando palloni agli avversari, ma questo lo fa sempre, e limitando gli errori e le palle perse. E di Bini che vogliamo dire? Parlano i numeri per lui. Il cammeo di una prestazione superba è stato un sontuoso coast-to-coast nell'ultimo quarto, col quale, dopo aver conquistato l'ennesimo rimbalzo difensivo, si è fatto tutto il campo e ha depositato a canestro fra un nugolo di avversari. Da applausi.
Per la prossima settimana c'è in programma una trasferta relativamente facile: la Sales ultima in classifica aspetta il Firenze 2 al PalaSanCat. Mai sottovalutare una partita, ma l'ottimismo in questa occasione può essere speso tranquillamente.

Realizzatori: Bini 17 (7/24, 0/2, 3/7 tl), Ceccarelli, Pasquali e Padelletti 10
Rimbalzi: Bini 24, Ceccarelli 13
Assist: Pasquali 4
Palle recuperate: Padelletti 7
Stoppate: Bini: 3

Quintetto base: Pasquali, Pelacchi, Bini, Ceccarelli, Padelletti

 
     
 
19 Febbraio 2012
 
  Serie D
Monsummano vs Firenze 2 Basket Pronto Professional 75-64


Peccato per il primo quarto penalizzante per il divario nel punteggio (dieci i punti di scarto) - poi una partita rimasta sempre viva con le buone realizzazioni dei soliti Ristori, Neri e di un Aloise in evidente progresso. Ma nel complesso tutti hanno cercato di dare il loro contributoe le sensazioni, malgrado l'ennesima sconfitta, non sarebbero male tenuto conto dell'arbitraggio "scarso" di cui hanno goduto entrambe le squadre ma con il Firenze 2 che avrebbe tanto da recriminare per "tanti " fischi gratuiti che in certi frangenti hanno stoppato azioni che avrebbero potuto cambiare l'inerzia della gara.

I parziali 20-10 20-21 17-17 18-16
I tabellini: Brenna 5, Schembari 5, Scarpa, Barreca, Vannini 5, Ristori 23, Aloise 10, Romanelli 6, Neri 10, Coppini
 
     
 
17 Febbraio 2012
 
 

Under 19
Firenze 2 Basket vs. Scuola Basket Arezzo 77-40

Continua il tour de force degli under 19 che mettono a segno un'altra agevole affermazione contro gli "under 17" di Arezzo, avversari tecnicamente apprezzabili ma sovrastati fisicamente dal Firenze 2.
Una buona scambatura e nient'altro quella odierna: molti gli errori a canestro dovuti anche alla relativa concentrazione con la quale si è giocato e che non certo dato molte indicazioni a coach Aloise.
Martedì prossimo nuovo impegno casalingo con l'Impruneta, squadra che all'andata creò non pochi problemi.

I parziali: 18-11 19-10 18-11 22-8
I tabellini: Cini 12, Scalella 4, Guerrini 4, Fantechi, Cocchi 12, Braccia 7, Donadio 13, Piccardi 6, Bruscoli 10, Romanelli A. 2, Lombardo 2, Dini 5

 
     
 
15 Febbraio 2012
 
 

Under 19
Firenze 2 Basket Pronto Professional vs Mot. BKChiusi A.D.L. 87-54

L'approccio soft alla partita del Firenze 2 illude gli ospiti ma alla distanza il divario tecnico fra le due formazioni emerge perentoriamente ed Aloise ha modo di alternare in campo tutti i giocatori a disposizione. Finalmente all'altezza dei suoi mezzi la prova di Donadio che per i suoi 25 punti merita la citazione personale.
Continua la striscia positiva dei nostri under 19 che con le prossime partite interne, prima con Arezzo e poi con Impruneta hanno la possibilità di avvicinarsi alle prime posizioni: allora servirà un exploit con le prime della classe per avere conferme del loro potenziale.

I parziali: 13-14 30-12 19-20 25-8
I tabellini: Scalella 2, Guerrini 6, Cocchi 12, Montanari, Braccia 11, Donadio 25, Piccardi 5, Bruscoli 14, Noci 2, Romanelli A. 2, Lombardo 8, Dini.

 
     
 
13 Febbraio 2012
 
  Serie D
Firenze 2 Pronto Professional vs Synergy Basket 44-81


Che batosta!

Le assenze di Ristori, Verni e Schembari certo non consentivano pensieri ottimistici sull'esito dell'odierna gara ma quel che si è visto in campo lascia alquanto perplessi sulle prospettive della nostra serie D.
Ci si aspetta, data la giovane età, un pò di sfrontatezza e rimediamo invece l'ennesima delusione: la facilità con cui gli avversari hanno trovato il canestro, gran parte del merito è loro per carità, è stata esagerata come la nostra sterilità offensiva.
Piero con la sua pacatezza e Luca con la sua schiettezza non lo mandano a dir dietro ai ragazzi: sapevamo in partenza di dover lottare per restare nella categoria ma l'attegiamento di alcuni ragazzi non piace: non piace il non rispetto dell'impegno preso, non piace non averli assiduamente presenti agli allenamenti e non piace la presunzione di alcuni.
Ora qualche giorno per rimuginare e speriamo per ricaricare le pile.

I tabellini: Brenna 3, Bruni 1, Scarpa 2, Barreca 4, Vannini 5, Aloise 4, Tonini 4, Donadio 6, Bandini 13, Coppini

I parziali: 14-26 4-20 14-18 12-17

 
     
 
13 Febbraio 2012
 
 

AQUILOTTI 2001 – 11 FEBRRAIO 2012
Firenze2Basket – Polisportiva Pian del Mugnone

4 -1 -1 ( 8-8 / 18-3 / 6-3 / 8-2 / 6-0 / 10 – 11) totale 56 – 27

Vittoria di routine degli aquilotti di Alessandra Bonera contro un avversario, il PVM, mai in grado di mettere in difficoltà i nostri. Buona per mantenere la striscia di imbattibilità, (siamo adesso 6 su 6) la partita offre invece spunti interessanti per un consuntivo di metà periodo, anche se in effetti ci mancano ancora un paio di recuperi.
Specifichiamo prima, per evitare malintesi: non si tratta certo di pagelle, e nemmeno di critiche ed apprezzamenti…. Tutti siamo coscenti che stiamo parlando di ragazzini di 11 anni, e la nostra vuole solo essere una "gratificazione non professionale" rivolta ai nostri figli dai loro primi tifosi; quindi niente di più di una sana autoanalisi casareccia sulle principali dinamiche del gioco visto in questi primi mesi:

FASE DIFENSIVA: 8 in costante progresso
Dopo i commenti poco lusinghieri di inizio torneo, evidentemente qualcosa deve essere scattato nella mente : partita dopo partita si assiste in maniera sempre più convincente ad una fase di difesa che lascia poco spazio alle fantasie avversarie, concreta quanto deve essere la riconquista di un pallone sotto il nostro canestro: vince la logica del far fare sempre meno canestri a nostri avversari a prescindere da quanti ne faremo noi.
Nota particolare: i falli li fanno sempre i soliti, e questo non va certo a loro demerito … sanno quando intervenire per evitare un canestro, magari a scapito di 2 tiri che di certo sono più improbabili di un terzo tempo … chi non fa falli, generalmente, non marca … e se non marca viene meno al gioco di squadra.

FASE OFFENSIVA: 6 da migliorare

Il 6 scaturisce da una media ponderata fra un 8 per l'attacco programmato da rimessa ed un 4 per la gestione della palla recuperata senza interruzione dell'azione. Grazie al contributo dei supporti elettronici di ripresa della palestra Kassel, abbiamo analizzato che, al momento del recupero del pallone sotto il nostro canestro, avvengono le seguenti cose:
- Nel 30% dei casi il possessore di palla, occhi al parquet, parte verso il canestro avversario, ma prima di arrivare a meta campo un avversario gli ruba la palla
- Nel 30% dei casi il possessore di palla, occhi al parquet, parte verso il canestro avversario ed incredibilmente non perde la palla, ma siccome non ci crede nemmeno lui si va a piantare in angolo senza la minima via di uscita.
- Nel 40% dei casi il possessore di palla alza la testa ……..
Ragazzi, se la natura ci ha dato 2 occhi, evidentemente ci sarà un motivo: se si doveva guardare solo la palla ne bastava uno.

RIMBALZI: 9 in progresso
E cosa ancora più apprezzabile, non solo dai lunghi: anche i normodotati stanno contribuendo in maniera convincente nella vittoria sotto canestro

GESTIONE PALLA: 6 da migliorare
Ad oggi sono un paio quelli che hanno una teoria su cosa fare della palla ( vedi ancora: ci sono 2 occhi): poi dalla teoria alla pratica, naturalmente…..

INSERIMENTO NEW ENTRY: 10 con lode

ATTACCAMENTO / AFFIATAMENTO : 9 costante

ALLENATRICE: 9 da migliorare
Intanto ha la fortuna di poter schierare quasi sempre 3 quartetti fra loro omogenei e non, come spesso capita alle squadre avversarie che incontriamo, uno molto forte per tentare di vincere un tempo e 2 di scarto per far capire ai ragazzi che sono diversi, più deboli etc etc, di questo non mancheremo mai di ringraziarti. Poi una che perde la voce durante una partita di torneo aquilotti 2001 ….. insomma … qualcosa vuol dire … sabato aveva anche il mal di testa …
A dispetto di tanti allenatori uomini che vediamo alla domenica, possiamo essere soddisfatti dell'equilibrio e della plasmatura che questa signora nordica sta dando ai nostri fringuelli.

GENITORI / TIFOSI : 10 con lode ed abbraccio accademico
E' evidente che sono loro il punto di forza e la motivazione principe di tutti i risultati del 2011/2012: la società dovrebbe in tal senso dimostrare un tangibile riconoscimento almeno dotando la Kassel di una macchina da caffè che consenta di uccidere il tempo nell' attesa, a volte vana, che gli "atleti" finiscano la doccia.

Tabellini:
Ballantini 8
Bucelli 10
Cortopassi 2
Marcucci 4
Miniati 6
Prestia 8
Rogai 6
Rossi 4
Sampaoli 4
Signorini 2
Tomasi -
Turrini 2

 
     
 
11 Febbraio 2012
 
 

Under 19
A.S.D. FIRENZE 2 PRONTO PROFESSIONAL vs C.S.PALLACANESTRO POPPI 76 - 51


Agevole vittoria, come doveva essere almeno nelle previsioni, per i ragazzi di Aloise. Un Braccia ispirato dà il la a tutta la squadra trovando il canestro con facilità (21 punti, con 4 bombe). Avversari non trascendetali e presentatisi alla Kassel solo in 8 ma con alcuni elementi interessanti (il nr. 11 Madidi su tutti con 28 punti personali) che già contribuiscono all'ottimo campionato di Promozione del Poppi (1° in classifica).
Continua il rodaggio di Cocchi, visibilmente più sicuro di partita in partita mentre Dini mostra significativi progressi in difesa ma poca confidenza col canestro.
Ora ci aspettiamo un pò di continuità, sia nel gioco che nei risultati.

I parziali: 26-13 22-15 15-11 13-12
I tabellini: Scalella 2, Guerrini 11, Fantechi 2, Cocchi 9, Braccia 21, Donadio 9, Piccardi, Bruscoli 13, Noci, Romanelli 3, Lombardo 6, Dini.

 
     
 
8 Febbraio 2012
 
 

Campionato Regionale Under 17 Maschile - Girone C
26/01/2012 - Firenze 2-Freccia Azzurra 75-70

(parziali 18-22 31-34 53-51 75-70)

Il Firenze 2 riprende il cammino in campionato, con una vittoria più sofferta del previsto contro il Freccia Azzurra, che all'andata aveva inflitto il peggior punteggio di questo campionato. Anche in questa occasione la difesa del Firenze 2 non ha funzionato a dovere, specialmente nel primo quarto, quando ha lasciato 11 rimbalzi offensivi agli avversari e commettendo troppi errori gratuiti. E pensare che la partita era iniziata nel migliore dei modi, con un bel gioco di squadra, veloce e pungente, infliggendo al Freccia Azzurra un parziale di 8 a 0. Ma poi qualcosa si è inceppato. I ragazzi avranno pensato di avere già in pugno la partita, ingenuamente, dopo pochi minuti, e la squadra di Novoli ha cominciato il suo recupero, come detto facilitata anche dalla mollezza in difesa dei padroni di casa. Coach Neri ha girato tutti i giocatori a disposizione già nel primo quarto, cercando disperatamente lo spirito giusto, ma senza riuscirci. Il primo quarto è finito così a meno 4, con ben 22 punti al passivo.

Nella seconda frazione, la musica non è cambiata più di tanto, molte sostituzioni, poca concretezza, ma almeno il Firenze 2 ha avuto il merito di arginare l'emorragia di punti, pur senza recuperare più di tanto. Nell'intervallo i ragazzi hanno capito che bisognava cambiare registro e nel terzo quarto avviene la svolta. La difesa riesce finalmente a contenere gli avversari, che cominciano anche a pagare la stanchezza, avendo ruotato molto ma sempre gli stessi 6 o 7 giocatori. In attacco le cose funzionano meglio, si arriva al tiro con maggior facilità e sul finire di quarto arriva il sorpasso, che si rivelerà decisivo.

L'ultima frazione vede il Firenze 2 che cerca di scappare, ma ancora gli errori in difesa e le troppe ingenuità consentono al Freccia Azzurra di restare in partita. Il finale per fortuna non riserva brutte sorprese e la vittoria arriva, meritata, ma lasciando un retrogusto sgradito di incompletezza. Troppi individualismi e poco gioco di squadra, poca lucidità in certi momenti della partita, qualche ingenuità di troppo: queste sono le cose che coach Neri deve correggere se si vuole agganciare il gruppetto delle seconde in classifica, Colle, Empoli e Siena (proprio quest'ultima ci ospiterà domenica prossima).

Proviamoci!

Realizzatori: Bini 17 (7/18, 0/1, 3/7 tl), Ceccarelli 17 (7/9, 3/6 tl)
Rimbalzi: Bini 11, Padelletti 8
Assist: Padelletti 5
Palle recuperate: Bini 6

Quintetto base: Bini, Ceccarelli, Fusi, Tempesti, Padelletti

 
     
 
29 Gennaio 2012
 
 

Campionato Regionale Under 17 Maschile - Girone C
26/01/2012 - Firenze 2-Poggibonsi 54-74
(parziali 12-17 32-41 44-58 54-74)

Si ferma a quattro la striscia di vittorie del Firenze 2. Il recupero contro Poggibonsi è fatale ai ragazzi di coach Neri, che non riescono ad esprimere un gioco abbastanza intenso da impensierire i forti avversari. Primo quarto equilibrato, con i nostri che cercano disperatamente di rimanere a contatto, ma regalando qualche palla di troppo concedono un lieve vantaggio al Poggibonsi, che invece non sbaglia praticamente nulla. Nel secondo quarto il Firenze 2 tenta di alzare il ritmo e riesce a segnare di più, ma abbassando la barriera difensiva che aveva arginato gli avversari: la frazione termina 20 a 24, con il Poggibonsi che si allontana inesorabilmente. Dopo il riposo ci vorrebbe un cambio di velocità dei padroni di casa, che non arriva, anzi la voglia di reazione si affievolisce con il calare delle forze. Coach Neri non riesce a trovare le giuste motivazioni nei suoi ragazzi, che non "mordono" abbastanza, anzi commettono alcune ingenuità che l'imperterrito Poggibonsi sfrutta a dovere incamerando altri 6 punti di vantaggio. Nell'ultimo quarto il Firenze 2 non crolla, tenendo orgogliosamente il campo fino all'ultimo, ma non fa neanche niente per preoccupare gli avversari, che archiviano senza difficoltà la pratica fiorentina.
L'attesa prova contro i primi della classe sancisce l'inferiorità attuale del Firenze 2 rispetto al vertice della classifica. Nei momenti topici della partita sono mancati la grinta e la voglia di vincere, e anche tecnicamente è emersa abbastanza nettamente la differenza. Il Poggibonsi schiera un numero maggiore di '95 e questo si sente senz'altro, ma è in partite come queste che si dovrebbe cercare di colmare il divario e oggi forse è stata persa un'occasione.
Adesso arriva una pausa del calendario, la prossima partita sarà un'altra infrasettimanale, il posticipo di martedì 7 febbraio contro Freccia Azzurra. I ragazzi sono chiamati a vendicare una partita di andata incolore in cui i padroni di casa sfoderarono la miglior prestazione offensiva del campionato. Una buona occasione per rimettersi in carreggiata e ritrovare l'entusiasmo giusto.

Realizzatori: Bini 14 (6/16, 0/2, 2/5 tl), Pasquali 13 (5/8, 1/4, 0/2 tl)
Rimbalzi: Bini 18, Ceccarelli 9
Assist: Bini e Padelletti 3
Stoppate: Bini 3
Palle recuperate: Bini 6

Quintetto base: Pasquali, Bini, Ceccarelli, Bacci, Padelletti

 
     
 
29 Gennaio 2012
 
  Under 13
Pronto Professional Firenze 2 Basket vs Sancat 43-40


Diciamolo subito ... il metro arbitrale adottato nell'occasione da Parducci e Liccioli è stato esemplare ed a loro il merito di avere garantito la godibilità di una partita contraddistinta da un equilibrio costante nei quattro tempi. Il Firenze 2 soffre soprattutto il 15 avversario, un ragazzone "spropositato", tecnicamente interessante, ma riesce a replicare in velocità mettendo a segno degli efficaci contropiedi che nella terza frazione gli consentono di portarsi in vantaggio sul 36-35.
Nel quarto tempo Sancat parte lasciando in panca il 15 ed i ragazzi di Bonera ne aprofittano per piazzare un mini break che riusciranno a conservare fino al suono della sirena che ha sancito un'insperata ma meritata vittoria al cospetto della seconda in classifica.

I parziali: 9-6 7-12 20-17 7-5
I tabellini: Manganiello, Macconi, Parducci, Silei, Bogazzi 4, Tonini, Parnasi 15, Giacchi 10, Merlini 5, Bigi 4, Bonciani, Geppetti 5.
 
     
 
29 Gennaio 2012
 
  AQUILOTTI 2001
POLISPORTIVA LE SIECI – FIRENZE2BASKET
1 – 5 ( 0-8 / 3-11 / 4-6 / 0-7 / 4-13 / 7 -4) TOTALE 18 – 49


AVANTI TUTTA!!! Continua l'imbattibilità stagionale dei ragazzini di Alessandra Bonera, che in quel delle Sieci conquistano il 5° successo stagionale su altrettanti incontri disputati, di cui ben 3 fuori dalle mura amiche. Ci preme però sottolineare, prima di ogni qualsivoglia commento tecnico, che la squadra avversaria schierava per intero l'anno 2002, cosa peraltro che noi eravamo abituati a fare l'anno passato …..
Nel giorno del compleanno di Antonio Prestia (a proposito, ancora tanti auguri da tutti noi), gli aquilotti si sono dimostrati meno " cardellini" della settimana scorsa, dove non lesinammo di certo le critiche pur a fronte di un successo netto, ed hanno festeggiato l'evento raccogliendo in toto almeno uno dei suggerimenti indicati, e cioè una difesa molto più accettabile del passato, supportata da una maggiore predisposizione alla corsa, se è vero che in molti si sono trovati a fine gara in riserva di ossigeno o anche piegati in due dallo sforzo: ma almeno hanno dato il loro 100%, come auspicato.
Altro dato tecnicamente interessante scaturisce dal fatto che tutti e 12 gli atleti schierati dalla coach sono finiti a referto punti, sintomatico di un gruppo che sta sempre più livellando le differenze di inizio anno e sta integrando i nuovi , che a loro volta contribuiscono sempre più alla riuscita del gioco corale tanto auspicato dall'allenatrice.
La partita: troppo ampio il divario tecnico / fisico con gli avversari per poter mai mettere in discussione il risultato finale; i 3 quartetti hanno costantemente dominato sotto canestro, sia in difesa che in attacco, ed anche il rapporto fra palle recuperate sotto il canestro avversario e punti realizzati come conseguenza di ciò hanno conosciuto una bella impennata rispetto all'incontro con il Borgo. Se a questo si aggiunge un Gabriele in giornata di grazia ( 7 da sotto per lui), di spazio per le ripartenze avversarie ne rimaneva veramente poco.
Tutto bene quindi, in attesa della 6° a seguire: ma siccome l'usanza dei supporters è oramai diventata quella di trovare sempre e comunque delle aree di miglioramento, per questa settimana l'indicazione che vogliamo fornire all'Aquilotta Capo è quella di insistere ulteriormente sulla velocità di base e sulla reattività dei ragazzi in quelle situazioni ( rimessa laterale, ripartenza da rimbalzo difensivo etc) ove invece spesso si tende ad aspettare che gli avversari si siano schierati per far ripartire l'azione, perdendo quindi il vantaggio della punta di velocità delle nostre ali.

Bravi comunque tutti, nessuno escluso.

I tabellini:
BALLANTINI 4
BERTACCINI 2
BUCELLI 4
CORTOPASSI 3
PARDUCCI 4
MARCUCCI 1
PRESTIA 5
ROGAI 14
ROSSI 4
SIGNORINI 2
SNAIDERO 2
TOMASI 4
 
     
 
24 Gennaio 2012
 
  AQUILOTTI 2011
FIRENZE 2 BASKET – BORGO SAN LORENZO
5 – 1 ( 7-6 / 4-5 / 9-4 / 7-6 / 6-1 / 4-0 ) TOT. 37 - 22


VINCENTI SI! CON-VINCENTI NO!!
Se si voleva vedere la quarta di fila degli aquilotti 2001, bastava essere dalle parti di via Svizzera domenica mattina verso le 11 …
Se invece si voleva vedere un concreto miglioramento rispetto alla sempre vittoriosa trasferta di Reggello della settimana precedente, allora l'indirizzo è sicuramente diverso, ma soprattutto non è stato ancora rintracciato.
Il commento alla partita è breve: probabilmente il 70% del tempo lo abbiamo passato nella metà campo avversaria, abbiamo tirato in rapporto di 4 noi 1 loro, 2 rimbalzi su 3 erano nostri … alla luce di questi numeri si intuirebbe un dominio .. invece solo alla fine i nostri avversari, anche perché corti con i cambi, hanno ceduto …
I commenti a fine partita sono stati unanimi: abbiamo dormito come polli. Allora, se giocare alle 15 è controproducente perché hanno appena mangiato, se invece alle 11 le gambe non girano perché c'è stata la colazione .. non sappiamo, proviamo a chiedere un orario verso le 4 di mattina, nella speranza che si vedano correre almeno un po'…
Facili battute, non discutiamo, però i ragazzini di Alessandra devono capire alcune cose, secondo il nostro punto di vista:

- Il pallone non ha i denti, quindi non può mordere: allo stesso tempo non viene insaponato prima delle partite, per cui non può scivolare ogni volta dalle mani … una volta appurato questo, e siccome il pallone continua in modo imperterrito a non restare attaccato alle mani, suggeriamo per il futuro, regolamento permettendo, l'adozione di guanti chiodati .. vediamo un po'…
- Il campo da gioco è un rettangolo equilatero, per cui la distanza che devono percorrere i nostri da canestro a canestro è la medesima dei nostri avversari; alla luce di ciò, spiegateci perché gli altri ci mettono ( SEMPRE, NON IERI) la metà del tempo che ci mettiamo noi
- In campo si va in 4, per cui si presume che si attacchi in 4 e in identica cifra si difenda: invece quando va bene siamo solo 2 contro 4 di loro, l'altra metà sta verificando se il canestro avversario è posizionato nel posto giusto
- In questo bellissimo sport la regola vincente non è fare tanti canestri, ma mettere in condizione la squadra avversaria di farne uno meno di noi..
- Se si riceve la palla e si parte a camminare, generalmente, si incorre in passi ……
- La squadra avversaria di ieri ci ha dimostrato in maniera lampante come le singole performances, ancorchè apprezzabili da un punto di vista stilistico, poco incidono sul risultato finale, per cui, a maggior ragione, ci dovrebbe essere da parte nostra un maggior richiamo al gioco di squadra ed alla relativa coesione alle indicazioni dell'allenatrice.
Abbiamo poi visto che le reazioni a livello fisico / mentale avvengono sempre dopo 5 time out ed un intero intervallo lungo passato nelle docce: forse sarebbe il caso di invertire i tempi; fare subito time out e intervallo in doccia prima dell'inizio di ogni partita.
Salviamo il risultato, naturalmente. Salviamo anche tutti i ragazzi, perché sono comunque i nostri atleti di riferimento. Poniamoci però, tutti noi ed i figli compresi, la domanda se quello che hanno dato ieri è veramente il 110% di quello che hanno … se la risposta è si, prima o poi inizierà una brutta parabola a scendere .. se invece si sono tenuti dentro una (AMPIA) riserva di energie, allora sarà presto il momento di tirarla fuori, e tutta.

In bocca al lupo per il futuro prossimo

Tabellini:
Bertaccini -
Cortopassi 2
Marcucci 2
Miniati 8
Olivieri 6
Parducci -
Rossi 9
Sampaoli 2
Signorini 4
Tomasi 2
Tonini -
Turini 2
 
     
 
23 Gennaio 2012
 
  Serie D
Basket Sestese vs Pronto Professional Firenze 2 59-56


Sotto di tre a 5" dalla fine il Firenze 2 ha l'opportunità con Aloise di impattare con tre tiri liberi. In precedenza era successo di tutto: un inizio promettente con il primo quarto chiuso col vantaggio degli ospiti. Una seconda frazione disastrosa del FI2 consente alla Sestese di portarsi avanti di otto punti.
Il terzo tempo registra il veemente rientro in partita del FI2 che si riporta in vantaggio, sebbene di un solo punto. Il quarto tempo è vissuto su episodi che saranno fatali al Firenze 2: il fallo tecnico a Bandini dopo un opinabile fischio sul quinto fallo personale, alcuni tiri liberi fatalmente sbagliati, un canestro della Sestese realizzato sul filo della sirena del 24".
Poi i tiri liberi di Lorenzo: realizzato il primo, il secondo si infrange sul ferro, il terzo entra.. - 1 ... il fallo sistematico porta poi Sesto in lunetta e finisce la gara.
Le considerazioni che ci sentiamo di fare è che dobbiamo, la società, coach Bertini e Lunghi ed i ragazzi credere in quel che facciamo consapevoli che niente e nessuno ci eviterà i play out ma che si sta cercando di creare un gruppo che possa darci qualche soddisfazione nel medio periodo.
L'onere maggiore pesa su capitan Aloise, su Bandini, Ristori, Schembari e Verni perchè in questo momento solo in loro riscontriamo la necessaria intensità per questo campionato.
Nella gara odierna grossi meriti vanno a Ristori, con 24 punti personali. Aloise trotta e cerca soluzioni audaci non trovando compagni che finalizzano. Bandini, sempre supermarcato, lotta come sempre allo stremo, Schembari a volte si autolimita in soluzioni che sono nel suo repertorio tecnico.
Verni non brilla ma non si risparmia.
I giovani: Barreca non male, Scarpa si fa apprezzare, Donadio psicologicamente bloccato, Tonini e Brenna non decollano confermandosi deficitari in difesa.

I parziali: 16-17 17-8 10-16 16-14
I tabellini: Brenna, Verni 2, Schembari 9, Scarpa 2, Barreca 4, Ristori 24, Aloise 5, Tonini. Donadio, Bandini 10

FC 21
FS 19
RD 19
RA 4
PP 15
PR 7
AS 0 ST 0
T2 13/31
T3 7/17
TL 9/20
 
     
 
23 Gennaio 2012
 
 

Campionato Regionale Under 17 Maschile - Girone C
21/01/2012 - Affrico-Firenze 2 64-73


(parziali 18-22 39-40 51-55 64-73)

Comunicazione di servizio. La Società è pregata di fornire un pallone ed un canestro ad ogni giocatore al fine di esercitarsi ai tiri liberi.
Con questo argomento, abbiamo esaurito i lati negativi di una serata altrimenti perfetta, in cui il Firenze 2 ha sfoggiato una prestazione di rilevo contro un avversario di tutto rispetto come l'Affrico, diretta avversaria in classifica con lo stesso numero di vittorie, prima di ieri sera. I ragazzi di coach Neri hanno fornito una prova solida e convincente, giocando un basket senza fronzoli, ma estremamente efficace, tenendo praticamente sempre la testa avanti nel punteggio, costringendo gli avversari ad una continua rincorsa che alla lunga li ha logorati nella testa e nei falli e vincendo meritatamente l'incontro.
Partita all'insegna di un grande equilibrio, comunque, con il Firenze 2 davanti, come detto, ma di poco, incapace di effettuare un allungo tale da giocare in tranquillità. L'Affrico non ha mai mollato la presa, restando sempre a contatto, ma giocando al limite delle proprie possibilità, caricandosi di falli (due usciti per raggiunto limite) e facendosi cogliere in gioco antisportivo e in falli tecnici per ben quattro volte con ben due espulsi per plateali proteste.
Logico quindi che nell'ultima e decisiva frazione di gioco sia venuto fuori il Firenze 2 con la sua tenacia e sicurezza, nonostante che i troppi errori in lunetta abbiano regalato una chance in più ai padroni di casa, che altrimenti non avrebbero avuto. Per una volta il Firenze 2 ha dominato ai rimbalzi, lasciando qualcosa in attacco solo nel secondo quarto, con il solito Bini, certo, (22 alla fine per lui), ma anche con Ceccarelli (10) e anche Bacci (7), mentre fra i realizzatori, sotto media Pasquali e Ceccarelli, è emerso Pelacchi, autore di 15 punti e di una prova convincente, arrivato da poco in maglia bianco blu, ma già ben inserito negli schemi della squadra. Ottima gestione infine di coach Neri, che ha ruotato i giocatori a disposizione (per la seconda volta consecutiva 12 nomi a referto, i vantaggi di avere la panchina al completo si vedono), dando la carica o raffreddando gli animi al momento giusto.
Giovedi prossimo (ore 20, palestra Kassel) si recupera l'incontro con Poggibonsi, secondo in classifica, ma con due partite da recuperare, dopo aver battuto proprio ieri il forte Siena, ma a due sole vittorie di distanza dal Firenze 2. E questo big match non potrebbe giungere in un momento migliore, con i ragazzi ben rodati dopo la pausa natalizia, infervorati dalle quattro vittorie a seguire, ma anche più consapevoli delle proprie possibilità. Un buon banco di prova, che richiede il pubblico delle grandi occasioni. Non mancate.

Realizzatori: Bini 21 (7/16, 0/3, 7/18 tl), Pelacchi 15 (7/10, 1/1 tl)
Rimbalzi: Bini 22, Ceccarelli 10
Assist: Pasquali e Tempesti 4
Stoppate: Bini 5
Palle recuperate: Padelletti 6

Quintetto base: Pasquali, Bini, Bacci, Manini, Padelletti

 
     
 
23 Gennaio 2012
 
  Under 13
Scuola Basket Arezzo vs Pronto Professional Firenze 2 64-48


La trasferta ad Arezzo, per i ragazzi di Bonera, si conclude con una sconfitta. La partita è stata giocata con impegno ma al di là del considerare una maggiore fisicità degli amaranto che indubbiamente alla fine ha sempre una sua valenza, dobbiamo rilevare come l'approccio alle gara non sia stato particolarmente adeguato. Alle buone note tecniche che individualmente sono riscontrabili in diversi giocatori del Firenze 2 non fa riscontro ancora un'intensità difensiva di squadra sufficiente; se a questo aggiungiamo poi delle percentuali realizzative molto limitate, è difficile che si possano vincere gare anche non impossibili come quelle di San Giovanni con il Galli A.
Le buone individualità che nel gruppo di Alessandra sono presenti sono comunque una garanzia per la crescita di questo gruppo al quale si chiederà un pò più di "cattiveria" agonistica.

I parziali: 11-9 20-14 16-11 17-14
I tabellini: Carrai, Manganiello 3, Parducci, Bogazzi 9, Jonuzi, Parnasi 8, Giacchi 13, Merlini 11. Bigi, Sieni, Catelani, Geppetti 4

Falli commessi 14
Falli subiti 19
Rimbalzi difensivi 4
Rimbalzi offensivi 3
Palle perse 24
Palle recuperate 11
Assists 2

Percentuali nei tiri:
T2 18/51
TL 12/23
T3 0/1
 
     
 
20 Gennaio 2012
 
 

Under 19
Colle Basket vs Pronto Professional Firenze 2 70-44

Lo scarto nel punteggio è francamente bugiardo e non rende almeno un pò di merito ai ragazzi di Aloise che per tre quarti della gara hanno tenuto il campo con fare intraprendente al cospetto di una delle tre capoliste. Dopo circa 18 mesi abbiamo salutato il ritorno di Andrea Cocchi, ammirevole per l'attaccamento ai compagni dimostrato anche durante la lunga assenza per infortunio. Andrea si è mosso con qualche impaccio ma noi volevamo solo rivederlo in campo e siamo appagati per quanto ha fatto vedere.
Un'altra nota positiva, ma non ce ne vogliano gli altri ragazzi, è stata la prova di Dario: buona la sua difesa ed il suo apporto al gioco offensivo.
Per il resto troppi i palloni perduti ingenuamente e con avversari che, come si suol dire, "facevano sempre canestro", le ingenuitò hanno scavato un solco che si è andato piano piano dilatando.
Ma è stata una partita dignitosa (al contrario di altre recenti prove) e vogliamo sperare beneaugurante.
Per quanto possa avere rilevanza, alla fine da registrare i commenti dell'entourage del Colle che hanno lodato il comportamento e le qualità dei nostri ragazzi: ripetiamo, non conta niente, ma può far piacere.

I parziali: 16-11 11-6 22-18 21-9
I tabellini: Cini 7, Scalella, Genco, Cocchi, Olivieri, Braccia 7, Donadio 13, Bruscoli 8, Noci, Lombardo 6, Tempesti 3
RD 11, RA 1, PP 24, PR 16, AS 3
T2 18/43, T3 2/7, TL 2/9

 
     
 
17 Gennaio 2012
 
  Serie D
Pronto Professional Firenze 2 vs Basket Don Bosco Figline 62-67

Il Firenze 2 non demerita ma purtroppo i suoi limiti, che speravamo col tempo diminuissero, si confermano gara dopo gara condizionando un campionato che proietta inevitabilmente i ragazzi di Bertini e Lunghi ai play out.
L'apporto dei "ragazzini" non decolla e non resta che sperare che nei prossimi mesi, come frutti, maturino al punto da dare a questo gruppo un'identità che in questo momento non c'è. Il turner over fosse eccessivo non consente ai singoli di proporsi con tranquillità ed autostima ma tutti devono rendersi conto che, come detto in altre occasioni, si è aperto un laborario dove tutti devono contribuire a creare un prodotto all'altezza della situazione. Detto questo ed andando all'odierna partita che dire: due quarti regalati agli avversari e la seconda parte della partita alla ricerca dell'aggancio. Poi nel momento dell'impatto ingenuità nella gestione del gioco vanificano tutto ed il Figline ringrazia.

I parziali: 12-17 14-18 20-17 16-15

Brenna, Verni 6, Schembari 9, Fallani 1, Barreca 2, Vannini, Ristori 14, Aloise 11, Tonini, Bandini 19
 
     
 
17 Gennaio 2012
 
  Commento all'incontro di basket Reggello – Firenze2basket, categoria Aquilotti 2001, svoltosi in data 15-1-2012 alla palestra di Reggello

Prosegue la striscia vincente degli aquilotti 2001 del Firenze2Basket: dopo le vittorie con Il Pino e la Sancat di fine anno, i ragazzi di coach Bonera hanno mantenuto l'ìmbattibilità anche sul campo di un Reggello mai domo, al termine di 6 tempi veramente all'insegna della combattività e della suspence.
4 a 2 il risultato finale, sintomatico dell'equilibrio che ha regnato sul parquet: ad una maggior prestanza fisica degli avversari, il Firenze2 ha contrapposto una più concreta capacità di risolvere sotto canestro , oltre ad un notevole impegno dal punto di vista fisico.
Tecnicamente il match è stato in parte " mutilato" da 2 assenze dell'ultimo minuto, che hanno obbligato la nostra allenatrice ad interventi urgenti sulla struttura dei 10 giocatori, concedendo quindi qualcosa in termini di ricambio alla squadra avversaria: ma una volta rispettato il requisito minimo per la validità dell'incontro, i Bonera's Boys hanno confortato il numeroso gruppo di supporters che hanno seguito questa trasferta con ottimo gioco di squadra, pregevoli individualità e grande voglia di migliorarsi.
Se ancora si dovrà lavorare (e si dovrà lavorare tanto) sulla capacità di trasformare in azioni concrete le indicazioni dell'allenatore, è anche vero che nell'arco del tempo, anche grazie ad innesti che subito hanno iniziato a fornire valore aggiunto, questo gruppo di giocatori sta sempre di più mantenendo fede a quanto si era visto, in prospettiva, l'anno passato, quando spesso si era trovato a giocare alla pari con squadre che presentavano fortissime componenti dell'anno 2000, senza mai sfigurare.
Vediamo: come dice un proverbio, se son rose fioriranno
Intanto i genitori hanno approvato senza riserve l'operato della squadra, le scelte ed i risultati ottenuti, indice questo dell'ottimo affiatamento che circonda ormai tutta l'annata 2001.

 
     
 
17 Gennaio 2012
 
 

Campionato Regionale Under 17 Maschile - Girone C

14/01/2012 - Firenze2-Montespertoli 74-69
(parziali 19-16 39-34 74-66)

Finalmente si è tornato a giocare, dopo una pausa natalizia che si è prolungata più del previsto per l'assenza dell'arbitro nella scorsa partita contro Poggibonsi (a proposito, il recupero avverrà giovedì 26/1 alle ore 20). Il ritorno all'attività nascondeva quindi ancora più insidie, dato che invece gli avversari avevano già ripreso l'attività la scorsa settimana. Il Montespertoli per altro si è dimostrato avversario ostico, più di quanto la sua magra classifica facesse intendere. La ruggine accumulatasi nelle gambe dei nostri ragazzi ha enfatizzato le doti degli avversari che, mai domi, hanno tenuto il risultato nell'incertezza fino all'ultimo. Gara tutta improntata sull'equilibrio, con il Firenze 2 sempre avanti (salvo un brevissimo intervallo nell'ultimo quarto, ma che poteva essere fatale), ma incapace di scrollarsi di dosso il Montespertoli. Sembrava esserci riuscito nella terza frazione, ma la tenacia degli ospiti, unito all'ingenuità dei nostri, ha fatto sì che le distanze si riavvicinassero. Nel quarto periodo, come detto, il Montespertoli ha addirittura effettuato un sorpasso, e gli spettri di un passato non tanto lontano si sono riaffacciati nella palestra Kassel. Invece i ragazzi di coach Neri non hanno perso la testa, e grazie anche ad un'azzeccata, seppur imperfetta, difesa a zona, sono riusciti a ricacciare indietro gli avversari e a ristabilire nelle ultime battute un tranquillizzante divario.
Obiettivo centrato, dunque, ma faticando più del dovuto, soprattutto a causa di una difesa da registrare (ha funzionato a sprazzi, concedendo troppi punti e troppi rimbalzi offensivi al Montespertoli). Fra gli aspetti negativi, anche le percentuali da mini basket dei tiri liberi. Le note positive invece registrano una rosa più completa (per la prima volta quest'anno, dodici nomi a referto) ed un bel carattere sfoggiato nei momenti difficili. Avanti così.

Realizzatori: Bini 21 (9/16, 0/2, 3/10 tl) Ceccarelli 20 (8/11, 4/9 tl)
Rimbalzi: Bini 13, Ceccarelli 9
Assist: Pasquali 7
Stoppate: Bini 4
Palle recuperate: Padelletti 5

Quintetto base: Pasquali, Bini, Bacci, Manini, Padelletti

 
     
 
12 Gennaio 2012
 
 

Under 19
Firenze 2 vs Costone Siena 53-69

Un ordinato e concreto Firenze 2 per 20 minuti (in perfetta parità all'intervallo) poi un black out incredibile e la partita assume un'inerzia a favore dei senesi che non dà scampo ai ragazzi di Aloise.
Difficoltà nel proporsi e scarse percentuali al tiro.

I parziali: 19-18 17-18 7-18 10-15
I tabellini: Cini 6, Scalella 4, Genco 2, Fantechi 4, Braccia 5, Donadio 10, Piccardi, Bruscoli 4, Noci, Lombardo 14, Tempesti 4

T2: 22/51
T3: 0/3
TL: 9/27
AS 3, RD 16, RA 4, PP 30, PR 14

 
     
 
8 Gennaio 2012
 
 

SERIE D
PRONTO PROFESSIONAL FIRENZE 2 BASKET vs S.S.V. CERTALFO ASD 54-68


Rendimento altalenante dei nostri ragazzi che partono bene, subiscono un primo parziale recupero degli ospiti, ripartono arrivando ad avere 9 punti di vantaggio all'intervallo lungo ma poi con la lucidità che con la fatica viene meno subiscono il definitivo recupero degli avversari che, grazie anche alla levatura tecnica di Fimia (nr. 8 e capitano del Certaldo), ribaltano il punteggio in maniera anche troppo esaltante per quanto si è visto in campo.
Ma si è visto un buon Firenze 2 con spettacolari contropiedi finalizzati con canestri a rimorchio che hanno strappato applausi; si sono viste buone cose sino a quando il gioco è stato supportato da una tenuta fisica e mentale che però si è volatilizzata alle prime battute a vuoto. Chi aveva avuto sino a quel momento il pallino in mano ha cominciato, non avendo più il contributo delle proprie gambe, a fare danno ed i giochi, al quel punto, hanno fatto divertire solo gli avversari.
La cosa sicuramente nella quale il Firenze 2 è comunque deficitario è la poca intensità in generale. un'intensità che Certaldo ha anche fatto vedere come usare: con furbizia e con contatti al limite del lecito, ma quasi sempre ben mascherati dalla coralità del loro gioco.
Bene, a questo punto occorre rimboccarsi le maniche perchè le prossime sfide, prima con Figline e poi con Sestese, devono portare punti!

I parziali: 20-16 16-9 9-22 9-21
I tabellini: Brenna 3, Verni 8, Fallani, Donadio 6, Vannini 6, Ristori 8, Aloise 11, Romanelli, Bandini 12, Coppini

FC 23, FS 22, RD 17, RA 13, PP 18, PR 16, AS 4, ST 1
T2 16/43, T3 3/12, TL 13/25

 
     
Torna alla Home Page